DiagonAlley - Gringott
DiagonAlley - Gringott


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Giacomo_Lois


  • Jack_Lane

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 8
        Jack_Lane
    Tassorosso
       
       

    *Giacomo aveva bisogno di galeoni, perché gli aveva spesi tutti nei prodotti scolastici,nella burrobirra, per comprare il suo fantastico gufo Cutut e per i suoi animali. Allora decise di andare alla gringott, la grande banca dei maghi per prendere i suoi ultimi 125 galeoni rimasti. La Gringott era mooooooolto grande e conteneva tutti i soldi dei maghi. Allora entrò e davanti si ritrovò i goblin intenti a compilare documenti. A lui non piacevano i goblin: erano brutti e scorbutici, ma se doveva prendere i suoi soldi doveva chiedere a uno di loro. Uno disse*

    Chiave?

    *E lui gliela porse. Il goblin lo fece salire su un carrozzone, che iniziò a muoversi piano, ma accelerò sempre di piu fino a far battere il cuore forte a Giacchi. Quando arrivarono alla stanza il goblin girò la serratura con la chiave e poi ci mise la mano. La stanza si aprì e Giacomo prese i suoi galeoni. All'uscita della Gringott Giacchi trovò il professor Marcus e gli disse*

    Ciao professore!

    Dopodiché si sedette in attesa della sua reazione.

    @Marcus_Largh



    Ultima modifica di Jack_Lane oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 1380
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante
       
       


    *Marcus, quel giorno, si trovava a Diagon Alley, non per fare compere.. beh almeno non ancora, ma per recarsi alla Gringott, banca dei maghi per ritirare dalla propria camera blindata. Possedeva una camera da quando aveva saputo di essere un mago, cioè molti anni prima.
    Mai, da undicenne, avrebbe potuto immaginarsi come professore a Hogwarts, proprio la stessa scuola dove aveva studiato. Suo padre lo avrebbe voluto come medico, o la controparte magica di quello che era il suo lavoro babbano, ma l'uomo, all'ora ragazzo dai capelli color del bronzo, aveva sempre detestato gli ospedali e tutto quello che ne riguardava. Solo verso il suo ultimo anno a Hogwarts, scuola di magia e stregoneria, aveva trovato la propria vocazione: il magizoologo.*

    Spero non sia un problema l'orario.

    *Pensò l'uomo dopo aver dato uno sguardo all'orologio da taschino che portava quasi sempre con se.
    Stava per entrare nella grande banca popolata da goblin quando sentì una vocina, maschile, salutarlo.*

    Ciao professore!

    *Marcus si voltò con un grande sorriso, verso la fonte di quel saluto.
    Si trattava di un ragazzino he aveva intravisto già da qualche parte, solo che non ricordava dove.*

    Buona sera!
    Lois, giusto?


    *Domandò il professore di Cura delle Creature Magiche. Conosceva bene i suoi studenti, sapeva i loro nomi e cognomi, ma purtroppo non poteva ricordarsi tutto di tutti… Era un limite mentale che chiunque possedeva. Marcus rimase ad osservare curioso il giovane ragazzino difronte a sé. Aveva capelli castani e grandi occhi bruni, mentre la corporatura era leggermente rotonda rispetto a quella dei suoi coetanei, ma con la sua altezza alta era ben proporzionato per essere un giovane studente.*


    @Giacomo_Lois,


  • Jack_Lane

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 8
        Jack_Lane
    Tassorosso
       
       

    *E Giacomo, stupito della memoria dell'insegnante, rispose*

    Si, sono io!

    *E si mise a parlare con Marcus*

    Io sono qui alla Gringott perché tra bacchetta, mantello e i miei animali ho speso tutti i galeoni. Lei?

    *E in attesa della risposta, si mise a pensare come era prima dell'arrivo a Hogwarts: era timido, spaventato, pensieroso... Ma poi dall'incontro con quella ragazza di cui non ricordava il nome sull'HogwartsExpress, era cambiato tutto. Poi era anche stato al banchetto d'inizio anno dove c'erano un mucchio di studenti come lui, aveva fatto conoscenza con Katrin Hopkirk, la barista di Hogsmeade, aveva scoperto che non tutti i serpeverde erano cattivi parlando con Marshall Gallagher e conoscendo la preside Charlotte Mills, e ora parlava anche con un suo insegnante. Aveva definitivamente superato la sua timidezza.*

    Sei stato tu Cutut? Sei stato tu a farmi superare.la mia timidezza?

    *Disse al suo gufo con voce bassa. Pensava che era grazie a Cutut che non era più timido.*

    @ Marcus_Largh, @ Katrin_Hopkirk, @Charlotte_Mills, @Marshall_gallagher



    Ultima modifica di Jack_Lane oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale