Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Royal_Buckett


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    *Roy aveva saltato la cena per l'ennesima volta, stava dimagrendo molto.
    Dopo il suicidio della madre gli incubi del ragazzo si erano intensificati, la notte non riusciva quasi a dormire e di giorno non mangiava quasi niente.
    Quella mattina era così stanco che si era addormentato in classe e, nei dieci minuti di sonno, aveva fatto uno dei suoi incubi, aveva urlato nel sonno ed era perfino caduto dalla sedia.
    Non si era mai sentito tanto in imbarazzo ma, per fortuna, il professore non lo aveva punito, molto probabilmente perchè Roy sembrava davvero turbato dal sogno, e lo aveva mandato in infermeria per curarsi un taglio sulla tempia destra che si era fatto cadendo.
    La cicatrice non si vedeva quasi, solo un occhio attento l'avrebbe notata.
    Il ragazzo era stato tutto il giorno in riva al lago ad ammirare il paesaggio cercando di studiare; l'anno dopo avrebbe dovuto sostenere i G.U.F.O. e voleva mettersi avanti il più possibile perchè voleva diventare un Auror a tutti i costi.Quella sera avrebbe voluto fare un bagno ma aveva sentito dire che nel Lago Nero c'erano molte creature pericolose e lui non voleva correre inutili rischi*

    Magari mi farò un bagno di giorno, quando c'è più gente.

    *pensò Roy passeggiando su e giù lungo la riva. Con il buio sembrava davvero molto nero.*

    Lumos!

    *la luce scaturì dalla sua bacchetta così da vedere dove metteva i piedi per non cadere, una volta al giorno era più che sufficiente.
    Poco dopo si sdraiò sulla riva, ad un passo dall'acqua... se ci fosse stata un'onda un po più grande l'avrebbe sicuramente bagnato... ma in quel momento non gli interessava, era bello starsene lì a rilassarsi... Si era messo in un punto abbastanza illuminato, piuttosto vicino al sentiero, chiunque fosse arrivato al lago lo avrebbe visto.*



    Ultima modifica di Royal_Buckett oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Annmarie_Gray

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 183
        Annmarie_Gray
    Corvonero
       
       

    [DORMITORIO CORVONERO]
    *Quella sera, dopo aver finito di mangiare, Annmarie si era immediatamente rifugiata in camera sua per terminare quel disegno che aveva iniziato ormai da una settimana, ma che non riusciva a finire. Raffigurava uno strapiombo a picco sul mare con un ragazzo che era seduto a gambe penzoloni. Una piccola spinta e sarebbe caduto. Annmarie non sapeva perché aveva scelto di raffigurare proprio quel soggetto, ma in fondo non saleva mai il perché della sua arte.
    Lì ad Hogwarts non aveva le tele né le tempere, ma se fosse stata a casa sua l'avrebbe dipinto.
    Dopo circa un'ora passata china sul foglio con la matita in mano cercando di rifinire ogni dettaglio, la ragazza poté finalmente sollevare la testa dal foglio e annunciare di aver terminato, se avesse avuto qualcuno a cui comunicarlo. Alle sue compagne di stanza non interessava e le uniche persone con cui poteva scambiare delle opinioni sulla sua arte non erano lì.
    Per rilassarsi e per togliersi dalla mente il pensiero di Martha e Simon, i suoi unici amici che aveva però lasciato a Glasgow, decise di uscire. Era molto tardi e uscire a quell'ora era contro le regole, ma poco le importava. Entrambe le sue compagne non erano ancora tornate, forse si erano attardate in Sala Grande, o forse avevano deciso di stare fuori fino a tardi come lei, ma quello che contava era che nessuno l'avrebbe vista uscire. Decise anche di prendere il suo violino, in modo da poter suonare all'aria aperta, la cosa che preferiva.*

    [LAGO]
    *Mentre si avvicinava al lago, Annmarie tirò fuori dalla custodia il suo prezioso violino e decise di iniziare a suonare. Appoggiò l'archetto sulle corde e lasciò che la memoria trasportasse le sue dita nel suonare le melodie che le venivano in mente. Dopo poco, la musica prese tutt'altre direzioni e il violino produsse note che non appartenevano a nessun brano mai composto. Annmarie si abbandonò alla fantasia e si lasciò trasportare dal suono che, nella vastità di quell'ambiente, pareva flebile. La melodia alternava suoni acuti a suoni gravi in un ritmo veloce, ma che aveva un che di malinconico.
    Mentre continuava a suonare, si accorse di una figura sdraiata sulla riva del lago. Spaventata, interruppe la musica, anche se ormai chiunque fosse l'aveva già sentita, e si avvicinò per vedere.*

    Chi è là?

    *Chiese timidamente, avanzando ancora qualche passo. Mentre si avvicinava, riconobbe un ragazzo che aveva incrociato nei corridoi della scuola, ma che non conosceva. Sapeva solo che era un Grinfondoro. Si rilassò vedendo che non era un responsabile di casata o un insegnante.*

    @Royal_Buckett


  • Eurus_Holmes

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 420
        Eurus_Holmes
    Serpeverde
       
       

    *Yasmine passeggiava tra i parchi di Hogwarts pensando al suo prossimo G.U.F.O. Divinazione, doveva studiare Divinazione, materia tanto amata ma ben poco capita. Girava tra le tiepide giornate di fine inverno senza una precisa meta sperando di trovare compagnia nei pressi di qualche luogo. Fissava il cielo, non faceva freddo ma nemmeno caldo: le nuvole coprivano il cielo e qualche lieve raggio di luna spuntava di tanto in tanto.
    Decise, dopo diversi minuti, di dirigersi verso il lago nero, luogo dove aveva nel corso dei suoi cinque anni fatto molte amicizie alcune delle quali aveva avuto, con molto piacere, modo di approfondire.*

    "Dovrei andare ad Hogsmeade un giorno di questi!


    *Pensò tra sé e sé la giovane. Arrivata poco lontano dalla solita panchina vide un giovane che ancora non conosceva, ma che aveva già visto nel castello: un grifondoro, del suo stesso anno. Si avvicinò a lui.*

    Ciao!

    *Spuntò accanto a lui probabilmente prendendolo alla sprovvista e con un saluto deciso attirò la sua attenzione. Non sapeva come presentarsi cosi decise di andare diretta. Proprio in quel momento una voce alle spalle la sorprese, qualcun'altra si stava unendo a lei nella conoscenza di quel giovane.*

    Chi è là?


    @Royal_Buckett @Annmarie_Gray,


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    *Mentre il giovane grifondoro se ne stava sdraiato vicino all'acqua la sua volpe drizzò le orecchie e, con un veloce balzo, si nascose in mezzo ad un cespuglio, come se avesse notato qualcosa di minaccioso.*


    Che cosa c'è Xant?


    *Chiese Roy al suo rosso amico, poi si puntellò sui gomiti e si guardò intorno.
    Il luogo era scarsamente illuminato e perciò non vide granchè.
    Chiuse gli occhi e fece un respiro profondo; ascoltò i rumori della natura e si rilassò.
    Quel posto era davvero bellissimo e lì si sentiva a casa.
    Mentre pensava a quanto gli piacesse vivere ad Hogwarts i suoi pensieri vennero interrotti dalla melodia di un violino seguito da uno spaventato*


    Chi è là?


    *Roy si mise a sedere e vide avvicinarsi una ragazza di corvonero. L'aveva vista varie volte in giro nel castello, ma non si erano mai presentati. Proprio mentre stava per rispondere arrivò un'altra ragazza che Roy non conosceva, ma sapeva che era di serpeverde*


    Ciao!


    *Il ragazzo fece segno alle ragazze di sedersi accanto a lui e disse ridendo*


    Tranquille, non mordo... In ogni caso io sono Royal, ma voi chiamatemi pure Roy.
    Voi come vi chiamate?


    *Detto ciò il ragazzo fece l'occhiolino rivolto ad entrambe le ragazze e poco tempo dopo Xant uscì dal suo nascondiglio... e che nascondiglio... ormai era cresciuto molto ed era riuscito a nascondere solo metà del suo corpo in quel piccolo cespuglio, era praticamente impossibile non accorgersi dell'enorme cosa rossa scodinzolante.*






    @Yasmine_Holmes, @Annmarie_Gray,




    Ultima modifica di Royal_Buckett oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Annmarie_Gray

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 183
        Annmarie_Gray
    Corvonero
       
       

    *Mentre Annmarie stava riponendo il violino e l'archetto nella custodia, in modo che non si rovinassero, una ragazza Serpeverde si avvicinò a loro.*

    Ciao!

    *Esclamò. Annmarie non si ricordava di aver mai conosciuto quella ragazza. L'aveva incrociata poche volte tra i corridoi del castello e in Sala Grande, ma non era del suo anno e nemmeno della sua Casata, le occasioni di conoscerla erano veramente poche, anche perché Annmarie non era una persona che amava fare amicizia.*

    Tranquille, non mordo... In ogni caso io sono Royal, ma voi chiamatemi pure Roy. Voi come vi chiamate?

    *Chiese poi il Grifondoro, presentandosi. Appena ebbe finito di parlare, dal cespuglio accanto al gruppetto di studenti sbucò una volpe. Annmarie immaginò che doveva essere l'animale di Royal, dato che non si vedevano molte volpi selvatiche lì intorno. La ragazza si chiese come avesse fatto a non notarla, dato che era piuttosto grande. *

    Io sono Annmarie

    *Rispose lei, aspettando di conoscere anche la Serpeverde che non aveva ancora detto nulla.*

    @Royal_Buckett, @Yasmine_Holmes


  • Anastasia_Gray

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 165
       
       

    (Corridoi di Hogwarts)

    *Anastasia stava passeggiando tra i corridoi mentre inciampava di tanto in tanto con la toga, creando uno spettacolo assai esilerante per gli altri studenti. Mentre camminava, il suo fidato gatto nero la seguiva come un'ombra sfiorando antichi arazzi ed i muri del castello. Mentre girava per l'ennesima volta in un altra direzione ad Anastasia balenò un'idea in testa: perchè non andare in riva al lago e rinfrescarsi?*

    (In riva al lago)

    *La giovane Grifona si stava dirigendo a grandi falcate verso l'acqua quando tre persone catturarono la sua attenzione. Due le conosceva per svariate occasioni, una delle quali al Campo da Quidditch. Erano più grandi di lei. Ma di certo lei non si considerava piccola, grazie anche al suo metro e settanta. Si avvicinò sorridente e tese una mano agli studenti.*

    Ciao! Posso unirmi a voi? Io mi chiamo Anastasia, piacere di conoscerti!

    *Esclamò la strega forse con un po' troppo entusiasmo al ragazzo che non aveva mai visto. Dietro di lei la seguiva il suo fedele gatto che, intanto che lei parlava, si era messo a soffiare contro la volpe. Anastasia scosse la testa divertita e prese in braccio il micio cercando di calmarlo.*

    Scusatelo ma è un po' indispettito verso la volpe. Sono certa che non creerà problemi

    *disse la giovane ragazzina mentre si sistemava una ciocca di capelli. S'avvicinò all'acqua per vedere la propria immagine: era proprio orribile! Almeno era questo che pensava di solito la Grifona. I suoi occhi nocciola non potevano competere con quelli blu come il mare, i suoi capelli castani erano ribelli e disordinati e non stavano mai al proprio posto, era molto alta considerata l'età ma erano maggiormente apprezzate le ragazze basse. Si girò e guardò in faccia gli studenti. Sorrise spensierata mentre il vento le scompigliava i capelli.*


    @Royal_Buckett, @Yasmine_Holmes, @Annmarie_Grey, @Hillary_Palmer @Jackson_Write, @Kribja_Armstrong, @Mihos_Renny, @Elena_Apefrizzola, @Sophia_White,



    Ultima modifica di Anastasia_Gray oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    *Mentre Roy inivitava le due ragazzi a sedersi accanto a lui arrivò un'altra ragazza.*


    Ciao! Posso unirmi a voi? Io mi chiamo Anastasia, piacere di conoscerti!


    *Il ragazzo l'aveva già vista qualche volta, probabilmente nella sala comune dei grifondoro, anche se non si erano mai presentati.*


    Ciao! Certo che puo restare qui, più si è e meglio è! Io sono Roy, molto piacere*


    *disse il giovane grifondoro sorridendo. Ad un tratto il gatto di Anastasia iniziò a soffiare nella direzione di Xant*


    Scusatelo ma è un po' indispettito verso la volpe. Sono certa che non creerà problemi


    *Roy sorrise e disse*


    Non ti preoccupare Xant è piuttosto passivo... guarda


    *e così dicendo lanciò un piccolo rametto in testa alla volpe che gurdò Roy con aria perplessa senza fare altro.*


    Raccontami un po di te, cosa vorresti fare appena finita la scuola? io penso proprio di diventare un auror, come tutta la mia famiglia... e quando dico tutta... non c'è nessuno nelle casate Buckett e Stone che non sia stato o sia un auor


    *disse Roy ridendo e poi tese la mano verso la grifa per aiutarla sedersi.*




    [spoil ] @Anastasia_Rossi, @Yasmine_Holmes, @Annmarie_Grey, [/spoil]



    Ultima modifica di Royal_Buckett oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Anastasia_Gray

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 165
       
       

    (In riva al lago)

    Raccontami un po di te, cosa vorresti fare appena finita la scuola? io penso proprio di diventare un auror, come tutta la mia famiglia... e quando dico tutta... non c'è nessuno nelle casate Buckett e Stone che non sia stato o sia un auror.

    *disse il ragazzo in direzione della Grifona. Anastasia sorrise divertita. Si mise a sedere sul prato mentre il suo gatto la seguiva.*

    Mi piacerebbe diventare una Magizoologa e lavorare con i draghi. O con gli Ippogrifi. O qualcosa di potenzialmente pericoloso. Ok forse non è il massimo della sicurezza ma a me piacciono queste Creature Magiche. Infatti la mia materia preferita riguarda proprio loro.

    *disse rivolta a tutti mentre accarezzava il suo animale. Gli occhi color nocciola si illuminarono mentre parlava della sua grande passione.*

    E voi? Cosa vorreste fare?

    *chiese alle altre ragazze mentre si sistemava una ciocca di capelli. Subito dopo aggiunse:*

    Raccontatemi di voi. La vostra famiglia per esempio. È Babbana come la mia? In effetti solo la mia sorellina e i miei genitori sono Babbani. Anzi, è raro che siamo quattro fratelli tutti maghi. Siamo io, i miei fratelli che sono gemelli che hanno quindici anni, e mia sorella Serpeverde di sedici anni. Quest'ultima non la sopporto. Avrei voluto che anche la mia sorella minore venisse ad Hogwarts. Ma fa lo stesso.

    *la ragazzina sospirò. Forse era stata troppo frettolosa ed invadente? Aspettando una risposta si coricò sull'erba e guardò il cielo pieno di nuvole.*

    @Royal_Buckett, @Jasmine_Holmes, @Annmarie_Grey