Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Marcus_Largh


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 1380
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante
       
       

    *Marcus in quel giorno di pioggia non sapeva proprio che fare.
    la pioggia cadeva forte. No quella non era una semplice pioggia. Era un temporale.
    Il clima in Gran Bretagna era davvero pazzerello.
    Si trovava fuori dalle mura del castello quando aveva iniziato a piovere e, da quando le prime gocce avevano iniziato a cadere si era riparato nella casa del guardiacaccia che era disabitata da molti anni.*

    dannazione proprio oggi dovevano decidere di uscire dalla sala comune!? Poteva passare il pomeriggio a ripassare animagia e iniziare a fare i compiti invece che gironzolare per i prati come uno scemo...

    *Affermò il ragazzo zuppo dalla testa ai piedi.
    per fortuna che in quella casetta c' era un camino che Marcus accese con un semplice incantesimi.
    Si sarebbe riscaldato li e, sarebbe rimasto in quella casetta fin quando il temporale non sarebbe diminuito.
    Se non fosse stato per....*


    @Cameron_Ross,


  • Cameron_Ross

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 218
        Cameron_Ross
    Corvonero
       
       

    *Cameron sbuffò sonoramente quando l'ennesima goccia lo colpì sul naso lentigginoso.
    Il ragazzino era uscito a quell'ora per prendere una cosa che aveva dimenticato al limitare della Foresta Proibita ma, mentre attraversava il giardino della scuola, iniziò improvvisamente a piovere, cogliendolo si sorpresa. Il Corvonero non aveva portato niente con sé per coprirsi e quindi si bagnò dalla testa ai piedi, mentre l'umidità penetrava nella divisa fradicia.
    Aveva iniziato a correre come un pazzo verso la sua destinazione, scivolando di tanto in tanto nell'erba umida, sbucciandosi le ginocchia e sporcandosi i pantaloni di fango.
    Quando aveva trovato quello che cercava si era incamminato sollevato verso il castello, ma il temporale peggiorò, costringendolo a cercare un riparo prima di prendersi un raffreddore che, tanto, sapeva di essersi preso.*

    Dannazione!

    *Urlò interiormente quando cadde per l'ennesima volta.
    Girò la testa a destra e a sinistra, cercando disperatamente riparo. Come un miraggio, vide la capanna del guardicaccia a pochi passi di distanzia, munita anche di camino accesso.
    Senza pensarci due volte, si alzò da terra ed entrò nel capanno senza bussare. Il calore del camino lo investì come un soffio di aria bollente, proprio di quello che aveva bisogno.
    Insieme a lui, c'era un ragazzo più grande di lui, che, come lui, aveva affrontato la pioggia.*

    Ciao. Piove proprio forte fuori eh?

    *Chiese stancamente, accomodandosi in una delle poltrone della capanna. Appena si sedette sentì i muscoli e le ossa rilassarsi, e il ragazzino chiuse gli occhi per qualche secondo, felice di essere al caldo.*

    @Marcus_Largh,




    Ultima modifica di Cameron_Ross oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 1380
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante
       
       

    *MArcus si stava riscaldando vicino a quel grande camino quando qualcuno entrò.
    Sfoderò la bacchetta pronto a lanciare qualsiasi voglia di incantesimo, ma la mise subito via quando vide che, ad entrare in quella casa ormai disabitata da molto tempo era un corvonero del primo anno.*

    Ciao. Piove proprio forte fuori eh?

    *Chiese stancamente il ragazzino, sedendosi poi su una grande poltrona poco distante da Marcus e dal camino.*

    Ciao.
    Beh tu che dici? Sono, anche tu lo sei, bagnato fradicio.


    *Affermò il ragazzo che poi si presentò a quel ragazzino che non aveva mai notato fino a quel momento.
    dalla divisa apparteneva alla casa di Corvonero, proprio come sua sorella Angelina, solo che non sapeva il suo nome.*

    Comunque piacere, io sono Marcus Largh, tassorosso del quinto anno.
    Tu sei?


    *Chiese curioso il tassorosso porgendo la mano al ragazzino.
    Ogni situazione era buona per conoscere altri ragazzi, altri studenti come lui e quella era proprio una di quelle.*

    @Cameron_Ross,


  • Cameron_Ross

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 218
        Cameron_Ross
    Corvonero
       
       

    *La testa gli doleva come se fosse stata bersaglio di cinque proiettili, i muscoli urlavano pietà e le ossa si stavano lamentando di essere bagnate fradice.
    Non era mai stato un ragazzo dalle difese immunitarie forti ed era sicurissimo che, il giorno dopo, si sarebbe ritrovato con 40 di febbre, un raffreddore di quelli che si prendono in pieno inverno e un nuovo odio: Quello per la pioggia.
    Aprì gli occhi quando il ragazzo, che disse di chiamarsi Marcus, si presentò. Non l'aveva mai visto in giro ma era sempre un piacere incontrare persone nuove.*

    Io sono Cameron Ross, primo anno, Corvonero

    *Disse sorridendo, stringendogli la mano. Quella di Marcus era quasi asciutta, mentre la sua era bagnata fradicia, cosa che trasformò il suo sorriso amichevole in uno più mortificato.*

    Scusa, ti ho bagnato

    *Si scusò, sciogliendo la stretta di mano. Si alzò dalla poltrona e si avvicinò al camino accesso, allungando le mani verso il fuoco, come faceva da bambino a casa sua.*

    Come mai sei uscito con questo tempo? Io dovevo prendere una cosa al margine della foresta e ovviamente, con la testa dura che ho, non potevo aspettare fino a domani

    @Marcus_Largh,


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 1380
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante
       
       

    *Stringere amicizie con qualcuno era sempre bello, sopratutto era bello conoscere studenti delle altre case di Hogwarts.
    Marcus era un ragazzo molto amichevole, aveva amici di tutte le casate.
    il ragazzino strinse la sua mano come segno di presentazione, scusandosi poio per il fatto che la sua mano fosse ancora bagnata dalla pioggia esterna.*

    Tranquillo nessun problema

    *Disse il tassorosso tranquillizzando il ragazzino del primo anno che non aveva mai visto in giro per il castello.
    Fu proprio quel ragazzino a chiedergli il perchè della sua presenza li.*

    Non sapevo che fare e quindi sono uscito a fare un giro, e poi si è messo a piovere tutto d' un tratto

    *Affermò il ragazzo più grande con i ricci castani appiccati al volto che gli davano molto fastidio.
    Li spostò liberando la fronte da quell' impedimento appiccicoso.*

    @Cameron_Ross,