• Hoilbus_Silente

    Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 8
    Galeoni: 402229
       
       

    Mi raccomando Sharon, impara dagli errori di chi ti ha preceduto.

  • Shari_Waldorf

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 666
        Shari_Waldorf
    Corvonero
       
       

    Hoilbus_Silente, quanto tempo ho per postare?
    Perchè in questi giorni ho un terribile mal di testa...

  • Hoilbus_Silente

    Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 8
    Galeoni: 402229
       
       

    Sharon, appena hai la lezione pronta la puoi postare, certo non prenderti dei mesi altrimenti passiamo ad altri candidati.

  • Shari_Waldorf

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 666
        Shari_Waldorf
    Corvonero
       
       

    Hoilbus_Silente, certo, va bene Wink

  • Shari_Waldorf

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 666
        Shari_Waldorf
    Corvonero
       
       

    *La giornata era iniziata piuttosto bene: Sharon si era svegliata grazie ai caldi raggi del sole che penetravano dalla finestra.
    Si prospettava una mattinata allegra, e non c'era niente di meglio, dato che di lì a poche ore avrebbe dovuto tenere la sua prima lezione di Aritmanzia.
    Non era agitata, semmai...era gasata!
    Sperava gli fosse toccata una classe tranquilla, ma non inattiva, e con questi pensieri si diresse senza fretta verso l'Aula.
    Era piuttosto in anticipo, ma ne era felice, avrebbe potuto rilassarsi, e mettersi a suo agio, familiarizzando con le strumentazioni che aveva a disposizione.
    Non appena ebbe varcato la soglia notò una chioma di capelli neri: in uno dei banchi in prima fila era seduto un giovane serpeverde, probabilmente del primo anno.*

    Buongiorno ragazzo!

    *Salutò allegramente il piccolo studente.
    Quello in risposta alzò lo sguardo dal libro che stava consultando e rispose:*

    Buongiorno professoressa Waldorf.

    *Un silenzio imbarazzante scese tra i due.
    Ma Sharon non dovette attendere molto, poiché entro l'orario d'inizio tutti gli studenti erano presenti.
    Dopo aver fatto l'appello (tutti gli studenti erano presenti), si alzò in piedi, e si pose tra la scrivania e la prima fila di banchi.
    Congiunse le mani e iniziò la lezione, sorridente.*

    Molto bene!
    Ho notato con piacere che siete tutti presenti.
    Io sono la professoressa Waldorf, e vi insegnerò Aritmanzia per quest'anno scolastico.


    *Fu subito interrotta da un robusto Grifondoro, che disinvolto pose una domanda alla professoressa, felice di rendersi conto che la classe non stava dormendo.
    Sempre più felice, ascoltò attentamente il giovane.*

    Scusi, ma sarà la nostra professoressa solo per questo anno?

    *Domanda pertinente dopotutto.
    Doveva essere del primo anno, perchè gli studenti più grandi distolsero lo sguardo, annoiati.*

    Non ne ho idea...signor?

    Roger. Roger Cohen.

    Bene, signor Cohen, non è ben chiaro neanche a noi professori, poiché ogni anno bisogna fare dei “concorsi” per la cattedra.
    Spero di essere stata esaustiva anche se concisa.


    *I minuti passavano velocemente, e non poteva dilungarsi troppo su argomenti che non c'entarvano con l'argomento che aveva deciso di trattare quella mattina.
    Zittì gli studenti che bisbigliavano e parlò:*

    So che avete trattato svariati argomenti con la professoressa Sanders, quindi io continuerò il suo programma.
    Oggi parleremo dei Numeri Maestri.
    Questo tipo di numeri accentuano il significato delle singole cifre e si dice che possano portare l'uomo al raggiungimento dell'illuminazione, al raggiungimento di un potenziale ancora nascosto.

    Questo potenziale può essere raggiunto solo dalle persone che VOGLIONO veramente raggiungerlo.


    *Si soffermò su quest'ultima frase, sperando di aver colpito gli studenti.
    Li osservò uno ad uno.
    Tutti e venti, tra ragazzi e ragazze, stavano ascoltando la lezione in silenzio.*

    Ora elencherò tutti i Numeri Maestri e il loro significato.

    *Con un colpo di bacchetta e un incantesimo non verbale, fece sollevare il gessetto, che iniziò a scrivere sulla lunga lavagna.
    Tracciava segni ben leggibili.*

    Prendete appunti, e se non riuscite a stare al passo della mia voce, come potete vedere verrà tutto scritto sulla lavagna.

    Professoressa?

    Si signorina?

    Holga Withmore.
    Volevo chiederle se questi numeri sono da integrare a quelli che abbiamo già studiato.


    I numeri che avete studiato in precedenza, signorina Withmore, erano formati da una sola cifra, mentre quelli che elencherò tra poco, sono formati da due o più cifre, tutte uguali.


    *Rispose pazientemente Sharon.
    Iniziò a camminare tra i banchi, in modo che tutti fossero in grado di sentire correttamente le spiegazioni che stava per dare.*

    00, 000, 00:00
    L'incognita del mondo, tutto ciò che ancora dev'essere, tutto ciò che deve ancora nascere. È il portale sulla creazione, prima ancora della creazione stessa. Questo numero ricorda l'armonia che dev'esserci tra uomini e universo. Vi permette di sentirvi a stretto contatto con il Creatore, facendovi sentire il suo amore incondizionato.
    11, 111, 11:11
    Il portale della manifestazione istantanea. Vi permette di sentire appieno la vostra anima.
    22, 222, 22:22
    La più alta sequenza di manifestazione senza frustrazione. Tutto ciò che fate avrà un senso, anche gli errori, e le intenzioni sbagliate. Però vi farà anche capire che il mondo va avanti anche senza di voi.Tutte le parole pensate, azioni e le intenzioni germoglieranno sia che la pioggia li aiuti a crescere o no. Uscire fuori dalla polarità. Il tempo va avanti con o senza di voi.
    33, 333, 33:33
    Questo numero vi offre una scelta. Questo numero vi permette di connettervi con esseri, maestri, guide e angeli altamente evoluti. Alla presenza di questo numero non si può essere indecisi, bisogna avere le idee chiare.
    44, 444, 44:44
    Questi numeri rappresentano nuove opportunità per il futuro. Vi daranno la forza per combattere per le vostre scelte, anche quando vi sembrerà che tutto è perduto.
    55, 555, 55:55
    Il portale sui cambiamenti. Magari una risposta ad una vecchia preghiera, o un desiderio passato. Questi verranno esauditi.
    66, 666, 66:66
    Anticamente questa serie di numeri veniva collegata a tutto ciò che era considerato negativo, oscuro, denso o addirittura demoniaco. In realtà rappresenta la Terra, Madre Terra, e tutti i doni che egli ci concede. Armonizzandovi con questi numeri troverete sincronia con la natura.
    77, 777 o 77:77
    I numeri della luce. Il 7 vi riporta a casa, il luogo dove i miracoli sono ad ogni istante, il luogo dove potete volare e danzare con le stelle. Il sette è il luogo dove meraviglia, magia e miracoli sono del tutto naturali. Sette è il vostro naturale stato d’essere.
    88, 888, 88:88
    I numeri dell'infinito. È il numero dell’andare oltre quello che consideriamo essere il nostro limite. È spirituale energia atomica, sorgente di potere. È successo e prosperità. È innalzare lo sguardo sopra le limitazioni terrestri e salire avanti verso un luogo di opulenza e generosità.
    99, 999, 99:99
    Completamento cosmico e personale. Significa amore e servizio. Attraverso il nove si ha un salto quantico verso doni sconosciuti. Siete pronti a vedere di più e ad essere più di quello che siete in questo momento?


    *Si soffermò a riprendere fiato e aspettò che tutte le piume fossero ferme.
    Dopodichè osservò l'orologio: mancava un minuto al termine della lezione.*

    Ecco i compiti che dovrete svolgere per casa:

    Citazione:
    1. Fai una ricerca su Gillian MacBeth-Louthan. [15 punti]
    2. Riassumi in non più di 75 parole. [10 punti]
    3. I Numeri Maestri vengono studiati anche in Astrologia? Rispondi argomentando in un testo di almeno 100 parole. [10 punti]
    4. Fai una ricerca approfondita su uno dei numeri sopra trattati. [15 punti]

    Compiti da consegnare entro e non oltre il 25 settembre ore 23.59.

    Arrivederci ragazzi, spero di ricevere i vostri elaborati.
    *Nel giro di cinque minuti la classe si svuotò e anche Sharon uscì, diretta alla Sala Insegnanti.
    Era stata una bella lezione, ed era soddisfatta della sua classe.*

    Hoilbus_Silente


  • Abraxas_Yaxley

    Serpeverde Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 12
    Galeoni: 562697
       
       

    Sharon, devo dire che il training mi è piaciuto, un approccio diverso e meno standardizzato del solito.
    Buonissimo l'inizio, tuttavia potresti incrementare le descrizioni, ad esempio ciò che ti circonda nell'aula ed i particolari. Questo aiuterebbe molto noi lettori ad entrare sempre più nella situazione.

    Inoltre credo che alcune parti siano superflue o fuori luogo, come questa:
    Sharon ha scritto:
    Ma Sharon non dovette attendere molto, poiché entro l'orario d'inizio tutti gli studenti erano presenti.
    Dopo aver fatto l'appello (tutti gli studenti erano presenti), si alzò in piedi, e si pose tra la scrivania e la prima fila di banchi.
    Congiunse le mani e iniziò la lezione, sorridente.*

    Molto bene!
    Ho notato con piacere che siete tutti presenti.
    Io sono la professoressa Waldorf, e vi insegnerò Aritmanzia per quest'anno scolastico.


    *Fu subito interrotta da un robusto Grifondoro, che disinvolto pose una domanda alla professoressa, felice di rendersi conto che la classe non stava dormendo.
    Sempre più felice, ascoltò attentamente il giovane.*

    Scusi, ma sarà la nostra professoressa solo per questo anno?

    *Domanda pertinente dopotutto.
    Doveva essere del primo anno, perchè gli studenti più grandi distolsero lo sguardo, annoiati.*

    Non ne ho idea...signor?

    Roger. Roger Cohen.

    Bene, signor Cohen, non è ben chiaro neanche a noi professori, poiché ogni anno bisogna fare dei “concorsi” per la cattedra.
    Spero di essere stata esaustiva anche se concisa.


    *I minuti passavano velocemente, e non poteva dilungarsi troppo su argomenti che non c'entarvano con l'argomento che aveva deciso di trattare quella mattina.
    Zittì gli studenti che bisbigliavano e parlò:*

    Ritengo fuori luogo puntualizzare sui tempi della cattedra o ribadire che tutti gli studenti sono presenti.

    Poco più avanti inoltre parli di uno studente che 'forse' è del primo anno.
    Un appunto: un professore dovrebbe sapere a chi sta insegnando! Inoltre, sul sito tutti gli studenti possono frequentare ma in realtà la lezione è fatta per classi ben definite, quindi se non sai chi hai davanti come puoi preparare la lezione ed impostare la sua difficoltà?
    Piccolezze, ma che se perfezionate non lasciano traccia di dubbi o discrepanze ;)


    Le domande mi sono buone, solo due appunti.
    Nella prima si chiede la ricerca di un personaggio che non hai accennato nella lezione.
    L'ultima invece temo di non averla capita io: il numero potrebbe essere ad esempio 1? oppure 11 o 111 11:11 ?
    Bene le altre, sia come originalità (ottimi i riassunti ad esempio, per far propri i concetti della lezione) che per il resto.

    Secondo me un buon training nel complesso, che con un po' di materiale / testo in più diventa una lezione pronta!
    Se ti può essere d'aiuto leggi qualche lezione dei tuoi futuri colleghi (Cosetto ad esempio) per avere spunti sulle descrizioni ed i dettagli che potrebbero rivelarsi utili.

    Ah, quasi scordavo.
    Una lezione non è una ruolata: non servono gli asterischi per la narrazione, ma soltanto le virgolette per il parlato.

    Presa visione di questi suggerimenti, riprendi la lezione ed aggiustala, postala e se tutto va bene procederemo al secondo training Wink

    Complimenti cara, qualche sforzo e sarai pronta.
    A presto.

  • Shari_Waldorf

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 666
        Shari_Waldorf
    Corvonero
       
       

    Yaxley, grazie di tutto, presto riposterò la lezione Smile

  • Abraxas_Yaxley

    Serpeverde Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 12
    Galeoni: 562697
       
       

    Sharon, non vedo l'ora Wink
    A presto.

  • Shari_Waldorf

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 666
        Shari_Waldorf
    Corvonero
       
       

    La giornata era iniziata piuttosto bene: Sharon si era svegliata grazie ai caldi raggi del sole che penetravano dalla finestra. 
    Si prospettava una mattinata allegra, e non c'era niente di meglio, dato che di lì a poche ore avrebbe dovuto tenere la sua prima lezione di Aritmanzia. 
    Non era agitata, semmai...era gasata! 
    Sperava gli fosse toccata una classe tranquilla, ma non inattiva, e con questi pensieri si diresse senza fretta verso l'Aula. 
    Era piuttosto in anticipo, ma ne era felice, avrebbe potuto rilassarsi, e mettersi a suo agio, familiarizzando con le strumentazioni che aveva a disposizione. 
    Le pareti dell'aula erano stipate di libri, alcuni accatastati, altri impilati in ordine nelle librerie, che coprivano in larga parte le mura.
    I banchi erano posti in file e colonne perfettamente distanti uno dall'altro, non un centimetro di differenza.
    Quell'ordine non le piaceva.
    Era abituata a vivere nel caos, e tutta quella perfezione le dava fastidio.
    Si avvicinò alla prima fila di banchi e spostò una sedia.
    Soddisfatta si girò, pronta a dirigersi alla cattedra, per preparare la lezione.
    Solo allora si accorse che un Serpeverde mingherlino la osservava con aria stupita, fermo sulla soglia.
    Sharon fece finta di niente.*

    ”Buongiorno.”

    Salutò lo studente. 
    Quello in risposta sforzò un sorriso e disse:

    “Buongiorno professoressa Waldorf.“

    Un silenzio imbarazzante scese tra i due. 
    Ma Sharon non dovette attendere molto, poiché si perse a ripassare la lezione, e, in men che non si dica, l'orario d'inizio era arrivato, come gli studenti. 
    Si alzò in piedi, e si pose tra la scrivania e la prima fila di banchi. 
    Congiunse le mani e iniziò la lezione, sorridente.

    ”Molto bene! 
    Io sono la professoressa Waldorf, e vi insegnerò Aritmanzia per quest'anno scolastico.“


    Il gessetto si animò magicamente e tracciò le seguenti parole sulla nera lavagna: Sharon Waldorf.

    “So che avete trattato svariati argomenti con la professoressa Sanders, quindi io continuerò il suo programma. 
    Oggi parleremo dei Numeri Maestri. 
    Questo tipo di numeri accentuano il significato delle singole cifre e si dice che possano portare l'uomo al raggiungimento dell'illuminazione, al raggiungimento di un potenziale ancora nascosto.”




    ”Questo potenziale può essere raggiunto solo dalle persone che VOGLIONO veramente raggiungerlo.”

    Si soffermò su quest'ultima frase, sperando di aver colpito gli studenti. 
    Li osservò uno ad uno. 
    Tutti e venti, tra ragazzi e ragazze, stavano ascoltando la lezione in silenzio.

    ”Ora elencherò tutti i Numeri Maestri e il loro significato.”

    Con un colpo di bacchetta e un incantesimo non verbale, fece sollevare il gessetto, che iniziò a scrivere sulla lunga lavagna. 
    Tracciava segni ben leggibili.

    ”Prendete appunti, e se non riuscite a stare al passo della mia voce, come potete vedere verrà tutto scritto sulla lavagna.”

    ”Professoressa?”

    ”Si signorina?” 

    ”Holga Withmore. 
    Volevo chiederle se questi numeri sono da integrare a quelli che abbiamo già studiato.”


    ”I numeri che avete studiato in precedenza, signorina Withmore, erano formati da una sola cifra, mentre quelli che elencherò tra poco, sono formati da due o più cifre, tutte uguali.”

    Rispose pazientemente Sharon. 
    Iniziò a camminare tra i banchi, in modo che tutti fossero in grado di sentire correttamente le spiegazioni che stava per dare.

    ”00, 000, 00:00 
    L'incognita del mondo, tutto ciò che ancora dev'essere, tutto ciò che deve ancora nascere. È il portale sulla creazione, prima ancora della creazione stessa. Questo numero ricorda l'armonia che dev'esserci tra uomini e universo. Vi permette di sentirvi a stretto contatto con il Creatore, facendovi sentire il suo amore incondizionato. 
    11, 111, 11:11 
    Il portale della manifestazione istantanea. Vi permette di sentire appieno la vostra anima. 
    22, 222, 22:22 
    La più alta sequenza di manifestazione senza frustrazione. Tutto ciò che fate avrà un senso, anche gli errori, e le intenzioni sbagliate. Però vi farà anche capire che il mondo va avanti anche senza di voi.Tutte le parole pensate, azioni e le intenzioni germoglieranno sia che la pioggia li aiuti a crescere o no. Uscire fuori dalla polarità. Il tempo va avanti con o senza di voi. 
    33, 333, 33:33 
    Questo numero vi offre una scelta. Questo numero vi permette di connettervi con esseri, maestri, guide e angeli altamente evoluti. Alla presenza di questo numero non si può essere indecisi, bisogna avere le idee chiare. 
    44, 444, 44:44 
    Questi numeri rappresentano nuove opportunità per il futuro. Vi daranno la forza per combattere per le vostre scelte, anche quando vi sembrerà che tutto è perduto. 
    55, 555, 55:55 
    Il portale sui cambiamenti. Magari una risposta ad una vecchia preghiera, o un desiderio passato. Questi verranno esauditi. 
    66, 666, 66:66 
    Anticamente questa serie di numeri veniva collegata a tutto ciò che era considerato negativo, oscuro, denso o addirittura demoniaco. In realtà rappresenta la Terra, Madre Terra, e tutti i doni che egli ci concede. Armonizzandovi con questi numeri troverete sincronia con la natura. 
    77, 777, 77:77 
    I numeri della luce. Il 7 vi riporta a casa, il luogo dove i miracoli sono ad ogni istante, il luogo dove potete volare e danzare con le stelle. Il sette è il luogo dove meraviglia, magia e miracoli sono del tutto naturali. Sette è il vostro naturale stato d’essere. 
    88, 888, 88:88 
    I numeri dell'infinito. È il numero dell’andare oltre quello che consideriamo essere il nostro limite. È spirituale energia atomica, sorgente di potere. È successo e prosperità. È innalzare lo sguardo sopra le limitazioni terrestri e salire avanti verso un luogo di opulenza e generosità. 
    99, 999, 99:99 
    Completamento cosmico e personale. Significa amore e servizio. Attraverso il nove si ha un salto quantico verso doni sconosciuti. Siete pronti a vedere di più e ad essere più di quello che siete in questo momento?”


    Si soffermò a riprendere fiato e aspettò che tutte le piume fossero ferme. 
    Dopodichè osservò l'orologio: mancava un minuto al termine della lezione.

    ”Ecco i compiti che dovrete svolgere per casa:”


    Citazione:
    1. Fai una ricerca su Gillian MacBeth-Louthan, studioso di tali argomenti. [10 punti] 
    2. Riassumi la lezione in non più di 75 parole. [10 punti] 
    3. I Numeri Maestri vengono studiati anche in Astrologia? Rispondi argomentando in un testo di almeno 100 parole. [10 punti] 
    4. Fai una ricerca approfondita su uno dei numeri sopra trattati. Per esempio 77, 777, 77:77 oppure 88, 888, 88:88. [15 punti]


    Compiti da consegnare entro e non oltre il 25 settembre ore 23.59. Non si accettano elaborati eseguiti con il copia incolla.[/color]

    ”Arrivederci ragazzi, spero di ricevere i vostri elaborati.”

    Nel giro di cinque minuti la classe si svuotò e anche Sharon uscì, diretta alla Sala Insegnanti. 
    Era stata una bella lezione, ed era soddisfatta della sua classe.

    [b]Yaxley


  • Abraxas_Yaxley

    Serpeverde Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 12
    Galeoni: 562697
       
       

    Sharon, ci siamo quasi.
    Abbiamo dimenticato la volta scorsa un tempo verbale fuori posto:

    Sharon ha scritto:
    Un silenzio imbarazzante scese tra i due. 
    Ma Sharon non dovette attendere molto, poiché si perse a ripassare la lezione, e, in men che non si dica, l'orario d'inizio era arrivato arrivò, come gli studenti. 
    Si alzò in piedi, e si pose tra la scrivania e la prima fila di banchi. 
    Congiunse le mani e iniziò la lezione, sorridente.


    Buone le descrizioni aggiunge all'inizio. Personalmente inserirei qualche dialogo in più con gli studenti, ad esempio per spezzare la parte nozionistica della lezione.

    Oltre a questo, ho soltanto 3 piccole puntualizzazioni:
    - ti suggerire per la seconda domanda dei compiti di richiedere 150/200 al massimo anziché 75 (che sono veramente pochissime! Io stesso ho provato a farlo e risultano insufficienti).
    - quando ti ho notificato che nella prima domanda chiedi di un personaggio del quale non hai parlato durante la lezione, intendevo dire che DEVI almeno accennarlo e dire qualcosa a suo riguardo!
    - ricordati che una lezione normale può valere fino a 30 punti al massimo (+bonus miglior compito). Ti invito quindi a ridistribuire i punti delle domande, che ora valgono ben 50 galeoni!


    Mi rendo conto che sono tutti dettagli, ma sono indispensabili per diventare Insegnanti.
    In tutto il resto sei stata bravissima.

    Una volta sistemate queste cosucce, riposta ancora una volta e se andrà tutto bene procederemo al secondo training.

    Saluti Wink

  • Shari_Waldorf

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 666
        Shari_Waldorf
    Corvonero
       
       

    Yaxley, che generi di dialoghi?

    C'è, non saprei che dialoghi inserire, che c entrino con la lezione....

  • Abraxas_Yaxley

    Serpeverde Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 12
    Galeoni: 562697
       
       

    Sharon, con dialoghi intendo magari qualche studente che interagisce con la lezione... magari che ti fa una domanda o, perchè no, tu che chiede se qualcuno da qualcosa del numero 77...

    Cosucce così, per rendere più dinamica la lezione, permettendo a noi che leggiamo di immergerci maggiormente nel contesto. In questo modo inoltre spezzi la lunga spiegazione tutta unita.

    Son riuscito a spiegarmi?

    Poi, ricorda che questo è solo un suggerimento per una lezione ancora più coinvolgente, non è obbligatorio per intenderci Wink

    Saluti ^^

  • Shari_Waldorf

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 666
        Shari_Waldorf
    Corvonero
       
       

    La giornata era iniziata piuttosto bene: Sharon si era svegliata grazie ai caldi raggi del sole che penetravano dalla finestra. 
    Si prospettava una mattinata allegra, e non c'era niente di meglio, dato che di lì a poche ore avrebbe dovuto tenere la sua prima lezione di Aritmanzia. 
    Non era agitata, semmai...era gasata! 
    Sperava gli fosse toccata una classe tranquilla, ma non inattiva, e con questi pensieri si diresse senza fretta verso l'Aula. 
    Era piuttosto in anticipo, ma ne era felice, avrebbe potuto rilassarsi, e mettersi a suo agio, familiarizzando con le strumentazioni che aveva a disposizione. 
    Le pareti dell'aula erano stipate di libri, alcuni accatastati, altri impilati in ordine nelle librerie, che coprivano in larga parte le mura.
    I banchi erano posti in file e colonne perfettamente distanti uno dall'altro, non un centimetro di differenza.
    Quell'ordine non le piaceva.
    Era abituata a vivere nel caos, e tutta quella perfezione le dava fastidio.
    Si avvicinò alla prima fila di banchi e spostò una sedia.
    Soddisfatta si girò, pronta a dirigersi alla cattedra, per preparare la lezione.
    Solo allora si accorse che un Serpeverde mingherlino la osservava con aria stupita, fermo sulla soglia.
    Sharon fece finta di niente.*

    ”Buongiorno.”

    Salutò lo studente. 
    Quello in risposta sforzò un sorriso e disse:

    “Buongiorno professoressa Waldorf.“

    Un silenzio imbarazzante scese tra i due. 
    Ma Sharon non dovette attendere molto, poiché si perse a ripassare la lezione, e, in men che non si dica, l'orario d'inizio arrivò, come gli studenti. 
    Si alzò in piedi, e si pose tra la scrivania e la prima fila di banchi. 
    Congiunse le mani e iniziò la lezione, sorridente.

    ”Molto bene! 
    Io sono la professoressa Waldorf, e vi insegnerò Aritmanzia per quest'anno scolastico.“


    Il gessetto si animò magicamente e tracciò le seguenti parole sulla nera lavagna: Sharon Waldorf.

    “So che avete trattato svariati argomenti con la professoressa Sanders, quindi io continuerò il suo programma. 
    Oggi parleremo dei Numeri Maestri. 
    Questo tipo di numeri accentuano il significato delle singole cifre e si dice che possano portare l'uomo al raggiungimento dell'illuminazione, al raggiungimento di un potenziale ancora nascosto.”




    ”Questo potenziale può essere raggiunto solo dalle persone che VOGLIONO veramente raggiungerlo.”

    Si soffermò su quest'ultima frase, sperando di aver colpito gli studenti. 
    Li osservò uno ad uno. 
    Tutti e venti, tra ragazzi e ragazze, stavano ascoltando la lezione in silenzio.

    ”Ora elencherò tutti i Numeri Maestri e il loro significato.”

    Con un colpo di bacchetta e un incantesimo non verbale, fece sollevare il gessetto, che iniziò a scrivere sulla lunga lavagna. 
    Tracciava segni ben leggibili.

    ”Prendete appunti, e se non riuscite a stare al passo della mia voce, come potete vedere verrà tutto scritto sulla lavagna.”

    ”Professoressa?”

    ”Si signorina?” 

    ”Holga Withmore. 
    Volevo chiederle se questi numeri sono da integrare a quelli che abbiamo già studiato.”


    ”I numeri che avete studiato in precedenza, signorina Withmore, erano formati da una sola cifra, mentre quelli che elencherò tra poco, sono formati da due o più cifre, tutte uguali.”

    Rispose pazientemente Sharon. 
    Iniziò a camminare tra i banchi, in modo che tutti fossero in grado di sentire correttamente le spiegazioni che stava per dare.

    ”00, 000, 00:00 
    L'incognita del mondo, tutto ciò che ancora dev'essere, tutto ciò che deve ancora nascere. È il portale sulla creazione, prima ancora della creazione stessa. Questo numero ricorda l'armonia che dev'esserci tra uomini e universo. Vi permette di sentirvi a stretto contatto con il Creatore, facendovi sentire il suo amore incondizionato. 
    11, 111, 11:11 
    Il portale della manifestazione istantanea. Vi permette di sentire appieno la vostra anima. 
    22, 222, 22:22 
    La più alta sequenza di manifestazione senza frustrazione. Tutto ciò che fate avrà un senso, anche gli errori, e le intenzioni sbagliate. Però vi farà anche capire che il mondo va avanti anche senza di voi.Tutte le parole pensate, azioni e le intenzioni germoglieranno sia che la pioggia li aiuti a crescere o no. Uscire fuori dalla polarità. Il tempo va avanti con o senza di voi. 
    33, 333, 33:33 
    Questo numero vi offre una scelta. Questo numero vi permette di connettervi con esseri, maestri, guide e angeli altamente evoluti. Alla presenza di questo numero non si può essere indecisi, bisogna avere le idee chiare. 
    44, 444, 44:44 
    Questi numeri rappresentano nuove opportunità per il futuro. Vi daranno la forza per combattere per le vostre scelte, anche quando vi sembrerà che tutto è perduto. 
    55, 555, 55:55 
    Il portale sui cambiamenti. Magari una risposta ad una vecchia preghiera, o un desiderio passato. Questi verranno esauditi. 
    66, 666, 66:66 
    Anticamente questa serie di numeri veniva collegata a tutto ciò che era considerato negativo, oscuro, denso o addirittura demoniaco. In realtà rappresenta la Terra, Madre Terra, e tutti i doni che egli ci concede. Armonizzandovi con questi numeri troverete sincronia con la natura. 
    Dunque, qualcuno di voi magari saprà già qualcosa riguardo il numero 7, il numero magico per eccellenza."


    *Un paio di mani si alzarono timidamente.*

    Si, mi dica giovane Grifondoro.
    Il tuo nome è?


    Danielle Merryweather.
    Dovrebbe essere il numero della luce, quello che indica il nostro reale stato d'essere.


    Molto bene signorina, 5 punti a Grifondoro.

    *La giovane era stata molto brava, e la sua tenacia aveva fatto guadagnare preziosi punti alla sua casata.
    Sharon continuò la lezione.*

    Dunque, 77, 777, 77:77 
    I numeri della luce. Il 7 vi riporta a casa, il luogo dove i miracoli sono ad ogni istante, il luogo dove potete volare e danzare con le stelle. Il sette è il luogo dove meraviglia, magia e miracoli sono del tutto naturali. Sette è il vostro naturale stato d’essere. 
    88, 888, 88:88 
    I numeri dell'infinito. È il numero dell’andare oltre quello che consideriamo essere il nostro limite. È spirituale energia atomica, sorgente di potere. È successo e prosperità. È innalzare lo sguardo sopra le limitazioni terrestri e salire avanti verso un luogo di opulenza e generosità. 
    99, 999, 99:99 
    Completamento cosmico e personale. Significa amore e servizio. Attraverso il nove si ha un salto quantico verso doni sconosciuti. Siete pronti a vedere di più e ad essere più di quello che siete in questo momento?”


    Si soffermò a riprendere fiato e aspettò che tutte le piume fossero ferme. 
    Dopodichè osservò l'orologio: mancava un minuto al termine della lezione.

    ”Ecco i compiti che dovrete svolgere per casa:”

    Citazione:
    1. Riassumi la lezione in non più di 150 parole. [10 punti] 
    2. I Numeri Maestri vengono studiati anche in Astrologia? Rispondi argomentando in un testo di almeno 100 parole. [10 punti] 
    3. Fai una ricerca approfondita su uno dei numeri sopra trattati. Per esempio 77, 777, 77:77 oppure 88, 888, 88:88. [10 punti]

    + 5 punti per miglior compito



    Compiti da consegnare entro e non oltre il 25 settembre ore 23.59. Non si accettano elaborati eseguiti con il copia incolla.[/color]

    ”Arrivederci ragazzi, spero di ricevere i vostri elaborati.”

    Nel giro di cinque minuti la classe si svuotò e anche Sharon uscì, diretta alla Sala Insegnanti. 
    Era stata una bella lezione, ed era soddisfatta della sua classe.

    [b]Yaxley


  • Abraxas_Yaxley

    Serpeverde Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 12
    Galeoni: 562697
       
       

    Sharon_Waldorf, ho visto che hai preferito eliminare del tutto la figura di Gillam, d'accordo.
    Per il resto ora la lezione è ok.

    Aspetto il tuo secondo elaborato.
    A presto.

  • Frederick_Nott

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 8
    Galeoni: 36776
       
       

    Collegio Docenti ha scritto:
    Cara Sharon_Waldorf, dato che il Preside ha approvato il tuo primo training, vi esortiamo a postare il secondo quanto prima.
    Il Collegio Docenti



Vai a pagina 1, 2  Successivo