Hogwarts - 4° Piano
Hogwarts - 4° Piano



Vai a pagina 1, 2, 3 ... 30, 31, 32  Successivo
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Monique_Vireau

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 8
    Galeoni: 617
       
       

    Il nuovo regolamento del forum blocca tutti i topic contententi più di 100 pagine e il vecchio topic Biblioteca - SI aveva superato il limite. Tutto questo per rendere più leggero il server. Quindi verranno chiuse le vecchie conversazioni con più di 100 pagine e riaperte delle nuove, che riprenderanno le precedenti. Le conversazioni inutilizzabili verranno chiuse. Grazie per l'attenzione e buona ruolata!


    tisifone ha scritto:
    E così ora.. ora sappiamo entrambe la verità.
    Siamo cugine.


    A quanto pare si… E anche se la cosa mi rende felice, spero di non ricevere altre sorprese di questo genere per molto molto tempo.

    *ribattè la ragazza, continuando a sfoggiare un bel sorriso sereno. Forse non era riuscita ancora a mettere a posto tutte le tessere del puzzle del suo passato, ma almeno quelle di cui erano in possesso non le facevano più tanta paura e si poteva godere di nuovo in tranquillità la compagnia di Monique,*

    Allora...
    ... che mi sono persa durante la mia vacanza a Barcellona?


    Vediamo un po’… Nadal ha sostenuto i M.A.G.O. e si è diplomato a pieni voti e ha anche trovato lavoro al Ministero, anche se non al mio stesso dipartimento.

    *iniziò a raccontare, senza però scendere troppo nei dettagli, pensando che i due ragazzi prima o poi avrebbe dovuto in ogni caso parlare.*

    Sibilla e Phoebe hanno dato una festa per inaugurare le loro nuova casa e sono stata costretta a ballare con Hoilbus. Ma mi vedi a me che ballo con lui? È stata una cosa … fuori dal Mondo, come si suol dire. E mi ha anche promesso che prossimamente torneremo a casa di Lucy e questa volta entreremo nel Manor e visiteremo ogni singola stanza e lui mi racconterà ogni singolo aneddoto che ricorda…

    *e gli occhi le brillavano di felicità al pensiero di tornare a casa e di visitarne ogni singolo angolo, anche se una parte di lei, le faceva notare come, forse, era contenta di poter passare un po’ di tempo da sola con Hoilbus al di fuori dei loro quotidiani impegni di lavoro.*

    Non mi hai nemmeno detto se ti piace il mio cambio di stile..

    *la domanda della ragazza bloccò il suo racconto e mise leggermente Tisifone in imbarazzo.*

    Ti basti pensare che sto facendo forza su me stessa per non prendere la bacchetta e trasfigurarli come erano prima. Merlino piccola, dimmi che non è una cosa permanente… Eri così bella con i capelli neri… Così sei… non so… ordinaria.

    *disse sincera, sperando di non aver esagerato con la sincerità.*


    *Su di una cosa non c'erano dubbi: di cose ne erano successe, e pure parecchie. Monique ascoltò le parole di tisifone studiando nel frattempo la donna che aveva davanti, con gli occhi appena socchiusi: le sembrava serena come non lo era da tempo, il che significava che probabilmente aveva davvero accettato l'idea che le due fossero cugine.
    E quel suo rapporto con Hoil...*

    Mi sa che la mia mami si sta prendendo un'inconscia sbandata per il Preside..

    *Pensò la serpina con un piccolo sorrisetto, rimanendo però in silenzio fino al commento finale della donna.*

    Certo che non è permanente, tranquilla..
    .. a me così non dispiacciono, è un bel cambiamento e soprattutto un deciso taglio col passato.


    *Replicò Moni con una piccola alzata di spalle ed un sorriso soddisfatto, intrecciandosi una ciocca di capelli intorno all'indice.*

    Curiosità mia.. hai già comunicato la novità ad Asher e Demetri?
    O preferisci.. non so.. tenerlo nascosto?


    *Le chiese dopo un po', con cautela.*



    Ultima modifica di Sibilla_Strangedreams oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Frederick_Nott

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 8
    Galeoni: 36776
       
       

    Federico entrò in biblioteca, in cerca di un nuovo libro da leggere in santa pace.
    Il Serpeverde entrò nell'area dedicata alle storie mitologiche e lì iniziò a scrutare qualsiasi titolo sulle costole di quei tomi polverosi ed antichi.
    Finalmente trovò qualcosa che lo ispirasse: "il ciclo bretone", l'insieme delle leggende sui celti e la storia mitologica delle isole britanniche, in particolar modo quelle riguardanti re Artù e i suoi cavalieri della Tavola rotonda.


    Iniziamo una lunga e faticosa lettura.

    Si disse lui, mentre sfogliava le pagine di quella collana di libri antichi, che narravano di imprese eroiche e di amori galeotti.

    ElizabethPage,


  • ElizabethPage

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 147
        ElizabethPage
    Serpeverde
       
       

    *Elizabeth finalmente era stata smistata e fortunatamente nella casa che sperava
    Serpeverde!
    Quel pomeriggio decise di andare in biblioteca per vedere se era veramente grande come gli avevano detto..
    Varcò la soglia e si ritrovò davanti a una montagna di scafali naturalmente tutti pieni di libri di ogni genere..
    Iniziò a camminare tra i corridoi finchè non vide una persona gia conosciuta in precedenza..
    Sia avviccinò*

    Ciao, ti ricordi di me?

    *gli chiesi al ragazzo che stava sfogliando un libro*

    [spoil]Fede93,

  • Frederick_Nott

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 8
    Galeoni: 36776
       
       

    Ciao, ti ricordi di me?

    *Disse una ragazza facendomi voltare, era Elizabeth.*

    A quanto pare è riuscita a diventare una Serpeverde...

    *Riflettei guardando la sua divisa, che le donava grande fascino.*

    Si...Tu... Sei la ragazzina che fino a ieri aveva paura di non venire tra noi serpi....

    *Risse lui ,chiudendo il libro, e si diresse verso di lei.*

    Ora scommetto tu abbia paura di noi...

    *Le sussurrò per poi voltarsi a prendere dagli altri scaffali un altro volume della collana celtica, che pose sul leggio.*

    ElizabethPage,


  • ElizabethPage

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 147
        ElizabethPage
    Serpeverde
       
       

    Si...Tu... Sei la ragazzina che fino a ieri aveva paura di non venire tra noi serpi....

    *sorrise*

    si sono anche io una serpe, per fortuna.. e per sfortuna tua che adesso ti verrò a rompere le scatole! molto spesso dire...

    *disse guardando il ragazzo..
    Federico si voltò verso il scafale e prese un altro libro..
    Elizabeth intanto si sedette sul tavolo..*

    Ami leggere?anche a me piace..dipende che genere però..non tutti mi attraggono..

    *chiese predendo un libro che era sopra al tavolo e iniziando a sfogliarlo.. parlava di storia..*

    materia interessante ma un pò difficile


    *pensò la ragazza.. e poi ritornò a guardare il ragazzo*
    [spoil]Fede93,

  • Frederick_Nott

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 8
    Galeoni: 36776
       
       

    Ami leggere?anche a me piace..dipende che genere però..non tutti mi attraggono..

    *Gli chiese lei.*

    Anche io amo leggere... Soprattutto mitologia, perché mi ricorda mio padre...

    *Gli rispose tristemente.*

    Quando da piccolo ero malato lui mi leggeva sempre miti Greci, celtici o Nordici... Era un ottimo padre e un grande Auror... ex Corvonero... Unica pecca.

    *Gli raccontò.*

    Mia madre invece era una Serpeverde davvero bella... una guaritrice... Quando lavorava mi portava molto spesso con lei, e mi spiegava ogni cosa sul suo mestiere...

    *Concluse sospirando, mentre riponeva un altro libro, che non lo soddisfava, mentre faceva ciò la spiò con la coda dell'occhio, era davvero bella.*

    Ti va di fare un gioco?!

    *Le domandò improvvisamente.*

    ElizabethPage,


  • Hermiry_Brown

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 3
    Galeoni: 302
        Hermiry_Brown
    Tassorosso
       
       

    Hermiry si recò in biblioteca, alla ricerca di un libro da leggere durante l'estate... voleva vedere se oltre ai libri scolastici ci fossero anche libri fantasy o d'avventura, i suoi generi preferiti, così andò a curiosare tra gli scaffali...

  • ElizabethPage

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 147
        ElizabethPage
    Serpeverde
       
       

    *Federico raccontò la sua triste storia sui suoi famigliari deceduti..*

    Anche io amo leggere... Soprattutto mitologia, perché mi ricorda mio padre...Quando da piccolo ero malato lui mi leggeva sempre miti Greci, celtici o Nordici... Era un ottimo padre e un grande Auror... ex Corvonero... Unica peccaMia madre invece era una Serpeverde davvero bella... una guaritrice... Quando lavorava mi portava molto spesso con lei, e mi spiegava ogni cosa sul suo mestiere...

    * Elizabeth ascoltò la sua storia, ma non volle chiedergli come fossero morti..primo perchè non le andava di intrommettersi nella sua vita, magari gli dava fastidio..secondo perchè non voleva vederlo triste!
    Quando si girò lo osservò..*

    cavolo se è bello..avrà sicuramente molte ragazze che gli fanno la corte

    *pensò la ragazza..
    Il ragazzo successivamente chiese*

    Ti va di fare un gioco?!

    *dato che Elizabeth era una ragazza molto curiosa..disse*

    ok dai spara! sono proprio curiosa di questo giochino..

    [spoil][spoil][b]Fede93[/b*],

  • Frederick_Nott

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 8
    Galeoni: 36776
       
       

    Allora... Apriamo a caso una pagina di questo libro... E' la pagina ci dirà cosa fare... Che ne so, magari dovremmo lottare contro un drago, oppure sconfiggere l'esercito di re Artù..

    *Quello rise mentre glie lo spiegava, e senza che lei dicesse niente aprì uno dei libri bretoni a caso ed iniziò a leggere:*

    ...Lancillotto incontra Ginevra nel prato degli Arboscelli. È il momento tanto atteso: trepidanti i due amanti alla fine si riconoscono, ricordano quel primo fugace incontro, il tocco di quella mano, e dopo brevi schermaglie, si scambiano parole d' amore e di dedizione reciproca. «Mi amate dunque tanto?» «Signora, non amo me stesso né altri quanto amo voi». Ma perché quell' incontro abbia il suo naturale suggello sarà necessario l' intervento mediatore di Galeotto che conosce la timidezza dell' amico. È lui che suggerisce alla regina di prendere l' iniziativa. E allora Ginevra, trasportata da uno dei suoi irrefrenabili slanci, prende fra le mani il volto, che trascolora, del giovane cavaliere, e lo bacia sulla bocca appassionatamente...

    *Federico smise di leggere e la fissò, curioso di ciò che lei avrebbe fatto, e soprattutto si domandava se sarebbe stata al gioco....*

    ElizabethPage,


  • ElizabethPage

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 147
        ElizabethPage
    Serpeverde
       
       

    *Federico iniziò a raccontare la trama del giochetto*

    Allora... Apriamo a caso una pagina di questo libro... E' la pagina ci dirà cosa fare... Che ne so, magari dovremmo lottare contro un drago, oppure sconfiggere l'esercito di re Artù..

    *rise..
    Elizabeth stava per commentare quando il ragazzo aprì una pagina*

    ...Lancillotto incontra Ginevra nel prato degli Arboscelli. È il momento tanto atteso: trepidanti i due amanti alla fine si riconoscono, ricordano quel primo fugace incontro, il tocco di quella mano, e dopo brevi schermaglie, si scambiano parole d' amore e di dedizione reciproca. «Mi amate dunque tanto?» «Signora, non amo me stesso né altri quanto amo voi». Ma perché quell' incontro abbia il suo naturale suggello sarà necessario l' intervento mediatore di Galeotto che conosce la timidezza dell' amico. È lui che suggerisce alla regina di prendere l' iniziativa. E allora Ginevra, trasportata da uno dei suoi irrefrenabili slanci, prende fra le mani il volto, che trascolora, del giovane cavaliere, e lo bacia sulla bocca appassionatamente...

    *lesse il ragazzo...ora in poche parole aspettava che la ragazza facesse il suo gioco...
    Elizabeth sorrise e poi ci pensò...
    Infine prese coraggio e si avviccinò al ragazzo, le mise le mani sul volto, proprio come Ginevra, e appoggiò le sue labbra a quelle del giovane..*

    chissà cosa penserà adesso, sicuramente mi respingerà..ma io ho fatto il continuato del giochino infondo

    *pensò Elizabeth*
    [spoil]Fede93,

  • Mark_Black

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 121
        Mark_Black
    Serpeverde
       
       

    Pensai e ricordai la Cena del giorno prima, era stata amgnifica e avevo già conosciuto un ragazzo molto più grande di me era del 7° Anno. Ad un certo punto il Preside la sera prima ci aveva detto di andare a dormire nei nostri Dormitori, i Prefetti ci fecero strada e arrivammo, era tutto così stupendo lì. Arrivammo davanti alla porta del dormitorio del I° Anno e lo salutai, credevo che tutti i maschi dormivano insieme per tutti gli anni invece no ogni anno aveva un dormitorio maschile e femminile. Ma almeno credevo che era un fatto irragionevole perché tutti quelli del proprio anno si potevano aiutare. Mi svegliai il giorno dopo feci colazione e decisi di andare nella Biblioteca, il mio santuario. Mentre cercavo un posto liberò vidi di scatto Federico e dissi.
    Ciao Federico…Ohh. Scusate non volevo disturbare sono venuto a cercare un libro continuate pure.
    Intanto guardavo e continuavo a cercare un libro interessante nei paraggi, ad un certo punto li continuai a vedere che si baciavano e trovai un libro che mi interessava moltissimo.
    Fede93, ElisabethPage,


  • Frederick_Nott

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 8
    Galeoni: 36776
       
       

    *Elizabeth prese con le mai il volto del ragazzo, che diventò rosso peperone, e poi lei lo baciò. Erano come Ginevra e Lancillotto, il cuore del ragazzo, batteva molto forte: infatti aveva una fidanzata, Luna, una ragazza appartenente alla casa di Tosca Tassorosso.
    Federico continuò il bacio, ma poi un ragazzo li interruppe, era Mark Black, colui che Federico aveva conosciuto in Sala Grande, durante la sua cerimonia di smistamento, lui allora concluse il bacio con lei.*


    Ciao Mark come è andata la prima notte in dormitorio?

    *Gli domandò Federico.*

    Ah che sbadato... Elizabeth lui è Mark, Mark lei è Elizabeth.

    *Federico gli fece presentare. La cosa gli piaceva, davanti a lui vi erano probabilmente i due studenti più promettenti del dormitorio.*

    Mark_Black, ElizabethPage,


  • ElizabethPage

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 147
        ElizabethPage
    Serpeverde
       
       

    *Federico si staccò dopo un pò perchè un' altra figura spuntò dall angolo..dal vedere i due ragazzi si conoscevano gia..*

    Ciao Mark come è andata la prima notte in dormitorio?Ah che sbadato... Elizabeth lui è Mark, Mark lei è Elizabeth.

    *disse Federico..
    così Elizabeth osservò il ragazzo..era anche lui dei Serpeverde*

    meglio!un altro serpe nella nostra casa

    *pensò la ragazza..*

    ciao molto piacere!anche te nuovo e?

    *disse Elizabeth con un sorriso..sembrava un ragazzo simpatico e da quello che avevo visto anche lui amava la lettura*

    insomma il giochino è gia finito

    *pensò*
    [spoil]Fede93,

  • Mark_Black

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 121
        Mark_Black
    Serpeverde
       
       

    Li guardavo, erano una bella coppia ma realmente molto sbilanciata. E Poi non si potevano fidanzare proprio ora perché il grande disastro era che Federico se ne stava per andare perché si doveva diplomare invece Elysabeth era nuova del 1° Anno quindi il loro amore sarebbe durato pochissimo. Mi era dispiaciuto di disturbare i loro momenti amorosi ma da come avevo capito era un gioco che avevano creato loro due perché non avevano niente da fare. Federico mi chiese se avevo dormito bene nel dormitorio invece Elisabeth mi chiese se ero nuovo, dovevo rispondere con due bellissime affermazioni. Mentre loro due mi facevano delle domande presi un libricino strano. Era su pozioni lo aprii e c’erano allegati moltissimi appunti di qualche alunno. La scrittura era incomprensibile lo chiusi immediatamente per non far capire che cosa mi stava succedendo e risposi alle domande dicendo.
    Federico bel giochino quello eh…Bhè comunque scusate la mia euforia. Comunque Federico i letti sono molto comodi e abbiamo parlato molto tra di noi solamente che quando il prefetto ci è venuto a controllare ci volevo tutti che dormivamo. Ci trattano tutti come pezze da come sembra. Specialmente a me da quando sanno che sono un Mezzosangue. Comunque Ciao Elisabeth comunque anche io sono Primo Anno. Non vedo l’ora di vivere questo nuovo anno. Stavo controllando questo stranissimo libro di pozioni con tutte queste annotazioni vorrei proprio capire a cosa servono.
    Intanto guardavo e continuavo a sfogliare il libro, era pieno di appunti stranissimi e dicevano cose molto diverse dalle indicazioni del libro.
    Fede93, ElisabethPage,


  • Frederick_Nott

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 8
    Galeoni: 36776
       
       

    *Le parole di Mark lo fecero riflettere, a quanto pare non ero l'unico Mezzosangue di Serpeverde, a quanto pare non era l'unico ad essere stato trattato male per questo fatto.*

    Alla fine ti abituerai.

    *Disse schietto, forse anche un po' duro.*

    Se ti pestano tu sorridigli, se ti offendono, tu ricordali di tutti gli schifosi maghinò che hanno prodotto i loro rapporti tra cugini, come se fossero cani, se ti pestano e ti offendono anche tu dimostrali di essere migliore di loro, quei poveri pezzenti che giudicano solo dal sangue hanno solo puro quello...

    *Le parole di Federico erano piene di risentimento, per tutte le volte che nella residenza di famiglia, quando era più piccolo, i piccoli invitati purosangue lo lasciavano in mezzo a un mini campo di Quidditch pieno di lividi e con le labbra insanguinate.*

    Le persone non vanno giudicate in base al sangue, bensì alle loro doti magiche e non... è un modo di discriminare molto più selettivo e duro...

    *Disse con gli occhi che brillarono di orgoglio. Poi estrasse la sua bacchetta di abete, la puntò verso il compagno ed esclamò, pensando a se stesso circondato dai defunti genitori:*

    Expecto Patronum!

    *Un falco d'argento uscì dalla bacchetta del Serpeverde e danzò intorno a lui.*

    Appena sarete al 5° anno, e saprete fare ciò... potrete definirvi superiori a tutti gli altri... Sono sicuro che voi ci riuscirete.

    *Detto ciò Federico fece scomparire il suo patronus e chiese:*

    Soddisfatti?

    Mark_Black, ElizabethPage,



Vai a pagina 1, 2, 3 ... 30, 31, 32  Successivo