Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Nightingale_Darkrose


  • Nightingale_Darkrose

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    *come al solito Night era a leggere, questa volta pero era in riva al lago, era fresco e c'era una luna splendida anche se era ancora leggermente presto, di tanto in tanto distoglieva lo sguardo dal libro per guardare la sua amata luna, cosi bianca e perfetta, una delle sue poche certezze nella vita.
    Aveva da poco finito di leggere un libro di incantesimi semplici come quello della luce, della levitazione e la scrittura senza mani, tanto per fare pratica con la bacchetta e tenerla sempre occupata, inoltre la sua fae di conoscenza era sempre illimitata.
    chiuse il libro con rapidita e si sdraio a terra a vedere la luna, alzo la bacchetta dalla quale fece uscire un piccolo fuocherello che esplose leggero a poche centimetri dalla sua bacchetta*

    ah luna voi siete l'unica mia certezza, bianca, tonda e madre sostituta della mia defunta.

    *ad un tratto abbasso la bacchetta si mise il libro sul petto e incrocio le dita fra la bacchetta, successivamente chiuse gli occhi e respiro in modo sconsolato*

    @Emma_Swan


  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    *Emma non aveva nulla da fare, nessuno con cui parlare. Mancava ancora un po' al coprifuoco così decise di andare a leggere un libro in riva al lago, luogo che adorava perché aveva un non so che di elettrizzante, una specie di aura che ti invogliava a stare lì ad osservare il movimento delle acque per ore ed ore. Quel giorno si era portata dietro il suo romanzo babbano preferito, Romeo e Giulietta, lo aveva letto già centinaia di volte, ma gli piaceva troppo e così lo rileggeva ogni volta che voleva rilassarsi. Arrivò al Lago, assolta nei suoi pensieri, e osservando la luna...*
    A proposito di Luna, chissà che sta combinando la mia gattina tutta sola!
    *Questi pensieri accompagnavano la strega che, continuando ad osservare la luna, camminava senza guardare avanti. Ad un certo punto inciampò e cadde su qualcosa, o meglio qualcuno.*
    Ahhh!!
    *Il suo libro volò chissà dove e la ragazza si trovò addosso ad un ragazzo che, molto probabilmente, era seduto a leggere.*
    Scusami!! Non ti avevo visto... Ero persa tra i miei pensieri!
    *Disse, leggermente rossa in viso, quella brutta figura non ci voleva. Si alzò, rispolverandosi la divisa, e porse una mano al ragazzo per aiutarlo ad alzarsi.*
    Comunque piacere, io sono Emma, Emma Swan! Mi dispiace di esserti finita addosso!
    *si passò l'altra mano tra i capelli per renderli presentabili.*
    @Nightingale_Darkrose



    Ultima modifica di Emma_Swan oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Nightingale_Darkrose

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    *il ragazzo appena calpestato non prese la mano della ragazza, ma si rialzo da solo*

    vogliate scusare voi me, che non avevo accenno di luce, ero disteso e spensierato, scusate se vi ho fatto cadere, vogliare fare di me ciò che piu vi aggrada.

    *il ragazzo era pentito, fino a poco fa aveva la luce della bacchetta per leggere ma l'aveva spenta per rilassarsi in riva al lago, non avrebbe mai pensato che qualche ragazzo o ragazza sarebbero passati da quelle parti a quel ora della notte.
    il ragazzo mentre si scusava mise la mano sinistra sul petto e si chino per dare omaggio alla ragazza.*

    lasciatemi ripulirvi

    *prese la sua lunga bacchetta l'agitò e la ragazza fu pulita, come sempre senza pronunciare parola, ricordava il movimento usato da suo zio per pulire alcuni vestiti mal ridotti e rimetterli a nuovo*

    spero solo non vi siate fatta male miss Swan

    @Emma_Swan


  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    *Il ragazzo rifiutò la mano della ragazza e si alzò da solo, dopodiché si scusò per una cosa di cui non aveva colpa. Sembrava un tipo strano...*
    Ma in che lingua parla?!
    *pensò Emma, osservandolo con un sopracciglio alzato da capo a piedi.*
    No, è tutta colpa mia... Non guardavo dove camminavo! Mi dispiace di esserti finita addosso!
    *La strega si scusò di nuovo, grattandosi la testa, poi notò che il mago (@Nightingale_Darkrose) si era inchinato e che, in seguito, le aveva ripulito la divisa.*
    Ehm... Grazie per avermi pulito la divisa!
    *Si comportava in modo molto strano, ma dopo neanche un secondo, Emma non ci fece più caso e gli sorrise.*
    Chiamatemi Emma, monsieur! Comment appelez-vous??
    *Ogni tanto le sue origini francesi venivano a galla...*
    Volevo dire... Come vi chiamate?! Sapete, ogni tanto mi viene da parlare Francese!
    *Ammise allegra, poi si accorse che non aveva più il suo libro con sé...*
    Per caso hai visto un libro?? È babbano... Si chiama Romeo e Giulietta. Molto probabilmente l'ho perso quando sono caduta!
    *Incominciò a cercarlo, facendo luce con la bacchetta nei luoghi più bui.*

  • Nightingale_Darkrose

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    mon nom est DarkRose Nightingale, mademoiselle Emma.

    *rispose come era solito rispondere, nella lingua della domanda ad egli dimandata, inoltre la ragazza le aveva chiesto se avesse visto il suo libro, libro che tra l'altro aveva gia letto qualche volta.
    riprese la sua bacchetta e fece luce dopo aver lanciato un incantesimo con voce leggera, si trovo e prese il libro.*

    Ecco a voi signorina Emma, un libro che ho gia letto fra la mia raccolta babbana.

    *spense la luce si chino un altra volta per terra e prese il suo libro che aveva gia visto, dopo di che si rialzo e si volto*

    inoltre signorina, non dovete scusarvi con me, non avete nessuna cagione per cui dimandare perdono.

    @Emma_Swan


  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    *@Nightingale_Darkrose rispose in francese alla domanda di Emma, anche se aveva sbagliato qualcosa.*
    Non voglio sembrarti saputella, ma vorrei correggerti su qualcosa: "Mon nom est..." significa "Il mio cognome è...". Penso che tu volessi dire un'altra cosa, quindi la giusta frase sarebbe "Mon prenom est..." ovvero "Il mio nome è..." oppure "Je m'appelle..." cioè "Mi chiamo...".
    *Emma aveva questo brutto vizio di correggere le persone quando sbagliavano nella grammatica o nella pronuncia di certe parole.*
    Scusami, purtroppo non riesco a fare a meno di correggere la gente quando sbaglia pronuncia o cose del genere...
    *Sorrise imbarazzata, continuando a cercare il suo libro. Dopo un po' il mago glielo diede...*
    Grazie, ho dimenticato la bacchetta in camera! Quindi anche tu hai letto Romeo e Giulietta?! Come lo hai trovato?!
    *Gli chiese interessata, poi lo vide chinarsi a raccogliere un libro.*
    Tu invece che stavi leggendo?
    *Darkrose le disse ancora che non doveva scusarsi, ma la strega sapeva che era colpa sua se avevano avuto quel piccolo "incidente". Comunque non disse niente se non un...*
    Ok!

  • Nightingale_Darkrose

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    forse avrete notato, ma il mio modo di parlare è antiquato ed io ho imparato quel che si puo definire francese antico, dove nom era considerato ancora nome,

    *il ragazzo dallo sguardo spento, vedeva quel sottile sorriso illuminato dal chiaro di luna, era molto dolce per essere sorriso momentaneo*

    non dovete scusarvi, anzi forse sono io mi dovrei adeguare al parlare del epoca e si ho letto quel libro, ed è un concetto dolce di base e straziante per fine, solo non capisco cosa sia l'amore.

    *il ragazzo era sincero, non conosceva veramente tutti i sentimenti anzi forse si poteva definire un animale il quale non sentiva pienamente cosa fossero i sentimenti.
    Night sbadiglio di colpo mentre sentiva le onde del lago mosse dal vento leggero e fresco di quella sera, volto poi il visto alla luna, alla quale con uno sguardo spento sospiro.
    La ragazza le chiese cosa leggeva, ma se glielo diceva forse sarebbe scappata eppure preferiva essere sincero a mentire*

    leggo il secondo tomo delle maledizioni senza perdono, sono particolarmente intriganti, io stesso ne soffro le conseguenze

    @Emma_Swan


  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    *@Nightingale_Darkrose parlava in uno strano modo, ma Emma lo trovava simpatico... In fondo anche lei non era di certo una ragazza molto normale! Basta guardare la caduta di prima a causa della sua distrazione!*
    Veramente devo scusarmi io, questo è forse il mio difetto più fastidioso. E dammi del tu, per favore!
    *La strega ascoltò l'opinione del mago riguardo Romeo e Giulietta e rimase stupita per qualche secondo: aveva detto che non capiva cosa fosse l'amore!*
    Bhe... Io non mi sono mai innamorata, però penso che l'amore sia un sentimento bellissimo, ma allo stesso tempo complicato. Ti rende la persona più felice del mondo, ma anche quella più incasinata perché la testa incomincia a pensare solo alla persona amata, rendendoti molto lunatico. Le farfalle incominciano a contorcerti lo stomaco ogni volta che vedi quella persona e non si riesce più a spiccicare parole in sua presenza... Ti fa diventare praticamente idiota! Ma le persone lo diventerebbero anche mille volte perché ciò che si prova quando la persona amata ti regala anche un sorriso è indescrivibile... Comunque io non credo nel principe azzurro, bello e bravo, che trova la sua principessa che lo sta aspettando... Sono convinta che dobbiamo essere noi ad andare i cerca del vero amore! Bhe... Io ti ho spiegato la mia visione dell'amore, ovviamente ognuno ne ha una diversa!
    *Sorrise e incominciò a pensare a tutte le storie d'amore che aveva letto... Grazie a quelle si era fatta una sua idea dell'amore e della sua anima gemella...*
    Bella la luna, non trovi?!
    *Disse, osservandola sognante. Poi si voltò verso Darkrose e ascoltò la sua risposta alla domanda che Emma prima gli aveva posto.*
    Uuh uhh, che bello! Mi affascinano le Arti Oscure! Se non sono indiscreta, potrei sapere cosa intendi con "io stesso ne soffro le conseguenze"? Sei stato colpito da una di esse?!
    *gli chiese interessantissima... Se quel ragazzo era stato colpito da una Maledizione senza Perdono doveva assolutamente saperne di più!*

  • Nightingale_Darkrose

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    continuo a non capire cosa sia l'amore, sembra biologicamente impossibile.

    *disse il ragazzo con molta serenità, fino ad allora l'unica dimostrazione d'affetto ricevuta era stata sempre il cruciatus della zia, la quale si divertiva a cruciarlo ogni giorno.*

    si, bianca come il latte, unica fonte di luce e certezza nella brulla notte, quasi un sole al alba piena di speranze.

    *si rivolto verso quella ragazza che aveva intravvisto dalla luce lunare, aveva un viso delicato e particolarmente bello e due occhi che avevano un che di emozionante, erano particolarmente loquaci.*

    si, la mia adorata zia ha per costume cruciarmi ogni giorno, forse come forma di affetto, non lo so, ma non ne sento le conseguenze, il libro parla di dolore straziante, ma come l'amore non so cosa sia.

    *Night veramente non sapeva con certezza cosa fosse il dolore cosi come l'amore, anzi confondeva persino l'incantesimo cruciatus con una forma di affetto, forse non perche fosse masochista, ma perche davvero non conosceva altro modo di vivere e di conoscere la vita

    @Emma_Swan


  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    *@Nightingale_Darkrose non sapeva davvero cos'era l'amore, ne parlava come se fosse una cosa scientifica, ma l'amore non aveva niente di scientifico.*
    L'amore, a dir la verità, non si può spiegare... Sono sicura che quando anche tu ti innamorerai capirai questo sentimento... Comunque, hai ragione! È davvero impossibile, ma è questo che lo rende meraviglioso!
    *Emma disse quelle parole con aria sognante e guardandolo negli occhi, occhi che stranamente sembravano spenti...*
    Strano... I suoi occhi non esprimono un minimo di felicità!
    *pensò tra sé e sé. Ascoltò le parole del ragazzo e rimase impietrita dalla sua confessione... Aveva ricevuto dei Cruciatus e da sua zia! Emma non poteva crederci... Come faceva una persona a cruciare un suo parente e più di una volta?! Lo guardò, con gli occhi un po' lucidi...*
    Davvero hai ricevuto dei Cruciatus?! Mi dispiace tantissimo!
    *una lacrima le rigò il viso... Provava davvero dispiacere per quel ragazzo che non sapeva neanche cosa fosse il dolore.*
    Non puoi davvero non provare né amore né dolore... Ma hai mai ricevuto un po' di affetto dagli altri?!
    *gli chiese, asciugandosi quella lacrima che era uscita contro la sua volontà.*

  • Nightingale_Darkrose

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    Sono stato cruciato in continuazione da mia zia e si forse solo i miei cugini che si mettevano spesso nei guai cercando di aiutarmi.

    *il ragazzo rispose con una pecca di serietà mai vista, si preoccupava assolutamente di loro, si eleva ci teneva così alto come numero due, eppure non riconosceva fosse in modo di affetto o di amare più forte di qualunque altro legame, nigh tendeva più ad amare chi gli stava vicino e chi gli faceva del male eppure non si rendeva conto che il suo leggero pensare a loro era in realtà in amore incommensurato *

    Non dovete essere triste per un umile servo come me, vene prego

    *disse con un viso dolce, dietro ad un sorriso che sembrava falso ma non poteva che essere più vero, rideva del fatto di soffrire e di essere un servo, come fosse una cosa normale o non fosse nulla di che*
    @Emma_Swan,


    Inviato da HW Mobile



  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    *Emma si ricompose e ascoltò attentamente le parole di @Nightingale_Darkrose... Non riusciva a credere a quello che aveva appena sentito... Quel ragazzo aveva avuto delle dimostrazioni di affetto solo dai suoi cugini! In tutta la sua vita, la strega non aveva mai conosciuto una persona con un passato così difficile... Tutto quello che Darkrose aveva vissuto si rispecchiava nei suoi occhi. Però sembrava anche un tipo interessante: da come parlava si capiva che amava la lettura di romanzi antichi, inoltre a Emma piaceva conoscere persone più lunatiche di lei!*
    In fondo è simpatico!
    *pensò sorridendo. Intanto il ragazzo le chiese di non dispiacersi più per lui... Sul suo volto era stato accennato un sorriso ed Emma ne fu molto felice.*
    Okay... Però non stai esagerando chiamandoti umile servo?! Nessuno è un servo!
    *Umile servo?! Forse quel ragazzo leggeva troppi libri... In ogni caso la giovane non ci badò molto...*
    Ti ripeto che devi darmi del tu!
    *esclamò, fingendosi esasperata*
    Comunque, quanti anni hai?
    *Gli chiese curiosa, riponendo il suo libro nella borsa.*

  • Nightingale_Darkrose

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    sono spiacente, ma non posso darvi del tu e non scherzo, l'unico mio scopo da quanto me riferito è quello di servire.

    *disse il ragazzo ancora con quel dolce e sincero sorriso, l'unica cosa che gli era stata insegnata pienamente era il fatto che lui non fosse altro che un servo, un misero personaggio sulla faccia della terra, ma come poteva farglielo capire, non era facile dirglielo e tanto meno che ella capisse*

    dovrei essere nato il 23 agosto, ma non conosco la data con precisione.

    *quel ragazzo dalla morte dei propri cari non aveva mai celebrato un compleanno e non sapeva nemmeno con precisione quando fosse il suo compleanno, credeva fosse il 23 perche nella partita di adozione aveva visto da qualche parte che era nato il 23 agosto, ma non sapeva il giorno con precisione.
    vide la ragazza che a suo avviso aveva un bellissimo sorriso, togliere dal suo volto quella lacrima scesa giu mentre parlava, Night non voleva nessuno piangesse o stesse male per lui, riteneva non aveva senso stare male per qualcuno come lui, qualcuno che non aveva nessuna importanza nella vita terrena, ma la ragazza si era per fortuna ripresa, dopo aver fatto quel sorriso leggero e mezzo finto come riteneva lui*

  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    *@Nightingale_Darkrose pensava davvero di essere solo un servo! Emma non credeva a quello che sentiva... Come potevano schiavizzarlo?!*
    Allora... Ascoltami bene! TU NON SEI UN SERVO, QUINDI NON DEVI SERVIRE NESSUNO! E DAMMI DEL TU!
    *Emma calcò molto le parole per fargliele entrare in testa... Non credeva possibile che un ragazzo potesse aver avuto un'infanzia talmente difficile da farlo crescere senza personalità e credendo di essere uno schiavo... Poi sua zia che lo cruciava era il colmo! Usare la maledizione Cruciatus era anche proibito...*
    Come fai a non conoscere la tua data di compleanno?!
    *gli chiese preoccupata, possibile che non avesse mai festeggiato neanche un compleanno?! La giovane strega stentava a crederci, non aveva mai conosciuto un ragazzo così! Tralasciando il modo in cui parlava, le cose che l'avevano più sconvolta erano state le sue confessioni: aveva detto di essere stato cruciato da sua zia come se non fosse nulla, inoltre credeva di essere un servo e non sapeva nemmeno che giorno fosse il suo compleanno! Passandosi una mano tra i capelli in continuazione, Emma rifletteva su tutto quello.*


Vai a pagina 1, 2  Successivo