• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Charlotte_Mills


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 253950
       
       

    ROLE TRA: CHARLOTTE MILLS, DAPHNE HARRIS E HOPE HENSINGTON


    *il sole ormai aveva lasciato lasciato spazio alla su compagna: alla luna che in quel momento splendeva in cielo.
    La sua flebile luce illuminava poco della grande foresta proibita.*

    la luna è sempre bellissima in cielo... L' amante del sole

    *Era così che suo fratello la chiamava, quando lei era piccola e gli chiedeva come si chiamasse quella luce pallida nel cielo lui ogni volta la chiamava "l' amante del sole".
    Diceva che i crateri di quel satellite in realtà erano lividi provocati dal sole geloso delle stelle che ogni sera facevano compagnia alla sua amata.
    Lo sguardo della donna tornò a quello che la circondava: alberi.
    Gli alberi della foresta proibita erano diversi tra di loro: c' erano quelli sempreverdi, quelli a cui in primavera crescevano verdi foglie.
    In quella grande foresta però notò che nemmeno un albero in fiore era presente.. Un luogo misterioso e oscuro come quello avrebbe perso la sua "reputazione" se qualche fiore colorato si faceva largo tra ne nere fronde.
    Le luci accese del castello di Hogwarts brillavano nel buoi della notte.
    Chissà se qualche studente era fuori dal castello a quell' ora tarda.*


    @Daphne_Harris, @Hope_Kensington




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Daphne_Harris

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 2095
        Daphne_Harris
    Tassorosso
       
       

    *Buio. Solo buio. Una sfera pallida alta nel cielo, illuminava debolmente le fronde degli alberi, mentre Daphne Harris, usciva dalla grande porta della scuola. Le regole le aveva mandate tutte quante in vacanza, ma ormai pattugliare la scuola, era una cosa che le capitava spesso. C'era qualcosa che non andava e lei doveva sapere se qualcuno girovagasse di notte. La consapevolezza però, di essere beccata era tanta, per questo la giovane, si era lanciata un incantesimo di Disillusione; certo, non era il massimo, ma almeno con il buio, era mimetizzata con la natura. Il pallore della luna, l'aveva sempre ammaliata. Romantica in una notte d'estate, inquietante in una notte nella foresta. Eppure era proprio tra quegli alberi che potevano celarsi oscuri misteri, ed era proprio li, che la Tassetta si stava dirigendo. Quella debole luce, quella che proveniva dalla scuola, consentiva un minimo di visibilità, tale da raggiungere gli alberi del limitare della foresta*

    Daphne, è il caso di andare stasera?

    *Pensò la giovane, ormai decisa, nonostante i dubbi, a continuare quella operazione rischiosa. Ormai, era routine per lei. Come quel giorno a Notturn Alley.*

    Hope...

    *Chissà che fine aveva fatto. Non avevano parlato. Non sapeva nemmeno se aveva capito le intenzioni di Charlotte, ne che avesse intuito che qualcosa non andava. Non avevano nemmeno organizzato un incontro.... Sapeva solo che quella sera era meglio fare un giro.
    Ed ecco una figura. Vicino gli alberi, una figura nera.*

    Chi sarà?

    *Il pensiero però, era già rivolto a quella donna che seguiva in ogni dove. Doveva scoprire che diamine stava combinando. La scuola era in pericolo e la cosa non le piaceva*

    @Charlotte_Mills, @Hope_Kensington,




    Ultima modifica di Daphne_Harris oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 253950
       
       

    *Charlotte camminava sovra pensiero tra i fitti alberi al confine della foresta proibita.
    In lontananza il castello di Hogwarts sembrava brillare di luce propria avvolto dal' oscurità più penetrante.
    Il solo pensiero di quel castello illuminato dalle proprie luci la faceva sentire a proprio agio, a proprio agio come ci si sente quando si è a casa.
    Tutto ad un tratto però un piccolo rumore in lontananza la fece tornare alla realtà.
    la professoressa di Arti Oscure riusciva a captare suoni che ai suoi simili erano impossibili da percepire, tutto ciò perchè lei era un' animagus regolarmente registrato al Ministero della Magia.*

    Chi c'è la?

    *Chiese la donna estraendo la propria bacchetta dal nero mantello che si confondeva con l' oscurità circostante.
    Da un piccolo cespuglio uscì un Acromantula che passeggiava inosservata tra la fauna e la flora della foresta proibita.
    Char abbassò quindi la sua fidata bacchetta anche se non era molto convinta che quel suono, che poco prima aveva udito, provenisse dallo zampettio di quell' animale magico.*

    @Daphne_Harris,


  • Hope_Kensington

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1121
       
       

    [Dormitorio Corvonero]


    *Hope camminava avanti e indietro per la stanza. Non sapeva cosa fare. Avrebbe dovuto andare o no? I dubbi la costringevano in uno stato d'indecisione perenne peggio dei ghiacciai al polo Nord. Cosa voleva fare? Per ora sie era limitata a seguire la professoressa di Arti Oscure, senza dire una parola, senza emanare un sussurro, ma in futuro, forse, si sarebbe esposta.
    Forse la cosa migliore sarebbe stata continuare così, per un po'..*

    Daph? Cavolo, non abbiamo ancora parlato...

    *Non sapeva cosa dire all'amica, come giustificarsi.*

    Al diavolo

    *Prese il mantello dalla sedia ed uscì, correndo*

    [Foresta Proibita]


    *La foresta era scura, nera peggio della pece, nera più di un gatto nero con un mantello nero intriso di pece.
    La figura di Hope rimaneva celata sotto l'incanto protettivo da lei evocato, ma non la rendeva sicura. Non era sicura, si sentiva spiata, seguita, o forse era la sua coda di paglia che non la mollava....
    Quando raggiunse la professoressa, consapevole già da prima di dove stesse andando, si fermò.
    Serrò la bocca, non emise fiato né respiro alcuno.*

    [color=AC0E00]Chi c'è la? [/color]

    *L'aveva forse vista? Come era possibile? Forse così avrebbe avuto modo di chiarire i suoi dubbi.
    non si sentiva pronta, però*

    @Daphne_Harris, @Charlotte_Mills,




    Ultima modifica di Hope_Kensington oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Daphne_Harris

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 2095
        Daphne_Harris
    Tassorosso
       
       

    *Accidenti. Daphne era alla ricerca di guai? Usciva spesso di nascosto, pedinava quando poteva Charlotte, organizzava associazioni segrete... Ma dove era finito il suo buon senso? era andato di sicuro in vacanza; doveva essere così! Il buio era pesto tra quelle fronde della Foresta, i cespugli folti, potevano celare creature pericolose, ma quello era l'ultimo dei pensieri della Tassa. Sembrava un'investigatrice, le mancava la pipa, un basco e...*

    Chi c'è la?

    *La voce. Quella voce. Poteva riconoscerla su mille, ma era inconfondibile. Era lei. Era Charlotte. L'aveva trovata. Era davvero lei. Un dubbio però, si insinuò nella ragazza, che presa un po dal panico, aveva capito che la donna, aveva udito qualche rumore. Nera. Ecco una creatura nera, le zampette che si muovevano lente. Un' Acromantula era appena passata a pochi metri da lei, ma la sua ombra era indistinguibile, il suo zampettio, unico. Doveva spostarsi da li, nascondersi meglio? Non c'era motivo, era sotto l'incantesimo di Disillusione, indossava il suo mantello nero, era mimetizzata al massimo. Si iniziò a muovere, allontanandosi un po dalla figura della donna.
    Piano.
    Doveva fare piano. Anche molto. Non poteva permettersi di calpestare un ramo o cadere, o far frusciare anche solo il suo mantello tra i cespugli incolti e i rami fuori posto, che creavano intralcio al passaggio.
    Piano.
    Qualcosa le finì davanti. Eppure non vedeva nulla.*

    Non dirmi che...

    *Iniziò a pensare Daphne, presa da una strana sensazione, prima di iniziare a sollevare le mani, avvicinandosi a quella.. ehm... cosa invisibile, andando a tentoni. Sfiorò quello che era...*

    Hope?

    *Sussurrò piano, quasi impercettibilmente. Poteva essere solo lei, ne era certa. Si era presa anche lei la passione per le visite notturne? O era in gita turistica, di notte, nella Foresta Proibita? Intanto era certa che lei, per essere li, avesse capito qualcosa. Un brivido le percorse il corpo, sperando che fosse davvero lei*


    @Charlotte_Mills, @Hope_Kensington,


  • Hope_Kensington

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1121
       
       

    *Era lì, ferma, immobile, con il respiro mozzato. Non sapeva se uscire allo scoperto o no. Poi ad un tratto, come un cataclisma, un segno del destino, un fortuito incontro, qualcosa la urtò. All'inizio, con il buio della notte, non riconobbe cosa fosse, non riusciva nemmeno a figurarsi qualcosa da immaginare. Un animale? L'avrebbe visto. Era per forza qualcuno, anche se dai rumori che le arrivavano attraverso l'aria, intuiva che un qualcosa dotato di più zampe si stesse muovendo li intorno.*

    Hope?

    *il cuore le si gelò. Hope? Era la voce di Daphne, di quello ne era sicura, ma .. come? Come poteva essere lì, anche lei? L'aveva forse seguita? Non avevano ancora parlato di quell'episodio a Notturn Alley, però non poteva essere per quello; probabilmente l'amica stava seguendo ancora Charlotte, non lei.
    Delel pesanti manate le arrivarono come manganellate sul viso: la ragazza andava avanti a tastoni*

    Shhh ferma Daph, ferma ferma. Sono io! Calma! Che cavolo ci fai qui?Se ci scopre è la fine

    *Poi la sua attenzione venne richiamata da una flebile luce in lontananza, sicuramente attivata tramite una bacchetta. Che succedeva? Una riunione di studenti? *

    Oh, guarda la

    *Disse tirando una gomitata verso la voce di Daphne*

    @Daphne_Harris, @Charlotte_Mills, @Silvia_Ghivarello,


  • Daphne_Harris

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 2095
        Daphne_Harris
    Tassorosso
       
       

    *Daphne toccava ancora il corpo invisibile o quantomeno, molto ben mimetizzato di quella che si scoprì essere davvero la ragazza di corvonero e amica Hope. Che ci faceva lei li? Intanto ne era certa che fosse lei; incantesimo di Disillusione tipico da lei, capatine notturne contro l regole della scuola, anche quelle, per ora sembravano far parte della sua personalità e quella strana sensazione che spiasse anche lei Charlotte. No... Non può essere... Come faceva a sapere che sarebbe venuta li? Lei aveva seguito la donna da dopo la cena in Sala Grande, ovviamente fino a che non fu costretta ad andare in sala comune, da li, aveva visto una figura uscire fuori e lei, volente o nolente, doveva accertarsi chi era. Infatti la voce nella foresta era dell'insegnante di arti Oscure, che per chissà quale motivo quella sera, era andata in quel luogo oscuro*

    Che sciocca, ad una serpeverde che possono piacere i parchi fioriti? Troppo classici!

    *Pensò per un istante quando la voce di Hope la rimproverò, dato che continuava a toccarla.*

    Se ci scopre è la fine già...

    *Rimuginò su a quello che disse e allora andò piano a tentoni, finché non le prese la mano. E poi, una luce. Una flebile luce lontana, che non era certo nulla di buono, finché Hope non espresse a voce quella vista*

    Chi accipicchia è? Noi cerchiamo di fare un lavoro pulito e adesso la luce? A quest'ora? Nella foresta?

    *Domande. Milioni di domande dette sussurrando, stando bene attente a non farsi scoprire dalla donna distante da loro qualche metro.*

    Speriamo che Charlotte non la veda...

    *Respirando a pieni polmoni l'aria fresca, prima di buttarla velocemente via, come colta da una strana sensazione. Qualcosa poteva andare storto quella notte*


    @Hope_Kensington, @Charlotte_Mills, @Silvia_Ghivarello,


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 253950
       
       

    *Charlotte si era fermata in una radura non molto grande.
    Non le importava quello che la circondava doveva dare spazio ai suoi pensieri.
    Fu come se i suoi pensieri presero vita da soli, capacvi di brillare di luce propria ( o era una luce reale alle sue spalle?).
    Si sedette su un tronco e rimase li per qualche minuto.*

    Mai avrei immaginato di ficcarmi in certe cose...
    Non potevo comportarmi come tutti gli altri? NO! Colpa di quel serpnera dei miei stivali!
    Giuro che la volta che lo vedo, anche per sbaglio lo crucio con la mia fidata bacchetta


    *Disse tra se e se la donna a tono troppo alto, la foresta era deserta ma se qualcuno si trovava li con lei avrebbe sentito tutto quanto.*

    Charlotte, perchè tuo fratello era un magiamorte non vuol dire che devi seguire le sue orme!
    Certo che però la magia oscura è assai intrigante se vissuta in prima persona...

    Spero solo che Shane non si sia fatto prendere troppo dall' entusiasmo....



    @Daphne_Harris, @Hope_Kensington,




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale