Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Robin_Peach


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 576
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Robin Peach, studente di Grifondoro del secondo anno,era in sala comune: la mattinata era stata da incubo, aveva dovuto seguire le lezioni di tutte le materie più difficili per lui, quelle di cui, letteralmente, non capiva un'acca*

    Ed ora in sala comune a fare i compiti!! Che gioia!

    *Commentò sarcastico il maghetto, ed entrò nella sala comune di Grifondoro, rassegnato*

    [SALA COMUNE DI GRIFONDORO]

    *Il dodicenne si trovò nella sala: era quasi completamente vuota, a parte qualche ragazzo che, come lui, doveva fare i compiti; sconsolato, il maghetto aprì Cura delle creature magiche e Pozioni: dopo mezz'ora la sua testa fumava, così pensò di fare un giro fuori Hogwarts*

    Così mi divertirò un po' e staccherò la spina! Poi concentrarmi sarà molto più facile! L'unico problema è che è sera... Non posso farmi vedere!

    *disse il maghetto, e si avviò verso il giardino felice di smettere di studiare*

    [CORRIDOI DI HOGWARTS]

    *Col cuore che batteva all'impazzata, il maghetto si avviò per Hogwarts... Scelse i corridoi più bui, per non essere visto, e finalmente intravide il portone di quercia; lo aprì senza fare il minimo rumore, e si ritrovò fuori*

    [GIARDINO DI HOGWARTS]

    *il dodicenne si avviò fuori, e rapidamente arrivò al giardino: il tempo era magnifico, il cielo era blu e la luna e le stelle illuminavano il castello*

    Non avrei potuto fare giornata migliore di questa per fare una passeggiata! Il tempo è sereno, la notte è luminosa!

    *disse il maghetto*

    Speriamo che qualcuno voglia fare una chiacchierata con me!

    *disse il maghetto, sperando che qualche altro clandestino fuori Hogwarts l'avesse sentito*



    @Clarissa_Greythorne, @Harley_Sundwall, @Claire_Biovero, @Aurora_Dilaurentis, @Arianna_Quirrell, @Marta_Lavelle, @Andrew_Dimax, @Alicia_Jackson, @Penny_Hotter, @Emily_Banks, @Achilles_Davids, @Jade_Urquhart, @Megan_Powell, @Dorcas_Moore, @Mihos_Renny, @Elisa_Renierv, @Sansa_Stark, @Sibilla_Planaflorita, @Sophie_Angel, @Amelia_Smith, @Damian_Saps, @Esperanza_Fuentes, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Raven_Lovely, @Helen_Benlor, @Jane_Casterwill, @Vincent_Pilots, @Vera_Grace, @William_Rogers, @Jessamine_Carstairs, @Sarah_Johnson, @Gaiamens_Goldheart, @Eirwen_Quinn, @Ronald_Canard



    Ultima modifica di Robin_Peach circa 3 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Amelia_Smith

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 463
        Amelia_Smith
    Grifondoro
       
       

    *Amelia Smith, una volta terminate le sue lezioni, pensò di concedersi una pausa; nessun posto era perfetto come il giardino di Hogwarts, così uscì dall'ingresso. Sentì, poco dopo, un suo coetaneo Grifondoro dire ad alta voce se qualcuno voleva fare una chiacchierata con lui. Perfetto, la dodicenne voleva tutto tranne star sola.*
    Ciao, Robin! Se vuoi posso parlare io con te. Non avevo voglia di stare sola. Ma parliamo d'altro: perché hai deciso di uscire?
    *Domandò la Grifondoro. Le piaceva molto parlare con le persone che conosceva, anche solo un paio di frasi, ma per lei erano quasi fondamentali; non che fosse una cascata di parole, che quando parte non la fermi, ma le piaceva capire le persone. Non sempre, certo, sennò sarebbe sembrata una specie di ruspa che va e scava nelle persone. Infatti Amelia esplorava solo chi voleva essere esplorato, sicuro non obbligava nessuno a dirle tutto della sua vita. D'altronde a lei neanche importava più di tanto, le interessava solo nelle persone che considerava suoi veri amici, quello sì che serviva capire. Era abituata ai suoi strani ragionamenti, ne faceva di continuo; non li esponeva mai, però, certamente erano cose che voleva tenere per sè, dei tesori che non voleva condividere. Fece tutta questa catena di pensieri in un secondo, mentre aspettava una qualunque risposta dal dodicenne davanti a lei*
    @Robin_Peach




    Ultima modifica di Amelia_Smith circa 3 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Elisa_Renierv

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 236
        Elisa_Renierv
    Tassorosso
       
       

    [SALA COMUNE DI TASSOROSSO]

    *Elisa quella sera voleva uscire per guardare le stelle sulla riva del lago Nero. Nell'ultimo periodo voleva andare fuori dagli schemi, senza però farsi scoprire: sarebbe stato un grande problema e non se lo sarebbe perdonato. Aveva deciso di aspettare che la Sala Comune di Tassorosso si svuotasse e tutti andassero a letto per sgattaiolare su per le scale, fuori dai sotterranei e uscire dal castello.

    [GIARDINO DI HOGWARTS]

    *Una volta uscita dalla porta e arrivò nel giardino. Lì vide due ragazzi del secondo anno: Amelia e Robin. Decise di avvicinarsi. Magari sarebbero venuti anche loro con lei a guardare le stelle. Così disse:

    Ciao! Anche voi qui fuori?

    *disse sorridendo. In effetti era meglio che ci fosse qualcuno, da sola sarebbe stato un po' inquietante. Guardando verso il cielo vide che c'erano tante stelle e soprattutto una magnifica luna. Era proprio una bella serata. Uscendo era un po' nervosa, ma guardare quel cielo straordinario era tranquillizzante.

    Che meraviglia! Mai visto così tante stelle!

    *pensò. Aveva fato bene ad uscire quella sera.

  • Amelia_Smith

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 463
        Amelia_Smith
    Grifondoro
       
       

    *Amelia stava ancora aspettando una risposta da Robin, quando arrivò una ragazzina del primo anno. Commentò che le stelle erano tantissime, e la dodicenne non potè fare altro che essere d'accordo, c'era veramente un bel cielo, quella notte. Dal tono della piccola Tassorosso si capiva che voleva guardare le stelle, era una chiara proposta.*
    Vero? Sembra una coperta di stelle.
    *concordò la Grifondoro.*
    Scusa Robin, so che stavi per parlare.
    *Aggiunse poi, sapendo che era molto maleducato interrompere le persone a quel modo. Lanciò uno sguardo attorno a sè, e cercò un posto ideale dove potersi sedere a guardare quella notte meravigliosa, e decise che il Lago Nero era perfetto.*
    Che ne pensate se andiamo a sederci sulla riva del Lago Nero? Credo che le stelle siano più visibili, da lì.
    *Propose Amelia, sperando che gli altri due sarebbero stati d'accordo. Con quel bel venticello delicato che le sfiorava i capelli, e quel buon profumo di primavera nell'aria, non si poteva resistere all'infrangere qualche regola.*
    @Robin_Peach,@Elisa_Renierv


  • Elisa_Renierv

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 236
        Elisa_Renierv
    Tassorosso
       
       

    *Elisa vide che anche la ragazza di Grifondoro osservava il cielo e lo trovava piacevole. Il ragazzo non aveva ancora detto niente, ma Elisa sperava che fosse d'accordo con quanto proposto precedentemente.

    Oh assolutamente si! Lì avremo una visuale ancora più bella

    *disse felice. Era proprio sua intenzione rimirare le stelle da quel punto. Quell'atmosfera era magica. Elisa era scesa più volte di sera, ovviamente senza farsi scoprire, ma mai le stelle erano state così splendenti. Un venticello leggero faceva muovere le foglie verdi degli alberi, era primavera inoltrata. Aveva scelto la giusta sera per sgattaiolare fuori dalla sala comune, che qualche volta diventava noiosa. Si augurava di passare una serata tranquilla e di chiacchierare allegramente con i due grifondoro. Per lei era importante fare nuove amicizie e allacciare buoni rapporti un po' con tutti.

    Tu che ne dici?

    *disse rivolta al ragazzo, che non aveva ancora replicato. Elisa era ottimista, ma comunque sempre allerta. Aveva la bacchetta in tasca ed era pronta a tirarla fuori, ma si augurava che non sarebbe stato necessario. Una volta le era capitato, di sentire qualcuno arrivare nel giardino e lei si era nascosta dietro ad un cespuglio con la bacchetta in mano. Per fortuna i passi non si dirigevano verso dove era nascosta. Tirò un sospiro di sollievo, anche perché non sapeva quale incantesimo usare. Quella sera sperava di contare sulla protezione dei due grifondoro, se mai fosse stato necessario.

    Ah non voglio pensare al peggio....

    * si disse fra se e se.



    Ultima modifica di Elisa_Renierv circa 3 mesi fa, modificato 3 volte in totale


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 576
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    [IN RIVA AL LAGO]

    *Amelia, studentessa di Grifondoro al secondo anno, chiese a Robin perché aveva deciso di uscire*

    Io ho deciso di uscire di sera perché ero ancora sulle pergamene a fare i compiti: ho pensato che una passeggiata notturna mi avrebbe schiarito le idee!

    *disse il mago dodicenne.
    Poco dopo arrivò una ragazzina di Tassorosso del primo anno, Elisa Renierv, che il dodicenne aveva già incontrato ad Hogwarts*

    Ciao, Elisa!

    *La salutò allegramente il maghetto; era da un po' che non la vedeva, e a lui faceva sempre piacere rivedere le persone.
    Elisa ammirò le stelle, e Amelia propose di andare a vederle in riva al Lago Nero; Elisa gli chiese se lui era d'accordo*

    Certo! Avete ragione voi, il cielo oggi sembra una coperta di stelle!

    *disse il maghetto; era contento di aver trovato delle altre persone, se fosse stato solo girare fuori Hogwarts di sera sarebbe stato inquietante*

    Se vi va potremmo anche usare questa notte per ripassare Astronomia! Ho dei compiti proprio sulle costellazioni!

    *chiese il maghetto*

    Solo se vi va!!

    *aggiunse; se non avessero accettato sarebbero stati tranquillamente a guardare le stelle*

    Ve lo chiedo perché mi pare siate brave in Astronomia! Io me la cavo, ma se qualcuno di più esperto mi desse una mano accetterei di buon grado!

    *disse speranzoso il dodicenne: chissà se le sue amiche non l'avrebbero aiutato!*


    @Elisa_Renierv, @Amelia_Smith




    Ultima modifica di Robin_Peach circa 3 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • Amelia_Smith

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 463
        Amelia_Smith
    Grifondoro
       
       

    *Amelia era contenta, tutto sommato, di aver infranto qualche regola pur di trovarsi lì, con quel cielo favoloso e delle persone molto simpatiche, che erano d'accordo con lei. Robin chiese se poteva essere aiutato in Astronomia, e Amelia era brava in quella materia.*
    Ma certo! Mi piace aiutare i miei amici. Ti aiuto più che volentieri! Sempre che Elisa sia d'accordo, non vorrei che si annoiasse.
    *Accettò la Grifondoro, di buon grado. Le piaceva andare bene a scuola, e se avessero fatto Astronomia quella notte avrebbero unito il divertimento allo studio, proprio quel che ci voleva.*
    E il bello è che se ci dovessero scoprire potremmo avere qualche speranza di salvarci, dato che in effetti faremo qualcosa per la scuola
    *Disse Amelia, facendo l'occhiolino agli altri due. Sì, quella notte sarebbe stata decisamente migliore di quello che avrebbe sperato. Anche se era primavera, un brivido la scosse, ma non per il freddo: perché era emoionata, tutto lì, anche se non aveva idea del perché. Si sentiva leggera come l'aria, una gioia immensa. Come era bello essere lì con i suoi amici, senza nessun peso sull cuore...*
    @Robin_Peach, @ Elisa_Renierv


  • Elisa_Renierv

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 236
        Elisa_Renierv
    Tassorosso
       
       

    *Elisa accolse allegramente la proposta di fare Astronomia insieme agli altri due e disse:

    Volentieri! La tua proposta calza a pennello. E poi, come ha detto Amelia, può salvarci da una pesante punizione. Però io non so quanto potrò aiutare... Non ho ancora fatto gli argomenti che state facendo voi, piuttosto potrei io imparare da voi.

    *e fece un sorriso. Quella sera avrebbe anche imparato qualcosa! Impressionante quante possibilità offriva stare a Hogwarts. Elisa era entusiasta e felice. Poi aveva due amici simpatici e amichevoli, niente era meglio di una buona compagnia per Elisa. Le piaceva Astronomia, non a caso quella sera voleva stare sveglia a guardare le stelle.

    Allora, a quale argomento siete arrivati? Io circa al capitolo che parla delle costellazioni.. proprio all'inizio...Quest'anno mi sembra che siamo indietro col programma....

    *Elisa era curiosa e pronta a prendere nota. Sapeva che le sarebbe risultato utile per l'anno successivo. Quest'anno era passato molto veloce, ma le sembrava che con Astronomia fossero rimasti un po' indietro, non erano arrivati neanche al sesto capitolo e ce n'erano dieci. Si strinse nel cappotto azzurro che indossava e si sistemò i biondi capelli ricci. Iniziava ad avere un po' di freddo, ma i capelli le coprivano il collo e la schiena e la scaldavano.

    Ah adesso fa un po' più freddino.....

    *pensò guardando la luna che era riflessa sulle acque scure e dense del Lago Nero.



    Ultima modifica di Elisa_Renierv circa 3 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 576
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Era una notte di luna piena, senza una nuvola, con tante stelle; infrangendo le regole dell'istituto, Robin Peach e Amelia Smith, secondo anno a Grifondoro, e Elisa Renierv, primo anno a Tassorosso, si trovavano fuori dalla scuola; avevano messo insieme studio, divertimento, e... una giustificazione per essere usciti a quell'ora!!!*

    Non mi ricordo dove siamo arrivati, ma penso che Amelia se lo ricordi: ha una memoria migliore della mia!

    *Disse Robin, rispondendo alla domanda dell'amica Elisa*

    Ecco, tenete, così potrete vedere meglio!

    *disse allegramente il dodicenne, e porse alle amiche degli omniocoli*

    Così potremo vedere meglio e risulteremo più credibili nel caso ci scoprissero!

    *aggiunse; Elisa disse che faceva freddo...*

    tieni, prendi questo mantello, dovrebbe scaldarti!

    *disse Robin; gli faceva sempre piacere aiutare gli amici!!!*



    Ultima modifica di Robin_Peach mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Amelia_Smith

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 463
        Amelia_Smith
    Grifondoro
       
       

    *Amelia osservò Robin aiutare Elisa a scaldarsi, e pensò che era fortunata ad averlo come amico: se lo si confrontava con altri ragazzi della loro età, il Grifondoro era proprio ideale come amico. Sempre gentile e disponibile. Comunque rispose alla domanda di Elisa, dato che il dodicenne non ricordava dove fossero arrivati.*
    Se non mi sbaglio, siamo arrivati alla vita di una stella.
    *Disse. In realtà non aveva troppa voglia di fare Astronomia, anche se era riuscita a fingere entusiasmo: lo faceva più per aiutare il suo amico. Come a Robin piaceva dare una mano alle persone in difficoltà, anche alla dodicenne faceva piacere, se riusciva a dare il suo contributo per aiutare qualcuno, soprattutto le persone a cui teneva.*
    Cos'è che ti crea difficoltà esattamente?
    *Chiese la giovane strega, rivolta al maghetto: se anche non avessero ripassato tutto il programma, a lei non sarebbe dispiaciuto; quella notte non sapeva che cosa l'aveva spinta ad uscire, ma di sicuro non era per studiare che aveva infranto una delle regole più note della scuola. In ogni caso, ormai era dentro, e ne era felice. Aveva reso più sollevata una persona alla quale teneva, e ciò bastava.*
    @Robin_Peach,@Elisa,_Renierv


  • Elisa_Renierv

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 236
        Elisa_Renierv
    Tassorosso
       
       

    *Elisa rimase sorpresa dalla generosità dell'amico, in effetti sembrava che le avesse letto nel pensiero.

    Oh grazie Robin! Che generoso!

    *disse Elisa facendo un sorriso e arrossendo un po'. Si mise il mantello sulle spalle e si coprì ben bene. Ora con il mantello si sentiva al caldo. Era stata sbadata quella sera a non vestirsi di più, ma se non si sbrigava non sarebbe riuscita a guardare le stelle. Quella sera i suoi concasati erano stati più svegli del solito ed erano rimasti molto di più, forse anche loro avevano notato la bellezza di quella serata. Ora si trovava sulla riva del Lago Nero con due studenti di grifondoro.

    Ah ok, ora so cosa faremo l'anno prossimo.

    *disse dopo che Amelia le riferì cosa stavano facendo. Elisa osservò, grazie all' omniocolo di Robin, il cielo: le stelle si vedevano benissimo ed erano ancora più splendenti. Non ne sapeva molto a riguardo, ma era sicura che lo avrebbe scoperto l'anno successivo. Notò le poche costellazioni che aveva studiato finora e ne rimase affascinata. Poi volse l'omniocolo verso il lago e scorse tra le acque scure qualcosa che si muoveva. Rabbrividì al pensiero di cosa si celava sotto la superficie scura, ma era curiosa.

    Ragazzi, scusate se interrompo la conversazione su Astronomia..... Voi sapete cosa vive sotto le acque oscure del Lago?

    *domandò. I suoi zii le avevano raccontato che c'erano un sacco di creature....




    @Amelia_Smith, @Robin_Peach,



    Ultima modifica di Elisa_Renierv mese scorso, modificato 2 volte in totale


  • Amelia_Smith

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 463
        Amelia_Smith
    Grifondoro
       
       

    *Amelia notò che la Tassorosso aveva spostato l'omniocolo del suo amico verso il lago, e non potè fare a meno di rabbrividire, quando udì una domanda molto particolare.*
    Voi sapete cosa vive sotto le acque oscure del Lago?
    *La Grifondoro guardò Robin, ma non aveva ancora rispoto perciò fornì una risposta un po' evasiva.*
    Io ho sempre evitato di chiederlo, anche se sono curiosa generalmente. Preferirei non saperlo, anche se di solito non sono una fifona
    *Disse quell'ultima cosa evidenziando con la voce la parola "non": lei era coraggiosa, ma ogni volta che guardava quella parte del gotico castello, sentiva un brivido gelido lungo la schiena; capita spesso di aver paura dell'ignoto, ed era il caso della dodicenne. Paura, che brutta cosa.
    Poi, però, cercò di non pensarci più, e guardando quelle meravigliose stelle si calmò un poco. Sembrava quasi di poterle toccare con un dito...*
    @Elisa_Renierv,@Robin_Peach


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 576
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Robin Peach, studente di Grifondoro al Secondo anno, si trovava in riva al lago con Elisa Renierv, Tassorosso al primo anno, e Amelia Smith, coetanea e concasata; erano lì clandestinamente, infatti non avrebbero potuto trovarsi lì: era sera, e in quel momento della giornata era proibito uscire dal castello*

    Oh grazie Robin! Che generoso!

    *disse Elisa quando Robin le diede il suo mantello per coprirsi dal freddo*

    Figurati, per così poco!

    *Le rispose il dodicenne; Robin stava guardando le stelle in quella notte chiara, di luna piena, senza una nuvola e con tante stelle, quando elisa chiese*

    Ragazzi, scusate se interrompo la conversazione su Astronomia..... Voi sapete cosa vive sotto le acque oscure del Lago?

    Io ho sempre evitato di chiederlo, anche se sono curiosa generalmente. Preferirei non saperlo, anche se di solito non sono una fifona

    *rispose Amelia: a Robin invece piaceva la prospettiva di parlare del lago: l'aveva sempre affascinato, e aveva sentito parlarne molto*

    Sono sicuro che ci vivano Maridi e Avvincini, e anche la Piovra Gigante; però non so se c'è qualcos'altro, forse lo sapete voi...

    *disse il maghetto; forse avrebbe imparato qualcosa sul lago anche lui!*




    @Elisa_Renierv, @Amelia_Smith




    Ultima modifica di Robin_Peach mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Elisa_Renierv

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 236
        Elisa_Renierv
    Tassorosso
       
       

    *Elisa chiese a i due grifondoro cosa vivesse sotto la superficie del Lago e notò che anche Amelia rabbrividì e in effetti l'argomento non le piaceva, sebbene fosse curiosa.*

    Ah caspita, beh si in effetti è piuttosto inquietante...

    *disse in risposta ad Amelia e continuando a fissare quelle acque torbide e oscure. Tutto sommato non si vedeva sotto poiché il bagliore delle stelle di quella sera copriva e abbagliava.*

    Vero, devo averlo letto su qualche libro degli Avvincini, che non sono molto amichevoli e piuttosto feroci.

    *ah ora ricordava.... era scritto sul libro della storia di Hogwarts. Era troppo curiosa, l'indomani sarebbe andata a rileggere quanto scritto sul libro e poi avrebbe fatto ricerca in biblioteca. Le piaceva il mistero e l'ambiguità e poi avrebbe scoperto qualcosa in più sulla sua scuola che, non si sa mai, sarebbe stato utile in futuro. Magari lei e Robin avrebbero potuto fare ricerche...*

    Di sicuro le risposte sono in biblioteca.... Se vuoi domani possiamo andare a ricercare...

    *disse rivolta verso a Robin, dato il suo interesse.*


    @Robin_Peach, @Amelia_Smith


Vai a pagina 1, 2  Successivo