• Mavero_Abraxas

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 40444
       
       


    Settembre era volato via in un fulmine, già si captavano i primi segnali di stanchezza, quest’anno non solo da parte degli studenti. La preside, che ormai dirigeva la scuola di Hogwarts da circa due anni, in modo eccellente fra l’altro, aveva programmato un calendario delle lezioni più complesso, inserendo grazie al consenso del Ministro in persona, nuove materie interessanti. Le cattedre iniziavano via via ad occuparsi.
    La scuola aveva bisogno di altro personale docente. L’anno 2008/2009 era stato ricco di perdite, c’è chi andava in pensione, c’è chi invece per vari motivi sceglieva di abbandonare la cattedra. Strane voci giravano nella scuola riguardo la cattedra di Pozioni. Da un anno il professor Abraxas insegnava nell’aula nei sotterranei, ma si vociferava che avesse lasciato tutto.
    Questa voce veniva alimentata dal fatto che da un mese a questa parte l’insegnante si vedeva in giro di rado, nel castello poche volte e mai finora a pranzo o a cena in Sala Grande. Alcuni dicevano che ora Abraxas si trovava in Francia a insegnare a Beauxbatons.
    Naturalmente chi lo conosceva bene sapeva che per nulla al mondo avrebbe abbandonato Hogwarts se non fosse stato costretto. Quella mattina la Preside radunò gli studenti del primo anno nel Salone di Ingresso per consegnare l’orario definitivo delle lezioni. Ed eccola lì, sulla pergamena vi era proprio scritto “Pozioni”: due ore il Lunedì, tre ore il Giovedì e altre due ore il Sabato.

    “Grazie. Ora dirigetevi alla prossima lezione, per i meno esperti ho allegato una mappa del castello per non smarrirvi, forza al lavoro” annunciò la preside e girando sui tacchi si diresse verso il suo ufficio oltre le scale …
    Dopo pranzo gli studenti del primo anno si recarono nei sotterranei per seguire la loro prima lezione di Pozioni. Molte domande affioravano in mente: chi era il nuovo insegnante? Cosa avrebbero appreso oggi? Sarebbe andato tutto bene?
    La giovane fiumana arrivò davanti alla porta dell’aula di Pozioni. Un ragazzino di Grifondoro bussò alla porta, che si aprì da sola. Ed eccolo lì, Abraxas nella sua adorata veste blu notte appollaiato sulla cattedra, con la testa china su un libro all’apparenza molto vecchio, mentre un mestolo girava pigro nel calderone in argento al suo fianco …

    “Prego accomodatevi, buongiorno a tutti”


    A gruppi di tre ragazzi, tutti presero posto nei banchi quadrati, attendendo che il professore finisse. Con un cenno di bacchetta, libro e calderone sparirono e Abraxas scese dalla cattedra, guardando tutti con aria stanca ma felice. Il suo secondo anno di insegnamento era appena iniziato.

    “Scusatemi se in questi giorni sono stato assente, ma ho svolto alcune ricerche davvero importanti, mi farò perdonare” disse cortesemente ai piccoli studenti appena arrivati
    “Per chi non lo sapesse io sono Mavero Abraxas e quest’anno vi insegnerò Pozioni. Vi avverto fin da ora che per seguire questa materia bisogna studiare costantemente, approfondire, andare oltre le nozioni apprese durante la lezione ma soprattutto stare attenti. Un minimo errore anche nella preparazione di una pozione di livello base potrebbe rendere l’effetto della stessa catastrofico, quindi seguitemi passo passo.”

    I ragazzi raddrizzarono la spalla, quasi ipnotizzati. Non tutti capivano che questa materia non era un gioco. Una ragazzina di Tassorosso, bionda con le guance rosse alzò la mano.

    “Professore, per quanto riguarda il libro, possiamo comprarlo usato?”

    “Ah giusto il libro.
    Allora, ho deciso adottare un nuovo libro di testo quest’anno perché quello precedente era davvero povero di contenuti, molto inutile. Essendo di nuova adozione quindi vi toccherà acquistarlo nuovo.”
    qualche sbuffo venne dagli ultimi ragazzi, ma l’insegnante fece finta di niente “Il nuovo libro è molto utile, ho avuto l’opportunità di studiarlo bene e devo dire che è davvero ottimo. Chiunque avesse un abbonamento all’area pubblica della biblioteca scolastica potrebbe andare a consultarlo, si chiama ‘Manuale di Pozioni’. Ma ora passiamo al programma di quest’anno. Lo scorso anno insegnai agli studenti del terzo, quarto e quinto anno a preparare degli Antidoti e i Distillati. Ora insegnerò anche a voi delle prime classi, quindi ci occuperemo per ora delle miscele di livello base.
    Oggi studieremo due diverse pozioni che in un certo senso sono molto simili. Vi parlo della Pozione Restringente e della Pozione Sgonfiotto, che trovate a pagina 13 del manuale. Naturalmente non potete fare entrambe le pozioni in due ore, quindi formeremo due gruppi: i ragazzi alla mia destra fabbricheranno la Pozione Sgonfiotto, quelli alla mia sinistra la Pozione Restringente.
    Prendete tutti gli strumenti, sulla lavagna compariranno gli ingredienti e i procedimenti dei due miscugli.”


    Mentre tutti prendevano i calderoni, le bilance e gli altri attrezzi sulla lavagna comparvero le informazioni delle pozioni

    Citazione:
    Pozione Restringente
    Ingredienti:
    - 1 Grinzafico
    - 5 radici di Margherita
    - 12 bruchi
    - 1 milza di ratto
    - Succo di Sanguisuga

    Strumenti:
    - 1 Calderone di misure standard (peltro, argento o oro)
    - 1 mestolo (peltro, argento, oro o legno)
    - 1 coltello in argento

    Procedimento:
    Versare nel calderone 0,5 l di acqua distillata e accendere la fiamma. Dopo due minuti, immergere ogni 5 secondi le 5 radici di Margherita e mescolare con il mestolo per due volte in senso orario.
    Dopodichè immergere 12 bruchi, possibilmente vivi, e alzare la fiamma.
    Immediatamente nel calderone si avrà un liquido marrone. Prendere ora una milza di ratto e utilizzando un coltello in argento, inciderla, immergendola poi nella pozione che diventerà color rosso vivo.
    Infine immergere contemporaneamente il succo di sanguisuga e un Grinzafico, mescolare due volte in senso antiorario e tre volte in senso orario. La pozione sarà di una tonalità scura di verde.


    Pozione Sgonfiotto
    - 1 Alga Bruna
    - 1 dragoncello
    - 1 cuore di Pesce palla
    - 4 piume di Grifone

    Strumenti:
    - 1 Calderone di misure standard (peltro, argento o oro)
    - 1 mestolo (peltro, argento, oro o legno)
    - 1 coltello in argento
    - 1 mortaio in ciliegio
    - 1 ago in acciaio di 2 cm

    Procedimento:
    Dopo aver versato i soliti 0,5 l di acqua distillata, prendere un dragoncello e immergerlo in acqua.
    Accendere la fiamma, di media intensità. Con un coltello d’argento tagliare a fette sottili un alga bruna e pestare ogni fetta con un mortaio in legno di ciliegio.
    Versare nella pozione 20 ml del succo ottenuto, facendo diventare così la miscela color oro.
    Dopodichè, usando un ago in acciaio di 2 cm, punzecchiare un cuore di Pesce palla, immergendolo poi nella pozione. Le incisioni serviranno a non farlo scoppiare. Si noterà che la pozione dall’oro passerà immediatamente a una tonalità di blu ciano.
    Infine immergiamo 4 piume di un Grifone adulto nella pozione e, dopo aver spento la fiamma, girare con un mestolo tre volte in senso orario, una in senso antiorario e un’altra volta in senso orario. La miscela, appena conclusa, avrà un colorito giallognolo.



    “Al lavoro ragazzi miei, queste pozioni vi serviranno da test d’ingresso, vediamo quali sono le vostre capacità!”

    Tutti gli studenti si precipitarono, come al solito, al grande armadietto degli ingredienti. Ormai ere diventata un’abitudine vedere una scena del genere durante l’ora di Pozioni, soprattutto nei primi periodi dell’anno, quando ancora gli studenti non erano provvisti degli ingredienti, non avendo frequentato Hogwarts prima d’ora. Una decina di minuti dopo tutti erano chini sul proprio calderone, chi seguiva dal Manuale, chi dalla lavagna. Un ragazzo venne portato in infermeria perché era svenuto alla vista dell’organo di un pesce.

    “Comunque, come vi ho già detto, entrambe le miscele hanno un effetto molto simile tra loro: la Pozione Restringente serve a rimpicciolire qualsiasi cosa - anche la gente - per una durata media di 5 ore. Appena ingerita, gli effetti saranno visibili immediatamente. La Pozione Sgonfiotto rimpicciolisce e/o sgonfia qualsiasi cosa che abbia subito dei mutamenti fisici - oggetti o esseri viventi gonfiati con la magia in questo caso. È l’antagonista della Pozione Dilatante, l’estremo opposto.”

    Poi alzò la voce: “Ancora qualche minuto ragazzi, affrettatevi!”

    disse l’insegnante rivolgendosi agli alunni, ormai in crisi dato che si trovavano ancora agli stadi intermedi di entrambe le pozioni. “Non preoccupatevi, oggi non servirà terminare le pozioni, mi basta vedere se seguite con attenzione il procedimento. Comunque, spegnete le fiamme, il tempo è scaduto.”


    Come previsto, tutti si misero le mani nei capelli. Abraxas fece un giro tra i banchi, appuntandosi sul registro le varie valutazioni ottenute dagli studenti durante la lezione.

    “Ora svuotate i calderoni nel lavello in fondo all’aula, dopodichè venite qui alla cattedra e ritirate i due fogli che vi consegnerò.”

    I ragazzi, dopo aver riordinato la stanza, si avvicinarono al professore che consegnò loro un foglio con gli ingredienti e gli strumenti da portare per la prossima lezione e un altro con i compiti:

    Citazione:

    MODULO A
    Quiz(max 15 punti)
    [Svolgete il quiz con calma, le informazioni le trovate tutte nella lezione]




    DA NON SVOLGERE
    1- Descrivi gli effetti di entrambe le pozioni. (5 punti)
    2- Scegliere una delle due domande:
    a. Svolgi una ricerca sull’Alga Bruna. (7 punti)
    b. Svolgi una ricerca sulla Margherita. (7 punti)
    3- Usando la tecnica del GDR, narrami un episodio in cui ti troveresti a usare una di queste due pozioni, seguendo i seguenti punti guida:
    a. Determina il giorno, il clima, descrivi il tempo e l’ambiente in cui si svolge la vicenda;
    b. Descrivi i personaggi, non più di quattro;
    c. Incuriosisci il lettore, creando magari un finale d’effetto. (18 punti)


    " Dimostratemi che siete una buona classe. Buon lavoro ragazzi, alla prossima lezione!”

    Gli studenti infilarono tutto in borsa e, issato tutto sulle spalle, si diressero all’aula di Difesa contro le Arti Oscure mentre Mavero si chiuse in biblioteca per terminare i suoi studi sull’Amortentia …



    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 4 volte in totale


  • Mavero_Abraxas

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 40444
       
       

    Bene ragazzi, bentornati in aula, scusate se ho tardato di qualche giorno ma il tempo è davvero poco in questo periodo dell’anno =( comunque, arriviamo subito al dunque *Disse Abraxas indicando la bacheca infondo all’aula, dove erano appena comparsi i risultati dei compiti:*

    Risultati 4^ lezione di Pozioni: Pozioni Restringente e Sgonfiotto.


    TASSOROSSO (totale compiti: 3)

    saga: 19/31 punti.
    Voto: A (Accettabile)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 5p. (ricerca buona ma andava approfondita di più)
    3^ risposta: 10p.
    Note: il racconto era pieno di errori, mancano la preparazione della pozione, la descrizione dell’ambiente (hai accennato al clima) e mancano del tutto le descrizione fisiche dei personaggi.

    Dibba: 26/30 punti.
    Voto: O (Oltre ogni Previsione)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 6p. (andavano approfondite le proprietà farmaceutiche della pianta)
    3^ rispsota: 16p.
    Note: nel racconto mancano le descrizioni dei personaggi, non hai determinato bene il giorno in cui si svolge la vicenda.

    Sibilla: 32/30 punti. (+2 p. bonus)
    Voto: E+ (Più che Eccezionale)
    1^ risposta: 5p. (risposta perfetta)
    2^ risposta: 7p. (ricerca perfetta)
    3^ risposta: 18p.
    Note: No comment, perfetto!



    CORVONERO (totale compiti: 4)

    hg94: 8/30 punti.
    Voto: D- (Appena Desolante)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 0p. (ricerca copiata dal web)
    3^ risposta: 4p.
    Note: dopo la ricerca copiata, il racconto ha concluso il quadretto.. Peccato, ma era troppo breve, povero di dialoghi, non hai seguito i punti guida e mancano le descrizioni e la preparazione della pozione.

    -hermione-: 26/30 punti.
    Voto: O (Oltre ogni Previsione)
    1^ risposta: 5p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 6p. (ricerca ben fatta, ma poteva essere approfondita)
    3^ risposta: 15p.
    Note: il compito era ben fatto, il racconto poteva essere migliore ma era carino comunque.

    DreamQueen: 26/30 punti.
    Voto: O (Oltre ogni Previsione)
    1^ risposta: 5p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 6p. (potevi aggiungere qualche descrizione fisica della pianta, ma per il resto una buona ricerca=
    3^ risposta: 15p.
    Note: i voti sono come quelli della tua compagna -hermione- XD un buon compito

    jillval83: 30/30 punti.
    Voto: E (Eccezionale)
    1^ risposta: 5p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 7p. (ricerca ottima)
    3^ risposta: 18p
    Note: Un compito bellissimo, sarebbe stato il migliore ma Sibilla ha aggiunto qualcosa in più, ma non preoccuparti, sono fiero del tuo elaborato!



    GRIFONDORO (totale compiti: 5)

    smery: 10/30 punti.
    Voto: D (Desolante)
    1^ risposta: 4p (risposta corretta)
    2^ risposta: 6p. (ricerca buona)
    3^ risposta: 0p. (racconto non pervenuto)
    Note: magari col racconto sarebbe risultato un ottimo compito, peccato.

    Veronica_Potter: 17/30 punti.
    Voto: A- (Appena Accettabile)
    1^ risposta: 5p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 4p. (ricerca molto sintetica, nessun informazione medica e storica)
    3^ risposta: 8p.
    Note: il racconto aveva un finale poco d’effetto e doveva essere narrato in terza persona, manca la preparazione della pozione e le descrizioni sono appena accennate.

    Noemi: 21/30 punti.
    Voto: A (Accettabile)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 5p. (ricerca molto sintetica, le informazioni, seppur accennate, ci sono comunque)
    3^ rispsosta: 12p.
    Note: racconto breve, sebbene abbia un finale d’effetto, presenta qualche errore e i personaggi non sono descritti bene.

    Sheevarhas: 28/30 punti.
    Voto: E- (Appena Eccezionale)
    1^ risposta: 5p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 7p. (ricerca ben fatta)
    3^ risposta: 16p.
    Note: compito davvero ottimo, ma nel racconto manca la preparazione della pozione.

    tisifone: 29/30 punti.
    Voto: E (Eccezionale)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta ma presenta alcuni errori)
    2^ risposta: 7p. (ricerca corretta)
    3^ risposta: 18p.
    Note: il racconto era quasi perfetto, se non fosse per qualche errore di battitura, mentre nella prima risposta non hai riportato la durata della pozione restringente.



    SERPEVERDE: (totale compiti: 6)

    catwoman: 0/30 punti. (Compito annullato)
    Voto: T (Troll)
    1^ risposta: 0p. (copiata dalla lezione)
    2^ risposta: 0p. (copiata dal web)
    3^ risposta: 0p.
    Note: compito annullato, il racconto comunque era banale.

    Tekai: 17/30 punti.
    Voto: A- (Appena Accettabile)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 4p. (ricerca troppo sintetica, tralasci molte informazioni)
    3^ risposta: 9p.
    Note: racconto molto superficiale, come la ricerca. Impegnati di più, per scrivere un buon racconto non bastano 10 righe.

    IsabelMalfoy: 17/30 punti.
    Voto: A- (Appena Accettabile)
    1^ risposta: 3p. (risposta corretta ma troppo sintetica)
    2^ risposta: 4p. (risposta poco rielaborata e povera di informazioni)
    3^ risposta: 10p.
    Note: racconto poco descrittivo, errori nella coniugazione dei verbi e il racconto doveva essere narrato in terza persona al passato.

    Lady_Snape: 20/30 punti.
    Voto: A (Accettabile)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta ma breve)
    2^ risposta: 5p. (ricerca corretta, poco approfondita)
    3^ risposta: 11p.
    Note: racconto poco descrittivo, manca la preparazione della pozione.

    PoisonMaster: 23/30 punti.
    Voto: O- (Appena Oltre ogni Previsione)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta in parte, le pozioni non hanno gli stessi effetti)
    2^ risposta: 6p. (ricerca corretta)
    3^ risposta: 13p.
    Note: racconto carino, manca la preparazione della pozione e i personaggi e gli ambienti potevano essere descritti di più.

    Juls: 25/30 punti.
    Voto: O (Oltre ogni Previsione)
    1^ risposta: 4p. (risposta corretta)
    2^ risposta: 5p. (ricerca buona ma poco approfondita)
    3^ risposta: 16p.
    Note: un bel racconto, ma le descrizioni dei luoghi e del clima sono poco dettagliate.




    TOTALE PUNTEGGI:
    1- GRIFONDORO: 105 punti.
    2- TASSOROSSO: 77 punti.
    3- CORVONERO: 90 punti.
    4- SERPEVERDE: 102 punti.



    *Dopodichè si rivolse agli studenti:*

    Bhè, inutile stare a dire le stesse cose, in molti come al solito non mi riportano la preparazione della pozione durante il racconto, cosa che ho stradetto un sacco di volte, non posso implorarvi di scrivere tre righe in più in un racconto per regalarvi qualche punto, ma andiamo avanti. Vi dirò solo che la migliore cosa sta nell’essere curiosi, approfondire ciò che si è appreso durante la lezione, solo così si poteva arrivare a prendere un E+ come ha fatto la nostra carissima Sibilla, complimenti *disse sorridendole*
    Infine, dovrei assegnare 5 punti bonus alla casa che ha inviato più compiti al di sopra dell’Accettabile, ma visto che tutt’e quattro mi avete fornito tre compiti ciascuno al di sopra della sufficienza, non assegnerò tale bonus. Bravi i Grifondoro e i Serpeverde, che finalmente si stanno dando da fare! Complimenti anche a Corvonero e Tassorosso. Ricordo che i compiti non devono essere copiati, ma rielaborati. Se più di una risposta non viene rielaborata, annullo il compito. Ora potete andare, se avete qualsiasi cosa da dirmi, potete mandarmi un mp o venite in ufficio. Grazie per aver seguito la lezione, buona serata.