Vai a pagina 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Successivo
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Mintaka_Poulie

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 311
       
       

    L'antidoto ai veleni comuni


    *L'ennesima esercitazione e Mintaka camminava tra i tavoli del laboratorio tenendo in una mano due piccolissime fiale colme di liquido, dopo aver posato sulla cattedra una piccola ampolla contenente un fluido verde traslucido.*



    *Fece girare le fialette tra le mani, le osservava assorta pensando all'argomento che avrebbe trattato l'indomani a lezione di Pozioni. Ormai i ragazzi, indistintamente dall'anno, avevano acquisito una certa confidenza con i calderoni e gli ingredienti. Potevano passare a livelli successivi e quest'esercitazione le sarebbe stata utile per quel che aveva in mente.
    Anzi sarebbe stata utile a più persone.

    All'arrivo dei ragazzi, come sovente, si pose d'innanzi alla cattedra, osservandoli mentre entravano e prendevano posto, tirando fuori il materiale che avevano comprato a Diagon Alley a settembre.
    Respirò a fondo prima di parlare.*

    L'esercitazione di oggi verte su una pozione semplice, ma indispensabile.
    L'antidoto ai veleni comuni è necessario ad avvelenamenti provocati da sostanze velenose.


    Sappiamo che un veleno è una qualsiasi sostanza che non presenta effetti positivi sul corpo in alcuna dose o concentrazione.
    E' importante sottolinearlo, perché spesso il veleno viene confuso con "sostanza tossica".
    Sappiate che per molte pozioni una dose elevata può risultare tossica, anche se l'infuso ha, normalmente, un effetto benefico o utile. E questo è risaputo anche nel mondo babbano.

    *Poggiandosi alla cattedra alzò di poco le mani che ancora giocherellavano con le fiale.*

    L'antidoto ai veleni comuni è utile contro veleni di categoria "X" o "XX".
    Sappiamo che esiste un altro gruppo di veleni chiamato "XXX", ebbene l'antidoto non è efficace contro questo tipo di sostanze. Figuriamoci nei confronti di veleni mortali.

    Questi...


    *Disse alzando le mani e mostrando alla luce delle lanterne le piccole boccette.*

    ... questi appartengono alle prime due categorie. Sono veleno di Doxy e veleno di Drago Malese.

    *Disse lentamente prima di riporli sulla cattedra accanto alla boccetta verde. Poi cacciò la bacchetta e richiamò, accanto al tavolo, una gabbia alta almeno quanto lei, con un sorrisetto soddisfatto si voltò verso gli studenti.*

    Questi, invece, sono doxy, simpatici vero? Ne saranno almeno una settantina.
    Ebbene oggi voglio che tutti, tutti, completiate la vostra pozione, se a un'ora dal termine non vedrò la maggior parte di voi pronta a consegnarmi una fiala di antidoto libererò i doxy e vi chiuderò dentro il laboratorio. E per caso potrei rendervi le cose ancora più antipatiche.

    *Disse guardandoli impassibile, mentre i piccoli mostri pelosi dimenavano la loro doppia serie di arti, incattiviti e aggressivi. Li guardo sospirando poi scrollò le spalle rivolgendosi ai presenti con aria innocente.*

    Ovviamente sarebbe solo un esperimento, non dovreste avere problemi con questi piccoli mostriciattoli che, be'... non so per quale motivo sembrano alquanto incattiviti.

    *Semplicemente erano rimasti chiusi in quella gabbia da settimane.
    Aprì le braccia in segno di attesa, un leggero sorriso le comparve sul volto e alzò un sopracciglio in una finta espressione stupita.*

    Ma avrete anche i vostri antidoti, nel caso.
    Che aspettate? Prego, pagina ventotto.







    Ricordate:
    -post di almeno 85 parole vi faranno guadagnare un galeone
    -5 post di almeno 200 parole vi permetteranno di essere sorteggiati per un ulteriore premio per voi e la vostra casata


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 274294
       
       

    *Charlotte con passo deciso camminava per i corridoi del castello.
    aveva fatto un abbondante colazione nella sala grande, e poi si era messa a gironzolare pe il castello fin quando non si ricordò dell' attivitá di quel giorno.
    Quel martedì c' era in programma l' esercitazione di pozioni e curiosa di sapere che pozione era in programa quel giorno decise di recarsi nei sotterranei.
    Quando entrò nel laboratorio vide Mintaka_Poulie, che quel giorno coordinava quell' esercitazione*

    Antidoto ai veleni comuni... Per nulla insignificante.
    Può essere utile in alcuni casi


    *Pensò la donna quando ascoltò le parole della tassorosso*

  • Alexander_Warren

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1341
       
       

    *Ed eccola giunta, un’altra giornata piena di impegni stava cominciando per il giovane Corvetto, Alex. Quel giorno lo aspettava l’ennesima esercitazione di Pozioni, chissà quale antidoto o veleno avrebbero preparato per quella lezione! Si aspettava qualcosa di molto più emozionante rispetto all’ultima esercitazione di Incantesimi con l’incanto Avis, che era stato praticamente una seccatura, data l’estrema facilità con la quale si poteva castare. Si alzò di buon umore dal suo letto a baldacchino, era da pochissimo tempo che aveva deciso di essere più ottimista, perché, anche se viveva nella completa monotonia che solo uno studente di Hogwarts può conoscere, ogni giorno alla fine è diverso dagli altri, perché conosci nuove persone, incontri vecchi amici, impari nuovi concetti che magari potevano essere prima sconosciuti! Non doveva vivere nell’insensibilità, come se quel giorno l’avesse vissuto per mille volte di seguito, perché non era affatto così, era tutto il contrario di quello che credeva. Si affacciò come al solito alla finestrella del suo Dormitorio: si aspettava dunque una giornata serena con il sole splendente, visto l’ottimismo. Ma non era così: beh, pazienza, domani sarebbe andata meglio! Mai scoraggiarsi, questo era diventato ormai il suo motto che gli avrebbe fatto raggiungere vette altissime che prima sembravano irraggiungibili. Chiusa la finestra, indossò la sua uniforme da bravo Corvonero, e scese le scale per la Sala Comune. Pochi erano gli studenti, qualcuno che ripassava, altri che addirittura svolgevano compiti che non erano arrivati a completare. Avvisi sulla bacheca? Niente di niente. Si recò in Sala Grande per la sua solita colazione abbondante e sostanziosa: cornetto, piccola fettina di torta, e del succo di zucca come drink. Notò che già molti studenti si stavano dirigendo verso i Sotterranei, tetri e bui, per l’esercitazione del giorno, Pozioni. Si unì alla combriccola, e scendendo le umide scale che conducevano all’aula di Pozioni, avvertì la drastica diminuzione di temperatura, nonostante ci fosse qualche torcia appesa al muro per fare un po’ di luce. Una volta varcata la porta che conduceva al Laboratorio, Alex prese posto nei banconi al primo posto, così, se avesse sbagliato in qualche passaggio, gliel’avrebbero subito fatto notare. La professoressa Mintaka_Poulie era in fondo alla classe, e quando tutti gli studenti si furono raccolti, iniziò a parlare.*

    L'esercitazione di oggi verte su una pozione semplice, ma indispensabile.
    L'antidoto ai veleni comuni è necessario ad avvelenamenti provocati da sostanze velenose.

    Sappiamo che un veleno è una qualsiasi sostanza che non presenta effetti positivi sul corpo in alcuna dose o concentrazione.
    E' importante sottolinearlo, perché spesso il veleno viene confuso con "sostanza tossica".
    Sappiate che per molte pozioni una dose elevata può risultare tossica, anche se l'infuso ha, normalmente, un effetto benefico o utile. E questo è risaputo anche nel mondo babbano.


    *Beh, queste erano nozioni che Alex conosceva già molto bene, ma seguì ugualmente l’insegnante nella sua spiegazione.*

    L'antidoto ai veleni comuni è utile contro veleni di categoria "X" o "XX".
    Sappiamo che esiste un altro gruppo di veleni chiamato "XXX", ebbene l'antidoto non è efficace contro questo tipo di sostanze. Figuriamoci nei confronti di veleni mortali.

    Questi appartengono alle prime due categorie. Sono veleno di Doxy e veleno di Drago Malese.


    *La lezione cominciava a farsi interessante, e la piuma di Alex continuava a raschiare sul suo foglio di pergamena, che fino a pochi momenti fa era completamente bianca.*

    Questi, invece, sono doxy, simpatici vero? Ne saranno almeno una settantina.
    Ebbene oggi voglio che tutti, tutti, completiate la vostra pozione, se a un'ora dal termine non vedrò la maggior parte di voi pronta a consegnarmi una fiala di antidoto libererò i doxy e vi chiuderò dentro il laboratorio. E per caso potrei rendervi le cose ancora più antipatiche.


    *Voleva prenderli in giro? Nonostante i Doxy contenessero un veleno che però poteva essere facilmente contrastato, per Alex erano come delle creature innocue, alla fin fine gli incantesimi li conosceva, e non era per niente impaurito dall’ammonizione della professoressa.*

    Ovviamente sarebbe solo un esperimento, non dovreste avere problemi con questi piccoli mostriciattoli che, be'... non so per quale motivo sembrano alquanto incattiviti. Ma avrete anche i vostri antidoti, nel caso.
    Che aspettate? Prego, pagina ventotto.


    *Esattamente, non c’era bisogno di avere paura per delle semplici creature con le quali potresti avere a che fare anche nelle abitazioni comuni.*

    Charlotte_Mills, Dolce_Luna, Hope_Kensington, Andrew_Mist, Dubhe_Dolohov, Ginevra_Evens, Geordie_Rogers


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 274294
       
       

    L'esercitazione di oggi verte su una pozione semplice, ma indispensabile.
    L'antidoto ai veleni comuni è necessario ad avvelenamenti provocati da sostanze velenose.


    Sappiamo che un veleno è una qualsiasi sostanza che non presenta effetti positivi sul corpo in alcuna dose o concentrazione.
    E' importante sottolinearlo, perché spesso il veleno viene confuso con "sostanza tossica".
    Sappiate che per molte pozioni una dose elevata può risultare tossica, anche se l'infuso ha, normalmente, un effetto benefico o utile. E questo è risaputo anche nel mondo babbano.

    L'antidoto ai veleni comuni è utile contro veleni di categoria "X" o "XX".
    Sappiamo che esiste un altro gruppo di veleni chiamato "XXX", ebbene l'antidoto non è efficace contro questo tipo di sostanze. Figuriamoci nei confronti di veleni mortali.


    *iniziò a dure la giovane professressa di Pozioni.
    Charlotte prese poi il suo vecchio libro testo e incominciò a preparare quella pozione.
    sfogliò le pagine fino a quando non arrivòalla pagina desderata.*

    Antidoto ai veleni comuni

    *Quello era il titolo di quella pagina*

    Bellator_Rosier Yves_Ehiwaz Elizabeth_Cavendish Helena_Blaack Percival_Dumbledor Salazar_Serpenera Piccola_Lo


  • Dragonis_Witch

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 4997
       
       

    *Dragonis arrivò all'esercitazione di pozioni che era tenuta dalla sua responsabile Mintaka*

    L'esercitazione di oggi verte su una pozione semplice, ma indispensabile.
    L'antidoto ai veleni comuni è necessario ad avvelenamenti provocati da sostanze velenose.

    Sappiamo che un veleno è una qualsiasi sostanza che non presenta effetti positivi sul corpo in alcuna dose o concentrazione.
    E' importante sottolinearlo, perché spesso il veleno viene confuso con "sostanza tossica".
    Sappiate che per molte pozioni una dose elevata può risultare tossica, anche se l'infuso ha, normalmente, un effetto benefico o utile. E questo è risaputo anche nel mondo babbano.L'antidoto ai veleni comuni è utile contro veleni di categoria "X" o "XX".
    Sappiamo che esiste un altro gruppo di veleni chiamato "XXX", ebbene l'antidoto non è efficace contro questo tipo di sostanze. Figuriamoci nei confronti di veleni mortali.

    Questi... questi appartengono alle prime due categorie. Sono veleno di Doxy e veleno di Drago Malese.
    Questi, invece, sono doxy, simpatici vero? Ne saranno almeno una settantina.
    Ebbene oggi voglio che tutti, tutti>, completiate la vostra pozione, se a un'ora dal termine non vedrò la maggior parte di voi pronta a consegnarmi una fiala di antidoto libererò i doxy e vi chiuderò dentro il laboratorio. E per caso potrei rendervi le cose ancora più antipatiche.

    Ovviamente sarebbe solo un esperimento, non dovreste avere problemi con questi piccoli mostriciattoli che, be'... non so per quale motivo sembrano alquanto incattiviti ma avrete anche i vostri antidoti, nel caso.
    Che aspettate? Prego, pagina ventotto.


    *la ragazza preparò tutti gli ingredienti e iniziò la sua pozione*

    Silvia_Ghivarello



    Inviato da HW Mobile



  • Alexander_Warren

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1341
       
       

    *Gli studenti cominciarono a sistemarsi, ognuno con i propri compagni, in diversi banconi. Alex era ancora solo, ma era certo che a momenti anche qualche suo amico sarebbe giunto a quell'esercitazione, che, come le altre, si stava rivelando molto facile e pratica. Non gli interessava un granchè, ma doveva farla che voleva dare una buona impressione, così si mise subito all'opera. L'insegnante aveva comunicato alla classe di aprire il libro di Pozioni a pagina ventotto. Alex aveva portato con sé tutto l'occorrente necessario a preparare l'antidoto comune: un bezoar, elemento base per gli antidoti, qualche bacca di vischio, il corno di unicorno e l'ingrediente base. Quattro, semplici, ingrediente, ma che avrebbero dato vita a un antidoto particolarmente utile in situazioni di avvelenamento comuni e non troppo pericolose. Uscì dalla borsa tutti gli ingredienti, prese il calderone e la bilancia, e cominciò a lavorare.*

  • Hope_Kensington

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1121
       
       

    *Hope camminava lungo il corridoio che l'avrebeb portata all'esercitazione di pozioni. era sempre piacevole perteciparvi, anche se l'ultima volta aveva lasciato la sua pozione bruciare e rinsecchirsi per andare a parlare con Juliet_Ewans... Era da un po' che non la vedeva in effetti.. chissà come stava..
    mentre pensava continuava a camminare.

    Entrò nell'aula e vide che c'erano solamente Charlotte_Mills, sempre presente,Dragonis_Witch e Alexander_Warren.
    Fu felice di vedere il suo amico all'esercitazione, nei tempi d'attesa la situazione diventava un po' noiosa e avere dei buoni amici con cui parlare era sempre bello.

    Salutò la professoressa Poulie, mimò con la bocca un "ciao" a Drag, sorrise alla professoressa Mills e poi si sedette affianco ad Alex.*

    Ciao! tutto bene?

    *disse sistemando le sue cose sul tavolo.*



    Ultima modifica di Hope_Kensington oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Alexander_Warren

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1341
       
       

    *Nel frattempo, quando il ragazzino era intento nella preparazione dell’antidoto comune ai veleni, notò che nei banconi non molto distanti da lui si erano sistemate l’insegnante di Arti Oscure Charlotte Mills, e il Capitano della squadra di Quidditch di Tassorosso, Dragonis Witch, molto abile nei movimenti nella scopa. Non riusciva ancora a dimenticare l’occasione in cui si erano conosciuti, quando c’era un tramonto bellissimo, spettacolare, che non aveva eguali. Si tuffò così nei suoi ricordi, riflettendo, e concludendo alla fine che erano proprio i ricordi del passato a far sì che affiori la felicità sul volto di ognuno di noi. Sorrise alla sua fortunata vita e posizione all’interno della scuola, come studente modello, anche se avrebbe voluto essere il Mago di quel mese, ma aveva avuto un sacco di impegni, e nemmeno il tempo di iscriversi al concorso dove partecipavano di solito studenti molto più grandi e maturi di lui. Ma tentare non nuoce affatto, anzi, può rivelarsi utile e fruttuoso.*

    *Lesse il primo passo da compiere per preparare la pozione: occorreva mettere il bezoar nel mortaio, e successivamente pestarlo fino a ottenere una polvere finissima. Così, come era scritto sul libro, prese il bezoar e lo posizionò nel mortaio, dove, per mezzo di un pestello, cominciò a pestarlo, sperando di ottenere come risultato finale una polverina finissima.*

  • Helena_Blaack

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 1087
        Helena_Blaack
    Serpeverde
       
       

    *Quel giorno Helena si svegliò presto perché si sarebbe tenuta una lezione di pozioni e non voleva assolutamente mancarvi o farvi ritardo. Entrò mentre la Responsabile dell'attività diceva*

    L'esercitazione di oggi verte su una pozione semplice, ma indispensabile.
    L'antidoto ai veleni comuni è necessario ad avvelenamenti provocati da sostanze velenose.
    Sappiamo che un veleno è una qualsiasi sostanza che non presenta effetti positivi sul corpo in alcuna dose o concentrazione.
    E' importante sottolinearlo, perché spesso il veleno viene confuso con "sostanza tossica".
    Sappiate che per molte pozioni una dose elevata può risultare tossica, anche se l'infuso ha, normalmente, un effetto benefico o utile. E questo è risaputo anche nel mondo babbano.
    L'antidoto ai veleni comuni è utile contro veleni di categoria "X" o "XX".
    Sappiamo che esiste un altro gruppo di veleni chiamato "XXX", ebbene l'antidoto non è efficace contro questo tipo di sostanze. Figuriamoci nei confronti di veleni mortali.
    Questi...

    *Disse la donna alzando due piccole boccette.*

    .. questi appartengono alle prime due categorie. Sono veleno di Doxy e veleno di Drago Malese.
    Questi, invece, sono doxy, simpatici vero? Ne saranno almeno una settantina.
    Ebbene oggi voglio che tutti, tutti, completiate la vostra pozione, se a un'ora dal termine non vedrò la maggior parte di voi pronta a consegnarmi una fiala di antidoto libererò i doxy e vi chiuderò dentro il laboratorio. E per caso potrei rendervi le cose ancora più antipatiche.
    Ovviamente sarebbe solo un esperimento, non dovreste avere problemi con questi piccoli mostriciattoli che, be'... non so per quale motivo sembrano alquanto incattiviti.


    *Doxy.. creature inutili per Helena*

  • Audrey_Joplin

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 227
        Audrey_Joplin
    Tassorosso
       
       

    *Dolce stava correndo verso l'aula di Pozioni: quel giorno ci sarebbe stata l'Esercitazione di Pozioni.
    Si era svegliata tardi, perché quella notte non era riuscita a dormire e solo verso mattina presto era riuscita a prender sonno. Era riuscita a malapena a preparare la borsa, mettendoci dentro gli ingredienti e il libro, più qualche cosa che si trovava già dentro.

    Per fortuna l'Aula era vicino alla Sala Comune, quindi in pochissimo tempo la raggiunse, però si rese conto di essere in ritardo.

    Notò in prima fila Alexander_Warren, seduto con Hope_Kensingotn. Non era gelosa: sapeva che erano amici.*

    Salve a tutti!

    *Salutò gentilmente tutti i presenti e si diresse verso il suo ragazzo.*

    Ciao ragazzi! Cosa dobbiamo fare oggi?

    *Sorrise dolcemente ad entrambi. Si sedette dietro di loro, così da non rimanere sola del tutto.
    Si rese conto solo in quel momento di quanto malconcia fosse quel giorno. I capelli non erano pettinati bene come il solito, le occhiaie erano solcate e lo sguardo molto stanco. Però aveva addosso ancora i suoi orecchini a chiave di violini, regalati dalla nonna. Quella notte si era dimenticata di toglierli.*
    Ormai era così, non avrebbe potuto andare a sistemarsi.*



    Ultima modifica di Audrey_Joplin oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 274294
       
       

    *Arrivare a pagina ventotto non ci volle molto.
    La donba poi prese il suo calderone, la sua bilancia e tutti gli ingredienti.che quel.giorno sarebbero serviti.
    Posizionó tutto sul banco difronte a lei e in ordine.
    Charlitte detestava anche il minimo accenno di disordine...*

    aggiungi un bezoar al mortaio e poi frantumalo fino ad ittenere una polvere finissima

    *Iniziò a leggere e la serpeverde fece esattamente quello che il libro diceva.
    Dai suoi ingredienti prese il bezoar, che si poteva trovare all' interno della pancia delle capre, lo mise nel mortaio e incominciò a frantumarlo.
    Quando alzò lo sguardo vide Helena_Blaack e la salutò*

  • Alexander_Warren

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1341
       
       

    *Mentre il ragazzino era intento a pestare con tutta la calma che possedeva il bezoar posto all’interno del mortaio, vide entrare nel laboratorio la sua amica Hope_Kensington. Possibile che si ritrovavano sempre assieme? Alex le rivolse un gran sorriso: erano diventati ottimi amici ultimamente, lei era sempre vivace e cercava di far divertire tutti in ogni modo, bizzarra e simpaticissima!*

    Ciao! Tutto bene?

    *Gli disse prendendo posto accanto a lui. Così lui rispose in tono amichevole.*

    Ehi Hope! Sì, va tutto bene, grazie! A te?

    *Stava per ritornare a pestare il bezoar, quando sentì alle proprie spalle la porta aprirsi e di nuovo chiudersi. Doveva essere entrata per forza un’altra persona, così Alex si voltò, in caso la conoscesse. Era Dolce_Luna, la sua ragazza. Appena entrò le rivolse un gran sorriso, nonostante non si vedevano solamente da due giorni. Era sempre un piacere vederla, anche se quel giorno non aveva un bell’aspetto. Aveva tutti i capelli scompigliati, ma portava degli orecchini veramente meravigliosi, come lei. Ma a lui non importava come era vestita, o che aspetto aveva, anche a lui capitava ogni tanto di andare a letto tardi (causa studio e compiti in grosse quantità) senza nemmeno darsi uno sguardo allo specchio, e così si diventava proprio impresentabili. Ma non aveva alcuna importanza per lui, così, quando lei prese posto accanto a lui e a Hope_Kenisngton, parlò.*

    Ciao ragazzi! Cosa dobbiamo fare oggi?

    *Il ragazzo si perse per un momento nei suoi occhi fantastici che emettevano una luce propria, di felicità, di speranza. Subito dopo però si riprese, e le rispose.*

    Dolce! Beh, oggi dobbiamo preparare l’Antidoto ai Veleni Comuni, sai, X e XX, o una cosa del genere. Come va?

    *Sperò che si era ripresa dopo tutto il tempo che era passato dal suo licenziamento ai Tre Manici di Scopa, ma se non lo avesse ancora fatto, Alex l’avrebbe confortata.*

  • Andrew_Mist

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 599
        Andrew_Mist
    Corvonero
       
       

    *Andrew entrò nell'aula di pozioni proprio mentre la Professoressa Poulie stava iniziando a parlare. Silenzioso, così, rimase in piedi ad ascoltarla.*

    L'antidoto ai veleni comuni è utile contro veleni di categoria "X" o "XX".
    Sappiamo che esiste un altro gruppo di veleni chiamato "XXX", ebbene l'antidoto non è efficace contro questo tipo di sostanze. Figuriamoci nei confronti di veleni mortali.


    *Ecco cosa si sarebbero esercitati a preparare quel giorno: un semplice antidoto ai veleni comuni. Vide molti suoi compagni fare facce annoiate nel sentir pronunciare il nome della pozione, ma, infondo, saperne preparare uno era basilare e davvero importante.

    Pozioni gli piaceva, era una materia che nascondeva qualcosa di affascinante, eppure non era mai stato davvero bravo a farle, spesso commetteva errori dovuti alla distrazione, la sua testa prendeva a vagare lontana e, in una materia come quella, la concentrazione era indispensabile.

    mentre la ragazza continuava a parlare, Andrew avanzò nell'aula, fino a raggiungere un banco attorno al quale parlavano alcuni suoi amici*

    Ehi!

    *Bisbigliò felice, incrociando gli occhi sorridenti di Alex, il viso di Dolce che quel giorno lasciava trasparire una certa stanchezza e trascuratezza, che non era abituato a vedere sul volto della ragazza. Poi notò lo sguardo di Hope verso il ragazzo e si lasciò scappare un rapido sorriso, prima di tornare ad ascoltare Mintaka.*

    Questi, invece, sono doxy, simpatici vero? Ne saranno almeno una settantina.
    Ebbene oggi voglio che tutti, tutti, completiate la vostra pozione, se a un'ora dal termine non vedrò la maggior parte di voi pronta a consegnarmi una fiala di antidoto libererò i doxy e vi chiuderò dentro il laboratorio. E per caso potrei rendervi le cose ancora più antipatiche.


    *Esclamò. Il giovane corvonero si lasciò scappare un piccolo ghigno, quel giorno un po' di movimento non gli avrebbe fatto male.
    Rivolgendo un ultimo sguardo di saluto verso gli amici si allontanò e prese posto a un banco, iniziando a estrarre gli ingredienti necessari.*

    Dolce_Luna, Alexander_Warren, Hope_Kensington




    Ultima modifica di Andrew_Mist oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Helena_Blaack

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 1087
        Helena_Blaack
    Serpeverde
       
       

    *Helena, dopo aver appreso che la pozione che avrebbero dovuto preparare fosse un antidoto ai veleni comuni cercò un posto tranquillo e ne vide uno libero dietro Charlotte_Mills, docente di Arti Oscure, uno dei due sindaci di Hogsmeade e sua compagna di stanza. Entrambe erano battitrici della loro adorata Casata, Serpeverde, e avevano stretto col tempo una buona amicizia. In quel momento si accorse con piacere che l'attività sarebbe stata diretta dalla Responsabile Tassorosso Mintaka_Poulie, per lo meno non avrebbero rischiato di vedere i loro calderoni con gli antidoti dentro scoppiare.. Quando le passò davanti la salutò e le rivolse un sorriso mesto: qualche tempo prima Helena e Charlotte nell'attività degli scambi di ruolo avevano preso le sembianze dei due Responsabili giallo-nero e li avevano messi alquanto in imbarazzo.. Si erano divertite un mondo, lo ammetteva, ma sperava di non aver creato ulteriori problemi tra i due.
    Quando Helena si avvicinò a Charlotte, la donna era già all'opera e la salutò, e la ragazza ricambiò il saluto con allegria. Diede uno sguardo veloce agli ingredienti e si diresse verso l'armadietto delle scorte per prenderli. Le servivano: un bezoar, un po' di polvere di corno di unicorno, delle bacche di vischio e gli ingredienti base, oltre ovviamente alla propria bacchetta e al calderone.*

    Bene, cominciamo

    *mormorò sorridendo: adorava pozioni.*

  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 274294
       
       

    Ciao Helena, è un po' di twmpo.che non ti vedevo

    *Disse Charlotte salutando la ragazza.
    Le due serpeverdi erano compagne di stanza ma Charlitte passava poco tempo nei dormutori della sala comune, passava il suo tepo a Londra a casa sua, casa che però era vuota, vuota senza l' altro proprietario che non poteva recarsi nella capitale.
    Charltte poi tornò a franukare il bezoar che aveva nel mortaio.La donna però nob semvrava molto in vena di pestare e frantumare qualcosa..*

    Aggiungi 4 misurini di bezoar al calderone
    Aggiungi 2 misurini di ingrediente base al calderone

    *Charltte lesse il libro di testo e fece come sempre, seguì le istruzioni scritte sul libro.*

    Helena_Blaack



    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale



Vai a pagina 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Successivo