Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Leanne_Brennan




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Leanne_Brennan

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 281
       
       

    *Era arrivato infine, l'ultimo giorno di scuola, l'ultimo del primo anno per lei ma per molti altri si sarebbe conclusa lì quella lunga avventura, la sentiva nell'aria la nostalgia di chi avrebbe, dopo sette lunghi anni, dovuto abbandonare Hogwarts per entrare nel mondo degli adulti; pensandoci ora, a dodici anni, le sembrava fantastico e un po' li invidiava, ma probabilmente e di questo ne era abbastanza sicura, quando sarebbe toccato a lei avrebbe avuto gli stessi occhi lucidi, la medesima pesantezza nel cuore e mettere un punto a quel lungo capitolo scolastico sarebbe stato altrettanto difficile per Leanne. Non voleva pensarci ora comunque, aveva vissuto un anno intenso, aveva imparato incantesimi e nozioni di cui non immaginava nemmeno l'esistenza e si meritava quel riposo, le vacanze sarebbero state lunghe eppure sarebbero finite in fretta, capita sempre con le cose divertenti. La tassorosso era pronta comunque, pronta la valigia che l'aspettava nel dormitorio e pronta la rossa ragazzina, doveva pensare unicamente ad un'ultima cosa prima di riprendere dopo nove lunghi mesi l'espresso che l'avrebbe riportata a King's Cross, dove avrebbe potuto riabbracciare fratelli e genitori, un ultimo, dovuto saluto ad Hogsmeade e ovviamente, al negozietto di dolciumi nel quale si era rifornita per tutto il tempo della sua permanenza al castello. Usciva dalla bottega proprio in quel momento, compì alcuni passi rapidi per dirigersi verso il parco coperta dal mantello nero sul quale era ricamato lo stemma della sua casa, il cappuccio sollevato sulla testa che lasciava sfuggire solo poche ciocche rosse ed una lunga caramella appiccicosa e di un fucsia acceso che le usciva dalle labbra, penzolando lungo il mento, aveva fatto acquisti, eccome, si era rifornita di una scorta sufficiente per sopravvivere al viaggio e alle prime settimane a casa!*

    Come farò a stare lontana da qui?

    *Si domandò con una buona carica di nostalgia mentre finì di ingurgitare una caramella e passò ad addentare una cioccorana che poverina lottò per liberarsi ma perse la sua battaglia.. Avrebbe per ora riattraversato il parco, ripercorrendo la strada a ritroso, quindi avrebbe raggiunto il castello, i sotterranei e si sarebbe preparata a partire insieme agli altri, il viaggio sarebbe stato lungo, potenzialmente noioso ma ormai si era fatta degli amici e le conversazioni avrebbero alleggerito la lunga strada che avrebbero percorso; aveva comunque ancora un paio di ore, e avrebbe volentieri scambiato qualche chiacchiera se fosse riuscita ad incontrare qualcuno interessato a conversare, avrebbe potuto, sebbene con poco entusiasmo, offrirgli persino una caramella..*

    @Morga_Reddick, e chiunque voglia unirsi




    Ultima modifica di Leanne_Brennan oltre 1 anno fa, modificato 3 volte in totale


  • Morga_Reddick

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 514
        Morga_Reddick
    Tassorosso
       
       

    *cos'era meglio di una passeggiata al parco dopo una sontuosa cena? A Morga piaceva passeggiare di notte. potevi fare qualsiasi cosa, non ti vedeva nessuno. passeggiava tranquillamente tra gli alberi del parco,sfiorando le foglie, malinconica. Non avrebbe più rivisto quel posto per tutta l'estate, sarebbe andata dai suoi genitori in Italia? sarebbe rimasta con Azzurra lì a Londra? o magari andava de Endy.. no lo sapeva ancora,era confusa! poco più in là scorse una figura.*

    "primo anno probabilmente... dai Mor distraiamoci un po'"

    *sospirò scuotendo la testa e si avvicinò alla ragazza. Era una tassorosso, l'avevavista in sala comune qualche volta, ma non ci aveva mai parlato effetivamente.*

    salve!

    *salutò alegramente, sedondosi anche lei sulla panchina.*

    piacere! sono Morga :una tassorosso al terzo anno!

    *si presentò porgendole la mano destra e sorridendo.*

    anche tu tassorosso, no? ti ho visto in sala comune !

    *chiese, sperando di non sbagliare ragazza.*

    @Leanne_Brennan,



    OT ho il colore plum Very Happy



    Ultima modifica di Morga_Reddick oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Leanne_Brennan

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 281
       
       

    *Non era certa di sapere, esattamente dove stesse andando, troppo distratta da ciò che la circondava per sentirsi davvero presente a sé stessa, ogni cosa, dalla panchina ai colori delle abitazioni ne catturava l'attenzione, affascinata, ancor di più se possibile, letteralmente ammaliata da Hogsmade come fosse stata vittima d'un incantesimo, potente ed impossibile da sciogliere, amava quel posto e l'idea di doversene separare per i mesi estivi le procurava un certo fastidio.*

    Non ci voglio tornare a casa..ma ci voglio tornare..sì però non ci voglio tornare..

    *La confusione la faceva diventare matta, odiava il caos nella sua testa ma ne era sempre stata preda, fantasiosa, quanto lunatica; il primo anno ad Hogwarts l'aveva di certo aiutata a diventare più autonoma ma d'altra parte doveva ammetterlo, era pur sempre giovane e quell'esperienza troppo grande per lei. Le sarebbe davvero dispiaciuto tornare nella grande e cara Dublino lasciando anche se solo provvisoriamente queste meravigliose strade, ma le mancava la vecchia vita e riposarsi sarebbe stato il categorico imperativo dell'estate, per rassicurarsi comunque e ritrovare un po' di serenità prese una manciata di cioccolatini e se li infilò tutti in bocca, quel profumato impasto la costrinse a ritardare la risposta di alcuni istanti quando la ragazza le rivolse la parola; il tempo di mandar giù il boccone e di sciogliere le restanti tracce dolci sulla lingua e con uno schioccoaprì le labbra, trasformandole in un sorriso soddisfatto e cordiale, pancia piena, zuccheri in circolo e compagnia, cosa poteva desiderare di più?*

    Ciao!Sono una tassorosso sì, primo anno, e..

    *Che altro doveva dire?Le sembrava di aver dato le indicazioni essenziale, forse mancava un tocco di cortesia?*

    Ah..sì, piacere, il mio nome é Leanne, in effetti dovrei averti vista in giro..scusa, non faccio molto caso alle persone, forse perché la sala comune é talmente gialla da confondermi, mi piace il colore..e mi acceca, un bel po'

    *Si concesse una risatina leggera e tese la destra verso la ragazza del terzo anno, sperando che questa ricambiasse il saluto, altrimenti avrebbe ritratto la mano, sentendosi un po' sciocca e goffa ma le capitava spesso*

    @Morga_Reddick,




    Ultima modifica di Leanne_Brennan oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Morga_Reddick

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 514
        Morga_Reddick
    Tassorosso
       
       

    Ciao!Sono una tassorosso sì, primo anno, e

    Ah..sì, piacere, il mio nome é Leanne, in effetti dovrei averti vista in giro..scusa, non faccio molto caso alle persone, forse perché la sala comune é talmente gialla da confondermi, mi piace il colore..e mi acceca, un bel po'


    *Morga sorrise. era simpatica. Allora rispose.*

    meglio avere la sala comune gialla e lucente che blu! blu mette paura!

    *rise, non osava pensare ad una sala comune verde.. o marrone..*

    @Leanne_Brennan,

  • Leanne_Brennan

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 281
       
       

    *La risposta dell'altra non poté far altro che provocarle una risata prolungata e divertita, d'istinto, per dimostrare simpatia verso l'altra tassorosso immerse la mano destra nel sacchetto di dolci e ne tirò fuori una gelatina dal gusto misterioso, acchiappò la prima che le capitô sotto mano, certo quel verde tanto chiaro non le dava belle sensazioni, avrebbe potuto avere il sapore di mela verde, prato appena tagliato, spinaci sbollentati e mersino moccio, sperò nella prima altrimenti il dono non sarebbe stato ugualmente apprezzato*

    Prendi, i dolci rallegrano le giornate non credi?Ho pensato di farne scorta prima della partenza

    *Avrebbe potuto comprarne altri sul treno e di sicuro lo fece ma la serata era ancora lunga ed aveva bisogno di quel sapore dolciastro in bocca, dei colori vivaci e di fare un'ultima passeggiata ad Hogsmade prima di tornare a casa per le vacanze*

    Il blu scuro in effetti é un po' tetro ma non ho mai visto la loro sala comune, forse hanno optato per l'azzurro?Io ho sperato nei tassi anche per il colore

    *Sorrise, un po' imbarazzata, lei stessa indirizzò il cappello parlante verso tassorosso e verso grifondoro proprio per il giallo che le accomuna, non erano sicuramente motivazioni molto profonde*

    L'anno é finito, dove abiti?Potremmo incontrarci durante l'estate, se ti va ovviamente..e se non abiti troppo lontano.

    *Non potevano certo viaggiare su una scopa o materializzarsi ma i cari vecchi mezzi babbani erano utilissimi ed efficaci, aveva bisogno di qualche amica in effetti, la maggior parte delle compagnie che frequentava erano di prima e, beh, ne sapevano quanto lei sul castello e sui suoi segreti*

    @Morga_Reddick,




    Ultima modifica di Leanne_Brennan oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Alexandra_Spencer

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 254
       
       

    *L'orario di cena si era concluso ormai da un po' e Alexandra aspettava lo scoccare del coprifuoco seduta sotto un albero del parco.
    L'ultimo giorno di scuola era giunto alla fine e un forte sentimento di malinconia iniziava a farsi sentire.
    Certo, avrebbe avuto altri sei meravigliosi anni da vivere in quella scuola ma nessuno sarebbe stato come quello, nessuno avrebbe regalato sorprese ed emozioni così intense come quel primo anno ad Hogwarts.
    Aveva fatto nuove amicizie anche se il suo pessimo carattere aveva complicato le cose all'inizio e aveva appreso talmente tanti nuovi incanti e magie da aver la testa sul punto di scoppiare se solo ci ripensava.
    Era stato davvero un anno piacevole e anche se alla ragazza dispiaceva andarsene, allo stesso tempo fremeva dalla voglia di rivedere i suoi genitori e aggiornarli su tutte le esperienze da lei vissute, come se non fossero state sufficienti le migliaia di lettere che aveva spedito a casa in quei mesi.
    Mentre ripensava a tutto quello che era successo quell'anno, bello o brutto che fosse, sentì delle voci provenire da dietro l'albero cui si era nascosta.
    Non poté fare a meno di sbuffare: neanche a quell'ora si riusciva a stare in pace.
    Scattò in piedi e dopo aver spolverato la gonna della sua divisa, sporca di terriccio, si sporse cautamente da dietro il tronco del salice e sbirciò verso il luogo da cui aveva sentito provenire le voci.
    Notò due ragazze, della casa Tassorosso a quanto dicevano le divise.
    Non le aveva mai viste prima e la curiosità la spinse ad ascoltare quello che stavano dicendo.
    Si stavano presentando, quindi nemmeno loro si conoscevano.
    Forse intervenire nei loro discorsi non era una bella idea, d'altronde lei era una Serpeverde e durante quell'anno non aveva avuto ottimi rapporti con i Tassorosso, ma in fin dei conti tentare non le costava niente no?*

    Scusate, non ho potuto fare a meno di ascoltarvi! Non vorrei sembravi invadente ma ci sono in corso delle presentazioni esatto? Io mi chiamo Alexandra, Serpeverde, primo anno. Non pensate male, anche se sono verde argento non ho un carattere improponibile come molti miei compagni di casata!

    *disse Alexandra sorridendo sforzata.
    Certo, fraternizzare con delle persone l'ultimo giorno di scuola non era il meglio, ma da quel poco che aveva sentito sembravano entrambe simpatiche e magari facendosi amiche anche delle Tassorosso sarebbe finalmente riuscita a cancellare quell'alone di "ragazza cattiva" che l'aveva inesorabilmente circondata per tutto quell'anno scolastico.*

    Scusate se mi intrometto, spero di non disturbare! Smile
    @Leanne_Brennan @Morga_Reddick




    Ultima modifica di Alexandra_Spencer oltre 1 anno fa, modificato 4 volte in totale


  • Leanne_Brennan

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 281
       
       

    *Dondolava sul posto, sgranocchiava ogni genere di deleterio dolcetto ammazza-denti e chiacchierava con la compagna di casa, un ottimo modo per passare il tempo a suo dire nonostante senza nemmeno accorgersene quella postura le stesse provocando il "mal di mare", tuttavia sembrava piacevolmente divertita, la sensazione di tristezza le era quasi del tutto passata, l'aveva finalmente compreso, quanto fosse importante tornare a casa e quanto avessero tutti bisogno di staccare un po' la spina dalle materie, dai fantasmi e forse anche dalla magia, specialmente per chi come lei non era per 11 anni vissuta attorniata da caraffe che versano da sole il thé o piatti che si lavano autonomamente. Aveva ritrovato la sua allegria, anche se sospettava che i dolci avessero potuto metterci lo zampino, l'eccessiva quantità di zuccheri nel sangue iniziava a darle alla testa, sperava solo non rifacessero la loro comparsa nel viaggio in treno..sarebbe stato squallido e imbarazzante passare per la golosa di turno, era graziosa tutto sommato, perché non riusciva a comportarsi da educata ragazza dalle buone maniere?*

    Tra poco dovrebbe partire il treno, dovremmo avviarci?

    *Non ne era affatto convinta, supponeva l'avrebbero avvisate in qualche modo, essere abbandonate lì non era un'idea allettante. Aprì la bocca per aggiungere qualcosa al proprio discorso mentre le mani appiccicose piene di zucchero e cioccolato scesero a sistemare il mantello nero, stava per riaprire la bocca, probabilmente per dire qualche sciocchezza delle sue o per colmare i vuoti nelle conversazioni che sempre, anche solo per la durata di un secondo la mettevano in soggezione, quando la voce della serpeverde la portò a voltarsi nella sua direzione, fu un lampo, uno sguardo veloce ma ben poco discreto al marchio cucito sulla veste della ragazza. Nei mesi passati a scuola non erano stati in pochi a dirle di stare attenta a quella casa ma non era incline a dar credito a quei pettegolezzi, non era nel suo modo di fare scartare delle persone per delle sciocche voci e comunque da sempre la incuriosivano i caratteri forti, lei stessa di tanto in tanto si dilettava in atteggiamenti sgarbati e superiori, nelle giornate dalla luna storta si svegliava così, arrogante e fastidiosa, priva di pregiudizi dunque l'accolse con tutti gli onori, sorridendo alla giovane che pareva avere all'incirca la sua stessa età.*

    Ciao!Non scusarti é un piacere conoscerti, sì ci stavamo presentando ufficialmente..in effetti é buffo ma sembra che l'ultimo giorno di scuola si riescano a fare più conoscenze del primo.

    *Bizzarro in effetti, avrebbero dovuto studiarci su raccogliendo un buon campione di casi*

    Io sono Leanne, primo anno, bhe quasi secondo direi, tassorosso, ma questo é facile da capire lo stemma non mente.
    *Guardava l'altra con interesse, non aveva avuto modo di conoscere molti serpeverde ma li trovava affascinanti, cosî scostanti e sicuri di loro, probabilmente lei stessa avrebbe voluto rispecchiarli in qualche modo.*

    A me i serpeverde piacciono, non quanto i tassi perô..sì insomma ci siamo capite, so che avete un sacco di qualità!

    *Non avrebbe saputo dire quali ma che voleva saperne di queste cose una che aveva sperato in una casa che contenesse il colore giallo?Non avesse indicato una simile preferenza al cappello magari sarebbe stata anche lei tra quelle file.*

    E poi..siamo vicini di dormitorio giusto?Anche voi siete nei sotterranei, abbiamo qualcosa in comune.

    *A quanto ne sapeva lei é Grifondoro la casa con la quale i rapporti dei tassi sono migliori ma privarsi di interessanti amicizie sulle basi di vecchie leggende le pareva da sciocchi.*

    @Alexandra_Spencer, @Morga_Reddick,


  • Morga_Reddick

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 514
        Morga_Reddick
    Tassorosso
       
       

    Prendi, i dolci rallegrano le giornate non credi?Ho pensato di farne scorta prima della partenza.

    *chiese la neo-tassetta porgendole una cioccorana verde. Morga la prese molto volentieri.*

    grazie mille!! speriamo non sappia da..

    *ma proprio quando cominciò addendare la caramella cominciò a fare una sforfia. la tolse dalla boca e la guardò in modo orribele e la butto per terra, sapeva proprio come lei non avrebbe mai sperato.*

    ...mucco!! puah! AGUAMENTI!

    *disse puntandosi la bacchetta alla bocca, sputacchiando in giro i rimasugli deella cioccorana.
    Si ricompose e scrollò la testa e continuò a guardare Leanne*

    Il blu scuro in effetti é un po' tetro ma non ho mai visto la loro sala comune, forse hanno optato per l'azzurro?Io ho sperato nei tassi anche per il colore.

    *beh non faceva una piega il suo ragionamento. non disse niente perchè Leanne riprese a parlare cambiando argomento.*

    L'anno é finito, dove abiti?Potremmo incontrarci durante l'estate, se ti va ovviamente..e se non abiti troppo lontano.

    *abbassò lo sguardo, guardando la panchina. Non sapeva dove sarebbe andata quell'estate.. non sapeva che rispondere, quindi optò per la verità.*

    ehm.. io abiterei in Italia.. ci sei mai stata? abito vicino Venezia. Quest'estate comunque non so dove andrò! non so se tornerò dai mia madre e dai miei nonnni o andrò da Azzurra.. quando arriverò a King Cross vedrò !!

    *mentre pensava la tassetta disse.*

    Tra poco dovrebbe partire il treno, dovremmo avviarci?

    io vorrei restare un po' qua!


    *rispose facendo un sorrio tirato. poi sentì dei passi avvicinarsi . si girò in quella direzione, notando una ragazza che aveva visto nei tavolo dei serpeverde. la ragazza si avvicinò e disse.*

    Scusate, non ho potuto fare a meno di ascoltarvi! Non vorrei sembravi invadente ma ci sono in corso delle presentazioni esatto? Io mi chiamo Alexandra, Serpeverde, primo anno. Non pensate male, anche se sono verde argento non ho un carattere improponibile come molti miei compagni di casata!

    *anche se era serpevere quella ragazza non le sembrava male! anche lei capiva che alcuni suoi compagni avevano un carattere improponibibile. si presentò poi nuovamento ad Alexandra .*

    beh piacere! sono Morga -chiamami Mor!- tassorosso, terzo anno!

    *anche Leannesi presentò.*

    Ciao!Non scusarti é un piacere conoscerti, sì ci stavamo presentando ufficialmente..in effetti é buffo ma sembra che l'ultimo giorno di scuola si riescano a fare più conoscenze del primo.Io sono Leanne, primo anno, bhe quasi secondo direi, tassorosso, ma questo é facile da capire lo stemma non mente.

    *Così quando Lyn finì di presentarsi espilcò la propria idea sulla casata verde-argento.*

    io ho sempre avuto paura dei serpeverde..Sopratutto quando dai babbani mi hanno fatto leggere le storie del maghetto Harry Potter. con la storia di Tom Riddle.. a ho capito che in fondo anche voi non siete male e siete diversi da come vi avevo immaginato.

    A me i serpeverde piacciono, non quanto i tassi perô..sì insomma ci siamo capite, so che avete un sacco di qualità!
    E poi..siamo vicini di dormitorio giusto?Anche voi siete nei sotterranei, abbiamo qualcosa in comune.



    @Leanne_Brennan, @Alexandra_Spencer,




    Ultima modifica di Morga_Reddick oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Alexandra_Spencer

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 254
       
       

    *Il sole era ormai calato del tutto e anche se ormai era estate inoltrata, si era alzato un lieve venticello dispettoso, che si divertiva a infilarsi nella divisa e nei capelli di Alexandra.
    Ma la ragazza non se ne accorse nemmeno, troppo impegnata a cercare di decifrare le due ragazze che aveva davanti.
    Entrambe Tassorosso, una del primo e l'altra del terzo anno, mai intraviste in sala grande o nei corridoi.
    Eppure, come aveva detto Leanne, erano vicini di sotterranei.*

    All'inizio anche io, quando il cappello parlante mi ha smistato a Serpeverde, ero molto dubbiosa e non c'era giorno in cui non mi chiedevo se aveva commesso uno sbaglio.
    Avevo sentito parlare male di quella casa e come te Morga conosco la storia di questo Tom Riddle.
    Dopo che mi sono ambientata e ho conosciuto meglio i miei compagni però, mi sono ricreduta subito e ho capito che anche gli studenti verde-argento possono essere coraggiosi come i Grifondoro, intelligenti come i Corvonero e pazienti come voi Tassorosso.
    Ovviamente ci sono anche dei soggetti da cui è meglio stare alla larga, persone fissate sulla superiorità del sangue eccetera eccetera, ma la maggioranza possiamo dire che si salva ecco.
    Io per prima non ho un carattere facile e molte volte passo anche per arrogante, ma d'altronde sono fatta così e non mi sembrerebbe giusto cambiare per gli altri.
    Devo solo essere capita: quando riesco a entrare nell'ottica delle persone, tutto si semplifica fortunatamente!


    *rise Alexandra, riprendendo fiato dopo quella sbrodolata di parole a cui non era per niente abituata.
    Sperava solo di essere riuscita a far arrivare la propria essenza attraverso quel discorso, altrimenti sarebbe stato tutto fiato sprecato.
    Con ogni persona nuova che conosceva, che fosse giovane come lei o adulta, lei sentiva sempre il bisogno di giustificarsi.
    Giustificarsi perché era Serpeverde, giustificarsi perché era Purosangue, giustificarsi perché era schietta nel parlare e non si faceva molti problemi se con le sue parole offendeva le persone.
    A volte si sentiva superiore agli altri e malignamente ne gioiva, ma alla fine cercava sempre di rimediare e salvare la situazione.
    Questa volta però voleva evitare di commettere passi falsi e partire con il piede giusto fin da subito.
    Anche se la scuola era quasi finita, non aveva nessuna voglia di inimicarsi due studentesse appena conosciute.
    Aveva già fin troppi nemici.*

    @Leanne_Brennan, @Morga_Reddick




    Ultima modifica di Alexandra_Spencer oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Leanne_Brennan

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 281
       
       

    *Non avrebbe certamente voluto apparire cattiva ma come evitarsi quella spontanea risatina che le illuminò il volto e le scosse il petto nel vedere la cara Morga sputacchiare la gelatina?Avrebbe forse dovuto ma non le sembrava il caso di sentirsi in colpa per aver offerto una caramella ad una ragazza, Leanne era assolutamente in buona fede ma é il normale rischio che si paga mangiando una di quelle caramelle, si puô incappare in qualunque gusto e la povera tassorosso non ebbe certo fortuna.*

    Ops, mi dispiace, speravo per te fosse uva spina, volete riprovare?Ho comprato un'infinità di gelatine tutti i gusti + 1, potrebbe esserci di tutto qui dentro!

    *Tese alle due ragazze il suo sacchettino di dolci, lasciandosi quel sorrisetto beffardo e decisamente ironico sul volto, avrebbe rischiato la pesca alla caramella anche lei se necessario, le piaceva il brivido dell'ignoto, recentemente ne aveva infilata in bocca una alla sardina e non era stato un momento piacevole. Lasciò comunque la mano tesa, invitando le altre a provar con lei quel pericoloso gioco, si sentiva tanto un baro al luna park, buffa sensazione.*

    Sei italiana?Fantastico!No, non mi sono mai mossa più il là Regno Unito in realtà anche se non vedo l'ora di rifarmi, ora che sto crescendo girerò il mondo!

    *La piccoletta sognava in grande, ma forse, per ora, doveva tenere ancora un po' le ali abbassate e sottostare alle decisioni dei genitori, aveva appena compiuto dodici anni, ne aveva di strada da fare prima di poter fare scelte autonome.*

    I serpeverde sono delle menti brillanti giusto?Forse un po' troppo istintivi..

    *Il che poteva essere tradotto con il termine "senza scrupoli"*

    Ma non é necessariamente un demerito, c'é chi vede la coppa delle case come un gioco, chi come una vera e propria sfida ed anche la vita é così, una metafora di quel che accade a scuola, le serpi sono più pronte di noi a prendere a morsi il futuro!

    *Bella frase ad effetto vero?Copiata spudoratamente dalle parole che il padre aveva pronunciato in una discussione in famiglia un paio di anni prima.*

    Se tutti fossero saggi e comunicativi come te Serpeverde probabilmente avrebbe un'altra fama, ma suppongo che ogni casa abbia i suoi pro e i suoi contro dunque basta ambientarsi e guardarsi con occhi aperti e privi di pregiudizi..sentito come sono comprensiva?Una vera tassa, son pronta per il secondo anno!

    *Se la ridacchiò da sola, iniziando a dondolar sul posto, spostando il peso da un piede all'altro, decisamente era tutto fumo e niente arrosto, ma le piaceva far l'adulta sensata di tanto in tanto, la faceva sentire più matura.*

    @Alexandra_Spencer, @Morga_Reddick,




    Ultima modifica di Leanne_Brennan oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Morga_Reddick

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 514
        Morga_Reddick
    Tassorosso
       
       

    Ops, mi dispiace, speravo per te fosse uva spina, volete riprovare?Ho comprato un'infinità di gelatine tutti i gusti + 1, potrebbe esserci di tutto qui dentro!

    *Leanne le porse di nuovo il sacchetto. MORGA RISPOSE CHE NON LE ANDAVA, ON VOLEVA TROVARE UN'ALTRO GUSTO STRANO.*

    Sei italiana?Fantastico!No, non mi sono mai mossa più il là Regno Unito in realtà anche se non vedo l'ora di rifarmi, ora che sto crescendo girerò il mondo!


    *morga sorrise vedendosi 3 anni prima, una ragazza piena di aspettative.*

    All'inizio anche io, quando il cappello parlante mi ha smistato a Serpeverde, ero molto dubbiosa e non c'era giorno in cui non mi chiedevo se aveva commesso uno sbaglio.
    Avevo sentito parlare male di quella casa e come te Morga conosco la storia di questo Tom Riddle.
    Dopo che mi sono ambientata e ho conosciuto meglio i miei compagni però, mi sono ricreduta subito e ho capito che anche gli studenti verde-argento possono essere coraggiosi come i Grifondoro, intelligenti come i Corvonero e pazienti come voi Tassorosso.
    Ovviamente ci sono anche dei soggetti da cui è meglio stare alla larga, persone fissate sulla superiorità del sangue eccetera eccetera, ma la maggioranza possiamo dire che si salva ecco.
    Io per prima non ho un carattere facile e molte volte passo anche per arrogante, ma d'altronde sono fatta così e non mi sembrerebbe giusto cambiare per gli altri.
    Devo solo essere capita: quando riesco a entrare nell'ottica delle persone, tutto si semplifica fortunatamente!


    *disse Alexandra.era una ragazza unica, voleva far capire che la sua casasta non era solo quello che le voci facevano girare su di essa, prima che arrivasse a Hogwars ci credeva ma aveva capito che non era assolutamente vero.*

    I serpeverde sono delle menti brillanti giusto?Forse un po' troppo istintivi.. Ma non é necessariamente un demerito, c'é chi vede la coppa delle case come un gioco, chi come una vera e propria sfida ed anche la vita é così, una metafora di quel che accade a scuola, le serpi sono più pronte di noi a prendere a morsi il futuro!
    Se tutti fossero saggi e comunicativi come te Serpeverde probabilmente avrebbe un'altra fama, ma suppongo che ogni casa abbia i suoi pro e i suoi contro dunque basta ambientarsi e guardarsi con occhi aperti e privi di pregiudizi..sentito come sono comprensiva?Una vera tassa, son pronta per il secondo anno!


    *erano ragionamenti così maturi che or non sapeva cosa dire. non facevano una piega.*

    @Alexandra_Spencer, @Leanne_Brennan,

  • Alexandra_Spencer

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 254
       
       

    *Le due ragazze avevano appreso il suo discorso più velocemente di quanto Alexandra credeva fosse possibile e anche Leanne espose la sua idea, non prima di averle offerto una Gelatina dal suo sacchetto stracolmo di caramelle.
    La giovane Serpeverde però declinò l'offerta.*

    Non nego di essere una ragazza molto fortunata, ma non mi va comunque di sfidare il destino e ritrovarmi in bocca una caramella a chissà quale strano sapore!

    *Anche Morga preferì non prenderle un'altra, una caramella al sapore di muco come primo tentativo le era già bastato.
    Dopo quell'imbarazzo iniziale, Alexandra poté finalmente distendere i nervi e portare la conversazione su un argomento più coinvolgente dell'attuale "Casate Serpeverde: chi a favore chi contro.
    Morga aveva appena detto di abitare in Italia, Leanne invece nel Regno Unito.*

    Io abito a Waterford, una città dell'Irlanda orientale. Conosco bene però anche l'Italia e il Regno Unito: i miei genitori sono stati trasferiti parecchie volte a causa del loro lavoro e io ho avuto modo di girare buona parte del mondo.
    Non lo considero uno svantaggio ovviamente, ma per colpa di tutti questi spostamenti, non sono mai riuscita a legare veramente con delle persone.
    Fortunatamente ho raggiunto alla svelta gli undici anni e anche se ho trascorso solamente un anno in questa fantastica scuola, considero Hogwarts quasi come una seconda casa ormai!


    @Leanne_Brennan, @Morga_Reddick


  • Leanne_Brennan

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 281
       
       

    Che peccato...

    *Ripose nuovamente il sacchetto nell'enorme tasca del mantello e tornò a fissar le altre, incrociando le braccia davanti al petto, avrebbe volentieri sfidato le altre a quel piccolo gioco con la sorte ma farlo da sola no, pensare di avere gli occhi di entrambe addosso mentre sputacchiava pezzi di caramella e muoveva il suo volto in orripilanti espressioni di disgusto le pareva inopportuno.*

    Dovrò provarci con un Grifondoro, pare che la loro caratteristica sia il coraggio, potrei rinfacciarglielo a vita se declinassero l'offerta!

    *Ottima idea, sfida gli altri ad un gioco che non possono per natura rifiutare, non fosse stato per la preferenza di colore probabilmente se la sarebbe degnamente cavata anche nei Serpeverde. Accettò di buon grado di cambiare argomento ed attendendo la fine del discorso di Alexandra riprese a parlare scuotendo la testa un paio di volte*

    No, intendevo che il massimo dei miei spostamenti sono stati nel Regno Unito, anche io sono Irlandese, Dublino per l'esattezza, mi é capitato di tanto in tanto di andare in Irlanda del nord e di passare ovviamente da Londra per gli acquisti e la partenza per Hogwarts, il resto del mondo, gli altri continenti o le altre zone dell'Europa per ora mi sono estranee ma non mi spiacerebbe colmare le lacune!Concordo già, credo che questo castello sia una seconda casa un po' per tutti ma tremo al pensiero del mare di pergamene che dovremo riempire il prossimo anno!

    *Nozioni su nozioni, i tassi sono certamente pazienti e amano lavorare duro, ma riposare, di tanto in tanto farebbe bene anche a loro.*

    Potremmo venirti a trovare in Italia un giorno e tu potresti venire in Irlanda, sarebbe un interessante scambio culturale, oh beh..diciamo che mi darei allo shopping principalmente!

    @Alexandra_Spencer, @Morga_Reddick,


  • Morga_Reddick

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 514
        Morga_Reddick
    Tassorosso
       
       

    Anch'io reputo Hogwarts la mia casa! Non seconda casa, ma casa proprio! Odio l'estate! Anche stare due giorni lontana da qui mi rende nostalgica e malinconica per tutta l'estate! E devo dire anche molto irascibile! Fatemi arrabbiare e siete delle ragazze morte!

    *confessó ricordandosi l'episodio di un anno prima quando una bambina le aveva chiesto se poteva aiutarla a salire sull'altalena e lei le rispose in modo brusco facendola piangere.. In quel momento si sentiva malvagia.. E ripensó ancora se fosse stata Tassorosso la casata giusta per lei o sarebbe dovuta capitare in altre casate. Le ragazze poi proposero uno scambio culturale. Mor fece una faccia dispiaciuta. Sua madre odiava i maghi e la magia e non avrebbe sicuramente permesso che due amiche la venissero a trovare a casa.*

    Mi dispiace ragazze ma non si puó fare.. Non conoscete mia madre.. Odia i maghi e non mi permetterebbe di vedervi...

    *Si fermó. Le venne un nodo alla gola. Il suo pensiero arrivó a suo padre.*

    "Papà se ci fossi tu sarebbe tutto diverso! Perchè papà perchè?"

    *trattenne le lacrime.. Era vero! Sarebbe stato tutto diverso. Divenne triste, triste...*

    @Alexandra_Spencer, @Leanne_Brennan,


    Inviato da HW Mobile





    Ultima modifica di Morga_Reddick oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale



Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo