• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da William_Rogers


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 78
       
       

    [HOGSMEADE]


    *William era in giro per Hogsmeade. Da pochi giorni era tornato ad Hogwarts, e quando aveva del tempo libero lo passava studiando o con la sua ragazza (ed ovviamente anche studiando). Era da molto che non faceva un giro ad Hogsmeade, tranne per quando doveva lavorare ai Tre Manici di Scopa o al Pub Testa di Porco. Nel villaggio la neve non era ancora caduta, ma in pochi mesi si sarebbe sicuramente innevato. Per un attimo, qualcosa lo distrasse, nella Bacheca di Hogsmeade era affisso un volantino che attirò la sua attenzione.*



    *William era entusiasta. Gli sarebbe piaciuto lavorare al negozio della professoressa Millis, quindi ci avrebbe provato. Si diresse verso Magic's Square, precisamente verso il Salills.*

    [MAGIIC'S SQUARE - SALILLS]


    *WIlliam era arrivato davanti al negozio, e doveva dire che la facciata era veramente bella.*



    *Entrò nel negozio, che era apparentemente vuoto.*

    Uh...C'è qualcuno?

    *Disse William, mentre aspettava che qualcuno rispondesse.*

    @Charlotte_Millis


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 257300
       
       

    *Era da poco passata metà mattinata e il sole fuori da quelle finestre continuava a splendere alto in cielo. Una donna l'osservava dalla finestra del negozio di bacchette a Hogsmeade, quella era Charlotte Mills. Charlotte era una semplice donna madre di un bambino di quasi sette anni professoressa di Hogwarts e ricopriva anche il ruolo di Preside.
    La sua vita poteva considerarsi complessa ma per lei era la cosa migliore che le fosse capitata.
    Durante la propria vita ne aveva viste tante: aveva fatto imprese sul suo avambraccio sinistro un marchio che oramai detestava, aveva cambiato fazione, aveva rivelato, un primo settembre di molti anni prima il suo passato all'intera Hogwarts e da li erano incominciate le occhiate alle spalle. Da ex Serpeverde e professoressa di una materia non molto gradita c'era abituata, ma l'essere additata come “l'ex Mangiamorte” la continuava a perseguire anche a distanza di anni. Con la propria carica di Preside tutto quello, invece che placarsi si era amplificato, alcuni genitori avevano minacciato di ritirare i propri figli da scuola ma solo le parole del Ministro Stefano Draems – suo grande amico- erano riuscite a calmare le acque.
    Insomma.. quelle erano le tranquille giornate di Charlotte Mills.
    Quel giorno aveva optato per trovare un po' di tranquillità nel negozio di bacchette che possedeva. Durante una mattina come quella nessuno studente sarebbe entrato li, forse solo la vecchietta del villaggio a sparlare di qualche mago visto rientrare tardi a casa la sera. Chiunque fosse entrato in quel avrebbe però solamente notato un gatto nero sdraiato vicino al registratore di cassa.
    Non erano i molti infatti a conoscere l'abilità di Animagus dell'ex Serpeverde.
    Adorava passare il suo tempo sotto quella forma animale, nessuno la fermava per la strada, nessuno la guardava in malo modo ricordando il suo passato, insomma era davvero piacevole.
    Il gatto dal pelo nero corto stava dormicchiando beatamente fin quando un rumore non lo costrinse ad aprire gli occhi anch'essi scuri.
    Rimase ad osservare senza far nulla.
    Si trattava di uno studente che conosceva bene e che aveva visto qualche giorno prima nel suo ufficio al settimo piano di Hogwarts.*

    Uh...C'è qualcuno?

    *Disse il ragazzo che, dopo aver lasciato il suo ufficio cinque giorni prima, era rimasto con la mente dedicata allo studio senza distrazioni. Sarebbe rimasta volentieri in incognito ad osservare il giovane ragazzino dai tratti differenti da quelli di un tradizionale inglese, ma il dovere la chiamava.
    Come se nulla fosse scese dal tavolo con un elegante balzo e si ritrasformò in donna.*




    Buon giorno.

    *Disse la ultra trentenne sorridendo e con tono mellifuo.
    Era davvero curiosa nel conoscere il perchè della presenza del Grifondoro nel suo negozio quella mattina.

    A cosa devo questa visita?

    *Domandò Charlotte, ignorando l'espressione sul volto del giovane Rogers nello scoprire la straordinaria abilità di trasfigurazione che la donna era in grado di eseguire.*

    @William_Rogers,


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 78
       
       

    *WIlliam si guardò intorno, in cerca di qualcuno. L'unica cosa che vide fu un gatto nero dal pelo corto.*

    Ciao piccolo gattino-

    *Cercò di dire il Grifo, ma il gatto balzò in avanti e si trasformò in una donna, precisamente nella Preside Millis.*




    Buon giorno.

    *Disse lei con un sorriso.*

    B-Buongiorno professoressa Millis.

    *Rispose William, anche lui con un sorriso. L'improvvisa trasfigurazione della Preside lo prese di sorpresa, per questo disse quella frase balbettando.*

    A cosa devo questa visita?

    *Chiese la professoressa.*

    Ho visto l'annuncio in cui cercava un tirocinante sulla bacheca di Hogsmeade, poi mi avrebbe fatto piacere occupare il tempo libero che ho dopo aver studiato.

    *Disse William.*

    @Charlotte_Millis


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 257300
       
       

    *Fu proprio quando l'adolescente si avvicinò per accarezzare il gatto dal pelo nero e corto che questo si trasformò in Charlotte.
    Essere Animagus era una delle particolarità di quella donna che, nel corso degli anni, aveva visto la sua vita subire dei grossi cambiamenti. Da semplice professoressa era diventata Preside di Hogwarts e, di conseguenza, il suo tempo a disposizione per le attività commerciali era diminuito drasticamente.. era proprio per quello che da due anni a quella parte la ex Serpeverde cercava dei Tirocinanti che potessero aiutarla nella gestione della quotidianità di un negozio.

    B-Buongiorno professoressa Millis.

    *Rispose il Grifondoro di quindici anni, sorridendo ma evidentemente leggermente imbarazzato. Davvero poche persone sapevano della sua capacità di Trasfigurazione e, da quel giorno, William si era unito a loro.
    Ovviamente la ex Serpeverde domandò a cosa dovesse la presenza di quel ragazzo nel suo negozio, in particolare dopo un paio di sere precedenti dove la donna l'aveva sospeso dal castello per ben due settimane. Avrebbe immaginato che quei due studenti sospesi avrebbero girato alla larga da lei e qualsiasi cosa la riguardasse perché offesi o arrabbiati per la punizione che lei gli aveva inflitto, invece era successo tutto il contrario.*

    Ho visto l'annuncio in cui cercava un tirocinante sulla bacheca di Hogsmeade, poi mi avrebbe fatto piacere occupare il tempo libero che ho dopo aver studiato.

    *Affermò il ragazzo.
    Charlotte lo osservò attentamente: aveva tratti non del tutto anglosassoni, c'era infatti qualcosa di particolare nel suo aspetto. Qualcosa di magnetico, lo stesso che sicuramente aveva notato Esperanza la sua fidanzata che, a differenza di lui come punizione non poteva uscire dal castello. Insomma: le due coppie che avevano trasgredito le regole del castello erano state separate.*

    Ah già, il volantino.
    E' appeso da talmente tanti giorni che non ricordavo più neanche della sua esistenza.


    *Iniziò la donna.
    Osservò l'orologio da polso che portava sempre sul polso destro. Non mancava molto a mezzogiorno e, da li a poco la donna avrebbe dovuto allontanarsi da quel villaggio per un impegno improrogabile che aveva al Ministero della Magia.
    Ovviamente un tirocinio non poteva iniziare direttamente con la vendita diretta al cliente, prima bisognava studiare almeno le basi dell'arte delle bacchette..proprio come aveva fatto lei molti anni prima.
    Charlotte estrasse la propria bacchetta in ebano dalla tasca della giacca scura di quel giorno e, senza dir nulla, mosse il catalizzatore. Da lontano un libro grosso e leggermente impolverato iniziò a levitare verso il giovane mago e la strega ultra trentenne.*

    Ti assegno questo libro da leggere, ovviamente non posso metterti dietro il registratore di cassa già dal primo giorno.


    *Affermò.*

    Appena avrai compreso l'arte delle bacchette potrai tornare ed inizieremo con altre mansioni da Tirocinante.
    Purtroppo io oggi ho un impegno al Ministero e non posso prolungarmi troppo a Hogsmeade.


    *Terminò Charlotte, sicura che William sarebbe tornato qualche giorno dopo per restituirle il tomo e per in iniziare, finalmente, il suo tirocinio in quel negozio così importante per il villaggio a pochi kilometri dal castello di Hogwarts.*

    @William_Rogers,


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 78
       
       

    Ah già, il volantino.
    E' appeso da talmente tanti giorni che non ricordavo più neanche della sua esistenza.


    *Affermò la Preside. Poi lei guardò il suo orologio, e tirò fuori la sua bacchetta. Sollevò un grande libro, che iniziò a levitare verso il Grifo. WIlliam afferrò il tomo, abbastanza pesante.*

    Ti assegno questo libro da leggere, ovviamente non posso metterti dietro il registratore di cassa già dal primo giorno. Appena avrai compreso l'arte delle bacchette potrai tornare ed inizieremo con altre mansioni da Tirocinante.
    Purtroppo io oggi ho un impegno al Ministero e non posso prolungarmi troppo a Hogsmeade.


    *Disse la professoressa.*

    Grazie professoressa, non la tratterò oltre. Tornerò quando avrò finito il libro. Arrivederci.

    *Disse William con un sorriso. Si diresse verso l'uscita, dopo aver messo il libro nel suo zaino incantato con Adduco Maxima.*

    Citazione:
    ADDUCO MAXIMA
    Descrizione: amplia lo spazio interno di un contenitore senza cambiarne l'apparenza esterna
    Tipo: incantesimo generico
    Durata: fino a controincantesimo
    Consigliato: per aumentare il volume interno di borse e bauli che così risultano leggeri e maneggevoli da trasportare pur contenendo un'infinità di cose. Oppure per ingrandire l’interno di tende e locali in modo che molte persone possano stare in spazi ristretti
    Avvertenze: //
    Livello Minimo Consigliato: 1


    *Uscì dal negozio, e si diresse verso casa.*

    @Charlotte_Millis