Pochi giorni fa Warner Bros. Studio Tours, Warner Bros. Japan, Seibu Railway Co., Ltd., ITOCHU Corporation e Fuyo General Lease Co., Ltd. hanno confermato le indiscrezioni che avevano iniziato a girare a inizio anno: il Warner Bros. Studio Tour Tokyo - The Making of Harry Potter si farà.

L’apertura della mostra permanente è prevista per la prima metà del 2023 e al momento non sono stati rivelati dettagli sul prezzo, ma si sa già che ad essa potranno accedere solo un numero fisso di visitatori, per evitare il sovraffollamento della struttura e permettere a tutti di vivere l’esperienza migliore possibile.

Il Toshimaen, uno dei parchi a tema più famosi e antichi della capitale giapponese, non ha retto la competizione con gli altri parchi della città e nei prossimi mesi verrà gradualmente chiuso. È al suo posto che la Warner Bros. ha deciso di costruire la struttura permanente dedicata al maghetto più famoso del mondo, la seconda del genere, dopo quella di Londra. Trovandosi a soli 15 minuti di treno dalla stazione di Ikebukuro lo Studio Tour Tokyo diventerà una meta imperdibile per chiunque avrà l’occasione di visitare la capitale.

La Warner Bros. racconta storie da quasi 100 anni e Harry Potter è il nostro personaggio più conosciuto e amato. Lo Studio Tour Tokyo continuerà questa tradizione offrendo ai fan di tutte le età un modo unico per avvicinarsi ai film e immergersi davvero nel mondo magico.

Ha dichiarato Ann Sarnoff, CEO di Warner Bros., che nella conferenza stampa ha anche aggiunto:

In quanto destinazione turistica affermata con splendidi spazi verdi, Toshimaen è l'ambiente perfetto per questa attrazione. Per noi è anche importante che la comunità locale sia coinvolta nel processo di sviluppo e non vediamo l'ora di creare qualcosa di molto speciale.

L’intenzione è quella di creare una mostra nello stile di quella di Londra, per permettere ai Potterheads di tutto il mondo di immergersi nel dietro le quinte dei film della saga di Harry Potter, ma anche di Animali Fantastici. Il tour si estenderà su una superficie di 30.000 metri quadrati e, a detta dei realizzatori, per esplorare adeguatamente il tutto sarà necessaria mezza giornata

I fan potranno ammirare i set cinematografici, a grandezza naturale, effettivamente progettati e costruiti per le due saghe cinematografiche, ma troveranno anche sezioni dedicate ai costumi e agli oggetti di scena originali, oltre a punti ristoro e shop ufficiali. Sarà inoltre presente un’area paesaggistica all’aperto, che accoglierà i visitatori con statue delle creature e dei personaggi visti sul grande schermo.