Indovina La Citazione




Harry Potter e i doni della morte


        Sono state trovate 583 citazioni da questo libro




  1. Il sole non era ancora sorto e la stanza era foderata di ombre.

    11 Gennaio 2019



  2. «Sarà buio, nessuno noterà i nostri piedi».

    10 Gennaio 2019



  3. I suoi capelli erano più lunghi di quanto Harry li avesse mai visti

    7 Gennaio 2019



  4. La legge più grande per un elfo domestico è obbedire al padrone

    27 Dicembre 2018



  5. Fece vagare lo sguardo nella stanza, tra le pile di libri e pergamene

    19 Dicembre 2018



  6. Era posseduto dal gelido, feroce senso di determinazione che precede un assassinio.

    18 Dicembre 2018



  7. «Quella vecchia canaglia, quel traditore!»

    8 Dicembre 2018



  8. "Tu! Cedimi il posto, ho centosette anni!"

    6 Dicembre 2018



  9. "Sono venti possibilità in più che i Mangiamorte estorcano il segreto a qualcuno"

    2 Dicembre 2018



  10. I suoi occhi furono solo grandi globi vitrei, sui quali brillava la luce di stelle che non potevano più vedere.

    28 Novembre 2018



  11. Era posseduto dal gelido, feroce senso di determinazione che precede un assassinio.

    12 Novembre 2018



  12. Una striscia di cielo era visibile tra le tende pesanti

    3 Novembre 2018



  13. Una giovane donna lo guardò e scoppiò in una risatina rauca.

    14 Ottobre 2018



  14. Il più alto numero di Pluffe perse in una stagione

    11 Ottobre 2018



  15. Una giovane donna lo guardò e scoppiò in una risatina rauca.

    9 Ottobre 2018



  16. «Tipo leggere favole per bambini?»

    7 Ottobre 2018



  17. Ma se per te è importante, potrai scegliere Grifondoro invece di Serpeverde.

    21 Settembre 2018



  18. «Adesso...adesso torniamo al castello, se è andato nella Foresta dovremo pensare a un altro piano...»

    19 Settembre 2018



  19. Il sole stava sorgendo: la pura, incolore vastità del cielo si stendeva lassù

    16 Settembre 2018



  20. Il piacere con cui lo disse fece accapponare la pelle a Harry.

    6 Settembre 2018



  21. Era la prima volta da molto tempo che si sentiva in contatto con il mondo esterno.

    16 Agosto 2018



  22. «... credi che io voglia essere un... un mostro?»

    13 Agosto 2018



  23. Prese una coperta dal letto di Ron e la gettò su Hermione.

    6 Agosto 2018



  24. Sono pochi i maghi che comprendono quanto possiamo imparare dai piccoli saggi gnomi...

    27 Luglio 2018



  25. Era la prima volta da molto tempo che si sentiva in contatto con il mondo esterno.

    22 Luglio 2018



  26. Qualcosa di caldo e bagnato gli colava lungo il mento e dalla fronte.

    17 Luglio 2018



  27. Mani ignote lo tirarono brutalmente in piedi.

    13 Luglio 2018



  28. «Qualcuno ci ha aiutato» ripeteva. «Qualcuno ha mandato quella cerva. Qualcuno è dalla nostra. Un Horcrux in meno, Harry!»

    9 Luglio 2018



  29. Harry tese la mano sinistra. Ron svanì sotto il Mantello.

    8 Luglio 2018



  30. Gli invitati schizzavano da tutte le parti

    5 Luglio 2018



  31. Qualcosa di caldo e bagnato gli colava lungo il mento e dalla fronte.

    27 Giugno 2018



  32. Obbedì senza esitare: i tre si precipitarono oltre la soglia.

    23 Giugno 2018



  33. Obbedì senza esitare: i tre si precipitarono oltre la soglia.

    21 Giugno 2018



  34. Percorsero cauti il corridoio buio che conduceva al salotto, strisciando, fino alla porta socchiusa.

    20 Giugno 2018



  35. Quella stessa domanda gli era già stata fatta almeno sette volte.

    16 Giugno 2018



  36. Prese una coperta dal letto di Ron e la gettò su Hermione.

    14 Giugno 2018



  37. «Sarà buio, nessuno noterà i nostri piedi».

    16 Maggio 2018



  38. "Cosa fai, cosa fai? La porta è di là!"

    11 Maggio 2018



  39. Gli smeraldi erano ancora sparpagliati ovunque insieme a pezzi di marmo e schegge di legno.

    10 Maggio 2018



  40. «Cammina e basta, dobbiamo trovare un posto dove vi possiate cambiare».

    7 Maggio 2018



  41. Gran parte dei londinesi che passavano da quelle parti era abituata a tenute eccentriche e non ci faceva caso

    3 Maggio 2018



  42. Il dente caduto era stato fatto ricrescere.

    18 Aprile 2018



  43. Era la prima volta da molto tempo che si sentiva in contatto con il mondo esterno.

    11 Aprile 2018



  44. "Cosa fai, cosa fai? La porta è di là!"

    31 Marzo 2018



  45. Gli smeraldi erano ancora sparpagliati ovunque insieme a pezzi di marmo e schegge di legno.

    23 Marzo 2018



  46. Non aveva mai imparato a rimarginare le ferite

    17 Marzo 2018



  47. Harry e il folletto si guardarono, misurandosi. La cicatrice bruciava ancora.

    16 Marzo 2018



  48. Cominciò a versare la bevanda, viola acceso come succo di barbabietola

    11 Marzo 2018



  49. "Salvio hexia...Protego totalum...Repello Babbanum..."

    22 Febbraio 2018



  50. Harry e il folletto si guardarono, misurandosi. La cicatrice bruciava ancora.

    14 Febbraio 2018



  51. Uno zoccolo solitario, grande come una barca a remi, giaceva abbandonato davanti a loro.

    4 Febbraio 2018



  52. I suoi capelli erano più lunghi di quanto Harry li avesse mai visti

    30 Gennaio 2018



  53. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    25 Gennaio 2018



  54. «Pensavo che portassi gli occhiali, Potter»

    16 Gennaio 2018



  55. Obbedì senza esitare: i tre si precipitarono oltre la soglia.

    14 Gennaio 2018



  56. «Qualcuno ci ha aiutato» ripeteva. «Qualcuno ha mandato quella cerva. Qualcuno è dalla nostra. Un Horcrux in meno, Harry!»

    8 Gennaio 2018



  57. Non aveva mai imparato a rimarginare le ferite

    28 Dicembre 2017



  58. "Biancospino e crine di unicorno. Dieci pollici esatti".

    23 Dicembre 2017



  59. Raccolse il libro e passandogli accanto gli accarezzò la testa con la mano.

    20 Dicembre 2017



  60. La mattina del primo settembre era croccante e dorata come una mela.

    11 Dicembre 2017



  61. Raccolse il libro e passandogli accanto gli accarezzò la testa con la mano.

    26 Novembre 2017



  62. Cominciò a versare la bevanda, viola acceso come succo di barbabietola

    20 Novembre 2017



  63. "Non sapevo che fosse la tua notte di pattuglia nei corridoi, Minerva".

    19 Novembre 2017



  64. Non aveva mai imparato a rimarginare le ferite

    17 Novembre 2017



  65. Ma aveva torto, il suo caso era diverso.

    15 Novembre 2017



  66. Era pieno di dubbi, dubbi che Ron non poteva fare a meno di tradurre in parole tutte le volte che erano insieme.

    1 Novembre 2017



  67. Qualcosa di caldo e bagnato gli colava lungo il mento e dalla fronte.

    21 Ottobre 2017



  68. La porta si aprì e una fiumana di Corvonero, tutti in pigiama o in camicia da notte, si riversò nella sala comune.

    17 Ottobre 2017



  69. "Quindi se cerchi nel sotteraneo / Un tesoro che ti è estraneo..."

    5 Ottobre 2017



  70. «Non so, una befana del Ministero».

    4 Ottobre 2017



  71. "Grifondoro era stato il difensore dei Mezzosangue"

    1 Ottobre 2017



  72. Una giovane donna lo guardò e scoppiò in una risatina rauca.

    7 Settembre 2017



  73. Il contegno della Dama Grigia si stava incrinando.

    28 Agosto 2017



  74. Harry aveva passato la mattina a svuotare completamente il baule di scuola

    20 Agosto 2017



  75. "Sarebbe meno pericoloso rubare alla Gringott che venir meno a una promessa fatta a un folletto"

    17 Agosto 2017



  76. un mago alto e magro con una criniera di capelli grigi cespugliosi e un lungo naso affilato avanzava verso di loro.

    12 Agosto 2017



  77. Raccolse il libro e passandogli accanto gli accarezzò la testa con la mano.

    10 Agosto 2017



  78. La porta si aprì e una fiumana di Corvonero, tutti in pigiama o in camicia da notte, si riversò nella sala comune.

    29 Luglio 2017



  79. Harry tese la mano sinistra. Ron svanì sotto il Mantello.

    28 Luglio 2017



  80. Olivander aveva mandato una bacchetta nuova a Luna proprio quella mattina

    10 Luglio 2017



  81. "Non cosi in fretta, Lobo Solitario" intervenne Fred.

    27 Giugno 2017



  82. Obbedì senza esitare: i tre si precipitarono oltre la soglia.

    21 Giugno 2017



  83. «Qualcuno ci ha aiutato» ripeteva. «Qualcuno ha mandato quella cerva. Qualcuno è dalla nostra. Un Horcrux in meno, Harry!»

    8 Giugno 2017



  84. «Non sono stato io a ucciderti, Albus» disse una voce tranquilla.

    21 Maggio 2017



  85. «Non preoccuparti, Silente» ribatté, imperturbabile.

    14 Maggio 2017



  86. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    10 Maggio 2017



  87. Dietro di lui, non sapeva se per la gioia o la paura, Ron imprecava a tutta voce e Hermione singhiozzava.

    8 Maggio 2017



  88. "Salvio hexia...Protego totalum...Repello Babbanum..."

    22 Aprile 2017



  89. «Non sono stato io a ucciderti, Albus» disse una voce tranquilla.

    21 Aprile 2017



  90. «Vorrei che il signor Olivander ne avesse fatta una nuova anche a me».

    12 Aprile 2017



  91. La prossima settimana: Albus Silente a Hogwarts. Gloria e finzione.

    11 Aprile 2017



  92. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    10 Aprile 2017



  93. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    4 Aprile 2017



  94. Lasciò cadere il sillabario sulla pila più alta e prese Storia di Hogwarts.

    3 Aprile 2017



  95. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    29 Marzo 2017



  96. «Ci vediamo di sopra»

    25 Marzo 2017



  97. "Tu! Cedimi il posto, ho centosette anni!"

    22 Marzo 2017



  98. «E le nostre cose?» gridò una ragazza di Corvonero. «I bauli, i gufi?»

    24 Febbraio 2017



  99. NATI BABBANI e i Pericoli che Pongono a una Pacifica Società Purosangue

    21 Febbraio 2017



  100. Il sole non era ancora sorto e la stanza era foderata di ombre.

    6 Febbraio 2017



  101. Infastidito dal battibecco, Harry scivolò fuori dalla stanza senza farsi notare.

    30 Gennaio 2017



  102. «In questo periodo il Ministero è decisamente ostile ai lupi mannari e abbiamo pensato che la nostra presenza avrebbe potuto danneggiarti».

    15 Gennaio 2017



  103. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    14 Gennaio 2017



  104. "Sai, a volte credo che lo Smistamento avvenga troppo presto. "

    11 Gennaio 2017



  105. "Quindi se cerchi nel sotteraneo / Un tesoro che ti è estraneo..."

    8 Gennaio 2017



  106. Harry smarrì per un attimo il filo dei pensieri, ma la civetta non fece nulla per aiutarlo

    7 Gennaio 2017



  107. Obbedì senza esitare: i tre si precipitarono oltre la soglia.

    31 Dicembre 2016



  108. Hermione la raccolse spaventata, come se potesse pungerla o morderla.

    26 Dicembre 2016



  109. Uno zoccolo solitario, grande come una barca a remi, giaceva abbandonato davanti a loro.

    23 Dicembre 2016



  110. La sua voce si spezzò per la tensione e rimasero lì a guardarsi nel bianco e nel vuoto

    21 Dicembre 2016



  111. Rivelato ora per la prima volta, esso pone in dubbio tutto ciò che i suoi ammiratori hanno sempre creduto

    19 Dicembre 2016



  112. Fece vagare lo sguardo nella stanza, tra le pile di libri e pergamene

    18 Dicembre 2016



  113. Si udì uno scricchiolio di porcellana infrata: aveva calpestato una tazza piena di tè freddo posata sul pavimento fuori dalla camera.

    9 Dicembre 2016



  114. Harry e il folletto si guardarono, misurandosi. La cicatrice bruciava ancora.

    26 Novembre 2016



  115. La donna e Ted si guardarono. Un misto di paura e senso di colpa attanagliò Harry

    19 Novembre 2016



  116. Si rimise in marcia per il corridoio, dove incrociò solo un mago accigliato che mormorava istruzioni a una piuma

    15 Novembre 2016



  117. Calò il silenzio. Harry, Ron e Hermione tacquero.

    8 Novembre 2016



  118. La porta si aprì e una fiumana di Corvonero, tutti in pigiama o in camicia da notte, si riversò nella sala comune.

    7 Novembre 2016



  119. Camminavano quanto più veloci osavano

    5 Novembre 2016



  120. Uno dei due Ghermidori andò al cancello e lo scosse.

    1 Novembre 2016



  121. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    22 Ottobre 2016



  122. «Sarà buio, nessuno noterà i nostri piedi».

    19 Ottobre 2016



  123. "Biancospino e crine di unicorno. Dieci pollici esatti".

    18 Ottobre 2016



  124. Harry non sapeva da dove cominciare, ma non ce ne fu bisogno.

    11 Ottobre 2016



  125. Di primo acchito pensò che fosse la Foresta Proibita

    9 Ottobre 2016



  126. I suoi lunghi capelli argentei svolazzavano nella brezza.

    27 Settembre 2016



  127. «Mi sa che hai esagerato, amico» osservò Ron.

    25 Settembre 2016



  128. «non credi che ti abbia posseduto, vero?»

    24 Settembre 2016



  129. "Disponete dei vostri morti con dignità".

    21 Settembre 2016



  130. Eppure a lui sembrava proprio che sapesse che erano lì, e anche chi erano.

    16 Settembre 2016



  131. «Ci vediamo di sopra»

    15 Settembre 2016



  132. Uno zoccolo solitario, grande come una barca a remi, giaceva abbandonato davanti a loro.

    2 Settembre 2016



  133. Gli smeraldi erano ancora sparpagliati ovunque insieme a pezzi di marmo e schegge di legno.

    20 Agosto 2016



  134. Molti si erano appena resi conto che era successo qualcosa di strano e stavano ancora voltandosi

    2 Agosto 2016



  135. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    26 Luglio 2016



  136. Fece vagare lo sguardo nella stanza, tra le pile di libri e pergamene

    25 Luglio 2016



  137. «Non sono stato io a ucciderti, Albus» disse una voce tranquilla.

    24 Luglio 2016



  138. Harry si voltò di scatto e scivolò giù dal piedistallo sul pavimento.

    20 Luglio 2016



  139. Era la prima volta da molto tempo che si sentiva in contatto con il mondo esterno.

    10 Luglio 2016



  140. I suoi occhietti si riempirono di lacrime.

    3 Luglio 2016



  141. Il dente caduto era stato fatto ricrescere.

    22 Giugno 2016



  142. Gran parte dei londinesi che passavano da quelle parti era abituata a tenute eccentriche e non ci faceva caso

    20 Giugno 2016



  143. «Non preoccuparti, Silente» ribatté, imperturbabile.

    18 Giugno 2016



  144. «Sarà buio, nessuno noterà i nostri piedi».

    12 Giugno 2016



  145. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    9 Giugno 2016



  146. Fred e George stregarono parecchie lanterne viola, tutte decorate con un gran 17

    1 Giugno 2016



  147. «Qualcuno ci ha aiutato» ripeteva. «Qualcuno ha mandato quella cerva. Qualcuno è dalla nostra. Un Horcrux in meno, Harry!»

    25 Maggio 2016



  148. Il sole stava sorgendo: la pura, incolore vastità del cielo si stendeva lassù

    20 Maggio 2016



  149. Hermione la raccolse spaventata, come se potesse pungerla o morderla.

    30 Aprile 2016



  150. Gli strattonò il braccio, ma lui era distratto.

    17 Aprile 2016



  151. Infastidito dal battibecco, Harry scivolò fuori dalla stanza senza farsi notare.

    14 Aprile 2016



  152. Harry aveva passato la mattina a svuotare completamente il baule di scuola

    11 Aprile 2016



  153. «È più rumoroso di quanto pensassi».

    2 Aprile 2016



  154. Gli occhi erano ridotti a fessure attraverso cui vedeva a stento

    31 Marzo 2016



  155. Ron parve rincuorato, ma ancora a disagio.

    27 Marzo 2016



  156. «Qualcuno ci ha aiutato» ripeteva. «Qualcuno ha mandato quella cerva. Qualcuno è dalla nostra. Un Horcrux in meno, Harry!»

    19 Marzo 2016



  157. Il contegno della Dama Grigia si stava incrinando.

    3 Marzo 2016



  158. Fece vagare lo sguardo nella stanza, tra le pile di libri e pergamene

    15 Dicembre 2015



  159. La mente di Harry era in caduta libera, incontrollabile, incapace di cogliere l'impossibile

    8 Dicembre 2015



  160. «E le nostre cose?» gridò una ragazza di Corvonero. «I bauli, i gufi?»

    2 DICEMBRE 2015



  161. Voleva esplorare il luogo in cui era morto il terzo fratello

    25 Novembre 2015



  162. La donna e Ted si guardarono. Un misto di paura e senso di colpa attanagliò Harry

    18 Novembre 2015



  163. Harry disse di sì senza badarci.

    12 Novembre 2015



  164. Non avevano più avuto notizie di nessuno dopo l'apparizione del Patronus del signor Weasley e la tensione cominciava a essere palpabile.

    3 Novembre 2015



  165. Sono pochi i maghi che comprendono quanto possiamo imparare dai piccoli saggi gnomi...

    27 Ottobre 2015



  166. La neve continuava a cadere fitta e lei accolse con sollievo la proposta di fare i bagagli al più presto e partire.

    22 Ottobre 2015



  167. «Il suo nome è Tabù!» mugghiò Ron

    12 Ottobre 2015



  168. Vide una striscia di luce che sibilava sulle loro teste.

    5 OTTOBRE 2015



  169. «In questo periodo il Ministero è decisamente ostile ai lupi mannari e abbiamo pensato che la nostra presenza avrebbe potuto danneggiarti».

    29 Settembre 2015



  170. Sapeva che solo l'azione avrebbe lenito il suo senso di colpa e il dolore

    23 Settembre 2015



  171. Il piacere con cui lo disse fece accapponare la pelle a Harry.

    17 Settembre 2015



  172. Mescolò parecchie zollette di zucchero nel suo infuso di Radigorda e ne bevve un po'.

    11 Settembre 2015



  173. La porta si aprì e una fiumana di Corvonero, tutti in pigiama o in camicia da notte, si riversò nella sala comune.

    4 Settembre 2015



  174. Lampade di ottone erano appese al muro e il pavimento di terra battuta era liscio e consunto

    29 Agosto 2015



  175. «la Prugna Dirigibile, per accrescere la capacità di accettare lo straordinario».

    23 Agosto 2015



  176. Infastidito dal battibecco, Harry scivolò fuori dalla stanza senza farsi notare.

    16 Agosto 2015



  177. Un uomo biondo e panciuto lo osservava con espressione preoccupata.

    9 Agosto 2015



  178. Gli smeraldi erano ancora sparpagliati ovunque insieme a pezzi di marmo e schegge di legno.

    3 Agosto 2015



  179. Si mise a sedere. Il suo corpo sembrava intatto.

    26 Luglio 2015



  180. La strega sbirciò verso la lustra porta di mogano davanti all'open space

    18 Luglio 2015



  181. Ma aveva torto, il suo caso era diverso.

    12 Luglio 2015



  182. Harry indietreggiò oltre la soglia. Non riusciva a respirare.

    6 Luglio 2015



  183. Uno zoccolo solitario, grande come una barca a remi, giaceva abbandonato davanti a loro.

    29 Giugno 2015



  184. Le siepi di tasso assorbivano il rumore dei loro passi.

    22 Giugno 2015



  185. Un po' camminarono un po' corsero lungo l'ampia via buia affollata di nottambuli festaioli

    16 Giugno 2015



  186. «Per ricorrere a un comune modo di dire, se l'è data a gambe»

    8 Giugno 2015



  187. Aprì la porta della sua stanza con una spalla

    2 Giugno 2015



  188. «Non è andata così male stamattina, tutto sommato» osservò George.

    26 Maggio 2015



  189. Una grande cupola di vetro scintillava alta su di lui alla luce del sole. Forse era un palazzo.

    19 Maggio 2015



  190. La sua voce riverberava dalle pareti e dal pavimento

    13 Maggio 2015



  191. «Non so se ci riuscirò una terza».

    6 Maggio 2015



  192. «Adesso...adesso torniamo al castello, se è andato nella Foresta dovremo pensare a un altro piano...»

    29 Aprile 2015



  193. Molti studenti sembravano pietrificati.

    23 Aprile 2015



  194. Ogni goccia di sangue magico versata è una perdita e uno spreco.

    16 Aprile 2015



  195. Gran parte dei londinesi che passavano da quelle parti era abituata a tenute eccentriche e non ci faceva caso

    11 aprile 2015



  196. «È più rumoroso di quanto pensassi».

    5 Aprile 2015



  197. I suoi lunghi capelli argentei svolazzavano nella brezza.

    30 Marzo 2015



  198. Per cui, Malfoy, geloso e gonfio di rabbia, era tornato a punzecchiare il compagno

    29 Marzo 2015



  199. Quel pomeriggio nuovi fiocchi cominciarono a cadere

    26 Marzo 2015



  200. «Non sono stato io a ucciderti, Albus» disse una voce tranquilla.

    21 Marzo 2015



  201. Cera una scrivania davanti alla finestra aperta, che dava sull'orto

    13 Marzo 2015



  202. Le restituì il calzino solitario che avrebbe dovuto identificare, a disegnini di mazzesorde dorate.

    4 Marzo 2015



  203. Le sentinelle sembravano trarre scarsa soddisfazione dalla loro sorveglianza.

    26 Febbraio 2015



  204. Le ante dell'armadio erano aperte e le lenzuola erano state rivoltate.

    21 Febbraio 2015



  205. i traditori del loro sangue sono quasi peggio dei Babbani

    13 Febbraio 2015



  206. Il sole non era ancora sorto e la stanza era foderata di ombre.

    3 Febbraio 2015



  207. Harry continuava a ripetere «Dobby... Dobby...» pur sapendo che l'elfo era in un luogo da cui non poteva essere richiamato.

    26 Gennaio 2015



  208. «Anch'io ci provo» replicò Ron. «Be', comunque buon compleanno».

    18 Gennaio 2015



  209. Si era aspettato di sentire urla di trionfo e giubilo per la sua morte, invece passi frettolosi, sussurri e mormorii preoccupati riempivano l'aria.

    7 Gennaio 2015



  210. Si svegliò più volte, nel panico, convinto che qualcuno l'avesse chiamato in lontananza, scambiando il vento che frustava la tenda per il suono di passi o di voci.

    5 Gennaio 2015



  211. Harry rimase inginocchiato accanto a Piton, a guardarlo, quando all'improvviso una voce fredda e acuta parlò così vicino da farlo balzare in piedi, la fiala stretta in mano, convinto che Voldemort fosse tornato nella stanza.

    31 Dicembre 2014



  212. «Qualcuno ci ha aiutato» ripeteva. «Qualcuno ha mandato quella cerva. Qualcuno è dalla nostra. Un Horcrux in meno, Harry!»

    23 Dicembre 2014



  213. Eppure a lui sembrava proprio che sapesse che erano lì, e anche chi erano.

    19 Dicembre 2014



  214. Lentamente si avvicinarono alla strega, come fosse una bestia feroce

    13 Dicembre 2014



  215. Ha pianto un po' per l'assenza di Percy, ma chi lo voleva?

    9 Dicembre 2014



  216. Il dente caduto era stato fatto ricrescere.

    2 Dicembre 2014



  217. Harry si sentiva come in convalescenza dopo una malattia breve ma grave

    25 Novembre 2014



  218. «Sono così coraggiosi» sospirò Hermione ammirata.

    19 Novembre 2014



  219. Passi affrettati rimbombavano sempre più forti dietro la porta che conduceva ai dormitori

    12 Novembre 2014



  220. Nutro un enorme rispetto per gli insegnanti di Hogwarts.

    9 Novembre 2014



  221. Fuori, farfalle e api volavano pigre sull'erba e sulle siepi.

    3 Novembre 2014



  222. Con una stretta al cuore fu trafitto dal ricordo di come fosse arrivato proprio lì

    28 Ottobre 2014



  223. Sentì il volto gonfiarsi rapidamente sotto le dita, mentre passi pesanti li circondavano.

    21 Ottobre 2014



  224. Non mi sorprende. Pochi, pochissimi maghi ci credono.

    15 Ottobre 2014



  225. «Avete combattuto valorosamente» diceva la voce acuta e fredda.

    9 Ottobre 2014



  226. Aveva tirato le tende rosse di cotone contro il cielo nuvoloso e splendente

    3 Ottobre 2014



  227. Lampade di ottone erano appese al muro e il pavimento di terra battuta era liscio e consunto

    27 Settembre 2014



  228. Si rimise in marcia per il corridoio, dove incrociò solo un mago accigliato che mormorava istruzioni a una piuma

    20 Settembre 2014



  229. Qua e là rilucevano le figure perlacee dei fantasmi della scuola.

    4 Settembre 2014



  230. Aveva le mani intirizzite ma non osava spostarle.

    29 Agosto 2014



  231. La mente di Harry era in caduta libera, incontrollabile, incapace di cogliere l'impossibile

    23 Agosto 2014



  232. Ma il suo volto ammaccato splendeva di gioia quando lasciò andare Hermione

    17 Agosto 2014



  233. Harry lo tenne stretto, ma il Mantello non si mosse: l'Incantesimo di Ap- pello non aveva funzionato.

    11 Agosto 2014



  234. Mescolò parecchie zollette di zucchero nel suo infuso di Radigorda e ne bevve un po'.

    5 Agosto 2014



  235. «Da questa parte».

    29 Luglio 2014



  236. Non aveva mai imparato a rimarginare le ferite

    28 Luglio 2014



  237. Poi la sagoma di polvere si levò in fondo all'atrio e gli si fece incontro, alzando la mano cadaverica.

    22 Luglio 2014



  238. Infastidito dal battibecco, Harry scivolò fuori dalla stanza senza farsi notare.

    16 Luglio 2014



  239. «Cammina e basta, dobbiamo trovare un posto dove vi possiate cambiare».

    12 Luglio 2014



  240. Aveva una vaga idea di aver già sentito quel nome, ma non riusciva a ricordare dove.

    7 Luglio 2014



  241. I quattro erano armati di piantine con la disposizione dei tavoli

    30 Giugno 2014



  242. «non credi che ti abbia posseduto, vero?»

    23 Giugno 2014



  243. Persino la sua capacità di avvertire la loro presenza suggeriva un potere simile a quello di Silente

    17 Giugno 2014



  244. Tesissimo, estrasse la bacchetta, si spostò nell'ombra accanto alle teste di elfi decapitati e aspettò.

    12 Giugno 2014



  245. Gli invitati schizzavano da tutte le parti

    6 Giugno 2014



  246. Fuori, farfalle e api volavano pigre sull'erba e sulle siepi.

    31 Maggio 2014



  247. Il dente caduto era stato fatto ricrescere.

    24 Maggio 2014



  248. «Tipo leggere favole per bambini?»

    16 Maggio 2014



  249. Si sfilò gli occhiali di tasca e li inforcò.

    9 Maggio 2014



  250. Alcuni avevano semplicemente firmato in Inchiostro Sempiterno

    3 Maggio 2014



  251. Quella stessa domanda gli era già stata fatta almeno sette volte.

    30 Aprile 2014



  252. «Ah. L'hanno sorpreso in contatto con un Indesiderabile?»

    24 Aprile 2014



  253. Il più alto numero di Pluffe perse in una stagione

    17 Aprile 2014



  254. Quindi, gente, cerchiamo di darci una calmata.

    10 Aprile 2014



  255. Lei non aveva sentito la bacchetta girare come l'ago di una bussola

    4 Aprile 2014



  256. «Secondo voi lo sanno che siamo qui dentro?»

    29 Marzo 2014



  257. La mamma no. È molto decisa

    23 Marzo 2014



  258. Il silenzio si propagò in gelide ondate dal punto in cui era atterrato il Patronus.

    20 MARZO 2014



  259. «C'è qualcuno laggiù. Ci sta guardando. Lo sento. Là, vicino ai cespugli».

    14 Marzo 2014



  260. I sogni di Harry furono confusi e tormentati

    8 Marzo 2014



  261. Il sole non era ancora sorto e la stanza era foderata di ombre.

    2 Marzo 2014



  262. Si era appena alzato quando si aprì una porta e Hagrid la varcò a fatica

    23 Febbraio 2014



  263. «Avranno bisogno che qualcuno gli spieghi le usanze inglesi, ci penso io...»

    17 Febbraio 2014



  264. «Non sono ancora convinto che fosse il caso, e va usato solo in situazioni di emergenza».

    11 Febbraio 2014



  265. Poi lo posò sulla Gazzetta del Profeta di quel giorno che giaceva non ancora sfogliata sul letto

    3 Febbraio 2014



  266. Quel brevissimo spostamento l'aveva reso ancora più pallido

    28 Gennaio 2014



  267. Avevano indugiato una buona ora più del solito.

    23 Gennaio 2014



  268. Ogni tanto una di loro balzava in avanti eccitata, come se avesse visto finalmente qualcosa d'interessante

    17 Gennaio 2014



  269. Così prese da una tasca interna uno strano oggetto dotato di zampette ondeggianti

    21 Dicembre 2013



  270. Le loro espressioni deluse e costernate lo fecero vergognare.

    14 Dicembre 2013



  271. Il sole non era ancora sorto e la stanza era foderata di ombre.

    5 DICEMBRE 2013



  272. «Lo tengo con me tutto l'anno e poi...»

    29 Novembre 2013



  273. Qualcosa di caldo e bagnato gli colava lungo il mento e dalla fronte.

    22 Novembre 2013



  274. L'idea lo fece sentire stranamente solo.

    16 Novembre 2013



  275. Una giovane donna lo guardò e scoppiò in una risatina rauca.

    9 Novembre 2013



  276. Indossava tutti i maglioni che poteva ma aveva lo stesso i brividi.

    5 Novembre 2013



  277. Gran parte dei londinesi che passavano da quelle parti era abituata a tenute eccentriche e non ci faceva caso

    30 Ottobre 2013



  278. Non appena fu sparito, sfilò il Mantello dell'Invisibilità da sotto il pesante mantello nero, se lo gettò addosso e si avviò nella direzione opposta.

    24 Ottobre 2013



  279. Ho persino creduto di vedere qualcuno, un paio di volte

    18 Ottobre 2013



  280. Camminavano quanto più veloci osavano

    11 Ottobre 2013



  281. Infastidito dal battibecco, Harry scivolò fuori dalla stanza senza farsi notare.

    6 Ottobre 2013



  282. Mani ignote lo tirarono brutalmente in piedi.

    28 Settembre 2013



  283. Al suo passaggio molti si voltarono a guardarlo, tra un fitto mormorio.

    22 Settembre 2013



  284. Gli strattonò il braccio, ma lui era distratto.

    17 Settembre 2013



  285. Era appena entrato in città quando un gelo innaturale, una foschia opprimente e l'improvviso oscurarsi del cielo lo inchiodarono dov'era.

    10 Settembre 2013



  286. Ha capito che mi dispiaceva sul serio. Nessun altro della famiglia sa che sono stato da loro.

    5 Settembre 2013



  287. Nel buio,null'altro che il suono del proprio respiro

    30 Agosto 2013



  288. Gli strattonò il braccio, ma lui era distratto.

    24 Agosto 2013



  289. Harry dormì male quella notte. Sveglio già alle prime ore del mattino, ripensò a quello che aveva provato la notte prima

    18 Agosto 2013



  290. Il terrore s'impadronì di Harry: per respingere i Dissennatori avrebbero dovuto evocare dei Patroni

    12 Agosto 2013



  291. Ron parve rincuorato, ma ancora a disagio.

    2 Agosto 2013



  292. La porta si aprì: vide uno scorcio della piazza illuminata dai lampioni

    26 Luglio 2013



  293. Di primo acchito pensò che fosse la Foresta Proibita

    20 Luglio 2013



  294. Dietro di lui, non sapeva se per la gioia o la paura, Ron imprecava a tutta voce

    12 Luglio 2013



  295. come fosse una tempesta lontana, all'orizzonte di un vasto oceano silenzioso

    28 Giugno 2013



  296. «Aveva la nostra età» puntualizzò Harry, come aveva ribattuto a Hermione, e qualcosa nella sua espressione persuase Ron a lasciar perdere.

    20 Giugno 2013



  297. C'erano poche cose di cui era sicuro a proposito del Preside, ma questo lo sapeva. «Lui voleva andare avanti».

    13 Giugno 2013



  298. Bussò una sola volta e nel silenzio a Harry parve un colpo di cannone.

    6 Giugno 2013



  299. Lei non aveva sentito la bacchetta girare come l'ago di una bussola e scagliare fiamme dorate contro il suo nemico.

    29 Maggio 2013



  300. Quel pomeriggio nuovi fiocchi cominciarono a cadere

    24 Maggio 2013



  301. Lui avvertì il freddo innaturale calare sulla strada. La luce fu risucchiata da tutto fino alle stelle, che sparirono.

    19 Maggio 2013



  302. Aveva i lunghi capelli neri e la barba venati d'argento, e l'ampia fronte sporgente

    13 Maggio 2013



  303. Gli posò una mano sulla spalla e lo spinse di nuovo contro i cuscini.

    7 Maggio 2013



  304. Ognuno, a giudicare dalle loro espressioni, temeva di essere incolpato

    30 Aprile 2013



  305. Fuori, il sole era basso sulle siepi di ligustro.

    24 Aprile 2013



  306. "Sono venti possibilità in più che i Mangiamorte estorcano il segreto a qualcuno"

    17 Aprile 2013



  307. Una striscia di cielo era visibile tra le tende pesanti

    11 Aprile 2013



  308. Rivelato ora per la prima volta, esso pone in dubbio tutto ciò che i suoi ammiratori hanno sempre creduto

    3 Aprile 2013



  309. Il broncio di Hermione non riusciva a guastare il suo buonumore

    28 Marzo 2013



  310. La presenza dei Mangiamorte là fuori accrebbe il malumore all'interno

    21 Marzo 2013



  311. Il fiume fangoso accanto a loro montava in fretta

    17 Marzo 2013



  312. Aprì gli occhi e scoprì di essere disteso sul divano di un salotto sconosciuto

    10 Marzo 2013



  313. Harry smarrì per un attimo il filo dei pensieri, ma la civetta non fece nulla per aiutarlo

    3 Marzo 2013



  314. Harry aveva passato la mattina a svuotare completamente il baule di scuola

    24 Febbraio 2013



  315. Harry vide levarsi da quel punto un alone azzurro di fumo di pipa.

    17 Febbraio 2013



  316. Le griglie dorate si chiusero con fragore alle sue spalle.

    8 Febbraio 2013



  317. lei aveva liquidato la sua avversione sostenendo che erano solo fantasie

    31 Gennaio 2013



  318. Alzò di nuovo la bacchetta. Le bende si squarciarono.

    26 Gennaio 2013



  319. Il primo giorno di settembre, c'erano più persone appostate nella piazza di quante ce ne fossero mai state.

    12 Gennaio 2013



  320. Era pieno di dubbi, dubbi che Ron non poteva fare a meno di tradurre in parole tutte le volte che erano insieme.

    21 Dicembre 2012



  321. Harry, che si stava mettendo un golf, si bloccò a metà

    15 Dicembre 2012



  322. Olivander aveva mandato una bacchetta nuova a Luna proprio quella mattina

    9 Dicembre 2012



  323. Fred e George stregarono parecchie lanterne viola, tutte decorate con un gran 17

    2 Dicembre 2012



  324. «È più rumoroso di quanto pensassi».

    25 Novembre 2012



  325. Molti si erano appena resi conto che era successo qualcosa di strano e stavano ancora voltandosi

    17 Novembre 2012



  326. divelse le porte di metallo, lasciandole accartocciate a penzolare dai cardini

    10 Novembre 2012



  327. «Non ci sono riuscito...» ansimò, massaggiandosi la milza dolorante.

    4 Novembre 2012



  328. Gli occhi erano ridotti a fessure attraverso cui vedeva a stento

    28 Ottobre 2012



  329. Caddero come massi, Harry sempre aggrappato alla mano di Hermione.

    22 Ottobre 2012



  330. Incise tutto intorno c'erano parole minuscole. Harry uscì da sotto il Mantello e salì sul piedistallo per leggerle.

    17 Ottobre 2012



  331. «Non ci sono riuscito...» ansimò, massaggiandosi la milza dolorante. «Non è... venuto».

    12 Ottobre 2012



  332. «Non è ancora escluso che lo rifaccia»

    5 Ottobre 2012



  333. Il primo giorno di settembre, c'erano più persone appostate nella piazza di quante ce ne fossero mai state.

    27 Settembre 2012



  334. «Be', se hanno detto la verità ed è ancora viva...»

    20 Settembre 2012



  335. Il terrore gli si rovesciò addosso: disteso a terra, sentiva dentro di sé quel tamburo di marcia funebre.

    12 Settembre 2012



  336. Finalmente si alzò che era ancora buio e raggiunse Hermione, rannicchiata

    5 Settembre 2012



  337. "Harry, sono sicura che c'è qualcuno laggiù!"

    30 Agosto 2012



  338. lei aveva liquidato la sua avversione sostenendo che erano solo fantasie ed esortandolo a esercitarsi

    25 Agosto 2012



  339. Ogni tanto una di loro balzava in avanti eccitata, come se avesse visto finalmente qualcosa d'interessante

    19 Agosto 2012



  340. Era pieno di dubbi, dubbi che Ron non poteva fare a meno di tradurre in parole tutte le volte che erano insieme.

    13 Agosto 2012



  341. «Mi sa che hai esagerato, amico» osservò Ron.

    8 Agosto 2012



  342. Raccolse il libro e passandogli accanto gli accarezzò la testa con la mano.

    1 Agosto 2012



  343. Nemmeno loro, a giudicare dall'espressione, avevano capito.

    26 Luglio 2012



  344. Harry si voltò di scatto e scivolò giù dal piedistallo sul pavimento.

    13 Luglio 2012



  345. Alta probabilità che Indesiderabile n. 1 lo contatti

    7 Luglio 2012



  346. «È più rumoroso di quanto pensassi».

    1 Luglio 2012



  347. La pressa rotta che bloccava la cima delle scale cominciò a vibrare

    25 Giugno 2012



  348. La manopola della radio ruotò e le luci dietro il pannello si spensero.

    19 Giugno 2012



  349. Harry si voltò a guardare i due amici, di cui vedeva solo i contorni nell'oscurità.

    11 Giugno 2012



  350. Erano atterrati nell'angolo di un campo al crepuscolo

    4 Giugno 2012



  351. La mente di Harry era in caduta libera, incontrollabile, incapace di cogliere l'impossibile

    29 Maggio 2012



  352. Col trascorrere di agosto, il quadrato di erba incolta al centro di Grimmauld Place avvizzì al sole fino a diventare secco e marrone.

    23 Maggio 2012



  353. Il viso era traslucido, pallido, incavato, ma quasi perfettamente conservato.

    14 Maggio 2012



  354. Harry non sapeva da dove cominciare, ma non ce ne fu bisogno.

    7 Maggio 2012



  355. L'uomo che possedeva la risposta, la risposta al suo problema...

    28 Aprile 2012



  356. I suoi capelli erano più lunghi di quanto Harry li avesse mai visti

    22 Aprile 2012



  357. «Vorrei che il signor Olivander ne avesse fatta una nuova anche a me».

    16 Aprile 2012



  358. «Non è ancora escluso che lo rifaccia» arrivò la voce di Hermione soffocata da sotto le coperte

    9 Aprile 2012



  359. Harry tese la mano sinistra. Ron svanì sotto il Mantello.

    4 Aprile 2012



  360. Una forte esplosione lo riportò dov'era: disorientato

    31 Marzo 2012



  361. un mago alto e magro con una criniera di capelli grigi cespugliosi e un lungo naso affilato avanzava verso di loro.

    26 Marzo 2012



  362. «Stai bene?» gli chiese Hermione, ormai abbastanza vicina da guardarlo in faccia.

    21 Marzo 2012



  363. Nel pavimento del salotto si aprì un buco.

    16 Marzo 2012



  364. Di primo acchito pensò che fosse la Foresta Proibita

    10 Marzo 2012



  365. I suoi occhi furono solo grandi globi vitrei, sui quali brillava la luce di stelle che non potevano più vedere.

    5 Marzo 2012



  366. Gli è caduto il cappuccio durante l'inseguimento.

    29 Febbraio 2012



  367. La sua voce si spezzò per la tensione e rimasero lì a guardarsi nel bianco e nel vuoto

    22 Febbraio 2012



  368. I suoi occhietti si riempirono di lacrime.

    17 Febbraio 2012



  369. "Sarebbe meno pericoloso rubare alla Gringott che venir meno a una promessa fatta a un folletto"

    12 Febbraio 2012



  370. Solo la sorpresa di sentire quella voce riuscì a dargli la forza di alzarsi.

    7 Febbraio 2012



  371. Cominciò a versare la bevanda, viola acceso come succo di barbabietola

    2 Febbraio 2012



  372. «Se sapessimo dove sono, sarei d'accordo con te»

    28 Gennaio 2012



  373. Harry aprì gli occhi e fu accecato da una luce verde e oro

    21 Gennaio 2012



  374. La neve continuava a cadere fitta e lei accolse con sollievo la proposta di fare i bagagli al più presto e partire.

    16 Gennaio 2012



  375. Quando la afferrò, una pioggia di scintille cadde dalla punta

    11 Gennaio 2012



  376. Era posseduto dal gelido, feroce senso di determinazione che precede un assassinio.

    21 Dicembre 2011



  377. Una striscia di cielo era visibile tra le tende pesanti

    16 Dicembre 2011



  378. Harry vide Hermione dare una spintarella a Ron, che si affrettò a scendere, seguito dagli altri maghi.

    11 Dicembre 2011



  379. Il sole stava sorgendo: la pura, incolore vastità del cielo si stendeva lassù

    7 Dicembre 2011



  380. Dietro di lui, non sapeva se per la gioia o la paura, Ron imprecava a tutta voce e Hermione singhiozzava.

    2 Dicembre 2011



  381. Harry lo vide scoccare una furtiva occhiata colpevole a Lupin

    27 Novembre 2011



  382. Ma Neville aveva visto Ron e Hermione e li stava abbracciando tra urla di felicità.

    21 Novembre 2011



  383. Caddero come massi, Harry sempre aggrappato alla mano di Hermione.

    16 Novembre 2011



  384. «Non so, una befana del Ministero».

    11 Novembre 2011



  385. Prese una coperta dal letto di Ron e la gettò su Hermione.

    8 Novembre 2011



  386. Ma Ron alzò una mano per zittirla.

    3 Novembre 2011



  387. Non sapeva e non gli importava se fossero maghi o Babbani, amici o nemici

    29 Ottobre 2011



  388. «Qui non c'è niente, Piton!»

    28 Ottobre 2011



  389. Poi sentì un grido lancinante che gli strappò le viscere

    24 Ottobre 2011



  390. Calò il silenzio. Harry, Ron e Hermione tacquero.

    19 Ottobre 2011



  391. Le siepi di tasso assorbivano il rumore dei loro passi.

    14 Ottobre 2011



  392. Le griglie dorate si aprirono di nuovo scorrendo e Hermione rimase senza fiato.

    9 Ottobre 2011



  393. Raccolse il libro e passandogli accanto gli accarezzò la testa con la mano.

    4 Ottobre 2011



  394. Harry si era preparato, ma fu ugualmente un colpo.

    29 Settembre 2011



  395. Harry non sapeva da dove cominciare, ma non ce ne fu bisogno.

    24 Settembre 2011



  396. «Sarà buio, nessuno noterà i nostri piedi».

    19 Settembre 2011



  397. «Il mistero crea più terrore che se si facesse veramente vedere».

    14 Settembre 2011



  398. «Non è ancora escluso che lo rifaccia»

    9 Settembre 2011



  399. Alla firma dello Statuto Internazionale di Segretezza nel 1689, i maghi entrarono in clandestinità per sempre.

    4 Settembre 2011



  400. Dopo un po' lei tornò, i capelli zuppi incollati al volto.

    31 Agosto 2011



  401. "I testamenti dei maghi vengono esaminati dal Ministero, ricordi?"

    26 Agosto 2011



  402. «Quella vecchia canaglia, quel traditore!»

    21 Agosto 2011



  403. Hermione la raccolse spaventata, come se potesse pungerla o morderla.

    16 Agosto 2011



  404. Lui la capisce sul serio, questa Stanza.

    11 Agosto 2011



  405. Harry non aveva gli occhiali; il volto di Ron gli apparve un po' sfocato.

    6 Agosto 2011



  406. Ron era ancora pallido e sudato.

    23 Luglio 2011



  407. Se questo ti sembra uno scopo degno, allora per il momento diciamoci addio

    18 Luglio 2011



  408. La sua voce riverberava dalle pareti e dal pavimento

    13 Luglio 2011



  409. «Ci vediamo di sopra»

    7 Luglio 2011



  410. «Ma sai evocare un Patronus magnifico!»

    2 Luglio 2011



  411. Era un luogo bello e solitario.

    27 Giugno 2011



  412. NATI BABBANI e i Pericoli che Pongono a una Pacifica Società Purosangue

    22 Giugno 2011



  413. La porta si aprì e una fiumana di Corvonero, tutti in pigiama o in camicia da notte, si riversò nella sala comune.

    16 Giugno 2011



  414. Qua e là rilucevano le figure perlacee dei fantasmi della scuola.

    11 Giugno 2011



  415. Un battito di ali enormi echeggiò attraverso l'acqua scura

    6 Giugno 2011



  416. La professoressa McGranitt si rialzò e i suoi occhi lucenti perlustrarono la stanza.

    28 Maggio 2011



  417. Non ricordava di aver mai scelto, in vita sua, di non agire.

    22 Maggio 2011



  418. «Non preoccuparti, Silente» ribatté, imperturbabile.

    16 Maggio 2011



  419. «Pensavo che portassi gli occhiali, Potter»

    10 Maggio 2011



  420. Obbedì senza esitare: i tre si precipitarono oltre la soglia.

    4 Maggio 2011



  421. Scoppiarono a ridere tutti e tre, e una volta cominciato fu difficile smettere.

    27 Aprile 2011



  422. «Dobbiamo trovare una cosa» proseguì Harry.

    21 Aprile 2011



  423. Percorsero cauti il corridoio buio che conduceva al salotto, strisciando, fino alla porta socchiusa.

    15 Aprile 2011



  424. Il viottolo era delimitato a sinistra da rovi bassi e selvatici, a destra da un'alta siepe molto curata.

    9 Aprile 2011



  425. Era la prima volta da molto tempo che si sentiva in contatto con il mondo esterno.

    30 Marzo 2011



  426. Non aveva mai imparato a rimarginare le ferite e a pensarci bene

    6 Marzo 2011



  427. «... credi che io voglia essere un... un mostro?»

    19 Dicembre 2010



  428. "È lui il Ministro a tutti gli effetti, ma perché dovrebbe stare dietro una scrivania?"

    12 Dicembre 2010



  429. «Non è stato proprio un picnic, Neville»

    5 Dicembre 2010



  430. Dopo un altro quarto d'ora, tuttavia, dovette concludere che il resto della lettera di sua madre era sparito.

    28 Novembre 2010



  431. Piton si sedette sulla sedia che Harry aveva occupato tanto spesso, al di là della scrivania, di fronte a Silente.

    21 Novembre 2010



  432. Le restituì il calzino solitario che avrebbe dovuto identificare, a disegnini di mazzesorde dorate.

    14 Novembre 2010



  433. "Bacchetta di sambuco, non cavi un ragno dal buco"

    7 Novembre 2010



  434. "Sono stato incauto, e pure ostacolato da fortuna e caso, i due sabotatori di tutti i piani men che bene architettati."

    31 Ottobre 2010



  435. «Se c'è un mago di cui posso credere che non è interessato al proprio tornaconto»

    24 Ottobre 2010



  436. "E' il suo occhio quello che ho visto nello specchio".

    17 Ottobre 2010



  437. "Prior Incantatio" spiegó Harry.

    11 Ottobre 2010



  438. "Segreti dell'Arte Più Oscura...é un libro terribile"

    8 Ottobre 2010



  439. Appeso a mezz'aria per la caviglia, Harry urtó un armatura.

    4 Ottobre 2010



  440. Sentendosi straordinariamente stupido, Harry entró nel water.

    2 Ottobre 2010



  441. Harry si avvicinó, per guardare le facce dei suoi genitori.

    28 Settembre 2010



  442. "La mano di Harry era ancora alzata in segno di saluto".

    24 Settembre 2010



  443. Lasciò cadere il sillabario sulla pila più alta e prese Storia di Hogwarts.

    20 Settembre 2010



  444. "Cosa fai, cosa fai? La porta è di là!"

    16 Settembre 2010



  445. La spada lampeggiò, affondò: Harry balzò di lato.

    8 Settembre 2010



  446. Ne aveva due. Se n'era dimenticato, e adesso non ricordava di chi fossero.

    2 Settembre 2010



  447. Una grande croce d'argento...

    29 Agosto 2010



  448. "Una lepre d'argento, un cinghiale e una volpe passarono a mezz'aria e li superarono".

    24 Agosto 2010



  449. "Come mai i Malfoy sembrano cosi scontenti della loro sorte?"

    20 Agosto 2010



  450. Erano avidi di qualsiasi notizia su Hogwarts, ma Phineas Nigellus non era un informatore ideale.

    16 Agosto 2010



  451. "Forse dovremmo aspettare fuori, nell'ingresso, Dedalus".

    12 Agosto 2010



  452. "Questo posto sta per crollare, Selwyn".

    8 Agosto 2010



  453. Uno dei due Ghermidori andò al cancello e lo scosse.

    3 Agosto 2010



  454. Armato della Bacchetta di Sambuco, non pote' mancare di vincere il duello che segui'.

    22 Luglio 2010



  455. "Scusa ma detesto Avery e Mulciber! Mulciber!"

    16 Luglio 2010



  456. Hermione squittì spaventata. Yaxley la fissò. Lei tossicchiò e guardò altrove.

    12 Luglio 2010



  457. "Devo dire, Dirk, che sono sorpreso di averti incontrato".

    9 Luglio 2010



  458. Poco più avanti, un bagliore di lampioni dorati indicava il centro del villaggio.

    5 Luglio 2010



  459. "Accio dittamo!"

    2 Luglio 2010



  460. "Sei stato tu a far scattare l'Incanto Gnaulante?"

    25 Giugno 2010



  461. La Bacchetta di Sambuco tagliò l'aria e una luce verde schizzò nella stanza.

    22 Giugno 2010



  462. "Non sapevo che fosse la tua notte di pattuglia nei corridoi, Minerva".

    14 Giugno 2010



  463. "Salvio hexia...Protego totalum...Repello Babbanum..."

    7 Giugno 2010



  464. "Bhè ho cambiato idea. Diffindo!"

    4 Giugno 2010



  465. "Quindi se cerchi nel sotteraneo / Un tesoro che ti è estraneo..."

    31 Maggio 2010



  466. La mattina del primo settembre era croccante e dorata come una mela.

    26 Maggio 2010



  467. "Hanno aggiunto le Maledizioni Gemino e Flagrante!"

    22 Maggio 2010



  468. "Tunia, guarda. Guarda cosa so fare".

    17 Maggio 2010



  469. "Mostri spirito e ardimento, e discendi da una nobile stirpe".

    13 Maggio 2010



  470. "Meraviglioso! La saliva di gnomo fa molto bene!"

    6 Maggio 2010



  471. Uno dei Ghermidori andò al cancello e lo scosse.

    3 Maggio 2010



  472. "HARRY ! HARRY...DOV'E' HARRY ?"

    30 Aprile 2010



  473. "Tu! Cedimi il posto, ho centosette anni!"

    28 Aprile 2010



  474. "Harry vuoi lo spazzolino ? Ce l'ho qui io".

    26 Aprile 2010



  475. "E' oro puro: Dodici Passi Infallibili per Sedurre una Strega".

    23 Aprile 2010



  476. Mancavano solo il verde e l'argento di Serpeverde.

    20 Aprile 2010



  477. "Pensa di intraprendere una carriera in Magisprudenza, signorina Granger ? "

    18 Aprile 2010



  478. Stava guardando attraverso l'alto cancello di ferro con i cinghiali alati sui pilastri.

    15 Aprile 2010



  479. "Disponete dei vostri morti con dignità".

    9 Aprile 2010



  480. «Per lui sarebbe stato il massimo del disonore diffidare degli amici».

    4 Aprile 2010



  481. "Dev'essere Charlie che sgattaiola fuori per farsi ricrescere i capelli mentre la mamma dorme."

    2 Aprile 2010



  482. "Ecco...permettez-moi di assister vous"

    29 Marzo 2010



  483. "Tu hai ucciso Albus Silente."

    25 Marzo 2010



  484. "...la scia di sangue della Bacchetta di Sambuco attraversa le pagine della storia magica..."

    20 Marzo 2010



  485. "Grifondoro era stato il difensore dei Mezzosangue"

    18 Marzo 2010



  486. "Tu, pezzo di bugiardo " urlò Selwyn.

    15 Marzo 2010



  487. "Homenum Revelio" disse la voce ai piedi delle scale.

    13 Marzo 2010



  488. "Questa è la bacchetta che ha ucciso Sirius!"

    10 Marzo 2010



  489. "Descendo" borbottò Ron, puntando la bacchetta contro il soffitto basso.

    5 Marzo 2010



  490. "Il Signore Oscuro vuole la vita di Potter, non la sua anima".

    2 Marzo 2010



  491. La legge più grande per un elfo domestico è obbedire al padrone

    27 febbraio 2010



  492. "Non dirmi cosa devo fare, Harry Potter! Non ci provare!"

    23 Febbraio 2010



  493. Ron si sfogò sferrando un calcio ad uno gnomo sbucato da uno dei nuovi Cespugli Farfallini.

    18 Febbraio 2010



  494. "Biancospino e crine di unicorno. Dieci pollici esatti".

    14 Febbraio 2010



  495. "Preside! Sono nella Foresta di Dean! La Nata Babbana..."

    8 Febbraio 2010



  496. Harry osservò O'Tusoe allontanarsi sulla spessa moquette del corridoio.

    5 Febbraio 2010



  497. Monsieur Delacour non si avvicinava nemmeno remotamente alla bellezza della moglie.

    30 Gennaio 2010



  498. "Ah però il terzo Dono è un vero Mantello dell'Invisibilità, signorina Granger!"

    26 Gennaio 2010



  499. La prossima settimana: Albus Silente a Hogwarts. Gloria e finzione.

    25 Gennaio 2010



  500. Ma se per te è importante, potrai scegliere Grifondoro invece di Serpeverde.

    17 Gennaio 2010



  501. "Potter ha da fare nel castello per ordine di Silente".

    15 Gennaio 2010



  502. Resisti, si disse, ma sapeva di non poter evocare un Patronus senza rivelarsi all'istante.

    11 Gennaio 2010



  503. Il contegno della Dama Grigia si stava incrinando.

    7 Gennaio 2010



  504. "Il prossimo...Mary Cattermole" chiamò la Umbridge.

    5 Gennaio 2010



  505. "Ne ho ancora!" urlò la professoressa Cooman da sopra la balaustra.

    3 Gennaio 2010



  506. "Yaxley, vicino a Dolohov".

    1 Gennaio 2010



  507. Avevano appena raggiunto la tomba dello sconosciuto Abbott.

    30 Dicembre 2009



  508. "Un pò rimbambita ultimamente, da quel che ho sentito dire" intervenne zia Muriel giuliva.

    27 Dicembre 2009



  509. "Il suo burattinaio, O'Tusoe, si occupa delle faccende quotidiane, lasciandolo libero di estendere il suo potere ben oltre."

    23 Dicembre 2009



  510. "Piton è un Mangiamorte solo."

    20 Dicembre 2009



  511. "Non cosi in fretta, Lobo Solitario" intervenne Fred.

    16 Dicembre 2009



  512. Era stravolto, sporco di polvere e fumo, e tremava di rabbia e dolore.

    11 Dicembre 2009



  513. Convinto che la lettura non potesse farlo stare peggio di così, Harry cominciò.

    8 Dicembre 2009



  514. Harry e il folletto si guardarono, misurandosi. La cicatrice bruciava ancora.

    3 Dicembre 2009



  515. Harry vide Yaxley voltarsi e un sentore di verità farsi largo sul suo volto animalesco.

    25 Novembre 2009



  516. "Non avevo mai schiantato nessuno, tranne alle lezoni dell'ES" osservò Luna, con vago interesse.

    22 Novembre 2009



  517. NON ENTRARE SENZA IL PERMESSO DI REGULUS ARCTURUS BLACK

    18 Novembre 2009



  518. "Di notte non si può, avete sentito cosa succede se si esce di casa con il buio : parte l'Incanto Gnaulante e vi saltano addosso come Asticelli sulle uova di Doxy."

    14 Novembre 2009



  519. Aveva i capelli bianchissimi e una folta barba cespugliosa : un Babbo Natale legato.

    7 Novembre 2009



  520. "Sai, a volte credo che lo Smistamento avvenga troppo presto. "

    26 Ottobre 2009



  521. Si udì uno scricchiolio di porcellana infrata: aveva calpestato una tazza piena di tè freddo posata sul pavimento fuori dalla camera.

    22 Ottobre 2009



  522. Mentre seguiva Bill nel salotto, lo attraversò un pensiero assurdo, senza dubbio generato dal vino che aveva bevuto.

    18 Ottobre 2009



  523. Indossava ancora lo straccio sudicio col quale l'avevano conosciuto, e lo sguardo sprezzante che posò su Harry mostrò che il suo atteggiamento nei confronti del nuovo padrone non era mutato più del suo abbigliamento.

    15 Ottobre 2009



  524. Lui distolse lo sguardo, cercando di non far trasparire il proprio risentimento. Eccolo di nuovo: scegliere che cosa credere. Lui voleva la verità. Perché erano tutti così decisi a impedirgli di arrivarci?

    6 Ottobre 2009



  525. "Allora uccidimi, Voldemort, io accetto volentieri la morte! Ma la mia morte non ti darà quello che cerchi... ci sono tante cose che non capisci..."

    29 Settembre 2009



  526. Qualcuno nella folla attorno agli ascensori gridò, in tono adulatore : " Giorno , Yaxley ! " Yaxley lo ignorò.

    19 Settembre 2009



  527. Dove si trova il tuo tesoro, lì sarà il tuo cuore!

    8 Settembre 2009



  528. Una benda nera coprì gli occhi scuri e intelligenti di Ohineas Nigellus, facendolo cozzare contro una cornice e strillare di dolore

    29 agosto 2009



  529. '...e Ron l'ha trafitto con la spada'

    19 agosto 2009



  530. 'Silente aveva la Bacchetta di Sambuco?' chiese Ron 'Ma allora...adesso dov'è?'

    11 agosto 2009



  531. 'Doveva essere Ardemonio!'

    4 agosto 2009



  532. 'Piove nell'ufficio di Yaxley'

    25 luglio 2009



  533. 'Nella credenza del salotto. Nessuno di noi riusciva ad aprirlo.'

    18 luglio 2009



  534. Alle tre del pomeriggio seguente Harry, Ron, Fred e Georgeerano nell'orto fuori dall'enorme padiglione bianco, in attesa degli invitati.

    14 luglio 2009



  535. 'Sa cosa voglio dire! Lui pensa che si tratti di suo figlio, le darà la caccia...li ucciderà tutti...'

    9 luglio 2009



  536. Ha trovato Gregorovich. L'aveva legato e lo stava torturando.

    26 giugno 2009



  537. 'Tu porti il nome di due Presidi di Hogwarts'

    24 giugno 2009



  538. 'Stanno facendo evacuare i ragazzi più piccoli, l'appuntamento è in Sala Grande per organizzarsi'

    17 giugno 2009



  539. 'E fu così che la Morte chiamò a sé il primo fratello'

    9 giugno 2009



  540. Ai piedi del palco un gatto a pelo lungo di un luminoso color argento andava avanti e indietro...

    3 giugno 2009



  541. 'il sigonr Olivondèr parte stasera, va da zia Murièl. Tutto sarà più somplisce.'

    27 maggio 2009



  542. 'Se dobbiamo entrare al Ministero senza farci scoprire quando saranno all'erta contro gli intrusi, ogni particolare è importante!'

    16 maggio 2009



  543. 'Un cervo!' ruggì il barista, ed estrasse la bacchetta. 'Un cervo! Idiota...Expecto Patronum!'

    11 maggio 2009



  544. 'Uccidere il serpente' ripetè Harry

    7 maggio 2009



  545. 'Lei è Aberforth' mormorò Harry rivolto alla schiena dell'uomo

    24 aprile 2009



  546. …la spada di Grifondoro giaceva sott’acqua, nella foresta.

    9 aprile 2009



  547. “…Quando volevi scambiare tua figlia con quello stupido copricapo? …”

    31 marzo 2009



  548. ‘…Dev’ esserci un messaggio di Silente scritto nella glassa!’

    22 marzo 2009



  549. Dove si trova il tuo tesoro, lì sarà anche il tuo cuore.

    17 marzo 2009



  550. Il drago stava calando in grandi cerchi a spirale e pareva puntare verso uno dei laghi più piccoli.

    6 marzo 2009



  551. ‘La Cascata del Ladro!’ esclamò Unci-Unci

    26 febbraio 2009



  552. Harry si districò a fatica dai frammenti di metallo e cuoio che lo circondavano;

    20 febbraio 2009



  553. ‘Signorina Lestrange!’ trasalì il folletto. ‘Santo cielo! Cosa… cosa posso fare per lei oggi?’

    19 novembre 2008



  554. ‘Anche Grindelwald li cercava?’

    12 novembre 2008



  555. ‘Fagli mettere la mano sulla porta!’ gridò Unci-unci a Harry, che puntò la bacchetta su Bongi.

    5 novembre 2008



  556. ‘Hanno rapito Luna perché suo padre sosteneva Harry! Che cosa farebbero alla tua famiglia se sapessero che sei con lui?’

    29 ottobre 2008



  557. ‘Harry! Sei quello vero? Che cos’è successo? Dove sono gli altri?’ gridò la signora Weasley.

    22 ottobre 2008



  558. ‘Sei… ehm… sicuro che sia il simbolo di Grindelwald?’

    15 ottobre 2008



  559. Premette il metallo contro le labbra e sussurrò: ‘Sto per morire’.

    8 ottobre 2008



  560. Qui giace Dobby, un Elfo Libero.

    1 Ottobre 2008



  561. ‘Gli diremo che può avere la spada dopo che ci avrà aiutato a entrare nella camera blindata…’

    24 settembre 2008



  562. ‘Io muoio di fame! Da quando mi sono quasi dissanguato ho mangiato solo un paio di funghi!’

    17 settembre 2008



  563. ‘Tanto vale portarli tutti. Abbiamo due Nati Babbani, e fanno dieci galeoni in più.’

    11 settembre 2008



  564. 'Oblivion!' gridò Hermione, puntando la bacchetta prima sul suo viso, poi sul pavimento: 'Deprimo!'

    6 settembre 2008



  565. ‘Guar…da…mi’ sussurrò.

    31 agosto 2008



  566. ‘Mi ha bruciato!’ gemette Hermione, succhiandosi le dita coperte di bolle.

    23 agosto 2008



  567. L’ultimo nemico che sarà sconfitto è la morte

    13 agosto 2008



  568. ‘Tu, Harry’ riprese Dedalus, ‘aspetterai qui la tua scorta. C’è stato un piccolo cambiamento… ‘

    7 agosto 2008



  569. ‘Tu… non… toccherai… mai… più… i… nostri… figli!’ urlò la signora Weasley.

    26 luglio 2008



  570. La cicatrice non gli faceva male da diciannove anni. Andava tutto bene.

    30 giugno 2008



  571. ‘Rodente?’ ripeté un’altra voce familiare, e Harry, Ron e Hermione gridarono in coro ‘Fred!’

    23 giugno 2008



  572. ‘Cos’ha detto Regulus quando gli hai raccontato cos'era successo?’

    13 giugno 2008



  573. ‘Come tuo ex insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, sono d’accordo. Ron, Hermione, non dovreste calare le difese così in fretta’

    6 giugno 2008



  574. ‘Silenzio’ le intimò Voldemort, con un altro piccolo movimento della bacchetta di Malfoy, e Charity tacque, come imbavagliata.

    31 maggio 2008



  575. ‘Credi che sia un ricordo puramente simbolico, quindi?’.
    ‘Immagino di si’ rispose Harry. ‘Che altro potrebbe essere?’

    24 maggio 2008



  576. Tom Riddle crollò sul pavimento con banale solennità, il corpo fiacco e rattrappito, le mani bianche vuote, il volto da serpente inespressivo e ignaro.

    19 maggio 2008



  577. ‘È diverso se si è figli di babbani?’.
    Piton esitò. I suoi occhi neri, colmi di entusiasmo nella penombra verdastra, si spostarono sul volto pallido, sui capelli rosso scuro di lei.

    12 maggio 2008



  578. ‘Il Ricciocorno Schiattoso’ scandì Xenophilius con espressione ostinata ‘è una creatura timida e altamente magica e il suo corno…’

    5 maggio 2008



  579. ‘Poi si è ammalata, mortalmente. Nonostante la mia perfidia, voleva vedermi per l’ultima volta. Mandò a cercarmi un uomo che mi aveva amato, anche se io avevo disdegnato le sue offerte.’

    28 aprile 2008



  580. Attraverso le palpebre semichiuse vide il proprio riflesso per la prima volta da quando aveva lasciato Grimmauld Place.

    19 aprile 2008



  581. Era sprofondato in una delle vecchie poltrone di Perkins e si sentiva ogni istante più umiliato. Temeva che dentro di lui qualcosa si fosse guastato.

    14 aprile 2008



  582. Voldemort sibilò, gli occhi rossi spalancati. ‘Potter non voleva dire questo. Non è così che si comporta, vero? Chi userai come scudo oggi, Potter?’

    12 aprile 2008



  583. ‘Non dovevano scrivere sul cartello!’ protestò Hermione, indignata.

    7 aprile 2008