DiagonAlley
DiagonAlley


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Arya_Magic


  • Arya_Magic

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 117
        Arya_Magic
    Corvonero
       
       

    *Arya stava passegiando per Diagon Alley. Era riuscita ad allontanare la sorella davanti alla vetrina del Serraglio Stregato, davanti a dei piccoli gattini colorati acrobatici. Le aveva dato qualche galeone in più per potersi comprare qualcosa.
    La Corvonero iniziò a sentire della fame, così si diresse verso il primo posto che le venne in mente: La Gelateria Fortebraccio.
    Il passo della ragazza iniziò ad aumentare, finché non arrivò davanti alla gelateria. Arya ci entrò, e si sedette a un tavolino davanti alla gelateria. Ordinò un gelato al cioccolato e al caffè. Nel frattempo si iniziò a guardare intorno, non vedeva nessuna faccia conosciuta. E pensò

    "Sarebbe bello poter parlare con qualcuno, però! Se solo potessi invitare qualcuno a prendere un gelato, forse..."

    Prima che potesse arrivare il gelato, Arya schizzò a prendere una pergamena e una penna dalla sua borsa a tracolla. Tirò fuori e iniziò a scrivere su 4 fogli diversi il messaggio:
    Ciao come va?
    Vi andrebbe di prendere un gelato alla Gelateria Fortebraccio? Io sono già la! Se non volete venire mandatemi un gufo, se invece venuta potete anche non mandare un gufo!
    Vi aspetto, Arya
    Per: @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Giuseppe_Morleo, @Percy_Smith

    Soddisfatta la Corvonero fischiò, e una civetta delle nevi planò. Senza dire una parola Arya legò le quattro lettere arrotolate alla gamba del rapace. Che velocemente se n'è andò.
    La Corvonero la guardò volare via, sempre più piccolo finchè non si vedeva più. Poi la ragazza si girò verso il suo gelato e iniziando a mangiare aspettò gli amici.*

  • Francy_Scalliver

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 210
       
       

    [LONDRA]
    *Francy passeggiava lungo una stretta stradina di Londra,una scorciatoia che portava in poco tempo da casa sua a Diagon Alley,quando gli arrivò in picchiata un piccolo gufo,non più grande di una pallina da tennis,che Francy riconobbe come quello di una delle sue più grandi amiche:@Arya_Magic.
    Il piccolo gufo,non stava fermo un'attimo,e per sciogliere la lettera dalla sua zampetta gli ci vollero più di due minuti.
    Qundo riuscì a sciogliere la lettera,riuscì a leggerne il contenuto:

    Vi andrebbe di prendere un gelato alla Gelateria Fortebraccio? Io sono già la! Se non volete venire mandatemi un gufo, se invece venuta potete anche non mandare un gufo!
    Vi aspetto, Arya
    Per: @Emma_Swan, Francy Scalliver, @Giuseppe_Morleo, @Percy_Smith.

    *ora che ci pensava Francy aveva un certo languorino,e allora si diresse all'esterno di quella piccola via,e si diresse verso Diagon Alley.*

    [DIAGON ALLEY,GELATERIA FORTEBRACCIO]

    *Arrivato alla gelateria,si sedette in compagnia di Arya,ordinò una coppa gelato grande e si divertì a sbranarla,mentre Arya degustava il suo piccolo gelato al cioccolato.*

  • Arya_Magic

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 117
        Arya_Magic
    Corvonero
       
       

    *Arya era così concentrata a mangiare il suo gelato dalle proporzioni adeguate, che non si accorse che Francy si era seduto sulla sedia davanti a lei. Francy ordinò una coppa di gelato grande. Arya alzò la testa e sorrise all'amico e gli disse*

    Come va? Io sto bene!!!

    *Arya sperava che anche gli altri arrivassero. Non le piaceva essere solo con una persona, non voleva dire che non le piaceva stare in compagnia di Francy, anzi. Ma le sarebbe piaciuto incontrare qualcun'altro.
    Sorrise di nuovo e disse*

    Che libro leggi oggi? Io ho finito molti libri da quando ci siamo visti in Biblioteca...

    *La voce della Corvonero si incrinò, non le piaceva ricordare quanto le mancavano le avventure e le storie dei libri che aveva letto.*

    @Giuseppe_Morleo, @Percy_Smith, @Francy_Scalliver, @Emma_Swan,

  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    [RIVA DEL LAGO NERO]
    *Emma si trovava vicino al lago, sotto un grande albero. Le piaceva un sacco andare lì perché c'era tanta tranquillità, cosa che nella sua Sala Comune mancava. Stava, come sua abitudine, leggendo un libro e si era isolata da tutto il resto... All'improvviso un curiosa civetta delle nevi le si poggiò sulle ginocchia.*

    Ehi pennuto! Hai qualcosa per me?

    *Gli chiese, accarezzandolo. Come se avesse capito la sua domanda, la civetta le mostrò la zampetta dove era legata una pergamena. Emma la prese e la lesse. Era di Arya e diceva:
    Ciao come va?
    Vi andrebbe di prendere un gelato alla Gelateria Fortebraccio? Io sono già la! Se non volete venire mandatemi un gufo, se invece venuta potete anche non mandare un gufo!
    Vi aspetto, Arya
    Per: Emma Swan, Francy Scalliver, Giuseppe Morleo, Percy Smith

    La ragazza diede un biscotto al gufetto che volò via, poi si alzò prese la sua borsa e decise di andare alla gelateria. Mentre stava camminando si fermò di scatto.*

    Non posso andare vestita così!

    *Esclamò, guardando la tuta che indossava. Si recò quindi in Dormitorio per cambiarsi e dopo neanche mezz'ora era già pronta. Aveva deciso di mettersi una gonna rossa con del tulle nero, una t-shirt colorata, un gilet nero e degli stivali sempre neri. Aveva completato il tutto con un bracciale, un anello, degli orecchini e si era fatta i capelli ricci. Quello era proprio il suo look... Niente di eccessivamente elegante, anzi piuttosto casual e colorato.*

    Ora che ho messo qualcosa di decente posso andare!

    *Esclamò e si avviò sorridente a Diagon Alley.*

    [DIAGON ALLEY- GELATERIA FORTEBRACCIO]
    *Emma appena entrò trovò subito quella gelateria meravigliosa. Aveva le pareti di vari colori vivaci e c'erano tanti tavolini. Ad uno di essi vide Arya e Francy che parlavano e gustavano i loro gelati.*

    Eccomi ragazzi! Scusate il ritardo!

    *Disse ai suoi amici, poi ordinò un cono cioccolato, nocciola e panna e si sedette allo stesso tavolino dei suoi amici.*

    Allora, di cosa stavate parlando??

    @Arya_Magic, @Francy_Scalliver


  • Arya_Magic

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 117
        Arya_Magic
    Corvonero
       
       

    Eccomi ragazzi! Scusate il ritardo!

    *Arya si girò a guardare Emma. La Serpeverde aveva una gonna rossa con del tulle nero, una t-shirt colorata, un gilet nero e degli stivali sempre neri. Aveva anche un bracciale, un anello, degli orecchini e si era fatta i capelli ricci.
    Quel look le donava, pensò Arya guardando la giacca preferita di jeans. Aveva la giacca e i pantaloni di jeans, la maglietta colorata, il solito ciondolo è un braccialetto. I capelli erano estremamente mossi e cespugliosi le ricadevano sulla faccia.
    Arya sorrise ad Emma, che ordinò un cono cioccolato, nocciola e panna e si sedette allo stesso tavolino. La Serpeverde chiese*

    Allora, di cosa stavate parlando??

    *Arya le sorrise. In verità neanche lei aveva capito di che cosa stavano parlando prima. La Corvonero alzò le spalle. Poi si ricordò dell'espressione di Emma e Francy quando erano venuti alla Gelateria.*

    Siete mai stati qui??

    @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Giuseppe_Morleo, @Percy_Smith

  • Percy_Smith

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 10
    Galeoni: 231
        Percy_Smith
    Serpeverde
       
       

    *Percy stava camminando, per le vie della città. Fin quando un gufo per poco lo metteva sotto, Percy notò che il gufo teneva tra le sue zambine un foglio*

    Citazione:

    Ciao come va?
    Vi andrebbe di prendere un gelato alla Gelateria Fortebraccio? Io sono già la! Se non volete venire mandatemi un gufo, se invece venuta potete anche non mandare un gufo!
    Vi aspetto, Arya
    Per: Emma Swan, Francy Scalliver, Giuseppe Morleo, Percy Smith


    *Percy allora, andò di corsa alla gelateria dove incontro i suoi amici*

    Ciaoo, scusate il ritardo

    @Giuseppe_Morleo, @Emma_Swan, @Arya_Magic, @Francy_Scalliver,




    Ultima modifica di Percy_Smith oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Francy_Scalliver

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 210
       
       

    Eccomi ragazzi! Scusate il ritardo!

    *Emma era appena arrivata alla gelatria,dove già c'erano Arya e Francy,che come al solito leggevano.Francy,al saluto di Emma,quasi non gli prendeva un infarto,perchè stava leggendo un libro horror,ed era sul unto più terrificante della storia,che un pò lo stava inpaurendo,e per la suspance,non si era accorto che la serpeverde era dietro di lui.
    Emma era vestita con una gonna rossa con del tulle nero, una t-shirt colorata, un gilet nero e degli stivali sempre neri. Aveva completato il tutto con un bracciale, un anello, degli orecchini e si era fatta i capelli ricci. Quello era proprio il suo look,e a Francy piaceva proprio così....poi si voltò verso Arya, che invece Aveva la giacca e i pantaloni di jeans, la maglietta colorata, il solito ciondolo è un braccialetto. I capelli erano estremamente mossi e cespugliosi le ricadevano sulla faccia, il che faceva un pò ridere,perchè non avevavano mai permesso a nessuno di fargli vedere il vero colore degli occhi,che fino ad allora restava un mistero.Francy invece era vestito in modo estremamente casuale:una felpa blu con la scritta:CHICO(che in spagnolo significa Ragazzo in spagnolo,perchè Francy in verità era originario della Spagna),un cappello co NY scritto da quale fuoriusciva l'unico ricciolo,delle scarpe blu con i laccifinti e dei jeans all'ultimissima moda.*

    hei Emma....come stai? @Emma_Swan, @Percy_Smith, @Arya_Magic



    Ultima modifica di Francy_Scalliver oltre 1 anno fa, modificato 4 volte in totale


  • Arya_Magic

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 117
        Arya_Magic
    Corvonero
       
       

    Hei Emma... Come stai?

    *Disse Francy, Arya si girò a guardare Francy ed Emma. Il Grifondoro aveva una felpa blu con su scritto CHICO (Ragazzo), c(osa che la Corvonero non capiva il perché di aver messo una felpa come quella), aveva un cappello con su scritto NY, delle scarpe blu e dei jeans.
    Erano vestiti molto simili hai Babbani, ad Arya piaceva perchè le dava un non so ché di conforto.
    Prima che Arya potesse proferire una qualsiasi parola una voce da dietro Emma disse*

    Ciaoo, scusate per il ritardo

    *Era Percy. La Corvetta si girò e pensò lo stesso pensiero di quando Emma si era scusata di essere arrivata in ritardo. Si tolse un chiocca di capelli castani dalla faccia, sorrise e disse ad Emma e Percy.*

    Ciao! Non scusatevi per il ritardo per niente al mondo! Io posso aspettare anche fino a domani, oggi posso andare in giro per Diagon Alley. Ma ora sedetevi!!!

    @Francy_Scalliver, @Emma_Swan, @Percy_Smith,

  • Emma_Swan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 253
        Emma_Swan
    Serpeverde
       
       

    Siete mai stati qui?? 

    hei Emma....come stai?

    *Emma sorrise ai suoi due amici e li guardò. Arya una giacca e dei pantaloni di jeans, una maglietta colorata, il solito ciondolo un braccialetto. I capelli erano estremamente mossi e cespugliosi le ricadevano sulla faccia. Stava davvero molto bene! Anche i capelli le donavano, seppur pe coprissero il viso. Invece Francy era vestito in modo estremamente casual: una felpa blu con la scritta:CHICO(che in spagnolo significa Ragazzo in spagnolo,perchè Francy in verità era originario della Spagna),un cappello co NY scritto da quale fuoriusciva l'unico ricciolo,delle scarpe blu con i laccifinti e dei jeans all'ultimissima moda. Anche lui stava molto bene!*

    Si, ci sono già stata ma ogni volta che ci vengo mi stupisco come la prima volta... Comunque sto benissimo, voi??

    *Dopo aver fatto quella domanda, diede un assaggio al suo gelato. In quel momento arrivò anche Percy che, come lei, si scusò per il ritardo.*

    Ciaoo, scusate per il ritardo 

    Ciao! Non scusatevi per il ritardo per niente al mondo! Io posso aspettare anche fino a domani, oggi posso andare in giro per Diagon Alley. Ma ora sedetevi!!! 

    *Emma annuì e fece come detto.*

    Ben arrivato Percy!

    *Esclamò, sorridendo raggiante al nuovo arrivato.*

    @Arya_Magic, @Francy_Scalliver, @Percy_Smith, @Giuseppe_Morleo,


  • Arya_Magic

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 117
        Arya_Magic
    Corvonero
       
       

    Si, ci sono già stata ma ogni volta che ci vengo mi stupisco come per la prima volta...
    Comunque sto benissimo, voi??


    *Arya sorrise ad Emma, ma prima che potesse proferire parola Percy arrivò.
    Il Serpeverde si scusò per il ritardo e la Corvonero gli disse che non si dovevano preoccupare per il ritardo, e che ora bisognava sedersi. Emma annuì e fece come detto.*

    Ben arrivato Percy!

    *Esclamò Emma, sorridendo raggiante al nuovo arrivato. Anche Arya sorrise raggiante, chiuse il libro che teneva aperto sul tavolino e lo mise nella sua borsa a tracolla.*

    @Emma_Swan, @Percy_Smith, @Francy_Scalliver, @Giuseppe_Morleo,[color=Font Color] [/color]

  • Giuseppe_Morleo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 51
       
       

    *Giuseppe Stava passeggiando per le vie di Diagon Alley e ammirava tutta la città, totalmente diversa da una babbana dal quale proveniva. D'un tratto gli si sbatté contro una civetta che continuava a stargli vicino anche dopo l'urto. Inizialmente non se ne accorse, ma dopo il trascorrere del tempo notò che l'uccello aveva con se una pergamena attaccata sotto. Ma haimè ci volle davvero un bel po perché potesse notare del foglio, era posizionato in un punto sotto il volatile che lo nascondevano bene, stranamente, ma si lo nascondevano. Subito prese la pergamena e la lesse.*

    Ciao come va?
    Vi andrebbe di prendere un gelato alla Gelateria Fortebraccio? Io sono già la! Se non volete venire mandatemi un gufo, se invece venuta potete anche non mandare un gufo!
    Vi aspetto, Arya
    Per: @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Giuseppe_Morleo, @Percy_Smith

    *Non c'era bisogno che ci pensasse, oramai la passeggiata se l'aveva fatta. A che sarebbe servito starsene da solo fuori se poteva andare da Arya in gelateria. E andò alla Fortebraccio.
    Entrando notò che erano arrivati già tutti e dentro di se si disse alcune cose pensando.*

    Io ero già qua a pochi passi, come hanno fatto ad arrivare prima!!!
    Mmmmmm....... a già vero l'uccellaccio che mi svolazzava intorno dopo che mi è sbattuto sopra, dovevo aprire prima la pergamena appena il pennuto mi si è scontrato, e sarei arrivato qui prima.

    *Adesso aveva chiarito i suoi pensieri, e si avvicinò al banco dove erano seduti tutti*

    Ciao amici. Sapete sarei arrivato prima come voi se Arya non avesse messo la pergamena in un punto della civetta quasi invisibile. Se l'uccello non avesse continuato a starmi vicino non avrei mai capito che aveva qualcosa per me. Si ben nascosta, ma c'è l'aveva.

    *Giuseppe si sedette e ordinò una coppa di gelato alla nutella chiedendo ai suoi amici se si era perso qualcosa di importante*


    @Arya_Magic, @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Percy_Smith,

  • Giuseppe_Morleo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 51
       
       

    *Giuseppe Stava passeggiando per le vie di Diagon Alley e ammirava tutta la città, totalmente diversa da una babbana dal quale proveniva. D'un tratto gli si sbatté contro una civetta che continuava a stargli vicino anche dopo l'urto. Inizialmente non se ne accorse, ma dopo il trascorrere del tempo notò che l'uccello aveva con se una pergamena attaccata sotto. Ma haimè ci volle davvero un bel po perché potesse notare del foglio, era posizionato in un punto sotto il volatile che lo nascondevano bene, stranamente, ma si lo nascondevano. Subito prese la pergamena e la lesse.*

    Ciao come va?
    Vi andrebbe di prendere un gelato alla Gelateria Fortebraccio? Io sono già la! Se non volete venire mandatemi un gufo, se invece venuta potete anche non mandare un gufo!
    Vi aspetto, Arya
    Per: @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Giuseppe_Morleo, @Percy_Smith

    *Non c'era bisogno che ci pensasse, oramai la passeggiata se l'aveva fatta. A che sarebbe servito starsene da solo fuori se poteva andare da Arya in gelateria. E andò alla Fortebraccio.
    Entrando notò che erano arrivati già tutti e dentro di se si disse alcune cose pensando.*

    Io ero già qua a pochi passi, come hanno fatto ad arrivare prima!!!
    Mmmmmm....... a già vero l'uccellaccio che mi svolazzava intorno dopo che mi è sbattuto sopra, dovevo aprire prima la pergamena appena il pennuto mi si è scontrato, e sarei arrivato qui prima.

    *Adesso aveva chiarito i suoi pensieri, e si avvicinò al banco dove erano seduti tutti*

    Ciao amici. Sapete sarei arrivato prima come voi se Arya non avesse messo la pergamena in un punto della civetta quasi invisibile. Se l'uccello non avesse continuato a starmi vicino non avrei mai capito che aveva qualcosa per me. Si ben nascosta, ma c'è l'aveva.

    *Giuseppe si sedette e ordinò una coppa di gelato alla nutella chiedendo ai suoi amici se si era perso qualcosa di importante*


    @Arya_Magic, @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Percy_Smith,

  • Giuseppe_Morleo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 51
       
       

    *Giuseppe Stava passeggiando per le vie di Diagon Alley e ammirava tutta la città, totalmente diversa da una babbana dal quale proveniva. D'un tratto gli si sbatté contro una civetta che continuava a stargli vicino anche dopo l'urto. Inizialmente non se ne accorse, ma dopo il trascorrere del tempo notò che l'uccello aveva con se una pergamena attaccata sotto. Ma haimè ci volle davvero un bel po perché potesse notare del foglio, era posizionato in un punto sotto il volatile che lo nascondevano bene, stranamente, ma si lo nascondevano. Subito prese la pergamena e la lesse.*

    Ciao come va?
    Vi andrebbe di prendere un gelato alla Gelateria Fortebraccio? Io sono già la! Se non volete venire mandatemi un gufo, se invece venuta potete anche non mandare un gufo!
    Vi aspetto, Arya
    Per: @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Giuseppe_Morleo, @Percy_Smith

    *Non c'era bisogno che ci pensasse, oramai la passeggiata se l'aveva fatta. A che sarebbe servito starsene da solo fuori se poteva andare da Arya in gelateria. E andò alla Fortebraccio.
    Entrando notò che erano arrivati già tutti e dentro di se si disse alcune cose pensando.*

    Io ero già qua a pochi passi, come hanno fatto ad arrivare prima!!!
    Mmmmmm....... a già vero l'uccellaccio che mi svolazzava intorno dopo che mi è sbattuto sopra, dovevo aprire prima la pergamena appena il pennuto mi si è scontrato, e sarei arrivato qui prima.

    *Adesso aveva chiarito i suoi pensieri, e si avvicinò al banco dove erano seduti tutti*

    Ciao amici. Sapete sarei arrivato prima come voi se Arya non avesse messo la pergamena in un punto della civetta quasi invisibile. Se l'uccello non avesse continuato a starmi vicino non avrei mai capito che aveva qualcosa per me. Si ben nascosta, ma c'è l'aveva.

    *Giuseppe si sedette e ordinò una coppa di gelato alla nutella chiedendo ai suoi amici se si era perso qualcosa di importante*


    @Arya_Magic, @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Percy_Smith,

  • Giuseppe_Morleo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 51
       
       

    *Giuseppe Stava passeggiando per le vie di Diagon Alley e ammirava tutta la città, totalmente diversa da una babbana dal quale proveniva. D'un tratto gli si sbatté contro una civetta che continuava a stargli vicino anche dopo l'urto. Inizialmente non se ne accorse, ma dopo il trascorrere del tempo notò che l'uccello aveva con se una pergamena attaccata sotto. Ma haimè ci volle davvero un bel po perché potesse notare del foglio, era posizionato in un punto sotto il volatile che lo nascondevano bene, stranamente, ma si lo nascondevano. Subito prese la pergamena e la lesse.*

    Ciao come va?
    Vi andrebbe di prendere un gelato alla Gelateria Fortebraccio? Io sono già la! Se non volete venire mandatemi un gufo, se invece venuta potete anche non mandare un gufo!
    Vi aspetto, Arya
    Per: @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Giuseppe_Morleo, @Percy_Smith

    *Non c'era bisogno che ci pensasse, oramai la passeggiata se l'aveva fatta. A che sarebbe servito starsene da solo fuori se poteva andare da Arya in gelateria. E andò alla Fortebraccio.
    Entrando notò che erano arrivati già tutti e dentro di se si disse alcune cose pensando.*

    Io ero già qua a pochi passi, come hanno fatto ad arrivare prima!!!
    Mmmmmm....... a già vero l'uccellaccio che mi svolazzava intorno dopo che mi è sbattuto sopra, dovevo aprire prima la pergamena appena il pennuto mi si è scontrato, e sarei arrivato qui prima.

    *Adesso aveva chiarito i suoi pensieri, e si avvicinò al banco dove erano seduti tutti*

    Ciao amici. Sapete sarei arrivato prima come voi se Arya non avesse messo la pergamena in un punto della civetta quasi invisibile. Se l'uccello non avesse continuato a starmi vicino non avrei mai capito che aveva qualcosa per me. Si ben nascosta, ma c'è l'aveva.

    *Giuseppe si sedette e ordinò una coppa di gelato alla nutella chiedendo ai suoi amici se si era perso qualcosa di importante*


    @Arya_Magic, @Emma_Swan, @Francy_Scalliver, @Percy_Smith,


Vai a pagina 1, 2  Successivo