• Marina_Lightwood

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    LEZIONE DI TRASFIGURAZIONE

    AUTO-TRASFIGURAZIONE UOMO-ANIMALE


    Una nuova sfida si era presentata per la giovane Professoressa Lightwood. La scelta dell’argomento da presentare era stata lunga e piena di incertezze, ma alla fine si era decisa per qualcosa di semplice, la Trasfigurazione Animale o per meglio ad una particolarità di questo tipo di trasfigurazione.
    Quella mattina aveva portato con sé pochi oggetti, l’inseparabile tracolla, stracolma di immagini e diapositive da mostrare durante il corso e soprattutto i suoi inseparabili appunti.
    Seduta su una poltrona in attesa dei suoi studenti, la strega cercò conforto in uno dei suoi libri, aprì la borsa ed in un angolino quasi a chiamarla, vide lo stemma di Grifondoro. Lo strinse nella manina e le sembrò che quel vecchio stemma le incutesse maggiore coraggio. Passarono alcuni minuti e, dopo un tempo per lei quasi interminabile, si alzò in piedi e si diresse nell’aula. Fece due o per meglio dire tre, quattro bei respironi e si avviò verso la cattedra. In quell’ambiente così familiare, si sentiva molto più tranquilla, tolse la tracolla che appoggiò in un angolino dell’enorme scrivania, il cappotto che andò ad appendere al porta abiti poco lontano e tornò verso la cattedra. Come di consueto si appoggiò ad essa accavallando la gamba sinistra sulla destra. Oramai era diventata un’abitudine ed una specie di portafortuna.
    Attese pazientemente che l’aula si riempisse.
    Nessuno badò molto alla professoressa appoggiata alla cattedra.
    Appena l’aula si fu riempita, prese la bacchetta dalla tasca della giacca e con un movimento elegante del polso chiuse la porta.

    ”Buongiorno, siamo qui per iniziare una nuova lezione di Trasfigurazione. Purtroppo, non abbiamo tempo per ripassi su argomenti che dovreste conoscere alla perfezione e nelle prossime due ore esigo silenzio e rispetto.
    Quest’oggi affronteremo uno degli argomenti più delicati e controversi di questa materia, l’Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale.”


    Non aveva ancora finito la sua introduzione che un brusio persistente e fastidioso si diffuse in tutta l’aula.

    Ero certa che sarebbe successo, sono curiosa di vedere cosa faranno in seguito.

    Pensò la strega sorridendo, mentre osservava le facce sbalordite dei partecipanti al corso.
    Lasciò che il brusio proseguisse e attese pazientemente, giusto il tempo di prendere fiato ed alzando la voce di un tono o due per sovrastare quel chiacchiericcio fastidioso, l’insegnante, con voce chiara e cristallina riprese dal punto esatto in cui era stata interrotta.
    Il sorriso di poco prima era scomparso dal suo viso ed ora seria iniziava la sua lezione.

    “Infatti, nel corso dei secoli per non dire dei millenni, le formule magiche collegate all’Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale si sono perse nei meandri del tempo, ed è un vero peccato che sia accaduta una cosa del genere. Ai nostri giorni l’unica abilità che si avvicina lontanamente a questa particolare Trasfigurazione è quella acquisita dagli Animagi. Va comunque detto per onor di logica, che la particolarità degli Animagi non è esattamente una Trasfigurazione per diversi motivi. La differenza più importante consiste nel fatto che il mago o la strega che acquisisce questa particolarità non si servirà di una formula magica, né tanto meno di una bacchetta per eseguire la sua trasformazione, sia in un senso che nell’altro. Inoltre, un Animagus non potrò scegliere in nessun caso in quale animale trasformarsi ed assumerà sempre e soltanto la stessa forma animale che per molti versi diventerà la sua seconda natura. Al contrario, nell’Auto-Trasformazione Uomo-Animale, il mago o la strega in questione, si servirà del proprio catalizzatore magico e di formule specifiche, grazie alle quali si potranno trasformare a piacimento in qualsiasi creatura vogliano. L’unico aspetto che accomuna queste due pratiche e che, sia gli Animagi sia coloro che praticano l’Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale, anche quando assumono la forma di una bestia manterranno sempre e comunque le capacità mentali ed etiche di un essere umano, cosa che, non sarà possibile quando eseguiamo una Trasfigurazione Uomo-Animale. Un esempio di questo tipo di Trasfigurazione si ha con un incantesimo che non ancora abbiamo trattato, il FURITUM, ossia l'incanto che permette di trasformare animali o persone in furetti. Finché la persona colpita da questo incantesimo manterrà l’aspetto di un furetto, si comporterà esattamente come un vero furetto, perdendo ogni capacità di ragionare e di riconoscere il bene dal male.”

    Spiegò Marina, prendendo fiato, mentre lentamente posizionava sulla scrivania qualche immagine da mostrare ai presenti. Un lieve movimento del polso e due di essere presero vita.




    ”Il cigno ed il toro.”

    Iniziò col dire indicando i due animali ed al tempo stesso fissando i volti dei presenti.

    “Come ricorderete dai vostri studi di Babbanologia, il cigno ed il toro, altri non sono che il possente dio o per meglio dire il possente mago Zeus trasformato in uno di questi animali.
    Alcuni studiosi recentemente hanno ipotizzato che, in realtà, questo potente stregone non praticasse l’Auto-Trasfigurazione ma che semplicemente fosse un Animagus affetto da una particolare e rarissima malattia genetica, che i babbani chiamano chimerismo, che gli permetteva di assumere, secondo quale delle sue due “nature” prendesse il sopravvento l’una o l’altra forma animale.
    Sinceramente, dato che si parla di fatti avvenuti migliaia di anni fa e che non vi sono prove inconfutabili a sostegno dell’una o dell’altra teoria esse sono ugualmente valide.
    Tuttavia, personalmente ritengo più plausibile quell’Auto-Trasfigurazione, perché l’altra presuppone la coesistenza di due fattori non comuni (essere un Animagus e per giunta essere affetto da una malattia rarissima.)”


    La Lightwood fece una breve pausa per assicurarsi che tutti avessero compreso il suo ragionamento, quindi proseguì.

    “Esistono molte leggende nel mondo babbano che parlano della trasformazione in animale, ma la maggior parte delle volte si riferiscono alla Licantropia, la trasformazione in lupo, che non affronteremo in quest’aula, visto che non si tratta di una trasformazione volontaria ma è la conseguenza di un’antica maledizione che persiste tutt’oggi e che si ripete ad ogni Plenilunio.
    Inoltre, soprattutto in Europa, abbiamo diverse leggende collegate alla Trasfigurazione Uomo-Animale, come il mito della piccola Aracne che entrata in conflitto con la Maga Atena si ritrova trasformata in ragno o quello della Maga Circe, che si divertiva a trasformare i suoi ospiti in maialini.
    Come vedete ci sono molti miti, o per meglio dire molte storie, realmente accadute che sono entrate nella tradizione popolare babbana. L’unico caso documentato di Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale è rimasto per molti secoli quello di Zeus, come se questa capacità fosse rara ed alla portata di pochi eletti, i quali erano tanto saggi da mantenerla segreta ed al contempo cercavano di evitare di farsi scoprire dai babbani.”


    Proseguì mentre osservava i partecipanti che interessati seguivano ogni sua parola, in silenzio. Marina era riuscita ad attirare la loro attenzione.

    “Molto bene, a questo punto, credo sia giunto il momento di conoscere un nuovo mago che probabilmente è l’unico che ci abbia lasciato prove tangibili che dimostrino la sua abilità nel praticare l’Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale.”

    Continuò pregustando il gran finale della lezione.
    Fece un piccolo movimento e sui banchi dei presenti apparve una piccola pergamena.

    ”Signorina, mi scusi, potrebbe alzarsi in piedi e leggere la sua pergamena, per favore.?”

    Una ragazza si alzò in piedi e cominciò a leggere.

    “Certo Professoressa.”

    Rispose prontamente la giovane strega sorridendo in direzione dell’ultima.

    “Lo stimato mago Jonathan Chase … ricco, giovane, bello. Un uomo con un brullante futuro. Un uomo con il più oscuro dei passati. Dai più profondi recessi dell’Africa, alle vette rarefatte del Tibet, erede del lascito di suo padre e dei misteri più oscuri del mondo, Jonathan Chase, maestro dei segreti che dividono l’uomo dall’animale e l’animale dall’uomo … Manimal!”

    “La ringrazio signorina Denatura, si sieda pure.”


    Suggerì la giovane insegnante sorridendo alla grifa.

    “Maestro dei segreti. Sì, signori, il compianto signor Chase era l’unico che conosceva l’arte dell’Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale, per eccellenza. Molti studiosi stanno cercando di decifrare i suoi diari per cercare di carpirne i segreti, ma credo che siano stati scritti utilizzando un linguaggio cifrato e bisognerà prima decriptarlo e solo dopo attente ricerche potremo affacciarci anche noi all’Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale, come fece la famiglia Chase.
    Molti credono che non esistano veri scritti che ci possano aiutare a capire meglio quest’arte, in quanto diversi studiosi sostengono che i diari e l’autobiografia di Chase non racconti nulla di importante.
    Io non sono d’accordo e vi spiego il motivo.
    Per quello che si può intuire dalla biografia del nostro amico, il giovane Jonathan ha ereditato la facoltà di trasformarsi in animale, con e senza l’ausilio della bacchetta, in giovanissima età.
    Sì, signori, il signor Jonathan Chase ha ereditato questa particolarità da suo padre e la prima volta che si è trasformato è stato in Africa ed è proprio per questo che i suoi libri e soprattutto sulla lapide che copra la sua toma c’è scritto "Dai più profondi recessi dell’Africa", è un ricordo di quell’avvenimento. Proprio come il resto del messaggio che è presente nella pergamena che avete dinnanzi.
    Considerando che la facoltà di trasformarsi del signor Chase si basa sul fattore ereditario, alcuni studiosi hanno ipotizzato che fosse semplicemente un Metamorfusmagus con una particolare predilezione nel trasformarsi in animale, certo, questa ipotesi non può essere scartata a priori, tuttavia, personalmente ritengo questa ipotesi alquanto riduttiva e preferisco credere che Jonathan, come suo padre prima di lui, siano stati in grado di recuperare dalla polvere dei millenni antichi testi in cui vi era spiegata questa potente ed antica magia, che potrà essere appresa da chiunque abbia il talento e la perseveranza per impararla.
    Comunque sia, ciò che è certo è che il signor Chase è stato vittima di discriminazione e di ammirazione per questa sua particolarità. Da alcuni era considerato un ciarlatano e da altri una persona da ammirare per le sue qualità.
    Molti studiosi lo considerano il più grande mago al mondo, l’unico che si amai riuscito a padroneggiare l’Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale dai tempi di Zeus e questo non è da tutti.”


    Disse sorridendo.

    “So che la lezione è stata molto lunga ed a tratti pesante, ma ho un piccolo regalo per voi. Un filmato che sono riuscita a trovare qualche anno fa sul signor Jonathan Chase, sono sicura che lo apprezzerete molto.”

    Proseguì l’insegnante chiudendo le imposte con un rapido movimento del polso.

    “Buona visione”

    Continuò andando a sedersi dietro la cattedra per gustare lo spettacolo che la platea le avrebbe regalato vedendo quello che aveva ideato per loro.




    Concluso il filmato la professoressa vide con grande soddisfazione i volti dei presenti completamente rapidi dalle immagini che avevano visto e molti di loro provarono ammirazione per quello strano uomo in grado di tramutarsi in qualsiasi animale volesse.
    Intanto una campana in lontananza segnava la fine della lezione.
    Qualche studente già si preparava a lasciare l’aula.

    “Scusatemi… potreste rimanere seduti per qualche altro minuto?”

    Chiese l’insegnante, che con un movimento sinuoso della mano faceva apparire di fronte ai presenti i compiti che aveva preparato per loro.


    Citazione:


    Modulo A
    (Max 15 punti)


    QUIZ

    Le risposte del quiz si trovano all'interno della lezione, leggete tutto con calma!

    Modulo B
    (Max 15 punti)


    B1.Scrivi un racconto in stile GdR in cui sei in grado di padroneggiare l’Auto-Trasfigurazione Uomo-Animale. Soffermati sull’ambiente che ti circonda e soprattutto sul motivo che ti spinge a fare ricorso a questo tipo di trasfigurazione. (10 punti)

    B2. Se avessi la capacità di trasformarti in qualunque animale come Chase, in quali animali ti trasformeresti e perché. (5 punti)




    Gli elaborati vanno consegnati tramite questo MODULO entro e non oltre le 23:59 del giorno 26/06/18.

    Se avete dubbi o chiarimenti da chiedermi potete inviarmi un gufo o contattarmi nel mio ufficio.






    ”Molto bene, il nostro incontro finisce qui.
    Spero sia stato di vostro gradimento.
    Mi raccomando non dimenticate le Vostre pergamene.
    Buona giornata e ci vediamo alla prossima lezione.”


    Disse soddisfatta, mentre lentamente maghi e streghe lasciavano l’aula salutandola cordialmente.



    Ultima modifica di Marina_Lightwood 4 settimane fa, modificato 2 volte in totale