Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Sinfo_Arfen




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Sinfo_Arfen

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 2649
        Sinfo_Arfen
    Tassorosso Certificato
       
       

    *Le lezioni erano iniziate da poche settimane e Sinfo aveva ripreso a lavorare a pieno ritmo, riorganizzando e sistemando le serre per le lezioni del nuovo anno, ma soprattutto per l’esercitazione che avrebbe tenuto quel giorno. Nonostante lavorasse come insegnante di Erbologia da diversi anni, Sinfo cercava di trovare sempre un argomento diverso e interessante, cosa che non era affatto facile per la sua materia. Solitamente gli studenti erano più interessati a materie più intriganti e coinvolgenti, ma per fortuna c’erano anche studenti che non prendevano sotto gamba la cura delle piante, soprattutto quelli appartenenti a Tassorosso, la casa a cui era appartenuta anche lei.
    Quella mattina la docente di Erbologia si era alzata piena di energia. Indossò qualcosa di comodo ma consono al suo ruolo di insegnate, andò a far colazione in sala comune insieme ai suoi collegi e poi corse verso la serra n°3, dove avrebbe tenuto l’esercitazione. Durante il tragitto ripassò mentalmente tutto il programma, quando vide l’orologio della torre si rassicurò nel sapere che aveva ancora un po’ di tempo. Come sempre Sinfo aveva informato tutti quanti con diversi avvisi che aveva fatto affiggere nel salone d’ingresso e nelle sale comuni delle quattro case.*


    Citazione:

    AVVISO
    In data 26 settembre ore 9:30 si terrà l’esercitazione di Erbologia nella serra n°3.



    *Appena raggiunse la serra l’insegnante controllò di aver tutto l’occorrente in ordine. Aveva raggruppato i banchi formando un’unica isola in mezzo alla serra e su ognuno di esso era posto un vaso con un bulbo al suo interno, mentre ai lati della serra si trovavano due lembi di terra.
    Sinfo era vistosamente impaziente, non solo per l’arrivo degli interessati, ma anche per l’espressione che avrebbero fatto nel vedere la disposizione inusuale della serra.*






    L'ESERCITAZIONE DI ERBOLOGIA HA INIZIO!

    POTETE POSTARE DALLE 9.30 DEL 26/09/2017 , FINO ALLE 23.59 DEL 30/09/2017
    Ricordate che nelle Stanze Incantate il tempo scorre più lentamente, quindi i cinque giorni di role equivalgono a circa un paio d’ore nel GdR.

    NEL CORSO DEI GIORNI VI VERRÀ ESPOSTO L'ARGOMENTO, FATTE DELLE DOMANDE ETC., MA PER ADESSO POTETE AFFERMARE SOLO DI ARRIVARE IN AULA E, MAGARI, SALUTARE CHI DEI COMPAGNI GIÀ PRESENTI CONOSCETE.

    CHIUNQUE PUÓ PARTECIPARE!



    @Percy_Smith, @Gellert_Mcking, @Millennium_Falcon, @Emily_Banks, @Mihos_Renny, @Mirco_Mcqueen, @Daenerys_Martin, @Helen_Benlor, @Miriana_Pilu, @Charlotte_Mills, @Chloe_Lightwood, @Manami_Aoii, @Costanza_Rubino, @Kribja_Armstrong, @Marina_Lightwood, @Lavinia_Grent, @Kate_Luviana, @Serenity_Hunter, @Beatrix_Olives, @Stefano_Draems, @Helen_Daniels, @Hermy_Grengy, @Gianna_Fields, @Jane_Casterwill, @Sylvia_Turner, @Gily_Argent, @Elisabeth_Boleyn, @Valentina_Zanelli, @Marcus_Largh, @Emily_Parks, @Hattori_Uchiha, @Frederic_Abrams, @Angela_Dimaggio, @Achilles_Davids, @Valentina_Felix, @Gabriel_Master, @Cosetto_Silverwing, @Robert_Dippett, @Miraha_Gaiamens, @Quell_Panda, @Robison_Leita, @Beitris_Scott, @Sibilla_Strangedreams, @Stefania_Newt, @Andy_Macgrain, @Dragonis_Witch, @Yasmine_Holmes, @Kristal_Thratchet, @James_Sirius_Potter, @Amanda_Abotton, @Dalilah_Hill, @Giulia_Scalise, @Carolina_Meroi, @Megan_Torres, @Claire_Biovero, @Pasquale_Dellagatta, @Amanda_Gomes, @Federica_Grelli, @Beth_Barberole, @Cecilia_Grassi, @Maryrose_Fire, @Adeline_Green, @Veronica_Smith, @Irochka_Love, @Aelia_Scuderi, @Alexandra_Duval, @Anastasya_Blue, @Victoria_Maleficus, @Katherine_Gray, @Rebecca_Olmi, @Alice_Hyperions,


  • Kribja_Armstrong

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 1643
       
       

    [Torre di Corvonero]




    *La sveglia magica era suonata troppo presto, in quell'incantevole mattino di fine Settembre, per la Corvonero Kribja Armstrong che avvolta tra le lenzuola blu ed il copriletto dal tono più scuro, non ne voleva proprio sapere di abbandonare il soffice materasso fin troppo comodo. Addormentarsi all'una di notte dopo essere stata immersa in un mondo fantastico grazie alle pagine di un libro preso dalla fornitissima Biblioteca della scuola, non era stata una grande idea data la poca volontà che dimostrava la giovane in quel momento che, solitamente, era sempre scattante appena le lancette dei secondi raggiungevano l'orario preimpostato che facevano partire la musichetta soft della sveglia.
    Spegnere per ben due volte l'oggetto era un chiaro esempio della stanchezza. Avrebbe preferito rimanere a poltrire nel letto a baldacchino, approfittando di quella mattina per riprendersi dalla stanchezza dei giorni passati ma quando gli impegni chiamavano i figli di Rowena dovevano rispondere per cui quando per l'ennesima volta la canzoncina risuonò nella stanza del dormitorio in cima alla Torre Ovest, Kribja raccolse la forza di volontà e sbarrò gli occhi, spegnendo finalmente lo strumento che rischiava di svegliare l'intera sezione femminile.*

    Maledetta sveglia.

    *Sussurrò sotto voce per poi precipitarsi nell'adiacente bagno cominciando la fase di lavaggio e vestizione facendo, al contempo, il punto della situazione. Le prime ore del giorno, in quel martedì, erano state lasciate prive da lezioni per dare l'opportunità agli studenti di partecipare alla prima esercitazione dell'anno di Erbologia, materia decisamente utile e sempre interessante. La ragazza si affrettò a svolgere le sue abitudinarie faccende per non perdere ulteriore tempo ed arrivare in orario all'appuntamento con le piante.

    [Dintorni di Hogwarts]

    *Dopo un abbondante colazione che non era riuscita, però a far recuperare del tutto le energie alla Corvonero, con passo strascinato la ragazza si era incamminata oltre il mastodontico portone del castello diretta verso le Serre dove solitamente si svolgevano le lezioni della professoressa Arfen. L'aria frizzantina autunnale fu un toccasana più del cibo, risvegliando le membra stanche e rendendo più scattante i circuiti nervosi della giovane Kribja che giunta nella solita aula di Erbologia la provo sorprendentemente vuota. Qualcosa non quadrava per cui si avvicinò alla bacheca di cui la stanza era fornita, per rileggere l'avviso.*

    Serra numero Tre... ecco!!

    *Esclamò ad alta voce ripercorrendo i suoi passi per spostarsi in quell'ala del regno dell'Erbologia così caro alla Corvonero. Proprio nella Serra Tre, la prima domenica del mese di Maggio, aveva vissuto una fantastica avventura assieme alla più cara amica Serenity. Tra una tazza del magnifico tea con il marchio di fabbrica Hunter, innumerevoli e deliziosi pasticci ed un piccolo incidente, le due Corvonero si era ritrovate "costrette" dalla situazione a creare una Pozione di Bellezza per bloccare la metamorfosi impazzita dei capelli di Kribja dopo la combinazione errata di un prodotto babbano con un incantesimo colorante. Nonostante l'inconveniente la londinese aveva vissuto, in quella serra, una delle giornate più belle della sua vita che avevano visto cementificare a pieno l'affetto tra le due ragazze.
    Con un gran sorriso sulle labbra al ricordo della calda ed emozionante giornata, la Corvonero mise piede nella Serra che per l'occasione era stata organizzata in maniera diversa e pronta all'uso. La professoressa era in attesa degli studenti appoggiata ad uno dei tavoli disposti centralmente.*

    Buon giorno professoressa Arfen.
    Come sta?


    *Domandò kribja rendendosi conto che stava divenendo consuetudine essere la prima a mettere piede nella aule durante il nuovo anno scolastico. Fattore alquanto positivo in quanto le avrebbe permesso di non doversi precipitare da un posto all'altro del castello con la paura di arrivare in ritardo ed interrompere i discorsi dei docenti.*

    @Elena_Apefrizzola, @Serenity_Hunter, @Beatrix_Olives, @Elisabeth_Boleyn, @Helen_Benlor, @Chloe_Lightwood,


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Elisabeth si svegliò al suono della sveglia, si rigirò nel letto e tirò su le coperte fin sopra la testa. La sensazione delle coperte morbide e calde era troppo rassicurante perché la ragazza decidesse di alzarsi. Si riaddormentò facilmente...*

    Oddio! Che ora è??? E' tardissimo!!!!

    *La giovane corvonero si alzò dal letto in fretta e furia, corse in bagno e cominciò a lavarsi, pettinarsi e vestirsi contemporaneamente. Finalmente pronta, afferrò il suo libro di Erbologia e corse per le scale della Torre Ovest.*

    Dai Liz, corri!!

    *Elisabeth corse a perdifiato fino all'aula di Erbologia in cui si sarebbe tenuta la prima esercitazione dell'anno di quella materia. La giovane non era propriamente interessata all'Erbologia in generale, ma la professoressa @Sinfo_Arfen aveva davvero un bel modo di intrattenere gli studenti e le sue esercitazioni diventavano un modo per imparare e divertirsi allo stesso tempo. Oltretutto quell'anno lei avrebbe dovuto sostenere i G.U.F.O. e voleva essere sicura di non perdere neanche una lezione, sperava davvero di riuscire ad ottenere delle buone votazioni, per arrivare al Settimo anno senza problemi.
    Arrivata alla Serra nr. 3 si trovò davanti un unico banco di lavoro, formato dai tavoli degli studenti, al centro della stanza e accanto a questo trovò la professoressa Arfen e @Kribjia_Armstrong, che stava giusto chiedendo all'insegnante come stava.

    Buongiorno professoressa Arfen, credevo di essere in ritardo, ma a quanto pare gli studenti del castello questa mattina fanno fatica a svegliarsi!
    Ciao Kribjia, tutto bene?


  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 764
       
       

    *Beatrix si era svegliata leggermente in ritardo e stava correndo verso la Sala Grande per non perdere la colazione quando all'improvviso le scale decisero di spostarsi, dopo un attimo di disorientamento la giovane corvetta riprese il suo percorso. L'attenzione della castana fu attirata da un foglietto appeso sulla bacheca in prossimità dell'aula insegnanti.*

    Citazione:

    AVVISO
    In data 26 settembre ore 9:30 si terrà l’esercitazione di Erbologia nella serra n°3.



    *Contenta di quella scoperta mattutina la Olives, dopo la colazione, tornò nella torre Ovest per recuperare l'occorrente per l'esercitazione. La prof. Arfen non aveva indicato l'argomento della lezione e la giovane ribolliva di curiosità per quella materia che tanto la affascinava. Beatrix voleva diventare una Guaritrice per questo era molto interessata ai diversi usi che le piante, sia babbane che magiche, avevano nel campo della Medicina.
    La quindicenne si avviò quindi verso la serra numero 3, nonostante il rocambolesco inizio di giornata era riuscita ad arrivare in orario, una volta entrata nel vivaio si accorse che erano presenti, per il momento solo la professoressa, una ragazza che Beatrix riconobbe subito come la fantastica @Kribja_Armstrong e un'altra studentessa. Mentre si avvicinava Beatrix notò con stupore e con vivo interesse che la disposizione dell'aula era diversa dal solito, i tavoli erano tutti disposti centralmente, ogni posto aveva davanti un vaso riempito di terra, mentre ai lati della serra c'erano due strisce di terreno. Beatrix era sempre più curiosa e una volta raggiunta la professoressa disse*

    Buongiorno professoressa Arfen.
    Ciao Kribja, come stai? Ci avrei potuto scommettere sulla tua presenza oggi!


    *Poi rivolgendosi verso l'altra ragazza, allungò la mano e si presentò*

    Ciao, io sono Beatrix Olives. Non ho mai avuto il piacere di presentarmi però se non sbaglio anche tu sei una Corvonero, giusto?


    @Helen_Daniels, @Elisabeth_Boleyn, @Ally_Destrit, @Maia_Frost, @Melanie_Atherthon




    Ultima modifica di Beatrix_Olives oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Percy_Smith

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 10
    Galeoni: 231
        Percy_Smith
    Serpeverde
       
       

    *Percy aveva da poco finito di fare colazione in Sala Grande e si stava recando verso la Terza Serra di Erbologia per assistere all'esercitazione della sua collega Sinfo. Quella mattina non aveva altro da fare, per questo decise di partecipare anche lui a quell'esercitazione. Uscì fuori dal castello e passando dal giardino giunse alla Terza Serra di Erbologia. Quando entrò vide che già alcuni studenti erano presenti e che lui era l'unico maschio. Dopo aver salutato i suoi alunni si avvicinò alla collega Sinfo e la salutò sorridendo.*

    Buon giorno Sinfo! Come va?
    Non avevo altro da fare e ho pensato di venire a dare un'occhiata, spero di non darti fastidio.


    Mi vado a sedere li.


    *Disse l'ex-Serpeverde indicando una sedia vicino alla cattedra. Anche da studente non aveva mai preso parte ad una lezione di Erbologia, infatti, considerava quest'ultima come "non una priorità di studio", quindi che preferiva altre materie e studiava Erbologia solo perché era d'obbligo. Dopo essersi accomodato prese i fogli dei compiti ricevuti in quel mese dal suo marsupio e continuò, nel frattempo, a correggere quelli che non aveva ancora visto. La lezione di quel mese aveva avuto un alto numero di partecipanti e di compiti ricevuti, per questo era fiero dei suoi studenti ma, soprattutto, fiero di se stesso, perché era riuscito a far capire quella lezione ai suoi alunni.*

    @Sinfo_Arfen,


  •    
       

    *Rose era a Hogwarts da poche settimane, ma già amava tutto di quella scuola di magia.
    Sua madre e suo padre gliela avevano descritta, ma le loro descrizioni non avevano nulla a che fare con la magnificenza del castello che sarebbe stata casa sua per molti dei mesi successivi.
    Quella mattina Rose Weasley si era svegliata presto, aveva indossato la sua divisa con un nodo perfetto alla cravatta e si era avviata verso la Sala Grande a fare una colazione abbondante.


    Bevve succo di zucca con del pane tostato con marmellata all'arancia. Leggendo la Gazzetta del Profeta di quella mattina, giornale che le era stata recapitata dal suo gufo di fiducia. Di solito i suoi coetanei leggevano notizie sul Quidditch o sul Gossip, lei però preferiva gli articoli sulla cronaca.
    Quando però si accorse che ormai era ora di avviarsi verso la sua prima esercitazione di quell'anno scolastico, ripose il giornale nella borsa a tracolla e si avviò verso la terza serra di Erbologia.
    Sua madre le aveva parlato molto bene di quella professoressa: Sinfo Arfen, una bravissima erbologa.*

    Buongiorno professoressa!

    *Disse la Grifondoro entrando nella serra numero tre. Un piacevole odore di terra e piante la pervase.
    Si sedette in uno dei banchi che erano stati spostati, sicuramente, per formaare una piccola isola al centro della serra dalle modeste dimensioni. Su ogni banco di legno grezzo c'era un curioso vaso..*

    Chissà cosa c'è qua dentro...
    OH, che sbadata! Scusate: piacere, io sono Rose, Rose Weasley-Granger.


    *Affermò la piccola studentessa del primo anno porgendo la mano alle altre studente presenti quel giorno nella serra. Dai colori delle loro divise appartenevano a Corvonero.
    Vero, all'anagrafe magica appariva solo con un cognome, ma a suo dire ricordare le origini materne era segno di devozione da parte suo. Perché doveva chiamarsi solo "Weasley" quando "Weasley-Granger" suonava così bene?*

    @Sinfo_Arfen, @Percy_Smith, @Beatrix_Olives, @Elisabeth_Boleyn, @Kribja_Armstrong, @Aelia_Scuderi, @Chloe_Lightwood, @Jane_Casterwill, @Kristal_Thratchet, @Sylvia_Turner, @Marina_Lightwood, @Daenerys_Martin,


  • Serenity_Hunter

    Corvonero
    AUROR

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 2098
       
       

    [TORRE DI CORVONERO]


    Citazione:
    AVVISO
    In data 26 settembre ore 9:30 si terrà l’esercitazione di Erbologia nella serra n°3.


    *Da una settimana la bacheca affissa nella Sala comune di Corvonero, ove venivano riportati ogni genere di avvisi, era stata aggiornata informando gli studenti dell'esercitazione di Erbologia che si sarebbe svolta quella mattina. Che fosse un comunicato recente lo si poteva benissimo capire dall'aspetto della pergamena, nuova e di colore intenso, che spiccava perfettamente se confrontate con i restanti fogli ormai ingialliti dal tempo. Alla vista dell'avviso da parte della professoressa Arfen Serenity ebbe un momento di preoccupazione: stava per affrontare un'altra prova pratica. Non che odiasse la materia, anzi era una di quelle assolutamente complementari a Pozioni. In più trattare costantemete infusi e the la metteva a suo agio con le piante. No, il motivo era solo il timore di far del male alle fragili piante - nonostante parecchie avessero tentato di procurarle seri danni fisici nelle scorse esercitazioni.*

    Posso farcela anche stavolta.

    *Si motivò la sedicenne, desiderosa di incominciare quella giornata scolastica. Così doperse qualche minuto a indossare la sua meravigliosa uniforme dagli accessori blu e bronzei, spazzolare velocemente i lunghi capelli castani e dirigersi prima in Sala Grande per la colazione per poi giungere a destinazione.*

    [SERRA NUMERO 3]


    Mi sorprende sempre questo posto.

    *Non potè fare a meno di esclamare Serenity una volta giunta nel luogo dove si sarebbe svolta l'esercitazione. L'ambiente era adeguatamente illuminato grazie alle ampie vetrate che filtravano a dovere i deboli raggi solari di settembre e l'aria era piacevolmente intrisa dell'odore di terriccio appena smosso unito al debole aroma dei concimi naturali. Ogni volta era come entrare in un mondo estraneo, privo di tutte quelle inutili cianfrusaglie o dei problemi. Laggiù, nelle serre di Erbologia, si respirava la pace.*



    *Serenity sorrise quando, osservando l'ambiente, le venne in mente la piccola disavventura con Kribja e i suoi capelli turchini avvenuta nell'edificio adiacente. Era stato davvero divertente preparare insieme la Pozione per la Bellezza per ripristinare l'aspetto originale della ragazza, ma ammetteva che i primi momenti non erano stati poi così solari. Il piccolo difetto procurava dolore all'amica e Serenity si era sentita sperduta, senza sapere bene come agire. Per fortuna un paio di libri e gli ingredienti giusti avevano risolto il problema. Avevano dovuto spedire un gufo alla professoressa Arfen scusandosi di aver attinto ad alcune piantine presenti nella serra, ricevendo con sollievo una risposta molto comprensiva. Da allora Kribja non aveva mai sperimentato incantesimi e pozioni insieme, o almeno non senza aver adeguatamente letto le minuscole postille a margine.
    Ogni bancone ai lati presentava un tipo di pianta diversa, da strani cactus pieni di bolle a fiori coloratissimi dal profumo quasi stordente. Chissà se il meraviglioso, piccolo roseto e l'esemplare di Alchemilla fossero ancora lì, nella serra numero uno. I banchi erano poco distanti dal ripiano posto in fondo alla serra vicino il quale la professoressa si trovava in piedi, scrutando attentamente sia gli studenti che le piante. Su ognuno dei tavoli, già occupati qua e là da alcuni studenti, c'erano dei vasi che incuriosirono molto la Corvonero. Erano celati, impossibile perciò dedurre l'argomento principe dell'esercitazione.
    La Prefetto riconobbe alcune Corvonero,tra cui ovviamente Kribja in persona, e fu verso di loro che si diresse senza alcuna esitazione. Con la coda dell'occhio vide entrare il professor Smith, docente di Volo, probabilmente interessato all'esercitazione che stava per svolgersi.*

    Buongiorno ragazze! Avete idea su cosa sarà questa esercitazione? Sinceramente sono appena arrivata e non ho avuto tempo di elaborare una mia teoria.

    @Kribja_Armstrong, @Elisabeth_Boleyn, @Percy_Smith, @Beatrix_Olives, @Sinfo_Arfen,


  • Elena_Apefrizzola

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 2966
       
       

    [BIBLIOTECA - QUARTO PIANO]


    *La sveglia quel giorno era suanata di buonora, quando tutto il resto della camerata era ancora avvolta dal sonno. Elena si era affrettata a spegnere l'infernale trillo e, preparandosi velocemente, si era alzata per rintanarsi nella biblioteca. La scuola era iniziata da poco, ma quell'anno le sembrava di non riuscire a tenere il passo con le lezioni. Aveva sempre poco tempo e molti professori già le ricordavano il loro traguardo di fine anno, i M.A.G.O.
    Forse seguiva troppe materie. A parte Babbanologia e Divinazione, non si perdeva una lezione e in qualche modo riusciva ad incastrare tra lo studio e le corse nelle aule anche gli allenamenti per la squadra di Quidditch di cui era il capitano. Prima o poi avrebbe dovuto rinunciare a qualcosa, ma era ormai al settimo anno e se c'era riuscita fino ad allora, perchè non continuare?*



    *Dicendosi questo, continuava ad alzarsi presto ogni mattina per studiare quelle materie che nella giornata precedente non era riuscita ad approfondire adeguatamente. Quel giorno stava ripassando trasfigurazione e non si rese conto dello scoccare delle 9. Fu un caso fortuito se alle 9:20 levò lo sguardo dal libro che stava consultando per guardare il vecchio orologio sopra la postazione della bibliotecaria. Leggendo l'orario mise via tutto ciò che aveva alla rinfusa dentro alla borsa e, senza voltarsi indietro, corse come una furia fuori dal quarto piano, dirigendosi verso la serra Numero 3 dove si sarebbe svolta la prima esercitazione di erbologia dell'anno.*

    [SERRA NUMERO 3 ERBOLOGIA]


    Buongiorno professoressa Arfen, scusi per il ritardo.



    *Disse entrando senza fermare la sua corsa nella serra. Non aveva neanche notato la diversa disposizione dei tavoli, ne chi era presente nell'aula, data la fretta che ancora l'animava. Una volta entrata notò però finalmente tutto questo, rimanendo per un attimo ferma sulla soglia. Tutti i banchi erano stati uniti in un'unica isola centrale, dove già si trovavano tre delle sua amiche Corovnero, Kribja, Beatrix e Serenity, ma anche la giovane Elisabeth Boleyn che Elena aveva imparato a conoscere da poco ma già apprezzava. Vi erano anche una giovane Grifondoro che la mora ricordava dallo smistamento. Era stato difficile non notarla, dato il cognome importante che aveva. Era Rose Weasley, figlia dei due famosi maghi amici di Harry Potter, Hermione Granger e Ron Weasley. La ragazza sembrava a suo agio tra le amiche Corvonero e volenterosa d'iniziare la lezione. Poco distante dal gruppetto sedeva il Professor Smith. Era strano vederlo ad una esercitazione di erbologia, ma forse attendeva la Porfessoressa Arfen per qualche motivo.
    Elena con le guance arrossate per la corsa, ed un aspetto sicuramente trasandato dato dalla levataccia della mattina, si affrettò a prendere posto vicino alle altre. Un odore di terreno umido permeava ogni angolo della serra e alla mora questo non dispiaceva affatto. Era però piuttosto incuriosita dai vasi coperti posti sui banchi centrali. Notando tutt'intorno al perimetro della serra, altri vasi vuoti pieni di terriccio fresco ed umido, pensò distrattamente che forse avrebbero dovuta trapiantarvi qualsiasi cosa fosse celata di fronte a loro. Ma solo la professoressa, iniziando la lezione, avrebbe potuto chiarire i suoi pensieri. La Corvonero arrivò finalmente al banco e dopo aver fatto un cenno di saluto al professor Smith, salutò le presenti.*

    Ciao ragazze, tutto bene?

    *Chiese alle amiche che già conosceva, mentre si sedeva e tentava di sistemare le sue cose arruffate nella borsa. Poi si rivolse alla giovane Grifondoro.*

    Piacere, mi chiamo Elena Apefrizzola.

    @Kribja_Armstrong, @Elisabeth_Boleyn, @Percy_Smith, @Beatrix_Olives, @Sinfo_Arfen,@Serenity_Hunter, @Rose_Weasley,


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    Ciao, io sono Beatrix Olives. Non ho mai avuto il piacere di presentarmi però se non sbaglio anche tu sei una Corvonero, giusto?

    *@Beatrix_Olives si presentò a Elisabeth, che intanto la osservava.. era Corvonero anche lei ma non avevano mai avuto modo di parlare, probabilmente per i vari impegni di entrambe. *

    Ciao, io sono Elisabeth Boleyn, piacere mio! Si sono Corvonero anche io!

    *Rispose la ragazza con un sorriso. Intanto la Serra numero tre cominciava a riempirsi, arrivò anche il professor @Percy_Smith che, dopo aver parlato con la collega andò ad accomodarsi su uno dei banchi disponibili.
    Appena dopo di lui arrivò una giovane Grifondoro che si presentò come @Rose_Weasley, figlia di Ron e Hermione, i migliori amici di Harry Potter. La ragazza sembrava molto simpatica, e si trovò subito a suo agio tra le Corvonero.
    Arrivò anche @Serenity_Hunter, una Corvonero che Elisabeth conosceva solo di nome e appena dopo di lei arrivò @Elena_Apefrizzola, il capitano della loro squadra di Quidditch.
    Lei e Elena si erano viste appena qualche giorno prima per i provini di Cronista delle partite di Quidditch.
    Ormai la curiosità delle ragazze presenti in aula era alle stelle, chissà cosa avrebbe avuto in serbo per loro la professoressa di Erbologia?*

  • Sinfo_Arfen

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 2649
        Sinfo_Arfen
    Tassorosso Certificato
       
       

    *Mentre Sinfo sistemava le ultime cose la serra incominciò a riempirsi di studenti, soprattutto appartenenti alla casa di Corvonero, tra le quali alcune studentesse che avevano sempre seguito le sue lezioni con molto interesse. L’insegnante fu molto contenta nel vederle, ma fu anche sorpresa di vedere un suo collega, Percy, l’insegnante di volo. Si ricordò che in passato Percy non era molto interessato alla sua materia e molto probabilmente era la prima volta che seguiva una sua esercitazione.*

    Buongiorno ragazze!
    Buongiorno Percy, mi fa piacere vederti a una mia esercitazione. Credo che oggi ci sarà da divertirsi.


    *L’insegnante di Erbologia era sempre pronta a scherzare, ma in quel occasione ne aveva tutte le ragioni. Infatti si prospettavano due ore particolari e piene di sorprese. Doveva ancora rivelare l’argomento della giornata, ma attese ancora qualche istante per assicurarsi che arrivassero anche i ritardatari.*

    Bene, mi sembra che ci siamo tutti.
    Oggi affronteremo delle piante un po’ particolari, su i banchi di fronte a voi ci sono dei vasi con dei bulbi che andremo a trapiantare nelle aiuole che ho preparato in precedenza ai lati della serra. Forse vi sembrerà l’esercitazione più facile che io abbia mai organizzato, ma non è così perché questi non sono bulbi comuni… si tratta di bulbi balzellanti o saltellanti, che dir si voglia.




    *Subito l’espressione dei ragazzi mutò da felice a preoccupata, ciò voleva dire che molto probabilmente sapevano cosa avrebbero affrontato, però Sinfo voleva assicurarsi che tutti sapessero a cosa andavano incontro.*

    Dalle vostre espressioni mi sembra che sappiate di cosa sto parlando, ma prima di passare alla parte pratica vi chiedo di rispondermi a questa semplice domanda. Qual è la differenza sostanziale tra un bulbo comune e un bulbo balzellante?




    PER PROSEGUIRE NELLA ROLE RISPONDETE ALLA DOMANDA CHE A POSTO LA PROFESSORESSA SINFO, SENZA TRASCURARE LA DESCRIZIONE DI CIÓ VI CIRCONDA E DI COME VI SENTITE.
    RICORDO INOLTRE CHE LE ESERCITAZIONI HANNO UN METODO DI VALUTAZIONE DEL TUTTO DIVERSO DALLE "TRADIZIONALI" ROLE ORGANIZZATE.


    PS: CHI NON HA ANCORA POSTATO LA PRIMA VOLTA, E VUOLE PARTECIPARE ALL'ESERCITAZIONE, OVVIAMENTE NON PUO' AFFERMARE DI ARRIVARE IN RITARDO, MA POCO PRIMA CHE LA DOCENTE INIZI A SPIEGARE.

    PPS AVENDO PERSO UN GIORNO PER VIA DELLE MAUTENZIONE DEL SERVER, LA ROLE VERRÀ ALLUNGATA DI UN GIORNO, FINO AL 1 OTTOBRE.


    @Percy_Smith, @Gellert_Mcking, @Millennium_Falcon, @Emily_Banks, @Mihos_Renny, @Mirco_Mcqueen, @Daenerys_Martin, @Helen_Benlor, @Miriana_Pilu, @Charlotte_Mills, @Chloe_Lightwood, @Manami_Aoii, @Costanza_Rubino, @Kribja_Armstrong, @Marina_Lightwood, @Lavinia_Grent, @Kate_Luviana, @Serenity_Hunter, @Beatrix_Olives, @Stefano_Draems, @Helen_Daniels, @Hermy_Grengy, @Gianna_Fields, @Jane_Casterwill, @Sylvia_Turner, @Gily_Argent, @Elisabeth_Boleyn, @Valentina_Zanelli, @Marcus_Largh, @Emily_Parks, @Hattori_Uchiha, @Frederic_Abrams, @Angela_Dimaggio, @Achilles_Davids, @Valentina_Felix, @Gabriel_Master, @Cosetto_Silverwing, @Robert_Dippett, @Miraha_Gaiamens, @Quell_Panda, @Robison_Leita, @Beitris_Scott, @Stefania_Newt, @Andy_Macgrain, @Dragonis_Witch, @Yasmine_Holmes, @Kristal_Thratchet, @James_Sirius_Potter, @Amanda_Abotton, @Dalilah_Hill, @Giulia_Scalise, @Carolina_Meroi, @Megan_Torres, @Claire_Biovero, @Pasquale_Dellagatta, @Amanda_Gomes, @Federica_Grelli, @Beth_Barberole, @Cecilia_Grassi, @Maryrose_Fire, @Adeline_Green, @Veronica_Smith, @Irochka_Love, @Aelia_Scuderi, @Alexandra_Duval, @Anastasya_Blue, @Victoria_Maleficus, @Katherine_Gray, @Rebecca_Olmi, @Alice_Hyperions, @Elena_Apefrizzola,




    Ultima modifica di Sinfo_Arfen oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Le studentesse di Corvonero e la giovane Grifondoro presero posto nei banchi sistemati al centro della Serra e attesero che la docente di Erbologia cominciasse la lezione.
    La professoressa @Sinfo_Arfen, dopo aver controllato che non arrivasse più nessuno studente, cominciò a spiegare.*

    Bene, mi sembra che ci siamo tutti.
    Oggi affronteremo delle piante un po’ particolari, su i banchi di fronte a voi ci sono dei vasi con dei bulbi che andremo a trapiantare nelle aiuole che ho preparato in precedenza ai lati della serra. Forse vi sembrerà l’esercitazione più facile che io abbia mai organizzato, ma non è così perché questi non sono bulbi comuni… si tratta di bulbi balzellanti o saltellanti, che dir si voglia.


    *Tutti quanti gli studenti, compresa Elisabeth, ebbero un attimo di esitazione alle parole della docente: i bulbi balzellanti erano innocui a vederli, ma diventavano aggressivi quando meno ce lo si aspettava.
    La giovane Corvonero alzò prontamente la mano e rispose alla domanda dell'insegnante*

    I bulbi balzellanti, a differenza di quelli comuni, diventano aggressivi quando si cerca di trapiantarli e cominciano a schiaffeggiare chiunque si trovi alla loro portata.

    *Elisabeth era sicura di aver risposto in modo corretto alla domanda della professoressa e attese che continuasse con la spiegazione di ciò che avrebbero affrontato durante l'esercitazione.*

    @Percy_Smith, @Elena_Apefrizzola, @Kribja_Armstrong, @Beatrix_Olives, @Serenity_Hunter , @Rose_Weasley


  • Kribja_Armstrong

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 1643
       
       

    *La serra numero tre, scelta dalla professoressa Arfen come location dell'esercitazione, si riempì velocemente di studenti. Come al solito a primeggiare (almeno con la presenza fino a quel momento) erano i Corvonero, difatti dopo l'arrivo di Kribja la porta era stata nuovamente aperta da Elisabeth Boleyn, la quindicenne dagli occhi verdi, novella cronista di Quidditch e, poco dopo, da Beatrix Olives sua compagna di squadra.*

    Buongiorno a voi ragazze, stamattina non riuscivo proprio a svegliarmi, ho un sonno! Però non potevo non partecipare all'esercitazione di Erbologia.

    *Esclamò sopprimendo un piccolo sbadiglio e tentando poi di fare un occhiolini rivolto alle ragazze mentre le due si presentavano l'un l'altra. Kribja sperò che l'esercitazione cominciasse presto così da doversi applicare e quindi mettersi in moto altrimenti rischiava davvero di riaddormentarsi tra l'umido tepore delle serra e l'intenso profumo che emanavano i fiori sparsi nell'aula.
    Venne poi il turno del Professor Smith di varcare la porta, incuriosendo le studentesse, d'altronde non era usuale la presenza di un'altro docente presso le esercitazioni che non erano di propria competenza, a meno che non fossero materie extra scolastiche, ma sicuramente era piacevole come cosa. Osservare come il corpo docenti fosse affiatato e legato tra loro era un grande stimolo.
    La sorpresa della mattinata, però, fu la partecipazione di una novella Grifetta. Dal primo di Settembre, molti occhi erano puntati sulle nuove file di Grifondoro e Serpverde che avevano acquisito figli di maghi e streghe considerati un po delle "celebrità magiche". In molti avevano letto il libro pubblicato dalla strega scozzese Rowling sulla vita del mago che aveva cambiato la storia magici 19 anni prima ed avevano imparato ad emozionarsi assieme ad Harry Potter, Hermione Granger, Ronald Weasley e a tutti coloro che avevano preso parte alla guerra magica scatenata da uno dei Maghi Oscuri più temuti e potente dell'era contemporanea: Lord Voldemort. Ritrovarsi quindi gli eredi di quel patrimonio genetico causava una certo interesse da parte degli altri studenti, per questo quando la giovane Rose Weasley-Granger fece il suo ingresso in aula, con i lunghi capelli rossi dall'aria indomabile, Kribja non fu l'unica ad osservarla, così come era capitato a James Sirius Potter pochi giorni prima durante l'esercitazione di Storia della Magia. La Grifetta sembrò più a suo agio rispetto al cugino e, dispensando sorrisi, si presento al gruppo di ragazza.*

    Ciao Rose, piacere Kribja Armstrong, Corvonero come si può vedere!

    *Indicò lo stemma alato dai colori blu e nero che spiccava sul mantello della divisa che indossava, con un sorriso in volto. A distogliere l'attenzione da Rose ci pensò l'ingresso della coetanea Serenity Hunter, che sostò momentaneamente sull'uscio per guardarsi attorno, forse anche lei stava portando alla mente la bella giornata trascorsa assieme. La castana poi si volto verso di loro e le raggiunse per prender posto accanto a loro e salutarle.*

    Buongiorno Serenity! Sinceramente neppure io ho idea di cosa avrà organizzato la professoressa, questi vasi sono l'unica indicazione che abbiamo per cui presumo che voglia che trapiantiamo qualche particolare pianta.

    *Rivelò la sua scarsa idea all'amica. D'altronde la docente si era sempre dimostrata capace di esercitazioni particolari per cui anche il più semplice indizio poteva essere in realtà qualcosa di ben più complesso di come appariva. Nel frattempo la porta si aprì ancora annunciando l'arrivo del Prefetto della loro Casa, che si scuso per il ritardo dimostrando che aveva corso per arrivare prima dell'inizio della lezione grazie alle gote rosse. Anche Elena prese posto e finalmente la professoressa Arfen cominciò ad illustrare brevemente cosa avrebbero fatto nella prossima ora. Come Kribja aveva ipotizzato, si trattava di trapiantare dei bulbi, ma non quelli comuni bensì bulbi balzellanti che portarono alla domanda che la donna pose loro.
    Con garbo la ragazza alzò la mano per prendere parola.*

    Come ha detto la mia compagna, la differenza sostanziale tra i due bulbi sta nella particolarità della pianta magica nel reagire violentemente quando la si prova a trapiantarli. Esteticamente non dovrebbe essere molto differenti date le piccole dimensioni con i ciuffetti verde chiaro nella parte superiore e, se non erro, dovrebbero essere coltivate nel medesimo periodo autunnale/invernale quindi l'unica particolarità che le differenzia è che i bulbi balzellanti o saltellanti, scalpitano e prendono a schiaffi chiunque provi a piantarli o allevarli.

    *Non sarebbe stato per nulla semplice, infatti, per riuscire a trasportare le piante magiche dal vaso che avevano di fronte alle aiuole indicate della docente, si sarebbero dovuti avvalere di un gioco di squadra così, mentre uno studenti lo distraeva, l'altro avrebbe avuto modo di trapiantare il bulbo. L'unica domanda che si poneva la Corvonero era: come attirare l'attenzione di una pianta magica?*

    @Elisabeth_Boleyn, @Percy_Smith, @Beatrix_Olives, @Sinfo_Arfen,@Serenity_Hunter, @Rose_Weasley, @Elena_Apefrizzola,


  • Elena_Apefrizzola

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 2966
       
       

    *La profesoressa Arfen prese la parola, proprio poco dopo l'arrivo di Elena, giunta miracolosamente in tempo. Anche in quel momento ripensandoci con calma non capiva come avesse fatto ad arrivare in pochi minuti dalla Biblioteca alla Serra,ma fu lieta della fortuna.
    La professoressa dopo aver salutato calorosamente i presenti, iniziò ad illustrare l'obbiettivo dell'esercitazione. Sui vasi che avevano di fronte si trovavano dei bulbi che avrebbero dovuto trapiantare nelle aiuole ai lati della serra. Senza interrompere il suo discorso la docente, notando forse le loro facce deluse e sorprese per il facile compito, aggiunse con un leggero sorriso.*

    Forse vi sembrerà l’esercitazione più facile che io abbia mai organizzato, ma non è così perché questi non sono bulbi comuni… si tratta di bulbi balzellanti o saltellanti, che dir si voglia.

    *Ecco appunto; capita la lezione trovato l'inganno! Il primo pensiero di Elena fu per il materiale che aveva portato quel giorno. Si ricordava di aver preparato l'occorrente la sera prima, sistemando poi tutto nella capiente borsa a tracolla che l'accompagnava ormai da sette anni... ma si era ricordata le protezioni? Quanto potevano arrabbiarsi quei dolci bulbi se estratti dal loro bel terreno natio?
    Non prestò così particolare attenzione alla domande della professoressa, ma ricollegò i pensieri solo quando le sue due amiche Corvonero illustrarono nel dettaglio la differenza tra bulbi comuni e bulbi saltellanti. Sicuramente era quella la domanda che l'insegnante aveva posto. Purtroppo Elena conosceva la risposta, per questo si era subito preoccupata. Comunque sentirsi ricordare tutti i particolari da Elisabeth e poi Kribja, non fu spiacevole, ansi, le ricordarono alcune sottigliezze che la mora aveva ormai dimenticato. Come ad esempio: la loro coltivazione nel periodo invernale/autunnale, come i comuni bulbi, ed il loro modo preferito per comunicare il disagio durante il trapianto: prendere a schiaffi chi tentava l'operazione.
    Peccato che quel giorno il compito sarebbe toccato a loro!
    Ci sarebbero stati però sicuramente dei risvolti interessanti, sperò Elena. Come nell'esercitazione riguardante il Pugnacio. Era stata un'impresa raccoglierne i baccelli attraverso la fessura nel tronco, ma anche una grande soddisfazione! Quella era stata la prima volta in cui aveva collaborato con Serenity e poteva dire che alla fine si erano quasi divertite ad affrontare la pianta carnivora!*

    "Lezioni sempre entusiasmanti ad Hogwarts!"

    *Pensò Elena, veramente convinta di questa semplice e a volte scomoda verità. Prese fuori pergamena e penna, appuntando soltanto ciò che le amiche avevano riferito, per ricordare ogni particolare dell'esercitazione.*

    Citazione:
    BULBI SALTELLANTI

    Aspetto
    Come quello dei bulbi normali. Piccoli con ciuffi verdi nella parte superiore.

    Particolarità
    Reagiscono violentemente se li si vuole trapiantare

    Periodo di coltivazione
    Autunno/inverno


    @Kribja_Armstrong, @Elisabeth_Boleyn, @Percy_Smith, @Beatrix_Olives, @Sinfo_Arfen,@Serenity_Hunter, @Rose_Weasley,