• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Alexandre_Skett


  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    *Era una giornata fresca di Giugno e le nuvole tappeggiavano il cielo azzurrino. Alexandre decise di andare verso la foresta proibita dove li, avrebbe incontrato lui. Arrivato si avvunturò all'interno del grande bosco verso il luogo di incontro.*



    *Arrivato vide che lui era già li seduto accanto una lapide con un mantello nero addosso. Alexandre gli si avvicinò e gli porse un'agenda e disse*

    Ecco a lei, spero che sarà contento per ciò che sono riuscito a trovare, olti professri stanno lascindo la scuola e quindi le difese sono molto più deboli.


    *Quel signore prese l'agenda e disse guardandosi intorno*

    Bene, ti faremo avere la ricompensa tramite gufo... Adesso la saluto signor Skett

    *Quel mago si lanciò in aria e volò via in una nube era come solo i Mangiamorte sapevano fare.*



    @Quenya_Faraway,


  • Quenya_Faraway

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 1260
       
       

    [Stanze dei Grifondoro]

    *In quella mattinata serena, Quenya si alzò rilassata. La scuola era conclusa e non avrebbe più dovuto pensare a compiti e libri per un po'. Non che fosse felice, le piaceva studiare, ma il sole e le temperature tiepide le erano mancate. Voleva raggiungere il suo ragazzo @Alexandre_Skett, quindi scese le scale del Dormitorio delle Grifondoro e per coincidenza lo incontrò. Lui, però, non la vide perché con aria furtiva stava già uscendo dalla Sala Comune. Insospettita, la ragazza lo seguì.*

    [Foresta Proibita]

    *Si ritrovò ai margini della Foresta Proibita e notò con disappunto che Alex non si fermò. Egli proseguì all'interno di quel luogo oscuro, quindi lei si fece coraggio e lo spiò. Ad un certo punto, il Grifo si bloccò, così lei si nascose dietro ad un grande tronco di Quercia. Lo vide avvicinarsi ad una figura tenebrosa e constatò con terrore che il proprio fidanzato tese la mano verso di lui. In mano aveva un oggetto rettangolare, simile ad un'agenda o un diario.*

    Che cosa sarà?

    *Pensò Quenya spaventata e curiosa allo stesso tempo. Che il suo ragazzo si fosse cacciato in qualche guaio? Che fosse passato al Lato Oscuro? Dei brutti pensieri iniziarono a frullarle nella mente. Vide il ragazzo muovere la bocca per pronunciare delle parole, ma non riuscì a captarne il suono. Ad un certo punto, l'uomo con il mantello nero spiccò letteralmente il volo. Quenya lo fissò a bocca aperta e si immaginò il peggio.*



    Ultima modifica di Quenya_Faraway oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    *Quando quel'uomo andò via , un rumore pervase in tutta la foresta. Alexandre si guardò intorno, cosa poteva essere una Acromantula? una Schipiodo sparacosa o qualcuno che spiava? Il giovane Grifondoro iniziò ad incamminarsi verso il castello guando ad un tratto si nascose. Si ritrovò dietro una persona che voleva spiarlo, così alzando la bacchetta e puntandola sul capo di quello studente disse*

    Chi sei!?

    @Quenya_Faraway,




    Ultima modifica di Klaus_Skett oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Quenya_Faraway

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 1260
       
       

    *Nella Foresta erano rimasti soltanto loro due: Quenya ed @Alexandre_Skett, il quale si guardò intorno sospettoso. Forse era arrivato il momento di uscire allo scoperto, ma il ragazzo non le lasciò neanche il tempo di pensare perché in un batter d'occhio la scoprì. La Foresta Proibita era il luogo più silenzioso di tutta Hogwarts, così non fu difficile per il ragazzo scovarla. Non la riconobbe, così le puntò la bacchetta alla nuca e le chiese minaccioso chi fosse. Era stata colta di sorpresa, quindi alzò istintivamente le mani al cielo in segno di difesa. Pronunciò con un filo di voce.*

    Amore, sono io...

    *Non si era mai ritrovata in quella situazione ed ebbe paura.*

  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    *Le parole dolci della sua @Quenya_Faraway, fecero riscaldare il cuore freddo di Alexandre che dopo essersi tolto la maschera che indossava per riconoscersi con quei maghi oscuri disse alla sua ragazza*

    Amore, che cosa ci fai qua te? è un posto pericoloso questo... Che cosa hai visto?

    *Disse con tono serio accarezzandole i capelli.*

  • Quenya_Faraway

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 1260
       
       

    *Fortunatamente il suo ragazzo la riconobbe e si rivolse a lei in tono dolce. @Alexandre_Skett, dopo averle chiesto che cosa avesse visto, le accarezzò i capelli. Quenya si lasciò coccolare da quella mano che conosceva bene e rispose, più tranquilla*

    Ti ho visto sospetto e ti ho seguito. Scusami amore, ma avevo paura che ti stessi cacciando in qualche guaio.

    *Trattenne il fiato: doveva dirgli tutto.*

    Parlavi con un uomo... chi era?

    *Attese con impazienza e con un pizzico di paura la risposta. In quel periodo il suo fidanzato era strano, sembrava quasi che complottasse con qualcosa di poco buono. I suoi sospetti peggiori erano che lui fosse attratto dal Lato Oscuro. E lei ne era attratta? Non si era mai posta questa domanda, così rimase spiazzata dai propri pensieri. Aveva sempre considerato "ovvio" stare dalla parte del bene, ma in fondo il bene che cosa è? Chi decideva in quel mondo cosa era giusto e cosa era sbagliato? Nessuno lo sapeva e ciò la spaventava.*

  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    Ti ho visto sospetto e ti ho seguito. Scusami amore, ma avevo paura che ti stessi cacciando in qualche guaio.
    Parlavi con un uomo... chi era?


    *Alexandre si sedette su una roccia e cercando di on farsi sentire da qualche spia appartenente al lato Oscuro iniziò a spiegare la situazione alla sua ragazza*

    Quenya è difficile da spiegare, ma quello era un seguace di un mago oscuro e sono venuto a sapere che vogliono attaccare la scuola. Io stò facendo il doppio gioco con loro per scoprire quando attaccheranno e chi attaccherà. Quindi ti prego di non dire nulla a nessuno perchè se nò sarò in pericolo di vita... Adesso è meglio andare prima che...

    *Ad un tratto qualcosa fermò il silenzio tenebroso della foresta. Una sagoma gigante uscì dai cespugli, era uno Schiopodo sparacoda, così Alexandre presa dalla mano la sua fidanzata e iniziarono a correre via verso il castello, ma ad un tratto vennero circondati da diversi schiopiodi.*

    @Quenya_Faraway,




    Ultima modifica di Klaus_Skett oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Quenya_Faraway

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 1260
       
       

    *Quenya si trovava nella situazione imbarazzante di chi è stato scoperto con le mani nel sacco, ma aveva confessato tutte le sue paure giustificate al suo ragazzo, quindi si sentiva più tranquilla. @Alexandre_Skett, però, le rispose qualcosa che lei non avrebbe mai voluto sentire: l'uomo con cui aveva parlato era un mago oscuro, e lui stava facendo il doppio gioco tra le forze del bene e le forze del male per avere informazioni. Era un gioco che non le piaceva, ma ormai vi erano entrambi dentro fino al collo e non potevano più uscirne. La notizia che delle forze nere volevano attaccare la scuola la sconvolse. Che ne sarebbe stato del confortevole rifugio che era Hogwarts? Dove sarebbero andati?*

    Certo, non dirò niente a nessuno.

    *Alex constatò che sarebbe stato meglio ad andarsene, e Quenya era più che d'accordo, ma la serie di sfortunati eventi non era ancora finita perché uno Schiopodo sparacoda si piazzò davanti a loro. La ragazza non ne aveva mai visto uno ed il suo sguardo si immobilizzò sull'enorme pungiglione che penzolava dalla coda dell'animale. Lanciò un urlo di terrore, poi Alex la prese per mano ed insieme iniziarono a correre verso l'uscita della Foresta Proibita, ma si ritrovarono bloccati da un cerchio di Schiopodi. Le gambe di Quenya tremarono. Si strinse al suo ragazzo e sussurrò in preda al panico*

    Amore, ho paura...

    *Avrebbero dovuto trovare una soluzione al più presto se non volevano finire in pasto a quelle creature orripilanti.*

  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    Certo, non dirò niente a nessuno.

    *La giovane @Quenya_Faraway, disse con un tono un pò impaurito per ciò che ebbe visto pochi minuti prima. DOpo l'uscita dello Shiopodo, i ragazzi scapparono ma vennero bloccati da una dozzina di quelle terribili creature e a quel punto la sua ragazza aggiunse*

    Amore, ho paura...

    *Alexadre le strinse la mano e lle regalò un bacio per calmarla. Il giovane Grifondoro alzò la bacchetta verso l'alto e pronunciò*

    Protego Maxima!!!



    *Una luce abbagliante usci dalla bacchetta del giovane ragazzo e ua cupola gigantesca si chiuse su di loro in modo che nessuna creatura potesse toccarli. Alexandre fece un sospiro di solievo e pensò Adesso iniziano le danze, miei cari amici! Cercò di alzare il too più che poteva e con odio disse rivolto verso le creature*

    Bombarda Maxima!



    *Una luce si scagliò contro la creatura che espolse in mille pezzi. Il ragazzo fece un sorriso malefico verso le creature e pensò Avanti il prossimo... , forse si stava facendo coinvolgere troppo con le parti oscure perchè i suoi occhi erano diventati tenebrosi e lugubri. Forse voleva farsi vedere oppure, era coinvolto in qualcosa che andava oltre lui stesso. Pensò a quele incanto potesse usare per eliminare un'altra creatura e con tono nervoso disse*

    EVERTE STATIM!!!


    *Uno Schiopodo vene scaravetato via in modo fulmineo, ne mancavano solo altri due.*

  • Quenya_Faraway

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 1260
       
       

    *I due ragazzi si ritrovarono circondati da un branco di Schiopodi Sparacoda e Quenya si spaventò a morte, ma il suo temerario ragazzo, @Alexandre_Skett, con grande coraggio prese in mano la situazione e lanciò un Protego Maxima. Quelle bestie sarebbero state lontane da loro per un po', ma non c'era tempo, dovevano fuggire al più presto da quel luogo. Senza lasciar il tempo a quelle orride creature di avvicinarsi a loro, Alex urlò Bombarda Maxima facendone letteralmente esplodere una. Quenya rivolse un'espressione di disgusto e terrore alla vista degli organi dello Schiopode che schizzavano in aria, poi si guardò intorno.*

    Sono troppi, TROPPI!

    *Decise che era arrivato il momento di agire per aiutare il suo ragazzo, altrimenti non ne sarebbero più usciti. Pensò al primo Incantesimo che le venne in mente per le situazioni di pericolo.*

    Stupeficium!

    *Un lampo rosso fuoco pervase l'area antistante e Quenya riuscì a mettere k.o. uno Schiopode. Accanto a lei, il suo fidanzato aveva assunto un'aria tenebrosa, quasi spaventosa. Si capiva che si stava lasciando trascinare dalle forze del male, ma perché lo permetteva? Non aveva la forza di contrastarle o era stata una decisione propria? Il ragazzo urlò Everte Statim eliminando un altro avversario.*

  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    *La sua dolce @Quenya_Faraway, mostrò al fidanzato la sua vera forza, scaraventando una mostrosa creatura grazie all'utilizzo di uno Stupeficium. Ne mancava solo uno, così Alexandre decise che quello sarebbe stato suo.*

    INCARCERAMUS HORRIBILIS



    *Alexandre pronunciò un incatesimo oscuro che permetteva di catturare un avversario tramite l'utilizzo di serpenti. L'animale venne bloccato da serpenti e mentre strisciava dal dolore, Alexandre con ochhi pieni di odio disse*

    INCENDIO!



    *La creature si infuocò e urla di dolore penetravano il silenzio della grand e e terribile Foresta Prioibita. Alexandre fece un sorriso malefico mentre la creatura continuava ad urlare. Ad un tratto però il ragazzo svenne e sul suo braccio si disegnò il marchio nero .*





    Ultima modifica di Klaus_Skett oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Quenya_Faraway

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 1260
       
       

    *La maggior parte di quegli orridi mostri era stata scaraventata via dai due ragazzi con grande coraggio, ma ne mancava ancora uno. @Alexandre_Skett, senza esitare, lanciò una serie di potenti Incantesimi contro quella creatura che bruciò senza pietà. Quenya osservò esterrefatta la scena. Cosa era successo al suo ragazzo? Perché si comportava con tanta spietatezza? In fondo, seppur pericolosi, gli Schiopodi Sparacoda erano sempre degli animali e non meritavano la tortura. Le vennero le lacrime agli occhi quando sentì gli stridii di dolore dell'avversario, così allungò la mano per impedire ad Alex di andare oltre, ma lui svenne davanti ai propri occhi. Quenya rimase immobile per qualche secondo, sconvolta. Entrò nel panico, ma avrebbe dovuto fare qualcosa per salvarsi da quell'orribile situazione, quindi alzò la bacchetta al cielo ed urlò con tutto il fiato che aveva in gola*

    PERICULUM!



    *Un lampo di luce rossa fuoriuscì dal catalizzatore, superò le fronde intricate degli alberi e raggiunse il cielo. La ragazza sperò con tutta se stessa che la responsabile @Shana_Sakai, o la Preside @Sibilla_Strangedreams, lo vedessero ed accorressero in suo aiuto. Le lacrime le rigarono il volto ed una vampata di dolore le attanagliò il cuore. Perché era successo tutto questo? Perché si ritrovava nel mezzo della Foresta Proibita, circondata da una moltitudine di Schiopodi Sparacoda accasciati al suolo? Perché doveva sorreggere con fatica il proprio ragazzo e trascinarlo al più presto in Infermeria? Fece passare un braccio di Alex intorno al proprio collo per aggrapparsi al meglio, ma qualcosa la lasciò impietrita. Un tatuaggio nero a forma di scheletro, dal quale usciva un serpente contorto, era impresso nel braccio del proprio fidanzato. Lasciò di botto il corpo senza sensi ed indietreggiò di qualche metro, con gli occhi fissi verso il vuoto.*



    Ultima modifica di Quenya_Faraway oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       

    *Stefano passeggiava sul confine della foresta Proibita, quel giorno avrebbe dovuto incontrare @Sibilla e pranzare insieme.
    Il lago in lontananza gli sembrava così scuro, sebbene il cielo fosse terso e coperto solo da poche chiare nuvole. Eppure uno strano riflesso tra esse catturò la sua attenzione.
    Era rosso, lontano e brillante.
    Se non fosse stato certo dell'impossibilità della cosa, avrebbe detto che era qualche stella rossa di un PERICULUM.*

    è impossibile...

    *pensò tra se quando la luce si spense. Ma rimase ancora più stupito quando alzando di nuovo gli occhi al cielo, vide che il riflesso era comparso di nuovo. Questa volta era molto più luminoso ed era certamente il segnale di pericolo dei maghi, proveniente dal centro della foresta.*

    Chi va la?

    *Urlò il mago a gran voce in direzione del buio fogliame.
    Senza indugio scagliato in aria un pericolum più luminoso affinchè qualcuno dal castello potesse notarlo, e spedito un patronus per lanciare un avviso di pericolo alla preside, Stefano accese la punta della bacchetta, si infilò tra gli alberi e si mise velocemente in cerca di chi aveva scagliato quelle rosse stelle nel cielo*

    @Quenya_Faraway, @Alexandre_Skett,

  • Shana_Sakai

    Grifondoro Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 2450
        Shana_Sakai
    Grifondoro Certificato
       
       

    *Shana era appena arrivata al limitare della foresta; in quello splendido giorno di sole aveva sentito il desiderio di stare un po' all'aria aperta per godere delle ritrovate temperature estive.*

    "Ci vuole proprio un po' di tempo per sé con tutti gli impegni che ci sono al Castello!"

    *Pensò la donna con un sorrisetto soddisfatto. Strinse nella mano la borsetta a tracolla che aveva, pregustando già il momento in cui avrebbe mangiato le prelibatezze che conteneva seduta tranquilla sul prato nel relax più totale.
    Mosse ancora qualche passo in avanti, evitando di entrare nella foresta ma seguendo semplicemente il profilo scuro, quando una voce attirò la sua attenzione. Anzi, più che voce poteva essere definito quasi un urlo.*

    Chi va la?

    *Disse una voce preoccupata, che la giovane donna poteva giurare di aver già sentito in qualche altra occasione. Subito dopo quell'urlo, Shana notò ergersi in alto nel cielo una scia di luci rosse e un patrono argenteo volare veloce verso l'ufficio della Preside.*

    "Deve essere successo qualcosa di grave; devo sbrigarmi!"

    *Pensò la professoressa accelerando il passo. Fu così che riuscì a scorgere una figura indistinta che si inoltrava a gran velocità verso il fitto della boscaglia. Era stata troppo veloce per poter capire di chi si trattava, ma Shana non si fece cogliere impreparata e partì subito all'inseguimento. Non sapendo dove altro dirigersi per scoprire cosa fosse successo non le restava che quello.*

    Ehi, aspetta...

    *Urlò leggermente ansimante verso quella figura così sfuggevole. Chissà se l'aveva sentita... non era facile riuscire a mantenere quel passo!*

    @Stefano, @Quenya_Faraway, @Alexandre_Skett



Vai a pagina 1, 2  Successivo