Hogwarts - 4° Piano
Hogwarts - 4° Piano


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Elisabeth_Boleyn


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Elisabeth era ferma davanti alla porta della Biblioteca, con la mano appoggiata alla maniglia indecisa se tornarsene a letto o fare quel piccolo passo..
    Era più di una settimana che non ci entrava, timorosa di non riuscire a concentrarsi a causa dei ricordi, ancora troppo vividi, dell'ultima visita.*

    Forza Elisabeth! Non potrai evitare questo luogo a vita, ci vivevi praticamente!

    *Per chi avesse sentito la ragazza, avrebbe pensato fosse diventata matta da un giorno all'altro, ma lei ben sapeva di aver bisogno di un incoraggiamento e non avendo accanto a se' la sua amica Kribjia doveva arrangiarsi come poteva.

    Finalmente si decise ad entrare e, con sua somma meraviglia, nulla era cambiato:quel luogo continuava ad essere uno dei suoi rifugi preferiti, con l'odore di libri tutto intorno a lei. Corse nella sezione della letteratura classica e ne tirò fuori un pesante volume rilegato, la Divina Commedia. La giovane aveva sempre amato i poeti babbani e sin da piccola aveva coltivato la sua passione leggendo ogni opera dI Dante, Boccaccio...

    Stando bene attenta a non guardare minimamente il divanetto davanti al camino, si posizionò in un'altra ala della grande stanza e, comodamente sdraiata per metà, cominciò a leggere...*


    @Royal_Buckett,


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    *Roy quella notte non riusciva a dormire, sentiva il bisogno di camminare, anche se temeva un po di essere beccato mentre se ne andava di notte nel castello.
    Dopo averci riflettuto un po decise che ne valeva la pena, anche perchè la sua camera ormai gli sembrava stringersi attorno a lui.
    Vagò un po in giro e, ad un tratto sentì un mormorio abbastanza vicino a lui*

    Forza Elisabeth! Non potrai evitare questo luogo a vita, ci vivevi praticamente!

    *Riconobbe la voce della ragazza, ma non riuscì a capire il significato della frase.
    Dopo averci pensato bene decise di raggiungere il luogo da cui proveniva la voce: la biblioteca.
    Entrò e cercò la ragazza.
    Sentì rumore di carta e lo seguì facendo il possibile per non farsi sentire.
    Voleva fare una sorpresa alla ragazza.
    Quando la trovò si appoggiò ad uno scaffale senza fare un singolo rumore e, incrociando le braccia, disse*

    Guarda un po chi c'è

    *Fece un sorriso a 32 denti e poi si sedette accanto a lei e osservò quello che stava leggendo.. non riconosceva nè il titolo nè l'autore, probabilmente era un libro babbano.*

    Ti ho sentita parlare da sola... posso chiederti come mai evitavi la biblioteca?

    *Poi aggiunse aggiustandosi i capelli*

    Se non e ne vuoi parlare non c'è nessun problema

    @Elisabeth_Boleyn


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    Guarda un po' chi c'è

    *Elisabeth quasi urlò dallo spavento nel sentire qualcun altro parlare, credeva di essere completamente sola ma a quanto pareva il giovane Grifondoro era stato bravo a non farsi sentire. Si girò nella sua direzione e lo vide appoggiato ad uno degli scaffali, con un sorriso che contagiò anche la Corvonero.*

    Roy! Mi hai fatto quasi prendere un colpo...pensavo fosse qualche responsabile!

    *Elisabeth non riuscì a mantenere un tono di rimprovero e tornò a sorridere. Il ragazzo si accomodò accanto a lei e guardò in direzione del libro che la ragazza aveva posato in grembo.*

    Ti ho sentita parlare da sola...posso chiederti come mai evitavi la biblioteca?

    *La Corvonero sgranò gli occhi davanti alla domanda di Roy ed il suo viso divenne scarlatto quanto i suoi capelli; il giovane si sistemò i capelli e parlò nuovamente.*

    Se non ne vuoi parlare non c'è nessun problema

    Io..ehm.. Ecco, mi pare strano tu non abbia sentito i pettegolezzi.. Comunque, la settimana scorsa ho incontrato qui un ragazzo che mi piaceva e...diciamo che é successo qualcosa! Ma é durata poco...ecco perché domenica cercavo il mio braccialetto vicino al lago. Abbiamo litigato e deve essermi caduto...

    *Elisabeth non ne aveva parlato con nessuno di ciò che era accaduto quella notte col Serpeverde, tranne a Kribjia. Si sorprese lei stessa di aver rivelato tutto a quel ragazzo che conosceva appena...*

    Tu, piuttosto, che fai qui?

    *La ragazza sorrise nuovamente a Roy.*


    @Royal_Buckett


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    Roy! Mi hai fatto quasi prendere un colpo...pensavo fosse qualche responsabile!

    *Dal tono della ragazza Roy capì che non era arrabbiata, perfetto.. voleva farle una sorpresa e ci era riuscito.
    Poi Elisabeth gli raccontò perchè stava evitando la biblioteca in quei giorni, era rossa in viso, forse perchè non si aspettava una domanda del genere dal grifondoro*

    Io..ehm.. Ecco, mi pare strano tu non abbia sentito i pettegolezzi.. Comunque, la settimana scorsa ho incontrato qui un ragazzo che mi piaceva e...diciamo che é successo qualcosa! Ma é durata poco...ecco perché domenica cercavo il mio braccialetto vicino al lago. Abbiamo litigato e deve essermi caduto...

    *Il giovane osservò attentamente la ragazza in silenzio mentre parlava, era sempre stato un buon ascoltatore, gli piaceva ascoltare la gente e cercava sempre di dare buoni consigli. Non avendo mai avuto una ragazza non riusciva a capire esattamente quello che Elisabeth provava in quel momento, ma provò comunque; le prese la mano e disse*

    Per me ognuno ha la sua anima gemella da qualche parte, anche se non è sempre facile trovarla.... per trovarla bisogna mettersi in gioco e provare.... chissà, magari tu non eri destinata a stare con quel ragazzo.
    Ma fidati, anche te troverai il ragazzo giusto con il quale non litigherai, e che ti farà sentire la ragazza più amata al mondo

    *Poi, la ragazza chiese a Roy cosa ci facesse lì*

    Non riuscivo a dormire.. la stanza mi opprimeva così ho deciso di fare un giro.. per fortuna ho incontrato te, così non siamo soli



    @Elisabeth_Boleyn


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Roy sembrava realmente interessato a ciò che Elisabeth stava raccontando e, dopo aver atteso che finisse di parlare, il ragazzo le prese la mano tra le sue.*

    Per me ognuno ha la sua anima gemella da qualche parte, anche se non è sempre facile trovarla.... per trovarla bisogna mettersi in gioco e provare.... chissà, magari tu non eri destinata a stare con quel ragazzo.
    Ma fidati, anche te troverai il ragazzo giusto con il quale non litigherai, e che ti farà sentire la ragazza più amata al mondo

    *La giovane Corvonero sorrise con dolcezza al giovane che aveva davanti, grata per le parole di conforto che le aveva rivolto. Si conoscevano poco, ma Elisabeth aveva avuto la sensazione, sin dal primo istante, che avrebbero potuto essere davvero amici; non era in grado di spiegarlo, ma sapeva che il ragazzo non avrebbe tradito la sua fiducia.
    Tenendo ancora le mani tra le sue Elisabeth si sporse verso il viso del ragazzo, per dargli un bacio sulla guancia, prima di parlare nuovamente.*

    Roy, sei un tesoro.. Grazie! Riguardo alle tue parole, credo anche io che ci saranno altre occasioni.. Probabilmente hai ragione a dire che non era la persona adatta a me!

    *Elisabeth, curiosa di sapere come mai Roy si trovasse li, ebbe subito risposta.*

    Non riuscivo a dormire.. la stanza mi opprimeva così ho deciso di fare un giro.. per fortuna ho incontrato te, così non siamo soli

    Beh, é una fortuna che io parli da sola allora! Comunque, c'è qualcosa che non va?
    É capitato anche a me di provare le stesse sensazioni e ho capito, dopo un'infinità di gite notturne, che forse avrei dovuto parlarne con qualcuno...
    Beh, sono qui se vuoi parlarne...


    *Elisabeth credeva davvero nelle parole che aveva appena pronunciato, il ragazzo sembrava troppo preoccupato per poter credere si trattasse solo dello studio dovuto agli imminenti GUFO.
    Sorrise ancora in direzione di Roy, sperando si confidasse con la facilità con cui l'aveva fatto lei.*


    @Royal_Buckett,


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    Roy, sei un tesoro.. Grazie! Riguardo alle tue parole, credo anche io che ci saranno altre occasioni.. Probabilmente hai ragione a dire che non era la persona adatta a me!

    *Disse la ragazza, poi diede un bacio sulla guancia a Roy che non si aspettava quel gesto ed ebbe un lieve sussulto.
    Non avendo mai avuto una ragazza non era solito avere contatti del genere, e ogni volta, anche se cercava di nasconderlo il più possibile, il cuore iniziava a battergli così forte da fargli mancare il respiro.
    Le sorrise e abbassò un minimo lo sguardo.
    Il giovane grifondoro fu colpito dalla perspicacia di Elisabeth, capì subito che Roy non stava passando un bel momento, anche faceva di tutto per celarlo.*


    Beh, é una fortuna che io parli da sola allora! Comunque, c'è qualcosa che non va?
    É capitato anche a me di provare le stesse sensazioni e ho capito, dopo un'infinità di gite notturne, che forse avrei dovuto parlarne con qualcuno...
    Beh, sono qui se vuoi parlarne...


    *Roy sospirò e fece un mezzo sorriso; poi iniziò a raccontargli quelle che gli stava succedendo*

    Da quando mia madre mia madre è morta ho iniziato a fare strani sogni.. incubi..
    Cioè, non sono dei veri e propri incubi.. ma ogni volta che mi sveglio mi sento alquanto turbato.
    Se vuoi te ne posso raccontare uno...


    @Elisabeth_Boleyn ,


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Elisabeth si accorse della reazione di Roy al suo casto bacio:il ragazzo trattenne il fiato e abbassò lo sguardo e la ragazza pensò di averlo messo in imbarazzo, magari aveva una ragazza e non credeva fosse l'atteggiamento giusto.*

    Roy, mi dispiace... Volevo solo ringraziarti per le tue parole, perdonami se ho fatto qualcosa di sbagliato..

    *Roy sospirò in risposta alla domanda precedente della Corvonero e iniziò a raccontare dei suoi incubi, iniziati a seguito della morte della sua mamma.*

    Roy.... Io non lo sapevo, mi dispiace... Puoi raccontarmi quello che vuoi, sono qui per te!
    Anche perché...credo che parlarne con qualcuno ti faccia bene..


    *La ragazza si sentì una sciocca, i suoi problemi sembrarono delle scemenze in confronto a ciò che stava passando il Grifondoro...
    Si accomodò meglio sul divanetto, pronta ad ascoltarlo.
    Stare con Royal le veniva facile e voleva davvero che quell'amicizia nata da poco continuasse ad esistere.*


    @Royal_Buckett,




    Ultima modifica di Elisabeth_Boleyn oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    *Elisabeth notò la reazione di Roy e disse*

    Roy, mi dispiace... Volevo solo ringraziarti per le tue parole, perdonami se ho fatto qualcosa di sbagliato..

    *Il giovane grifondoro inclinò leggermente la testa e fissò la ragazza con i suoi penetranti occhi di ghiaccio e sorrise, non poteva continuare ad essere così imbranato con le ragazze e decise che quella sarebbe stata l'ultima volta.
    Così, con il tono più calmo e spavaldo che poteva disse a Elisabeth*

    Scusami tu, mi hai solo colto alla sprovvista, la prossima volta sarò preparato
    Piuttosto, cosa stavi leggendo di bello?

    *Con quella scusa Roy si avvicinò ancora di più alla giovane e osservò il libro*

    Roy, ma se gli unici libri che leggi sono quelli di scuola!

    *Poi i due iniziarono a parlare dei problemi di Roy, dei suoi incubi*

    Roy.... Io non lo sapevo, mi dispiace... Puoi raccontarmi quello che vuoi, sono qui per te!
    Anche perché...credo che parlarne con qualcuno ti faccia bene..


    Ti racconto il sogno.. incubo.. che faccio più spesso:
    Il giorno del mio sesto compleanno ho fatto una gita ad Hogsmeade con i miei genitori. E questo è successo veramente
    Allora, ho sognato quel giorno tantissime volte ed era sempre uguale, simile a quello che è successo nella realtà.
    Da quando mia madre è morta il sogno è cambiato..
    Non eravamo più solo io e i miei, c'erano anche altri due bambini seduti al tavolo con noi e, non so spiegarti perchè, non avevano un volto
    Ho fatto altri sogni, che sono più ricordi, come questo.. ogni volta comparivano anche questi altri due bambini
    Secondo me, in un qualche modo, questi incubi sono legati alla morte di mia madre.. anche se ancora non ho capito come..
    Per te che significato hanno?



    @Elisabeth_Boleyn,


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Elisabeth sorrise, vedendo il cambiamento nell'atteggiamento del ragazzo. Le sorrise, inchiodandola con quegli occhi così particolari, e tirò fuori un tono spavaldo, sicuro di se'.*

    Scusami tu, mi hai solo colto alla sprovvista, la prrossima volta sarò preparato
    Piuttosto, cosa stavi leggendo di bello?

    La prossima volta? Preparato?

    *Elisabeth rimase sorpresa dalla frase del ragazzo, tanto da non accorgersi che si era fatto piú vicino; accantonò i pensieri che vorticavano per dedicarsi completamente a ciò che Roy stava per raccontarle.*

    Ti racconto il sogno.. incubo.. che faccio più spesso:
    Il giorno del mio sesto compleanno ho fatto una gita ad Hogsmeade con i miei genitori. E questo è successo veramente
    Allora, ho sognato quel giorno tantissime volte ed era sempre uguale, simile a quello che è successo nella realtà.
    Da quando mia madre è morta il sogno è cambiato..
    Non eravamo più solo io e i miei, c'erano anche altri due bambini seduti al tavolo con noi e, non so spiegarti perchè, non avevano un volto
    Ho fatto altri sogni, che sono più ricordi, come questo.. ogni volta comparivano anche questi altri due bambini
    Secondo me, in un qualche modo, questi incubi sono legati alla morte di mia madre.. anche se ancora non ho capito come..
    Per te che significato hanno?

    Uhm, Roy... Non ho la capacità di dirti che significato hanno i tuoi sogni... É possibile che tu abbia solo nostalgia di tua madre. Non sono la persona adatta...

    *Elisabeth si sentiva impotente davanti al dolore del ragazzo e non sapeva come dimostrare quanto ci tenesse a capirlo e a stargli accanto in quei momenti.
    Gli prese la mano e la strinse con la sua...*

    Da quanto tempo hai questo problema, Roy?




    @Royal_Buckett,

  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    *La ragazza sorrise a Roy e non si allontanò quando lui si avvicinò di più a lei.
    Poi Elisabeth, dopo il racconto del giovane disse*

    Uhm, Roy... Non ho la capacità di dirti che significato hanno i tuoi sogni... É possibile che tu abbia solo nostalgia di tua madre. Non sono la persona adatta...

    *Gli strinse forte la mano e poi gli chiese*

    Da quanto tempo hai questo problema, Roy?

    Da quando è morta mia madre, la notte dello stesso giorno è iniziato tutto..
    A volte non dormo proprio per non affrontare i miei incubi..
    Comunque mi basta poterne parlare liberamente con te per sentirmi meglio

    *Il ragazzo abbracciò Elisabeth e sussurrò*

    Grazie

    *Poi, accarezzando leggermente la mano della ragazza, si accorse che la sue mani era un po fredda e disse*

    Hai freddo? Dammi anche l'altra mano, che te le scaldo

    *E iniziò a strofinarle le mani per scaldarle*



    @Elisabeth_Boleyn


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Roy sembrava più tranquillo e rilassato ed Elisabeth fu davvero felice quando le disse di sentirsi meglio, già solo per averne parlato con lei.
    Il ragazzo la abbracciò, sussurrandole nell'orecchio un semplice grazie; la Corvonero ricambiò volentieri l'abbraccio e lo strinse a sua volta.

    Per Elisabeth era stato un periodo stressante, troppe cose per la testa... E adesso si ritrovava ad abbracciare uno sconosciuto che la faceva stare bene, come poche volte era successo prima.*

    Hai freddo? Dammi anche l'altra mano, che te le scaldo

    *Roy aveva cominciato ad accarezzarle le mani, temendo potesse aver freddo ed Elisabeth lo guardò sorridendo.*

    Non ho troppo freddo, le mie mani sono spesso fredde.. Ma..ti ringrazio, visto che le stai scaldando.

    Allora, hai una ragazza tra le Grifondoro? O magari é una Tassorosso?


    *Elisabeth strizzò l'occhio al giovane, curiosa di conoscerlo meglio..*




    @Royal_Buckett,

  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1360
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    *Elisabeth ricambiò l'abbraccio.
    E la cosa diede a Roy ancora più coraggio.*

    Non ho troppo freddo, le mie mani sono spesso fredde.. Ma..ti ringrazio, visto che le stai scaldando.

    Allora, hai una ragazza tra le Grifondoro? O magari é una Tassorosso?


    *Roy la guardò lievemente accigliato, fece un bel respiro profondo, e disse con nonchalance*

    Beh, di ragazze ne ho tante...

    *Poi quell'aria da "guarda quanto sono figo io" crollò miseramente e lui si mise a ridere*

    No, scusami.. cercavo solo di darmi delle arie.. non ho nessuna ragazza

    *Il ragazzo continuava a tenere le mani di Elisabeth tra le sue e, senza rendersene conto, intrecciò le dita con le sue.
    Non si era mai sentito così a suo agio con una persona, e sperava che la loro amicizia durasse il più possibile.
    Non gli era facile parlare dei suoi problemi, e trovare qualcuno con cui potersi confidare così liberamente era davvero bello.
    Avrebbe voluto che la notte non finisse mai*

    Vorrei che questa notte non finisse mai

    *Roy era convinto di aver solo pensato quella cosa, anche se, invece, lo aveva sussurrato*




    @Elisabeth_Boleyn,



    Ultima modifica di Royal_Buckett oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    Beh, di ragazze ne ho tante....

    *Roy non riuscì a trattenersi dallo scoppiare a ridere subito dopo ed Elisabeth fu contagiata dal giovane, non le sembrava un dongiovanni, non perché non ne avesse le possibilità...era un bellissimo ragazzo, ma anche molto dolce.*

    No, scusami.. cercavo solo di darmi delle arie.. non ho nessuna ragazza

    *La Corvonero smise di ridere e sul suo viso restò un piccolo sorriso.*

    Sai, quell'aria da esperto non ti si addice... E non credo tu ne abbia bisogno per far colpo, di solito... Vero?

    *Elisabeth gli fece nuovamente l'occhiolino, per poi abbassare lo sguardo sulle loro mani:dal semplice contatto volto a scaldare le sue mani, erano finiti con le dita intrecciate.*

    Vorrei che questa notte non finisse mai

    *Quello di Roy fu appena un sussuro, qualcosa che probabilmente non avrebbe voluto dire ad alta voce.
    Elisabeth tornò a guardarlo negli occhi e un altro sorriso le comparve sulla bocca.
    Roy aveva dato voce a ciò che anche la ragazza pensava... La serata si era rivelata molto meno solitaria di quello che aveva creduto e la compagnia era ottima.*

    Anche per me é lo stesso Roy, davvero.
    Ci conosciamo appena, eppure non ho problemi a parlare e a confidarmi con te.
    Non credevo di poter incontrare una persona con cui sto così bene...




    @Royal_Buckett,