• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da William_Rogers


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 341
       
       

    *Era un caldo pomeriggio di estate, e William si stava rilassando sul letto nel suo dormitorio, quando ad un tratto gli venne un idea. Prese una pergamena, una penna che immerse nell'inchiostro e cominciò a scrivere.*

    Ciao Varyare, spero che questi ultimi giorni qui ad Hogwarts stiano andando bene. Proprio adesso mi è venuta un idea, ti andrebbe di andare alla Foresta Proibita? Per raggiungerla non c'è problema, visto che potremmo usare la mia scopa, è abbastanza lunga per entrambi. Aspetto tua risposta, firmato William_Rogers.

    *Finì di scrivere la lettera, e la consegnò al suo gufo Ricky, che partì in ricerca di Varyare per recapitarle la lettera.*

    [FORESTA PROIBITA]


    *William era già arrivato pronto con la sua Scopalinda 5 personale in mano, era emozionato di andare nella Foresta Proibita, ma sopratutto di andarci con Varyare. William rimase in attesa della sua amica, mentre osservava dall'alto se stesse arrivando.*

    @Varyare_King




    Ultima modifica di William_Rogers mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    [DINTORNI DI HOGWARTS]

    *In altro anno di studi era finito per Varyare, una Serpe del secondo anno come tanti, che si stava godendo gli ultimi giorni al castello prima delle famigerate e tanto attese vacanze estive. Anche se possa sembrare strano per lei non erano riposo, la definizione corretta era "strazio". Infatti non vedeva l'ora di tornare ad Hogwarts a settembre nonostante l'estate fosse appena iniziata. La prospettiva di dover rimanere due mesi con la sola compagnia dei suoi genitori, o maghi loro amici, non era proprio allettante come invece poteva essere rimanere al castello. Già, non era la prima volta che pensava di escogitare qualche piano per rimanere alla scuola di magia, eppure ognuno di essi si era arenato da qualche parte proprio dove si era creato. Ormai la maggioranza delle lezioni si era conclusa e gli studenti non facevamo altro che parlare di quello che avrebbero fatto d'estate; mentre altri, come lei in quel momento, avevano già la mente trasportata nelle vacanze, con la nostalgia degli amici, della scuola, delle lezioni e sì, perfino dei professori. Se andava avanti di questo passo avrebbe potuto fare concorrenza al fantasma che infestava il bagno delle ragazze: Mirtilla Malcontenta.
    Con quei pensieri nella testa, Varyare camminava per un'ultima volta fuori dalle mura del castello, dove poteva vedere il lontananza le serre di Erbologia e molto più in alto la Torre di Astronomia. Le mura che l'avevano ospitata erano illuminate dai raggi di sole che spuntavano da dietro una candida massa di nuvole che aleggiava nel cielo. Il calore che essi emettevano, tuttavia, non aveva avuto modo di alleviarsi tra le nuvole, e chiunque si fosse trovato sotto il sole cocente in quel caldo pomeriggio d'inizio estate, avrebbe avuto il solo e unico desiderio di bersi una bella Burrobirra fresca nella propria Sala Comune facendo una partita a Gobbiglie con gli amici. Eppure Varyare non nutriva il minimo interesse di passare la giornata rinchiusa nelle mura, per quanto fossero incantevoli.
    Persa nei suoi pensieri sentì un battito d'ali proveniente da dietro di sé, e voltandosi vide un gufo volare verso di lei. Aspettò che si avvicinasse, poi notò che portava una lettera. Non aveva mai visto l'animale volare per i cieli di Hogwarts, così prese la lettera che portava legata alla zampa, e accarezzandogli il dorso ricoperto di piume la lesse:*
    Ciao Varyare, spero che questi ultimi giorni qui ad Hogwarts stiano andando bene. Proprio adesso mi è venuta un idea, ti andrebbe di andare alla Foresta Proibita? Per raggiungerla non c'è problema, visto che potremmo usare la mia scopa, è abbastanza lunga per entrambi. Aspetto tua risposta, firmato William_Rogers.
    *Controllò nelle tasche, ma di un foglio di pergamena nemmeno l'ombra. Era contenta di poter passare del tempo con qualche suo amico, magari sarebbe riuscita a dimenticare i pensieri su cui si era soffermata e a divertirsi un po' prima delle monotone giornate a cui era costretta a partecipare che l'apettavano a Londra. Trovata una piuma d'oca girò il foglio e rispose:*
    Ciao William. Sono felice tu me lo chieda, mi sto già incamminando verso la Foresta, tu sei già là?
    Varyare.

    *Non sapendo se lui già la stava aspettando, legò la lettera alla zampa del gufo dell'amico, né troppo stretta né troppo larga, che dopo un ultimo complimento prese il volo; la ragazza della casata del serpente iniziò ad andare verso il confine della Foresta.*

    [FORESTA PROIBITA]
    *Non era la prima volta che entrava nel fitto di quegli alberi e perciò non temeva parecchio ciò che avrebbe potuto trovare. L'ultima volta era stato di notte, e il fatto che il sole era ancora alto nel cielo sembrava tranquillizzarla. Solo in quel momento si accorse che qualcosa stava sospeso a mezz'aria: era William sopra la sua scopa. Con un gesto della mano cercò di attirare la sua attenzione sperando che il Grifo l'avesse vista.*


    @William_Rogers,



    [OFF GDR]
    Ok! Finalmente dopo ore sono riuscita a finire di scrivere questa Role. Scusa se ti ho fatto aspettare.


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 341
       
       

    *William stava sorvolando vicino all'entrata della Foresta Proibita, quando vide qualcuno che cercava di attirarlo con la mano. Era Varyare.*

    Wow, c'ha messo poco ad arrivare!

    *Pensò il Grifondoro. Passò veramente poco da quando mandò il gufo alla figlia di Salazar. Atterrò sull'erba e attese che Varyare lo raggiunse.*

    Ciao Varyare! Ho ricevuto la tua lettera, e sono felice che tu sia venuta.

    *Disse William con un sorriso, mentre accarezzava dolcemente le penne del suo gufo Ricky. Era molto affezionato a quel gufo visto che era un regalo da parte dei suoi genitori.*

    Allora, se sei pronta possiamo andare, ma prima, ti andrebbe di fare un duello? In caso inizi te!

    OFF-GDR]


    Ciao! Scusa se non ti ho risposto subito. Comunque, in caso il tuo PG accettasse, gli incantesimi che useremo saranno quelli di un duello amichevole, quindi non useremo incantesimi letali. P.S. Non preoccuparti se ci metti un pò a rispondere, tanto io ho tempo.

    @Varyare_King




    Ultima modifica di William_Rogers mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *William la notò quasi subito, e con la sua scopa atterrò al limitare della foresta, dove gli alberi iniziavano a ombreggiare l'erba. Ricordava benissimo l'ultima volta che ci era stata, al contrario di quella giornata era notte, e aveva rischiato più di una volta di cadere su qualche radice particolarmente grossa. Aveva avuto la fortuna di intravedere tra il folto della vegetazione un unicorno, era stato un incontro breve e distaccato dalla creatura ma il pallore della luce che emetteva era magnifico anche a distanza.
    Si avvicinò al Grifo che la salutò dicendo che era felice che avesse deciso di raggiungerlo. Teneva la scopa verticalmente con una mano, mentre con l'altra libera accarezzava Ricky, il suo gufo.*
    Ciao! Grazie a te che mi hai chiesto di venire, mi stavo annoiando tantissimo prima.
    *Rispose ricambiando il sorriso che era sorto anche sul volto dell'amico. Era ignara del motivo per cui le avesse chiesto di andare nella Foresta Proibita, ma lei aveva accettato per due ragioni: poter rivisitare quel posto, e incontrare William prima delle vacanze d'estate. Infatti, anche se non voleva ammetterlo, dimenticarsi dell'imminente estate era un altro motivo per cui aveva accettato volentieri l'invito.*
    Allora, se sei pronta possiamo andare, ma prima, ti andrebbe di fare un duello? In caso inizi te![/colore]
    *Propose lui. L'idea di un duello era allettante, quindi prese la sua bacchetta in legno di salice, dal nucleo contenete un capello di veela, e annuendo rispose:* [color=green]Pronto?

    *Domandò prima di prendere la bacchetta davanti a lei e fargli compiere un movimento orizzontale.*
    IMPEDIMENTA

    Citazione:
    IMPEDIMENTA
    Descrizione: incantesimo di ostacolo che rallenta i movimenti di chi ne è colpito
    Tipo: incantesimo difensivo
    Durata: istantanea
    Consigliato: per bloccare l’avversario e impedirgli di lanciare un incantesimo o per rendere inoffensiva una bestia feroce
    Avvertenze: //
    Livello Minimo Consigliato: 2


    *Non era un incantesimo particolarmente complesso, e sapeva che William si sarebbe difeso senza problemi perchè era un grande mago. Per precauzione però rimase con la bacchetta alzata, pronta a lanciare un FINITE in caso di necessità.*


    @William_Rogers,



    [OFF GDR]
    Non to preoccupare, tanto non ho fretta. Poi sono in montagna e non posso rispondere subito, quindi fai pure con calma.


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 341
       
       

    *Il duello iniziò con un Impedimenta da parte di Varyare, e William riuscì a parare l'incantesimo con poca difficoltà.*

    PROTEGO!

    Citazione:
    PROTEGO
    Descrizione: crea uno scudo in grado di contrastare gli incantesimi più semplici
    Tipo: incantesimo difensivo
    Durata: istantanea
    Consigliato: per proteggersi da tutti gli incantesimi di livello medio-basso
    Avvertenze: è inefficace sia contro gli Incantesimi Oscuri sia contro le Maledizioni Senza Perdono
    Livello Minimo Consigliato: 1
    .

    *E rispose all'incantesimo con un Rictusempra.*

    RICTUSEMPRA!

    Citazione:
    RICTUSEMPRA
    Descrizione: Incantesimo del Solletico. Porta la vittima a ridere in modo incontrollabile (una risata isterica)
    Tipo: incantesimo offensivo
    Durata: istantanea
    Consigliato: Per lotte amichevoli e allenamenti, uno degli incantesimi più semplici
    Avvertenze: questo sortilegio può 'schiantare', sì, ma dal ridere
    Livello Minimo Consigliato: 1


    *William rimase con la bacchetta alzata, in modo che se l'incantesimo andasse a segno, avrebbe potuto annullarlo.*

    @Varyare_King


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Una luce bianca e opaca venne emanata dalla bacchetta della giovane Serpeverde, per poi dirigersi verso William che con un "protego" ben lanciato riuscì a crearsi uno scudo protettivo e a far rimbalzare via l'incantesimo senza che esso avesse avuto il tempo di colpirlo. Varyare si complimentó con lui per la magia ben riuscita, preparandosi a ciò che avrebbe fatto l'amico. La bacchetta in legno di cedro che aveva comprato quasi due anni prima da Ollivander era protesa nell'aria, tenuta salda dalla sua presa. William, con uno sventolio di bacchetta, lanciò il suo incantesimo: Rictusempra, l'incantesimo del solletico. Era tornato molto utile nei duelli amichevoli come quello, ma contro un mago esperto non ha nessuno efficacia. Un lampo di luce scaturì dalla bacchetta del Grifo, per poi dirigersi velocemente verso la maga Serpeverde.
    Mentre ripassava mentalmente l'incantesimo di protezione che doveva utilizzare, il lampo di luce si avvicinava sempre di più. Con un impercettibile movimento di bacchetta, Varyare lanciò l'incantesimo scudo:*
    Protego.

    Citazione:
    PROTEGO
    Descrizione: crea uno scudo in grado di contrastare gli incantesimi più semplici
    Tipo: incantesimo difensivo
    Durata: istantanea
    Consigliato: per proteggersi da tutti gli incantesimi di livello medio-basso
    Avvertenze: è inefficace sia contro gli Incantesimi Oscuri sia contro le Maledizioni Senza Perdono
    Livello Minimo Consigliato: 1


    *Una specie di scudo semi-trasparente la avvolse, sul quale rimbalzò l'incantesimo utilizzato da William.
    Aspettò all'incirca una ventina di secondi, per poi prepararsi a lanciare un altro incantesimo:*

    Citazione:
    FATTURA GAMBE MOLLI
    Descrizione: è l'incantesimo che rende le gambe molli e non permette di camminare
    Tipo: incantesimo offensivo
    Durata: istantanea (l'effetto svanisce in pochi minuti)
    Consigliato: per bloccare il nemico impedendogli di spostarsi
    Avvertenze: non è una fattura molto potente e, in uno scontro serio, ha ben poche probabilità di nuocere all’avversario, comunque, può essere usata nei duelli amichevoli fra giovani maghi
    Livello Minimo Consigliato: 3


    *Come fece anche prima rimase con la bacchetta alzata, anche se l'incantesimo, se William non fosse riuscito a difendersi, sarebbe scomparso dopo pochi minuti. Era più che sicura che il figlio di Godric sarebbe riuscito a evocare in tempo un incantesimo scudo in grado di proteggerlo, era molto bravo con gli incantesimi per quello che sapeva sul suo conto, però non si poteva mai sapere, perché una minima distrazione poteva essere fatale in un duello tra maghi.*



    @William_Rogers,


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 341
       
       

    *Varyare riuscì a parare l'incantesimo lanciato da William con un Protego, e la ragazza rispose con la Fattura Gambe Molli.*

    Citazione:
    FATTURA GAMBE MOLLI
    Descrizione: è l'incantesimo che rende le gambe molli e non permette di camminare
    Tipo: incantesimo offensivo
    Durata: istantanea (l'effetto svanisce in pochi minuti)
    Consigliato: per bloccare il nemico impedendogli di spostarsi
    Avvertenze: non è una fattura molto potente e, in uno scontro serio, ha ben poche probabilità di nuocere all’avversario, comunque, può essere usata nei duelli amichevoli fra giovani maghi
    Livello Minimo Consigliato: 3


    PROTEGO!

    *Riuscì a pronunciare William pochissimo prima che la Serpeverde riuscisse a colpirlo.*

    EXPELLIARMUS!

    Citazione:
    EXPELLIARMUS
    Descrizione: è il classico incantesimo di disarmo e serve a far volare via dalle mani dell'avversario la sua bacchetta magica e sbalzarlo indietro
    Tipo: incantesimo offensivo
    Durata: istantanea
    Consigliato: per disarmare l'avversario e lasciarlo senza protezione o mezzi d'attacco
    Avvertenze: è un incantesimo piuttosto semplice ma molto efficace e, se eseguito correttamente, può mettere in difficoltà anche un mago esperto e potente
    Livello Minimo Consigliato: 2


    *Rispose William. Expelliarmus era semplice ma efficace, quindi, anche se Varyare è una maga molto abile per la sua età, con un minimo di ritardo nella difesa, William sarebbe riuscito a disarmarla.*

    @Varyare_King


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *William riuscì a difendersi anche dall'ultima fattura usata da lei. Era molto bravo anche in incantesimi oltre che a pozioni. Si erano conosciuti così infatti, lei era andata di fretta in sala grande a finire i compiti di pozioni per i quali era proprio negata, e per sbaglio si era seduta al tavolo dei leoni. Fu in quel momento che William si offrì di aiutarla. Prima d'allora l'aveva solamente incrociato tra i corridoi, ma non gli aveva mai parlato se non solo un saluto visto che erano comunque dello stesso anno.
    Facendo affiorare quei ricordi ritardò di qualche secondo la difesa dall'incantesimo disarmante lanciato dal Grifo: un Expelliarmus. Vide in ritardo la luce emanata dalla bacchetta, e anche se all'ultimo secondo evocò un 'protego' fu inutile, visto che l'incantesimo dell'amico l'aveva raggiunta, ormai. La bacchetta le volò via dalle mani nonostante la tenesse saldamente, per raggiungere "l'avversario". Con un sorriso si complimentò con William:*
    Bravo! Bell'incantesimo.
    *Per poi avvicinarsi e recuperare la bacchetta. Diede di sfuggita un'occhiata alla Foresta Proibita, da fuori sembrava vuota, ma sapeva per esperienza che non era così. Era abitata da tantissime creature, dai più piccoli uccelli ai più saggi Centauri, fino a sfiorare Fuffi, il cane a tre teste. Non sapeva se era ancora in circolazione, per quanto aveva letto nei libri era stato sguinzagliato tra gli alberi dopo che ebbe compiuto il suo dovere di proteggere la Pietra Filosofale anche se, come tutti sanno, ha fallito.*
    Che ne dici, iniziamo ad andare?
    *Propose a William indicando con un cenno la Foresta. Ancora era incuriosita dal perchè lui volesse entrarci, non sapeva se l'avesse già fatto in passato. Ormai era lì, e se voleva saperlo gliel'avrebbe chiesto poi.
    La scopa del figlio di Godric era appoggiata lì vicino, non essendo un'amante del Quidditch non aveva idea di che marca fosse, ma a vederla sembrava bella.*



    @William_Rogers,


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 341
       
       

    *L'incantesimo di William andò a segno, e la bacchetta di Varyare scivolò dalla mano della Serpeverde.*

    Bravo! Bell'incantesimo!

    *William arrossì lievemente al complimento.*

    Grazie! Anche tu sei stata molto brava.

    *Disse William sorridendo. Varyare era una maga molto abile per il suo anno, padroneggiava perfettamente gli incantesimi.*

    Che ne dici, iniziamo ad andare?

    *Chiese Varyare.*

    Come vuoi.

    *Disse William afferrando la scopa e sedendoci sopra.*

    Quando sei pronta, possiamo andare.

    *Disse il figlio di Godric sorridendo.*

    [FORESTA PROIBITA]


    *William atterrò dolcemente sulla folta erba, e posò i piedi sul terreno.*

    Ok, siamo arrivati!

    *Disse William prendendo la scopa e posandola nel suo zaino, incantato con Adduco Maxima.*

    Citazione:
    ADDUCO MAXIMA
    Descrizione: amplia lo spazio interno di un contenitore senza cambiarne l'apparenza esterna
    Tipo: incantesimo generico
    Durata: fino a controincantesimo
    Consigliato: per aumentare il volume interno di borse e bauli che così risultano leggeri e maneggevoli da trasportare pur contenendo un'infinità di cose. Oppure per ingrandire l’interno di tende e locali in modo che molte persone possano stare in spazi ristretti
    Avvertenze: //
    Livello Minimo Consigliato: 1


    Ok, adesso cosa facciamo, esploriamo la foresta?

    @Varyare_King


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Al complimento di Varyare, William arrossì lievemente e ricambiò, portando la Serpe a sorridere in segno di ringraziamento. Il figlio di Godric era al terzo anno, uno in più rispetto a lei, eppure era molto bravo con gli incantesimi.
    Alla sua proposta acconsentì e prese la sua scopa in mano sedendoci sopra. Non era la prima volta che lei provava a volare, essendo una figlia di maghi aveva un paio di vecchie scope a casa e alcune volte sorvolava il giardino a quota bassa, perchè abitando a Londra poteva essere vista dai babbani vicino; però non aveva mai provato a volare con qualcuno prima d'ora. Si sedette sulla scopa dietro al Grifo.
    Quando sei pronta, possiamo andare.
    *Disse William sorridendo. Prima del decollo timidamente portò le braccia intorno al Grifo per impedirsi di cadere. Si sarebbe tenuta al manico della scopa, ma anche se era abbastanza lungo per entrambi non vi era appoggio disponibile. Dall'alto la foresta sembrava una macchia di diverse tonalità di verde, era bellissimo vederla da lassù.
    Iniziarono ad abbassarsi nel fitto degli alberi, finendo con un morbido atterraggio.*
    Saresti un bravo giocatore di Quidditch!
    *Disse sorridendo una volta scesa dalla scopa. Lui la rimise a posto nello zaino, che era evidentemente incantato con un Adduco Maxima, e propose alla Serpe di esplorare la Foresta.*
    Si, certo!
    Da che parte?

    *Rispose lei tirando fuori la bacchetta.*


    @William_Rogers,



    OFF GDR
    Scusa tanto se ho risposto solamente ora, ma ieri avevo pochissima connessione e facevo fatica anche ad accedere.


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 341
       
       

    Saresti un bravo giocatore di Quidditch!

    *Disse la Serpeverde a William.*

    Grazie, mi piacerebbe molto giocare nella squadra di Quidditch.

    *Disse William. Il Quidditch gli piaceva molto, suo nonno in gioventù era un giocatore di Quidditch nella squadra dei Serpeverde, mai poi dopo aver terminato gli studi non volle diventare un giocatore professionista.*

    Ok, adesso cosa facciamo, esploriamo la foresta?

    Si, certo! Da che parte?

    *Chiese Varyare.*

    Penso che ci addentreremo ancora di più nella foresta.

    *Disse il figlio di Godric cominciando ad incamminarsi. Gli piaceva molto fare delle avventure emozionanti ma in parte anche pericolose. Continuarono a vamminare, ma la foresta diventava sempre più scura.*

    Lumos!

    Citazione:
    LUMOS
    Descrizione: fa scaturire luce dalla punta della bacchetta
    Tipo: incantesimo generico
    Durata: istantanea
    Consigliato: per illuminare le zone più buie
    Avvertenze: //
    Livello Minimo Consigliato: 1


    *Una luce apparve dalla punta della bacchetta, ed ora la foresta era molto più visibile.*

    [OFF-GDR]


    Tranquilla, non c'è bisogno che tu risponda subito. Smile

    @Varyare_King


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    Quando lei gli disse che se avesse giocato a Quidditch sarebbe stato bravo, lui la ringraziò dicendole che gli sarebbe piaciuto molto entrare in squadra. Poi rispose alla sua domanda dicendo che avrebbero potuto addentrarsi ancora di più nella foresta, dove la vegetazione era più fitta.
    Con un solo cenno del capo, acconsentì, seguendolo tra gli alberi.
    Anche se era pieno giorno si faticava a vedere bene la strada - sempre se si possa definire così - che stavano percorrendo. William usando l'incantesimo lumos fece luce permettendo ai due di vederci chiaramente.*
    Sei mai stato nella Foresta?
    *Chiese dopo un po' che camminavano. Quando passava troppo vicino ad un ramo, quello le lasciava un leggero segno sulla divisa scolastica, portandola a decidere che durante l'estate l'avrebbe cambiata.
    Se avessero incontrato delle creature le sarebbe piaciuto trovare un Thestral, ironico, notando che sono visibili solo per chi ha visto la morte in faccia, cosa che a lei, fortunatamente, non era capitata.
    Comunque, come mai mi hai chiesto di venire?
    *Domandò, e attese una risposta.*



    @William_Rogers,


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 341
       
       

    Sei mai stato nella Foresta?

    *Chiese curiosa la ragazza.*

    No, questa è la mia prima volta. Ma c'è sempre una prima volta.

    *Disse il Grifo con un tono scherzoso. Quella era la prima volta che andava nella foresta, però non aveva molta paura.*

    Comunque, come mai mi hai chiesto di venire?

    Niente di che, è solo che la tua compagnia è la migliore.

    *Disse William arrosendo. Quando era con Varyare si divertiva sempre.*

    Comunque, ti va di sederci?

    *Disse il figlio di Godric appoggiando la schiena su un albero abbastanza largo per tutti e due.*

    Devo farti vedere una cosa, però prima devo farne un altra. Nox!

    *La luce della bacchetta di William si spense*

    FARFALLUS EXPLODIT!

    Citazione:
    FARFALLUS EXPLODIT
    Descrizione: genera migliaia di farfalle luminose
    Tipo: incantesimo generico
    Durata: istantanea
    Consigliato: utile per disorientare e stordire l’avversario (similmente, ma in maniera meno potente, di un Confundus) e per fare luce
    Avvertenze: //
    Livello Minimo Consigliato: 1


    *Migliaia di farfalle luminose apparvero dalla bacchetta di William, e cominciarono a svolazzare intorno a loro.*

    È un incantesimo magnifico, vero?

    *Disse William con un sorriso. Poi tirò fuori dallo zaino dei pezzi di carta ed uno ad uno li incantò.*

    CHARTANIMUS!

    Citazione:
    CHARTANIMUS
    Descrizione: trasforma un foglio di carta in un animale cartaceo
    Tipo: incantesimo di trasfigurazione
    Durata: 1 turno ogni 2 livelli
    Consigliato: per distrarre il bersaglio con tanti piccoli animaletti fastidiosi
    Avvertenze: è necessario concentrarsi e visualizzare con esattezza in quale animale si desidera trasformare il foglio di carta
    Livello Minimo Consigliato: 1


    *William si concentrò, e i fogli si trasfigurarono in degli uccelli di carta che si misero a volare insieme alle farfalle.*

    Certe volte vorrei stringere fortissimo la mano a chi ha inventato questi incantesimi.

    *Disse il Grifondoro con un sorriso.*

    @Varyare_King


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Non sapeva da quanto tempo stavano camminando, ma la poca luce che faticava perfino a filtrarsi dagli alti rami la inducevano a pensare che erano ormai nel cuore della foresta, e che con parecchie probabilità e un po' di fortuna sarebbero riusciti a vedere qualche creatura, tra le centinaia - o forse migliaia - di specie che l'abitavano.
    William rispose alla sua prima domanda dicendo che non c'era mai stato, però c'era sempre una prima volta. Una qualità del Grifo che l'aveva fin da subito colpita era la sua capacità di sorridere quasi sempre, cosa che lei faticava a portare avanti. Infatti anche in quel momento un sorriso si dipingeva sul suo volto che riusciva a vedere solamente grazie alla luce che emanava la sua bacchetta. Non sembrava impaurito o agitato di aver messo piede per la prima volta nella foresta, era solo felice, o almeno era quello che lasciava trasparire.*
    Niente di che, è solo che la tua compagnia è la migliore.
    *Disse poi rispondendo invece alla sua seconda domanda, e contemporaneamente distogliendola dai suoi soliti pensieri che la "trasportavano" in un altro mondo. Poi, anche se era buio, riuscì a scorgere un leggero rossore sulle sue guance, cosa che fu contagiosa quando la giovane Serpe si rese conto di quello che le aveva appena detto. Varyare era timida per natura, e nonostante quel tratto aveva portato parecchie persone ad arrossire ad ogni situazione anche solo lontanamente imbarazzante, con lei non funzionava così. Erano poche le volte che si era trovata veramente a disagio con qualcuno, ma per fortuna quella non faceva parte della piccola collezione.*
    Grazie.
    *Disse poi. Anche a lei piaceva la compagnia del Grifo, nonostante la prima volta che l'aveva incontrato era stata a pochi passi dal schaffeggiarlo, perchè lui le aveva preso la mano. Solo in quel momento si era resa conto che l'aveva fatto per proteggerla, ed era sollevata si non avergli fatto del male, o non se l'avrebbe più tolto dalla coscienza.
    Poi le propose di sedersi e lei acconsentì, con un singolo cenno del capo accompagnato da un sorriso. Spegnendo la luce emanata dalla bacchetta con l'incantesimo 'nox' le.spiegò che voleva farle vedere una cosa. Curiosa, rimase a guardare - per quel che riusciva - i movimento di William.
    Prima utilizzò l'incantesimo 'FARFALLUS EXPLODIT' che fece uscire dalla sua bacchetta tantissime farfalle di luce che al posto del 'lumos' gli avevano illuminato il luogo circostante. Poi le domandò se anche secondo lei era un magnifico incantesimo.*
    Veramente bellissimo.
    *Concordò lei. Anche se era un incantesimo semplice l'aveva sempre lasciata stupita, era un modo più "artistico" di usare un 'lumos'. Poi continuò con l'incantesimo 'CHARTANIMUS' ma non prima di aver preso un foglio di pergamena per animarlo. Quello si trasformò in unucccello cartaceo, seguito da tanti altri.*
    È benissimo!
    *Commentò con positività la Serpe. Lui le spigò che gli sarebbe tanto piaciuto poter incontrare e stringere la mano a coloro che avevano inventati codesti incantesimi. Lei annuì in segno di approvazione e chiese:*
    Secondo te riusciremo a vedere qualche creatura?
    L'altra volta ho incontrato un unicorno.. Spero in qualcosa di simile anche oggi.



    @William_Rogers



Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo