• Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    [Campo Di Quidditch]




    *In quella fresca giornata di inizio maggio tutto era pronto per un nuovo allenamento di Quidditch.
    Quel giorno, però, la Responsabile di Corvonero si era recata al campo con ampio anticipo per godersi un po' di quiete e solitudine. Ultimamente al castello la vita sembrava più frenetica del solito e la giovane donna sfruttava ogni occasione utile per sgattaiolare via e passare un po' di tempo per conto suo.
    Ora si trovava lì, nel campo, da sola. Il suo collega Cosetto e i suoi amati corvetti ancora non erano arrivati e, dunque, doveva solo attendere.
    Alzò gli occhi al cielo e scrutò alcune nuvole di passaggio, immersa nei suoi pensieri, poi tornò a puntare lo sguardo in direzione degli spogliatoi, da cui presto sarebbero comparsi i suoi ragazzi, poi verso gli spalti e, infine, verso i fili d'erba che crescevano ribelli in tutto il campo di gioco.
    Selene osservava e rifletteva. Le sembrava ieri che si era recata al campo per la prima volta, titubante e impaurita; a quei tempi non conosceva nessuno, essendo appena arrivata in casata, e aveva paura di non riuscire a fare amicizia e di non essere capace nemmeno di volare sulla scopa. Quelle emozioni erano ancora vivide nella sua mente. Però, ricordava anche che una persona l'aveva accolta a braccia aperte e l'aveva incoraggiata a dare il meglio di sé, offrendole la sua amicizia senza volere nulla in cambio. Questa persona era la sua carissima amica Juliet, ai tempi Responsabile di casata. Ah, Juliet... Quanto le mancava la sua amica. Era lei che l'aveva aiutata a muovere i primi passi in casata, che l'aveva sostenuta in ogni sua scelta, che l'aveva rincuorata quando ce n'era stato bisogno. Insomma, le era sempre stata vicina. Ma la vita spesso riserva sorprese che non ci aspettiamo e la sua Responsabile aveva dovuto abbandonare la scuola, lasciando il suo incarico in casata proprio alla giovane corvetta. Selene ogni tanto ci pensava e si chiedeva se stesse riuscendo a fare un buon lavoro e a essere una buona Responsabile per i suoi corvetti, come lo era stata Juliet. Cercava sempre di fare del suo meglio e di essere presente per i suoi ragazzi ma le capitava di notare che loro crescevano troppo in fretta e, in realtà, c'era sempre troppo poco tempo da trascorrere in loro compagnia. Voleva un gran bene a tutti loro, ai più grandicelli come ai nuovi arrivati e anche a coloro che, ormai adulti, avevano già lasciato la casata per intraprendere qualche favolosa carriera chissà dove. Una parte del suo cuore sarebbe sempre stata dedicata alla sua amata casata...

    Una folata di vento improvvisa fece sobbalzare la giovane donna che ritornò alla realtà, spingendo via per un attimo i pensieri che le affollavano la mente. Giusto in tempo per vedere i primi corvetti arrivare in campo. Quando tutti furono arrivati, Selene prese la parola.*

    Salve a tutti ragazzi, come state?

    *Iniziò scrutando i visi vispi dei ragazzi e delle ragazze che la circondavano.*

    Io ho avuto un po' di pensieri per la testa ultimamente, quindi oggi vi proporrei un bell'allenamento “scacciapensieri”. Che cosa ne dite?

    *Continuò convinta di quello che stava proponendo. I ragazzi, però, la guardavano con aria interrogativa.*

    Ok, mi spiego meglio... Io proporrei, dopo i soliti giri di riscaldamento, un po' di Quidditch acrobatico, ideale per scacciare via ogni problema! Potrete fare piroette, picchiate e tutto ciò che preferite e, nel mentre, potrete allenarvi anche con i passaggi della pluffa, nello schivare bolidi e nell'acchiappare il boccino. Vi assicuro che, dopo un allenamento così, torneremo tutti in casata distrutti, ma sicuramente anche più rilassati.

    *Concluse la Responsabile facendo l'occhiolino ai ragazzi, i quali sembravano concordi con lei. Detto questo, prese il suo fischietto e vi soffiò dentro con forza per dare il via all'allenamento, poi inforcò la scopa e si alzò anch'essa in volo; aveva proprio bisogno di svagarsi un po' insieme ai suoi corvetti.*



    - Selene & Cosetto -




    OT.
    - Sarà possibile postare venerdì 10/05/13 dalle ore 12.30 alle ore 23.00.
    - Si posta seguendo le regole del GDR.
    - Ogni post di almeno 85 parole varrà 1 galeone.
    - I post da 200 parole in su potranno essere sorteggiati per un premio aggiuntivo.
    - Non saranno validi post consecutivi di uno stesso utente.
    - Per maggiori info e domande potete andare qui.
    Buon divertimento! Very Happy


    P.S. Purtroppo sarò a lavoro tutto il giorno, ma cercherò di postare dal cellulare.
    Il mio colore è il royalblue.




    Ultima modifica di Selene_Corvin oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Alyssa_Cooper

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 241
        Alyssa_Cooper
    Corvonero
       
       

    *Era stata una settimana al quanto tediosa, la povera Corva, aveva passato una settimana intera, rinchiusa nella sua stanza, usciva solo per andare a lezione e poi filava in camera.
    Aveva un mal di testa atroce, che non voleva passare, nonostante tutti i tentativi provati, c’era chi diceva fosse solo stress, ma quello che le importava di più…era che sparisse.
    Una settimana intera, ci aveva messo una settimana per tornare alla normalità, o per lo meno cosi sembrava, anche se probabilmente era talmente assuefatta dal dolore che ormai non ci faceva più caso, saturazione.
    Mal di testa o no, quel giorno ci sarebbero stati gli allenamenti di Quidditch, e Alyssa non se li sarebbe persi per nulla al mondo, aveva proprio voglia di sentire la leggera brezza, accarezzarle il viso.
    Prese la sua divisa e la sua scopa e si diresse come un razzo verso i campi da Quidditch, dove la sua responsabile ed amica Selene, avrebbe tenuto l’allenamento.
    Quando arrivò salutò Selene, notando che non era ancora arrivato nessuno, ma era più che sicura, presto sarebbero arrivati, o sarebbe andata a prenderli di peso per portarli in campo, non potevano non allenarsi, quando mancava cosi poco alla fine del Torneo di Quidditch.
    Potevano perdersi qualsiasi esercitazione o gita, ma il quidditch era….era ossigeno, era vita*
    Buongiorno!!!

    Selene_corvin Hope_Kensington


  • Hope_Kensington

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1121
       
       

    *Hope di sentiva spaesata. Era tutto, tutto finito? Ford ele scenate che avve adatto tempo prima non erano poi così esagerate... Ricordava quando aveva pianto disperatamente in Biblioteca perché non aveva nessun punto di riferimento. Molti dei suoi amici le sue erano avvicinato facendole capire che non era così... C'erano loro, loro si sarebbero presi cura di lei. Ed ora... Ora si ritrovavav ancora in quel senso di abbandono, dii non appartenenza... Parole, parole, parole.
    Quanto erano bravi a parlare, tutti.
    La verità era che la gente non sentiva, non sentiva nulla per davvero. E ciò la distruggeva.
    Si diresse al campo da Quidditch, consapevole che non avrebbe trovato nessuno all'allenamento. Triste. Odiava essere triste. Camminava piano, lentamente si trascinava i piedi..
    Poi, arrivata, vide una figura nel campo.
    Alyssa.
    Lasciò cadere la sua scopa e si mise a correre, correre più veloce che potè.
    Arrivata, l'abbracció e la strinse forte a se.

    Alyssa_Cooper


    Inviato da HW Mobile



  • Dubhe_Dolov

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 757
        Dubhe_Dolov
    Corvonero
       
       

    *Quel giorno era stato "aspettato" con ansia. Aveva deciso, ormai. Voleva volare. Voleva un 'allenamento di Quidditch. Ed era arrivato. aveva bisogno di scaricare, voleva dimenticare. Scese le scale e si diresse fuori, nel campo da Quidditch. Si diresse nello spogliatoio e mise la divisa invernale. Ormai era ora di mettere la divisa estiva... A breve l'avrebbe indossata. Nello spogliatoio c'era solo Alyssa_Cooper. La saluto' con un sorriso.*

    Alyssa! Ciao.

    *Disse. Era un po' elettrizzata. Era il primo vero allenamento che faceva. E vesti' per la prima volta con la divisa... Sospiro' e si fece forza. Prese la sua scopa e usci' insieme ad Alyssa.*

    Io ho avuto un po' di pensieri per la testa ultimamente, quindi oggi vi proporrei un bell'allenamento “scacciapensieri”. Che cosa ne dite?

    *Allenamento scacciapensieri??? Sarebbe stato sicuramente perfetto per lei. Aveva bisogno di non pensare, diversamente dall'atteggiamento dei Corvonero.*

    Ok, mi spiego meglio... Io proporrei, dopo i soliti giri di riscaldamento, un po' di Quidditch acrobatico, ideale per scacciare via ogni problema! Potrete fare piroette, picchiate e tutto ciò che preferite e, nel mentre, potrete allenarvi anche con i passaggi della pluffa, nello schivare bolidi e nell'acchiappare il boccino. Vi assicuro che, dopo un allenamento così, torneremo tutti in casata distrutti, ma sicuramente anche più rilassati.

    *Dubhe le sorrise. Poi, volo'. Fece qualche giro del campo da Quidditch. Era elettrizzata. Il vento che la abbracciava era sempre stato un richiamo che da qualche tempo era perduto a causa dell'afa che stava prendendo piede.*

  • Hope_Kensington

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1121
       
       

    *Era ancora stretta nell'abbraccio della sua amica. Le voleva bene, non l'avrebbe lasciata. La guardò in viso e sorrise, sorrise felice, non uno di quei sorrisi falsi che calano dietro se una tristezza infinita.. com'era solita fare. Era un sorriso vero, di gratitudine per ciò che lei le regalava, per la su amicizia. anche se la ragazza ancora non aveva proferito parola.
    Si staccò da lei.sorridente e con il morale ad una posizione media tra la decadenza psichica e la contentezza di un bambino in un giorno di sole, ovvero ora stava bene.
    Si girò intorno, andò a riprendere la sua scopa e vide che anche Dubhe era presente!

    Grazie

    le corse incontro, la stritolò con forza e poi le disse*

    Duuuub! che bello! sei arrivata anche tu

    *Poi si mise a cavalcioni della scopa e si librò in aria, felice in quel momento, sperando che durasse in eterno. L'aria le accarezzava i capelli, il viso, il corpo e si sentiva rincuorata. Forse la speranza non era persa, forse si poteva recuperare qualcosa*

    Dubhe_Dolohov, Alyssa_Cooper,

  • Alyssa_Cooper

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 241
        Alyssa_Cooper
    Corvonero
       
       

    *se ne stava li in piedi in attesa di ascoltare il discorso di Selene, quando ad un tratto qualcosa le piombò addosso, stringendola, indietreggiò di qualche passo per non cadere a terra, stretta nella morsa, che si rivelò essere di Hope*
    hooopppeeee!! son tornata tra i vivi!!!
    *si mise a ridere mentre cercava di non perdere l'equilibrio, nel frattempo arrivò anche Dubhe*
    Dubhe!!! che bello aere delle nuove giocatrici!!
    *poi prese la sua scopa e seguì le ragazze in volo*
    Hope_kensington Dubhe_Dolohov