La particolarità di questo volume è che alcune pagine sono fatte in plastica trasparente che frapposte fra un muro e una fonte luminosa qualsiasi creano sulla parete un disegno specifico preso dal film.

Chi lo ha provato ha consigliato di usare una fonte luminosa con un unico fascio di luce perché utilizzando quella a più punti si ottiene un’immagine più sfocata. Inoltre è bene far delle prove per vedere quale è la miglior distanza tra luce e libro per ottenere un ottimo risultato.

Potete comprarlo per rivivere le avventure potteriane e per proiettare sui soffitti delle vostre camere splendide imamgini cliccando al seguente LINK dal 5 ottobre.

Libri della stessa tipologia ci sono anche sulle Creature Magiche (QUI) e sui Patronus (QUI).