Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Raven_Lovely - Esercitazione di Erbologia, venerdì 11 settembre 2020, ore 9:00




    Ultima modifica di Raven_Lovely 2 settimane fa, modificato 10 volte in totale


  • Raven_Lovely

    Corvonero Insegnante

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 636
        Raven_Lovely
    Corvonero Insegnante
       
       

    [AULA DI ERBOLOGIA]


    *Era prima mattina e la luce del sole, che prima era limitata ad un minimo accenno, diventava sempre più forte nel cielo a tratti coperto da poche nuvole non molto grandi. Tutto si stava lentamente svegliando ad Hogwarts: le creature della foresta proibita, gli animali domestici e i rispettivi padroni, che fossero adulti o ragazzini, in sostanza un po’ tutto ciò che era compreso nell’ordinaria vita al castello. Già da qualche giorno l’anno scolastico era ricominciato, con la classica aria di Settembre ad accompagnare sia i nuovi studenti che quelli un po’ più grandi e con un po’ più di esperienza. Insegnanti e studenti pian piano si muovevano dalla maestosa Sala Grande per dirigersi, chi con più calma e chi con più fretta, verso le classi posizionate in svariati angoli del castello e non solo. Ad esempio l’aula di Erbologia, dove si poteva notare la professoressa Lovely pronta per la lezione del giorno. In quell’occasione però non aveva organizzato una comune lezione, bensì un’esercitazione abbastanza curiosa. Avrebbe infatti portato i suoi alunni a vedere e studiare da vicino il famoso Platano Picchiatore. Non fu affatto una scelta semplice quella di portarli lì, la giovane donna era difatti assai cosciente della sua azzardata decisione; dopotutto far visitare un luogo potenzialmente pericoloso a dei ragazzini non era esattamente considerata una decisione saggia. Lei tuttavia aveva una gran fiducia nei confronti dei suoi studenti ed era convinta che loro fossero abbastanza intelligenti da non ignorare le sue indicazioni per non ferirsi. Con indosso il suo amato completo rosa confetto, appoggiò il retro della schiena sulla scrivania di legno chiaro.*



    “Ora bisogna solo aspettare.”

    *Disse tra sé e sé, con un sorriso stampato in volto. Un’altra giornata d’insegnamento l’aspettava. Amava il suo lavoro più di ogni altra cosa, lo stare con i ragazzi e poter essere una parte importante nella costruzione del loro futuro la faceva sentire soddisfatta come nient’altro. Sin da quando l’anno prima le era stata assegnata dalla preside Mills la cattedra di Erbologia, qualcosa in lei era cambiato: il suo obbiettivo nella vita era sempre stato quello di diventare un’Erbologa di successo e fare carriera scrivendo volumi su volumi, tuttavia forse trovava fare l’insegnante nella prestigiosa Hogwarts persino meglio.
    Notò solo in quell’istante che i posti a sedere erano tutti occupati dagli studenti. Si schiarì velocemente la voce, per poi annunciare i suoi piani per quella mattina.*

    Buongiorno ragazzi! Purtroppo per chi voleva godersi un po’ di rilassamento, devo annunciare che per l’esercitazione di oggi dovrete alzarvi e venire con me.

    *Disse sicura. Non vedeva l’ora di cominciare.*




    OFF GDR
    Benvenuti alla prima esercitazione di quest'anno scolastico di Erbologia!
    La role durerà fino al 15/09/2020, ma in gdr durerà solo un paio d'ore.



    @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrice_Smith, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_Evelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Daeneris, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell, @Emily_Walker, @Arianne_Godson, @Raffaella_Saxon, @Violet_Columbus, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Mattia_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Licia_Jackson, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Densaugeo, @Jade_Hailen, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alessia_Negriolli, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Eirwen_Quinn, @Mihos_Renny, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Marcus_Largh, @Zack_Plans, @Raven_Lovely, @Cassandra_Gibbs, @Dorcas_Moore,


  • Damian_Saps

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 86
        Damian_Saps
    Grifondoro
       
       

    [SALA GRANDE]

    *Era una bella giornata di inizio settembre e Damian si stava dirigendo verso al tavolo della sua casata a fare colazione quella mattina. Aveva tempo di fare tutto con calma, poiché si era alzato presto per essere sicuro di non tardare alla lezione di quella mattina, la lezione di Erbologia con la professoressa Lovely.
    Era felice di tornare a sedere tra i banchi del castello e prendere appunti, visto che soprattutto quell'anno avrebbe dovuto affrontare i G.U.F.O, i primi esami importanti che avrebbe affeontato nella sua vita di mago. Stava pensando a tutto questo quando si decise a prendere posto al tavolo dei Grifondoro e prendere le solite cose che prendeva sempre, dal primo anno: una brioche e una tazza di tè. Nel frattempo vedeva la stanza riempirsi di studenti, dai più grandi, che facevano tutto con calma, ai più giovani, che per paura di arrivare tardi a lezione perdendosi nel castello facevano tutto di fretta.
    Dopo aver finito e fatto qualche chiacchierata con i concasati e amici, uscì dalla Sala Grande e si diresse così verso l'aula di Erbologia.*

    [AULA DI ERBOLOGIA]

    *Una volta arrivato notò che era il primo studente a entrare, notando che la professoressa era appoggiata alla scrivania.*

    Buongiorno professoressa.

    *Disse salutando la professoressa di Erbologia, prima di andarsi a sedere in un banco centrale, lasciando quelli davanti ai giovani maghi vogliosi di imparare cose nuove. Solo quando la classe si riempì e tutti i banchi furono occupati la professoressa iniziò a parlare.*

    Buongiorno ragazzi! Purtroppo per chi voleva godersi un po’ di rilassamento, devo annunciare che per l’esercitazione di oggi dovrete alzarvi e venire con me.

    *Curioso come sempre, Damian alzò la mano per fare una semplice domanda.*

    Dove ci porterà professoressa?

    *Chiese dopo che gli fu dato il permesso di fare la sua domanda. Quando un professore a Hogwarts diceva che non si stava a fare lezione in classe, non si poteva mai sapere dove si sarebbe andati, anche se pensava che gli avrebbe portati nelle serre, dove l'anno precedente avevano anche ripiantato delle giovani mandrangole.*


    @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrice_Smith, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_Evelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Daeneris, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell, @Emily_Walker, @Arianne_Godson, @Raffaella_Saxon, @Violet_Columbus, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Mattia_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Licia_Jackson, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Densaugeo, @Jade_Hailen, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alessia_Negriolli, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Eirwen_Quinn, @Mihos_Renny, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Marcus_Largh, @Zack_Plans, @Raven_Lovely, @Cassandra_Gibbs, @Dorcas_Moore


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 400
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *Era una bella giornata di inizio anno scolastico, particolarmente calda per essere settembre. Il sole picchiava ferocemente su Hogwarts non lasciando scampo per materie come Erbologia, Cura delle Creature e Volo.
    Robin Peach, Grifndoro e studente del quinto anno, si stava recando verso quella che era l'Aula di Erbologia, quell'anno avrebbe sostenuto i GUFO e ci teneva ad essere particolarmente pronto, soprattutto nelle sue materie preferite; Erbologia rientrava tra quelle, così Robin si avviò di buon passo verso l'aula della materia presieduta dalla Professoressa Lovely, portando con sé penna, pergamena e inchiostro per prendere appunti durante la lezione.
    Spinse il pesante portone d'entrata interamente in quercia ed uscì dal castello.*

    [FUORI DA HOGWARTS]


    *Appena uscito l'aria fresca gli solleticò il viso, era una mattinata piacevole perché quell'arietta rinfrescava dal sole che, seppur basso, cominciava a picchiare forte sulla Scuola di Magia e Stregoneria.
    Con passo veloce si diresse verso l'Aula di Erbologia per ascoltare la lezione della Professoressa Lovely, volea fare anche bella figura quindi aveva letto durante l'estate alcune parti del libro di Erbologia che aveva comprato ad agosto.*

    [AULA DI ERBOLOGIA]


    *Appena arrivato Robin salutò la Professoressa sorridendo.*

    Buongiorno Professoressa Lovely! Bella giornata, vero?

    *Poi notò che c'era già un suo grande amico, Damian Saps, concasato e coetaneo.*

    Ciao Damian!

    *Disse Robin sorridendo all'indirizzo dell'amico, prendendo posto nel banco a fianco.
    I due andavano molto d'accordo, era uno dei primi con cui Robin aveva legato e sperava che la loro amicizia durasse ancora a lungo.
    Le sue riflessioni furono interrotti dalla voce della Professoressa che disse scherzosamente che non potevano rilassarsi perché avrebbero dovuto seguirla.
    Damian chiese immediatamente dove stavano andando, anticipando Robin.
    Il Grifo, perciò, aspettò un altro po' prima di parlare, poi gli venne un'intuizione dopo che ebbe capito la direzione verso dove stavano proseguendo.*

    Professoressa, stiamo per caso andando verso il Platano Picchiatore?

    *Chiese sorridendo rivolto alla donna, poi pensò che sì, per la direzione verso la quale si erano incamminati c'era solo quell'albero degno di nota!
    Aspettò una reazione dalla Professoressa per capire se avesse indovinato, tenendo sempre stretti a sé penna, inchiostro e pergamena.*

    E' il mio Platano preferito, altro come quello dei miei vicini babbani! Per fortuna è crollato quest'estate per il troppo vento.

    *Disse sorridendo rivolto a Damian, lo odiava perché, troppo abituato alla magia, odiava vedere qualsiasi cosa babbana che gli ricordasse qualcosa di magico.
    Una volta, da piccolo, si era preso un ramo di platano in testa e, non sapendo ancora di essere mago, aveva troncato di netto il ramo suddetto senza neanche sapere come aveva fatto.
    Poi si riscosse dai suoi pensieri, era rimasto un po' indietro dalla Professoressa e con una veloce corsetta la raggiunse, era curioso di sapere dove li avrebbe portati se aveva indovinato, ma anche non voleva perdere le preziose spiegazioni che, talvolta, i Professori facevano mentre si dirigevano in altri luoghi.*



    Ultima modifica di Robin_Peach 2 settimane fa, modificato 1 volta in totale


  • Luke_Deaggle

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 17
        Luke_Deaggle
    Grifondoro
       
       

    *Era qualche minuto prima delle 9.00 quando Luke entrò nell'aula di Erbologia. Aveva trascorso l'ultima ora a riordinare gli appunti e a ripassare per le lezioni della giornata e ora vestito di tutto punto varcava la soglia dell'aula. Il giovane Grifondoro ci teneva ad essere impeccabile nella sua uniforme rosso-oro, sulla camicia bianca era annodata la cravatta coi colori della casa con un nodo mezzo Windsor che Luke nonostante la giovane età sapeva fare a regola d'arte, sopra portava la divisa della scuola senza il maglioncino poiché, pur essendo settembre, il clime della tarda estate era ancora mite e specialmente nelle lezioni all'aperto non faceva per niente freddo.
    Dopo essere entrato in aula notò la figura elegante e della professoressa Lovely, vestita in modo molto raffinato sulle tinte del rosa. Luke non l'aveva mai incontrata prima e stava facendo mente locale per ricordare se l'avesse vista al tavolo degli insegnanti al banchetto di inizio anno, sicuramente ci sarà stata ma non se ne ricordava. Luke la salutò educatamente con un cenno del capo, non aveva ancora sufficiente confidenza per dire alcunché e andò a sedersi in un banco verso il fondo della classe. Si guardò intorno, c'erano anche studenti grandi come Damian e Robin che Luke salutò con l'occhiolino per non disturbare. Li vedeva molto più a loro agio rispetto a Luke e ai primini che come lui si guardavano intorno spaesati.

    Il ragazzo del primo anno stava studiando con gli occhi quell'ambiente, vasi e materiale per il giardinaggio erano presenti un po' ovunque, attorno alla classe dei grandi armadi contenevano vasi e barattoli colmi di semi dei colori più vari. Luke era emozionato, dopotutto dovrebbe essere abbastanza divertente coltivare piante. Si guardava intorno cercando di vedere se fossero già arrivati i suoi compagni del primo anno, doveva esserci Artemis, il suo amico di Tassofrasso con la sua compagna di casa Helen, di sicuro tra i primi banchi dove di solito sedevano i migliori ci saranno stati i Corvonero forse c'era Helena, e chissà se era arrivata Blair...
    Luke aveva appena cominciato a tirar fuori libro e pergamene quando la sua attenzione fu richiamata dalla voce della professoressa che disse loro che per l'esercitazione di quel giorno avrebbero dovuto seguirla. Luke si chiese dove li avrebbe portati anche se in effetti se era un'esercitazione lì non c'era molto materiale.*

    "Beh, in effetti qui a parte vasi, piante non se ne vedono, quindi..."


    *Fu Robin, che tra i Grifondoro spiccava per la sua esuberanza ad avanzare un'ipotesi, e un'ipotesi molto accattivante, probabilmente a breve lo avrebbero scoperto.*



    @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrice_Smith, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_Evelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Daeneris, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell, @Emily_Walker, @Arianne_Godson, @Raffaella_Saxon, @Violet_Columbus, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Mattia_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Licia_Jackson, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Densaugeo, @Jade_Hailen, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alessia_Negriolli, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Eirwen_Quinn, @Mihos_Renny, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Marcus_Largh, @Zack_Plans, @Raven_Lovely, @Cassandra_Gibbs, @Dorcas_Moore


  • Artemis_Pengwing

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 38
       
       

    [AULA DI ERBOLOGIA - 8:55]

    *Gli studenti iniziavano ad arrivare alla lezione, Artemis sarebbe potuto arrivare anche prima se non fosse stato per gli inconvenienti che aveva avuto quella mattina. Iniziava ad esserci un po' di gente, e Artemis temeva di non trovare posto in prima fila per seguire quella che era una delle sue materie preferite. Cercava i suoi amici Luke e Helen con lo sguardo, ma c'era già folla e per Artemis non fu facile imbattersi in Luke con lo sguardo.*

    Bell'amico diffidente che mi sono trovato! Grr... guarda ora come per colpa sua mi tocca sedere in seconda fila! Hmpf.

    *Pensava tra sé Artemis, un po' serio un po' no. Non ce l'aveva davvero con l'amico, ma più tardi, quando sarebbero stati solo loro due, avrebbe provato un po' a farglielo pesare, per dispetto, prima di fargli capire che comunque non era davvero seccato con lui.
    Helen invece non la vedeva ancora, ma in quella calca poteva essere ovunque. O forse non era ancora arrivata. Comunque lui, se non l'avesse incontrata lì, avrebbe potuto incontrarla a pranzo in Sala Grande, sempre che non si fosse imbattuto in lei prima. Artemis ci teneva a ricordarle dell'appuntamento per il gruppo di studio in biblioteca che ci sarebbe stato più tardi, quella stessa giornata, così come Luke si era premurato di ricordarlo ad Artemis. Non poteva mica avercela veramente con lui per quello, o avrebbe dovuto avercela con se stesso perché avrebbe voluto fare lo stesso con Helen.
    Artemis non era ipocrita, o almeno così gli piaceva pensare, quindi non avrebbe tenuto il broncio a Luke per molto. Giusto quel tanto che basta per divertirsi un po'.
    Con suo gran stupore, gli studenti non prendevano posto dalla prima fila verso l'ultima, ma un po' senza troppi schemi o regole. Ciò tornò a suo vantaggio, poiché in prima fila c'erano ancora dei posti vuoti, e Artemis non ci pensò due volte prima di sedersi nel primo posto libero che avrebbe trovato lì, in prima fila. Da lì, poteva seguire la lezione stando più attento, e poteva ammirare da più vicino la Professoressa Lovely, che era molto... graziosa, di nome e di fatto.*

    Buongiorno, Professoressa Lovely.

    *Salutò cortesemente Artemis, in tono di rispetto e arrossendo leggermente in volto. Quando l'aula fu colma a sufficienza perché la professoressa potesse prender parola, Artemis ci restò inizialmente un po' male quando scoprì che l'esercitazione non sarebbe stata nell'aula, perché ciò significava che era stato tutto inutile occupare i posti in prima fila!
    Poi però pensò che se c'era bisogno di uscire dall'aula e seguire la professoressa fuori, significava solo che l'esercitazione di quel giorno sarebbe stata particolarmente speciale, e si rincuorò. Poi sentì la voce di uno studente chiedere alla Professoressa Lovely se sarebbero andati dove si trovava il Platano Picchiatore, così si voltò indietro, come molti altri studenti fecero. Artemis ricordava già di aver sentito parlare di quell'albero, glielo avevano nominato i suoi fratelli qualche volta. Ricordava che era pericolosissimo avvicinarsi ad esso.*

    Hmpf. Ma ti pare che porta noi del primo anno da un albero così pericoloso?

    *Commentò a bassa voce Artemis, quasi come un pensiero che gli era scappato di bocca. Solo chi sedeva dietro o accanto a lui avrebbe potuto udire quelle parole.*

  • Raven_Lovely

    Corvonero Insegnante

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 636
        Raven_Lovely
    Corvonero Insegnante
       
       

    *Gli alunni avevano pian piano riempito la classe, ognuno augurando cordialmente un buongiorno alla signorina Lovely e venendo caldamente salutati di rimando. Dopo il suo annuncio i giovani ragazzi erano rimasti un po’ scombussolati dall’improvvisa notizia, riprendendosi comunque dopo qualche secondo. Uno studente, se Raven non errava di nome Damian Saps, alzò la mano con aria curiosa. La professoressa, già immaginando la domanda, gli diede con un cenno del capo il permesso di parlare. Come si aspettava, chiese dove stessero andando. La giovane donna sorrise, per poi prendere parola.*

    Lo scoprirete tra poco.

    *Lasciò la risposta vaga, giusto per creare un po’ di suspense. Era sicura che alcuni non sarebbero stati molto contenti della destinazione, tuttavia era indispensabile per la loro formazione e sicuramente avrebbe fatto in modo di renderla un’esperienza piacevole. Una volta assicuratasi che tutti si fossero alzati e che avessero preso le proprie cose, uscì dalla classe, guidando gli studenti verso la meta predefinita in totale silenzio. La camminata non fu molto lunga e nel giro di qualche minuto erano già quasi arrivati. Notando probabilmente il percorso particolare e insolito, un alunno ebbe come un lampo di genio, indovinando a pieno la destinazione, nonché argomento dell’esercitazione. La professoressa Lovely sorrise, per poi guardare nella direzione dello studente che aveva porto la domanda.*

    Esattamente così signorino Peach, quest’oggi visiteremo il Platano Picchiatore. So che tra di voi ci sono dei primini e voglio rassicurarvi: prenderemo tutti delle misure di precauzione per non farci del male.

    *Raven sorrise rivolta al gruppo di studenti dietro di lei, sperando di essere riuscita a rassicurarli. Finché non gli si dava fastidio o non ci si avvicinava troppo, quell’albero era totalmente innocuo e gli alunni più grandi probabilmente lo sapevano già. Durante gli anni ad Hogwarts si imparavano molte cose sul castello e l’unica adulta in quel gruppo l’aveva sperimentato sulla sua pelle giusto poco tempo prima. Pensare che al suo primo anno era riuscita a passare assieme a degli amici di cui ancora si ricordava benissimo attraverso il passaggio segreto di quell’albero diretto alla famosissima Stamberga Strillante. Il ricordo di lei che sgattaiolava fuori dal dormitorio Corvonero per poi incontrare quel gruppetto la fece quasi scoppiare a ridere; per fortuna riuscì a trattenersi semplicemente sorridendo.*

    [PLATANO PICCHIATORE]


    *Per colpa di quel flashback si rese conto solo in quel momento di essere arrivati. Lanciò uno sguardo ai ragazzi, per poi fermarsi ad una quindicina scarsa di metri dal maestoso tronco. Si girò nella loro direzione, iniziando a parlare.*

    Eccoci finalmente arrivati. Prima di iniziare a spiegare voglio che mi ascoltiate con estrema attenzione. Per nessun motivo, grave o non grave, dovrete avvicinatevi all’albero più di quanto non abbiamo già fatto insieme. Innanzitutto questa pianta attacca tutto ciò che entra nel raggio d’azione dei suoi rami. Inoltre, nonostante il fatto che se non viene stuzzicata o disturbata è del tutto innocua e nonostante sia incredibilmente improbabile, gli imprevisti capitano e se dovessero essercene da qui i rami non vi potranno raggiungere. Spero vivamente sia chiaro.

    *Fece una pausa. Ciò che aveva appena detto era di estrema importanza e ignorare le indicazioni che aveva appena dato sarebbe sfociato in seri danni. Era cosciente della capacità distruttiva che rendeva quel Platano così famoso e non avrebbe mai permesso che uno degli studenti ne fosse vittima. Il sorriso che durante il breve discorso si era tramutato in un’espressione ammonitoria e preoccupata data la serietà della questione ricomparve sul volto della giovane donna, che riprese parola.*

    Bene, ora che abbiamo fissato questo punto possiamo ufficialmente iniziare la nostra esercitazione.
    Come voi probabilmente già sapete, questo che è alle mie spalle è un esemplare di Platano Picchiatore. A differenza di come le apparenze potrebbero mostrare, esso è un albero magico, senziente e sconosciuto ai babbani, a differenza di alcune piante come la mandragola. Se dovesse venir toccato o qualcosa dovesse entrare nel suo raggio d’azione, questo può muoversi e più specificamente attaccare l’oggetto, l’animale o la persona in questione. In particolare questo qui è stato piantato come difesa. ‘Per cosa?’ vi starete chiedendo e ve lo spiego subito. Fu piantato nel 1971 per uno specifico motivo: sotto quest’albero è posizionato un tunnel che conduce velocemente alla famosa Stamberga Strillante, ad Hogsmeade. Questa pianta infatti fu posizionata qui per proteggere il passaggio e chi lo usava.


    *Raccontò la storia in modo abbastanza generale, per poi fare una breve pausa sia per permettere agli studenti di prendere appunti che per riprendere fiato lei stessa. Era un argomento vasto e molto interessante a parer suo e sperava che anche i ragazzi che aveva di fronte la pensassero allo stesso modo. Sicuramente ognuno aveva delle preferenze in fatto di materie scolastiche e certamente quelle di Erbologia non potevano essere le lezioni preferite di tutti, tuttavia vedere i suoi alunni così attenti ed interessati alle spiegazioni la rincuorava e non poco. Riprese dopo un paio di decine di secondi la spiegazione.*

    Ora che abbiamo spiegato a grandi linee la storia, approfondiamo le caratteristiche di questa pianta.
    Innanzitutto è un albero caducifoglie, o deciduo. Per chi non lo sapesse, significa che perde le foglie in autunno per poi farle ricrescere in primavera. Come ho già detto, qualsiasi cosa, animale o persona che dovesse entrare nella circonferenza formata dai suoi rami, verrebbe attaccata da questi ultimi, che per il Platano hanno la funzione di braccia. La sua caratteristica principale è la violenza, facilmente notabile dal suo comportamento, che può essere usata sia come arma offensiva che come arma difensiva. Come potete vedere ha un tronco molto spesso e le foglie dalla forma lanceolata di colore giallo-verde, tendente al verde pallido. Questa specie è endemica della Scozia ed è osservabile nella foresta di Dean nonostante sia molto rara e non sia assolutamente comune vederne un esemplare. Ci sono domande?


    *Chiese, aguzzando la vista nel caso di mani alzate. La spiegazione era stata abbastanza esaustiva ma non si poteva mai sapere cosa frullasse nella testa degli studenti.*


    @Damian_Saps, @Robin_Peach, @Luke_Deaggle, @Artemis_Pengwing


  • Alice_Mcdougal

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 169
       
       

    [AULA DI ERBOLOGIA - 8,50]


    *Alice arrivò davanti all'aula di Erbologia. Sapeva di essere in orario, ma aveva comunque paura di arrivare in ritardo. Sbirciò dentro la classe. Dentro c'erano sola la professoressa Lovely, che indossava un vistoso completo rosa confetto, Robin e uno studente Grifondoro della sua età che aveva già visto nella Sala Grande. La corvetta si fece coraggio ed entrò.*

    Buongiorno, professoressa

    *Le disse subito sorridendo. La donna le rispose calorosamente. Poi l'undicenne si scelse un posto quasi all'estremo della seconda fila, vicino alla finestra. Da lì aveva un'ottima visuale della cattedra e della lavagna, era uno degli ultimi così se si fosse dovuta alzare non avrebbe infastidito troppe persone ed la brezza mattutina l'avrebbe facilmente raggiunta. Tirò fuori il libro e continuò a ripassare. Poco dopo arrivarono anche un certo Luke, primo anno di Grifondoro, ed Artemis, stesso anno ma di Hufflepuff. Alice ricordava il suo nome dallo Smistamento, l'aveva molto incuriosita e a dirla tutta si aspettava che una femmina si sarebbe diretta verso il Cappello Parlante. Quando l'aula fu abbastanza piena, la professoressa Lovely disse:*

    Buongiorno ragazzi! Purtroppo per chi voleva godersi un po’ di rilassamento, devo annunciare che per l’esercitazione di oggi dovrete alzarvi e venire con me.

    Lo studente Grifondoro di cui non conosceva il nome chiese alla professoressa dove stessero andando, ed ella rispose con un molto enigmatico:*

    Lo scoprirete tra poco.

    *Poi la classe si alzò, prese la propria roba e si incamminò silenziosamente seguendo la professoressa. Dopo un po', Robin ipotizzò che dovessero andare al Platano Picchiatore. La McDougal sentì anche Artemis che diceva:*

    Hmpf. Ma ti pare che porta noi del primo anno da un albero così pericoloso?

    *Alice in effetti concordava, eppure l'insegnante diede ragione a Robin, e cercò anche di tranquillizzare i primini, dicendo che avrebbero preso tutte le precauzioni necessarie per non ferirsi.
    Una volta arrivati la donna si girò verso di loro e iniziò a parlargli:*

    Eccoci finalmente arrivati. Prima di iniziare a spiegare voglio che mi ascoltiate con estrema attenzione. Per nessun motivo, grave o non grave, dovrete avvicinatevi all’albero più di quanto non abbiamo già fatto insieme. Innanzitutto questa pianta attacca tutto ciò che entra nel raggio d’azione dei suoi rami. Inoltre, nonostante il fatto che se non viene stuzzicata o disturbata è del tutto innocua e nonostante sia incredibilmente improbabile, gli imprevisti capitano e se dovessero essercene da qui i rami non vi potranno raggiungere. Spero vivamente sia chiaro.
    Bene, ora che abbiamo fissato questo punto possiamo ufficialmente iniziare la nostra esercitazione.
    Come voi probabilmente già sapete, questo che è alle mie spalle è un esemplare di Platano Picchiatore. A differenza di come le apparenze potrebbero mostrare, esso è un albero magico, senziente e sconosciuto ai babbani, a differenza di alcune piante come la mandragola. Se dovesse venir toccato o qualcosa dovesse entrare nel suo raggio d’azione, questo può muoversi e più specificamente attaccare l’oggetto, l’animale o la persona in questione. In particolare questo qui è stato piantato come difesa. ‘Per cosa?’ vi starete chiedendo e ve lo spiego subito. Fu piantato nel 1971 per uno specifico motivo: sotto quest’albero è posizionato un tunnel che conduce velocemente alla famosa Stamberga Strillante, ad Hogsmeade. Questa pianta infatti fu posizionata qui per proteggere il passaggio e chi lo usava.


    *Dopodiché raccontò la vicenda di Remus Lupin. Alice lo conosceva perché era stato il primo lupo mannaro ad ottenere un Ordine di Merlino, Prima Classe. Purtroppo era morto, se l'undicenne non si sbagliava in guerra. Poi la professoressa continuò la spieagazione sul Platano Picchiatore.*

    Ora che abbiamo spiegato a grandi linee la storia, approfondiamo le caratteristiche di questa pianta.
    Innanzitutto è un albero caducifoglie, o deciduo. Per chi non lo sapesse, significa che perde le foglie in autunno per poi farle ricrescere in primavera. Come ho già detto, qualsiasi cosa, animale o persona che dovesse entrare nella circonferenza formata dai suoi rami, verrebbe attaccata da questi ultimi, che per il Platano hanno la funzione di braccia. La sua caratteristica principale è la violenza, facilmente notabile dal suo comportamento, che può essere usata sia come arma offensiva che come arma difensiva. Come potete vedere ha un tronco molto spesso e le foglie dalla forma lanceolata di colore giallo-verde, tendente al verde pallido. Questa specie è endemica della Scozia ed è osservabile nella foresta di Dean nonostante sia molto rara e non sia assolutamente comune vederne un esemplare. Ci sono domande?



    *Alice stava prendendo appunti e non aveva domande, dato che l'insegnante era stata molto chiara.*

    @Artemis_Pengwing, @Varyare_King, @Amelia_Smith, @Helen_White, @Luke_Deaggle, @Damian_Saps, @Raven_Lovely, @Ronald_Canard, @Clarissa_Greythorne, @Blair_Volkov, @Zack_Plans, @Robin_Peach, @Emily_Banks, @Eirwen_Quinn,


  • Damian_Saps

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 86
        Damian_Saps
    Grifondoro
       
       

    *Poco dopo essersi seduto, arrivò anche Robin, un suo caro amico, concasato e coetaneo.*

    Ciao Damian!

    *Lo salutò l'amico, prima di prendere posto al banco vicino al suo.*

    Ciao Robin.

    *Rispose sorridente. Tra i tanti ragazzi e ragazze che arrivavano, notò l'amico Luke, che salutò lui e Robin con un occhiolino e lui ricambiò con un gesto del capo.
    La lezione iniziò con la professoressa che spiegò che per quella lezione non si sarebbe stati in classe, per poi rispondere alla sua successiva domanda.*

    Lo scoprirete tra poco.

    *Disse incuriosendo ancora di più Damian. Era bello fare lezioni di questo tipo, più per il mistero che per altro. Chissà se sarebbero andati nella Foresta proibita o in riva al lago. Stavano camminando dietro la professoressa e lui era perso trai suoi pensieri, quando Robin ebbe un'intuizione.*

    Professoressa, stiamo per caso andando verso il Platano Picchiatore?

    Esattamente così signorino Peach, quest’oggi visiteremo il Platano Picchiatore. So che tra di voi ci sono dei primini e voglio rassicurarvi: prenderemo tutti delle misure di precauzione per non farci del male.

    *Rispose la professoressa. Damian sapeva che era abbastanza pericoloso e che nascondeva qualcosa, ma non aveva mai approfondito la cosa.*

    E' il mio Platano preferito, altro come quello dei miei vicini babbani! Per fortuna è crollato quest'estate per il troppo vento.

    *Gli disse Robin. Non condivideva il fatto di essere felice per la disgrazia avvenuta all'albero, perché anche se non sono incantati sono anche loro semi-senzienti.*

    Povero albero. Comunque i miei preferiti sono gli abeti.

    *Disse in risposta all'amico. Nel frattempo era arrivai a una quindicina di metri dal maestoso albero.*

    [PLATANO PICCHIATORE]


    Eccoci finalmente arrivati. Prima di iniziare a spiegare voglio che mi ascoltiate con estrema attenzione. Per nessun motivo, grave o non grave, dovrete avvicinatevi all’albero più di quanto non abbiamo già fatto insieme. Innanzitutto questa pianta attacca tutto ciò che entra nel raggio d’azione dei suoi rami. Inoltre, nonostante il fatto che se non viene stuzzicata o disturbata è del tutto innocua e nonostante sia incredibilmente improbabile, gli imprevisti capitano e se dovessero essercene da qui i rami non vi potranno raggiungere. Spero vivamente sia chiaro.

    *Iniziò a spiegare la professoressa Lovely una volta che tutti si fossero sistemati, cambiando anche espressione da sorridente a seria e preoccupata. Dopo di tutto loro erano i suoi alunni e gli aveva sotto la sua responsabilità.*

    Bene, ora che abbiamo fissato questo punto possiamo ufficialmente iniziare la nostra esercitazione.
    Come voi probabilmente già sapete, questo che è alle mie spalle è un esemplare di Platano Picchiatore. A differenza di come le apparenze potrebbero mostrare, esso è un albero magico, senziente e sconosciuto ai babbani, a differenza di alcune piante come la mandragola. Se dovesse venir toccato o qualcosa dovesse entrare nel suo raggio d’azione, questo può muoversi e più specificamente attaccare l’oggetto, l’animale o la persona in questione. In particolare questo qui è stato piantato come difesa. ‘Per cosa?’ vi starete chiedendo e ve lo spiego subito. Fu piantato nel 1971 per uno specifico motivo: sotto quest’albero è posizionato un tunnel che conduce velocemente alla famosa Stamberga Strillante, ad Hogsmeade. Questa pianta infatti fu posizionata qui per proteggere il passaggio e chi lo usava.

    *Continuò facendo tornare il sorriso. Damian prese qualche appunto, tra cui la nota del passaggio segreto. Poteva tornare utile se quello della strega al terzo piano fosse bloccato. Era un argomento interessante che sicuramente avrebbe approfondito anche in seguito all'esercitazione. Dopo qualche decina di secondi la professoressa riprese a spiegare e lui a prendere appunti.*

    Ora che abbiamo spiegato a grandi linee la storia, approfondiamo le caratteristiche di questa pianta.
    Innanzitutto è un albero caducifoglie, o deciduo. Per chi non lo sapesse, significa che perde le foglie in autunno per poi farle ricrescere in primavera. Come ho già detto, qualsiasi cosa, animale o persona che dovesse entrare nella circonferenza formata dai suoi rami, verrebbe attaccata da questi ultimi, che per il Platano hanno la funzione di braccia. La sua caratteristica principale è la violenza, facilmente notabile dal suo comportamento, che può essere usata sia come arma offensiva che come arma difensiva. Come potete vedere ha un tronco molto spesso e le foglie dalla forma lanceolata di colore giallo-verde, tendente al verde pallido. Questa specie è endemica della Scozia ed è osservabile nella foresta di Dean nonostante sia molto rara e non sia assolutamente comune vederne un esemplare. Ci sono domande?

    *Chiese in fine la professoressa. Quest'ultima aveva detto che l'albero usava i rami per colpire le creature che percepiva intorno ad esso, ma valeva anche se quest'ultima fosse stata invisibile a occhio nudo.*

    Potrebbe percepire anche creature e persone nascoste da un incantesimo d'invisibilità?

    *Chiese quando fu il suo turno dopo aver alzato la mano. Poteva sembrare una domanda banale visto che l'albero non aveva gli occhi, ma per Damian, un nato babbano, alcune cose erano ancora difficili da intuire.*

    @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrice_Smith, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_Evelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Daeneris, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell, @Emily_Walker, @Arianne_Godson, @Raffaella_Saxon, @Violet_Columbus, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Mattia_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Licia_Jackson, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Densaugeo, @Jade_Hailen, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alessia_Negriolli, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Eirwen_Quinn, @Mihos_Renny, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Marcus_Largh, @Zack_Plans, @Raven_Lovely, @Cassandra_Gibbs, @Dorcas_Moore


  • Helena_Strange

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 49
       
       

    *Per Helena fu il primo incontro con la vera vita di Hogwarts, esercitazione di erbologia non vedeva l'ora di iniziare.
    Era entusiasta, contenta di vedere alcun i volti conosciuti.
    Helena si posizionò seduta sul prato a gambe incrociate e ascoltava rapita la lezione sul Platano Picchiatore , la prof era molto chiara nelle sue spiegazioni, anche molto preparata.
    Helena stava assaporando tutto ciò che i suoi genitori le raccontavano da circa una decina di anni e ora dopo la spiegazione della prof riuscì a capire il perchè delle frequenti raccomdazioni su gli alberi del giardino.
    Dopo che Damian pose la sua domanda anche Helena alzò timorosamente la mano*


    professoressa avrei anche io una domanda...

    *Helena attese così in silenzio il permesso di parlare da parte della prof.
    In cuor suo sperava che la domanda non fosse troppo banale*

    @Robin_Peach, @Luke_Deaggle, @Artemis_Pengwing, @Damian_Saps,


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 400
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    Esattamente così signorino Peach, quest’oggi visiteremo il Platano Picchiatore. So che tra di voi ci sono dei primini e voglio rassicurarvi: prenderemo tutti delle misure di precauzione per non farci del male.

    *Robin fu felice di aver indovinato, era intenzionato a far incominciare bene quell'esercitazione e ci era proprio riuscito!
    Poi, quando arrivarono vicino al grande albero, a circa una quindicina di metri, la Professoressa diede le direttive per non farsi male.
    Poi cominciò a spiegare la storia di quel maestoso Platano Picchiatore.*

    Bene, ora che abbiamo fissato questo punto possiamo ufficialmente iniziare la nostra esercitazione.
    Come voi probabilmente già sapete, questo che è alle mie spalle è un esemplare di Platano Picchiatore. A differenza di come le apparenze potrebbero mostrare, esso è un albero magico, senziente e sconosciuto ai babbani, a differenza di alcune piante come la mandragola. Se dovesse venir toccato o qualcosa dovesse entrare nel suo raggio d’azione, questo può muoversi e più specificamente attaccare l’oggetto, l’animale o la persona in questione. In particolare questo qui è stato piantato come difesa. ‘Per cosa?’ vi starete chiedendo e ve lo spiego subito. Fu piantato nel 1971 per uno specifico motivo: sotto quest’albero è posizionato un tunnel che conduce velocemente alla famosa Stamberga Strillante, ad Hogsmeade. Questa pianta infatti fu posizionata qui per proteggere il passaggio e chi lo usava.

    Ora che abbiamo spiegato a grandi linee la storia, approfondiamo le caratteristiche di questa pianta.
    Innanzitutto è un albero caducifoglie, o deciduo. Per chi non lo sapesse, significa che perde le foglie in autunno per poi farle ricrescere in primavera. Come ho già detto, qualsiasi cosa, animale o persona che dovesse entrare nella circonferenza formata dai suoi rami, verrebbe attaccata da questi ultimi, che per il Platano hanno la funzione di braccia. La sua caratteristica principale è la violenza, facilmente notabile dal suo comportamento, che può essere usata sia come arma offensiva che come arma difensiva. Come potete vedere ha un tronco molto spesso e le foglie dalla forma lanceolata di colore giallo-verde, tendente al verde pallido. Questa specie è endemica della Scozia ed è osservabile nella foresta di Dean nonostante sia molto rara e non sia assolutamente comune vederne un esemplare. Ci sono domande?


    *Robin non aveva molte domande, la Professoressa era stata veramente chiara, aveva risposto a tutte le sue esigenze. Era sicuro, però che qualcosa per lui importante non fosse stato detto, quindi cominciò a pensarci.
    Intanto il suo amico Damian chiese se attaccava anche persone avvolte da un incantesimo di invisibilità, mentre una ragazzina del primo anno disse che doveva dire qualcosa ma aspettò molto prima di parlare.
    Robin, pensando, era riuscito a risalire alla domanda che voleva porre, quindi alzò la mano e quando la Professoressa gli diede la parola espose il suo quesito.*

    Grazie Professoressa. Esistono incantesimi per bloccare il Platano quando comincia ad attaccare qualcuno?

    *Di sicuro ce ne dovevano essere alcuni, pensò Robin, altrimenti come avrebbe fatto Remus Lupin ad andarci una vola al mese senza venire sfracellato dai rami?
    Attese una risposta dalla Professoressa, era curioso di sapere la risposta e ancor più di continuare l'esercitazione.*



    @Helena_Strange, @Damian_Saps, @Alice_Mcdougal, @Raven_Lovely, @Artemis_Pengwing, @Luke_Deaggle,


  • Raven_Lovely

    Corvonero Insegnante

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 636
        Raven_Lovely
    Corvonero Insegnante
       
       



    *La professoressa Lovely aveva finito di spiegare e, come di consueto d’altronde, chiese agli alunni se avessero domande da porre o dubbi. All’inizio non vide nessuna mano alzata. Stava quasi per terminare la lezione quando Damian Saps, lo stesso che poco tempo prima aveva chiesto dove si stessero dirigendo per quell’esercitazione, chiese il permesso di porre una domanda. La professoressa sorrise, annuendo come segno che poteva parlare. Onestamente non si aspettava una domanda simile nonostante sapesse che gli studenti potevano essere del tutto imprevedibili, tuttavia rispose senza dare alcun segno di stupore.*

    Ottima domanda signor Saps. La risposta è sì, il Platano percepisce anche persone, creature o cose nascoste da un mantello o un incantesimo di invisibilità. Per chi non sapesse cos’è un mantello dell’invisibilità, esso è un mantello che rende invisibile tutto ciò che viene coperto e prende le sue proprietà spesso dalla lana di camuflone ma in alcuni casi anche da un incantesimo di disillusione. Ora però non concentriamoci su questo.

    *Disse, sorridente come al solito. Dopotutto non era argomento della sua materia e il tempo a loro disposizione stava ormai per finire. Un’altra mano alzata spiccò tra l’orda di studenti, appartenente questa volta a Robin Peach, un estroverso Grifondoro del quinto anno, che parlò solo dopo che la donna gli diede il permesso.*

    Grazie Professoressa. Esistono incantesimi per bloccare il Platano quando comincia ad attaccare qualcuno?

    *Raven sorrise, fiera della perspicacia dei suoi studenti. Rispose fulminea alla domanda, cercando di spiegare la risposta nel modo più chiaro possibile.*

    Ottima domanda anche questa. Non è di sicuro un incantesimo, effettivamente però un modo c’è. Vedete ragazzi, tra le radici di quest’albero c’è un nodo che funge da bottone; una volta premuto l’albero si immobilizza, incapace di muoversi.

    *Si poté vedere una terza mano alzarsi. La persona in questione era Helena Strange, una primina della casata di Rowena Ravenclaw, distinguibile, come per tutte le altre casate, dalla spilla sulla divisa. La professoressa aveva degli stupendi ricordi sia della meravigliosa torre, che si diceva avesse la vista migliore di tutta Hogwarts, che delle persone all’interno di quella casa, amici di cui non si sarebbe di certo scordata. Pensando alla sua vita da scolara si rese conto solo dopo qualche secondo di essersi deconcentrata, scuotendo velocemente la testa e dando alla giovanissima ragazza modo di porre la sua domanda.*

    Professoressa avrei anche io una domanda...

    Certo. Chiedi pure, mica sono un Geranio Zannuto!

    *Rispose ridacchiando alla timida studentessa, cercando di farle acquisire sicurezza. L’esercitazione di quel giorno stava andando meglio del previsto e Raven ne era cosciente. Controllò l’ora di scatto e sobbalzò nel vedere che, se i ragazzi non si fossero sbrigati, sicuramente sarebbero arrivati in ritardo alla lezione successiva. Con sguardo dispiaciuto guardò gli studenti, in particolare la signorina Strange alla quale non aveva proprio tempo di rispondere.*

    Mi dispiace davvero ragazzi di dover interrompere così bruscamente ma è davvero tardi. Volete per caso che i vostri professori mi lancino una fattura mangialumache?

    *Chiese ironica ridacchiando, per poi continuare.*

    Riguardo alla domanda della signorina Strange, che ne dice se le rispondo mentre torniamo al castello? Su, andiamo.

    *Avvisò gli altri presenti. Una volta assicuratasi che tutti fossero in piedi e pronti ad andare, si incamminò verso il castello guidando gli alunni. Il sorriso sul suo volto come al solito non la abbandonò mentre camminava velocemente verso quelle mura che per lei erano diventate una seconda casa.*


    @Damian_Saps, @Robin_Peach, @Luke_Deaggle, @Artemis_Pengwing, @Alice_Mcdougal, @Helena_Strange





    L'ESERCITAZIONE E' CONCLUSA!


  • Raven_Lovely

    Corvonero Insegnante

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 636
        Raven_Lovely
    Corvonero Insegnante
       
       

    @Damian_Saps | 10 | 1° Esercitazione Erbologia A.S. 2020/2021
    @Artemis_Pengwing | 9 | 1° Esercitazione Erbologia A.S. 2020/2021
    @Robin_Peach | 11 | 1° Esercitazione Erbologia A.S. 2020/2021
    @Luke_Deaggle | 9 | 1° Esercitazione Erbologia A.S. 2020/2021
    @Alice_Mcdougal | 10 | 1° Esercitazione Erbologia A.S. 2020/2021
    @Helena_Strange | 8 | 1° Esercitazione Erbologia A.S. 2020/2021