Hogwarts - Piano Terra
Hogwarts - Piano Terra



Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Sophia_Hale

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 140
        Sophia_Hale
    Serpeverde
       
       

    SONORUS!

    *Il silenzio scese in tutta la sala Grande, tutti gli studenti smisero di parlare per ascoltare la Preside Mills e Sophia lasciò le sue amiche per sedersi alla tavolata dei serpeverde
    Iniziò il discorso per poi finire una frase che incuriosì molto Sophia*

    Vorrei ricordarvi inoltre che l'accesso al corridoio del terzo piano è interdetto a tutti gli studenti, così come la Foresta Proibita.

    *Sophia iniziò a riflettere su ciò che aveva appena detto Charlotte Mills e si accorse che anche un altro ragazzo ebbe il suo stesso pensiero*


    In tre anni è la prima volta che sento la Preside vietare l'accesso a quel corridoio. Potrebbe appena aver reso più interessante quest’anno scolastico!


    *Sophia si girò verso quella voce e si accorse che a parlare era stato Albus Severus Potter*

    Potter...

    *Disse per attirare l’attenzione del ragazzo, che poco prima aveva allungato il braccio verso un suo amico*

    Non fare nulla di stupido...almeno non senza coinvolgere anche me

    *Poi lo guardò per un attimo*

    Oh scusa...Piacere, Sono Sophia Hale, quarto anno.



    @Albus_Severus_Potter,


    Citazione:
    EDIT BY CHARLOTTE_MILLS:
    COMPLIMENTI A SOPHIA PER ESSERE STATA LA PRIMA A RISPONDERE CORRETTAMENTE AL POST DI ALBUS SEVERUS POTTER.
    La Serpeverde guadagna ben cinque punti sia per il suo profilo sia per la propria casata.




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 287
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Sarah, la quattordicenne che avrebbe iniziato il suo quarto anno ad Hogwarts come Corvonero, c'erano molte persone presenti in Sala Grande e non aveva ancora visto nessuno che conosceva purtroppo. Era molto felice dell'inizio dell'anno, era stato fatto da poco lo smistamento e fra poco ci sarebbe stato il discorso della preside Mills e il grande banchetto di inizio anno*

    Ehy Sarah amica mia dov'eri finita? Vieni unisciti a noi!

    *Sentì qualcuno che la chiamava ed era Esperanza Fuentes una sua amica, conosciuta durante l'estate alla Gelateria Fortebraccio, che avrebbe iniziato il suo secondo anno. Sarah decise di avvicinarsi all'amica e l'abbracciò.Era felice di aver incontrato una sua amica, non avrebbe voluto passare il resto della serata da sola! *

    Ciao Esperanza, come va?

    *La quattordicenne smise di abbracciare l'amica e ascoltò la preside, che iniziò con il suo discorso d'inizio anno. Vicino all'amica c'era una ragazzina che aveva conosciuto quando lavorava ai Tre Manici di Scopa qualche giorno prima, era stata smistata da poco fra i Tassorosso e avrebbe iniziato il suo primo anno ad Hogwarts*

    Ciao Down! Sei pronta per l'inizio dell'anno?

    *Scherzò la quattordicenne continuando a sorridere. Poco dopo si aggiunse anche Sprotte Smerald, una Tassorosso che Sarah aveva conosciuto l'anno prima ad Hogwarts, stavano chiacchierando sui babbani, la corva li conosceva bene i babbani dato che era una natababbana, quando le due tassette smisero di chiacchierare Sarah disse*

    Ciao Sprotte! Sono felicissima di vederti!

    *Abbracciò l'amica per qualche secondo con un sorriso. Vide vicino a loro Albus Severus Potter, il figlio di Harry Potter! Come fecero le sue amiche si presentò*

    Ciao! Tu devi essere Albus Severus Potter?! Io sono Sarah Jonson, Corvonero e quarto anno

    *Tese la mano al giovane Serpeverde, era molto eletrizzata di aver parlato con il figlio di un grande mago, sorrise piuttosto imbarazzata. Vide Sophia,una Serpeverde che se non si sbagliava era del suo stesso anno, decise così di salutarla*

    Ciao Sophia, io sono Sarah, sono una Corvonero e frequento il tuo stesso anno!

    *Le tese la mano, non sapeva se Sophia si ricordasse o no di lei..Intanto la giovane corvonero iniziò a mangiare, dato che era da poco iniziato il banchetto d'inizio anno.**

    @Sophia_Hale, @Down_Foster, @Stefano_Draems, @Sprotte_Smerald, @Esperanza_Fuentes, @Albus_Severus_Potter, @Stellagiulia_Clarke, @Marcus_Largh, @Zack_Plans, @Sarah_Khan, @Vera_Grace


  • Down_Foster

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 240
        Down_Foster
    Tassorosso
       
       

    *Down Foster era davvero felice di essere ad Hogwarts è di aver conosciuto tante ragazze simpatiche e gentili. Poi fu felicemente sorpresa di rivedere Sarah Johnson che l'undicenne aveva conosciuto solo la sera prima ai Tre Manici di Scopa ad Hogsmeade. Down si era presa un bello spavento in quella occasione ma in compenso aveva conosciuto una buona amica.
    Dopo che la Corvonero abbracciò la sua amica Esmeralda, Sarah si girò verso Down salutandola e domandandole se era pronta per l'inizio dell'anno. La undicenne sorrise annuendo entusiasta.*

    Ciao Sarah! Sono contenta di rivederti.

    Non mi sono mai sentita più pronta in vita mia!


    *Dopo l'arrivo di Sarah la neo undicenne aveva conosciuto Sproote Smerand, una Tassorosso del secondo anno che Down trovò anche lei molto simpatica. Down fu molto sorpresa di conoscere un altra natabbana come lei è si presentò alla dodicenne, un po' impacciata.*

    Ciao. Sono Down Foster, piacere di conoscerti.

    *Nel gruppo c'era anche un ragazzo Serpeverde dall'aria un po' imbronciata che scoprì grazie a Sarah si chiamasse Albus Severus Potter, figlio di Harry Potter, sempre grazie alla amica corvonero e notò diverse reazioni strani tra i compagni che la ragazzina non capì ma fece finta di nulla.*


    *Piacere. Sono Down Foster. Spero che diventeremo amici.


    *La preside li richiamo a sedersi. Down salutò le compagne e prese posto vicino a Esperanza e Sproote sperando così di conoscerle meglio e continuare a chiacchierare. Il discorso della preside la incuriosì ma tutte le domande nella mente dell'undicenne svanirono all'istante davanti ai piatti colmi di cibo comparsi magicamente. Down legò a mo' di bavagliolo un tovagliolo per evitare di macchiarsi la divisa e si riempì il piatto di cibo.*


    Sarà un anno fantastico!

  • Serenity_Hunter

    Corvonero
    AUROR

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 2098
       
       

    *Strano ma vero, settembre era giunto con velocità sorprendente. Sembrava ieri la fine dell'anno e con velocità sconvolgente era già tutto finito, o meglio pronto per ricominciare. Serenity Hunter non aveva più detto addio alla scuola una volta conseguiti i MAGO, tornandoci però in vesti da professoressa di Pozioni. Strano ancora trovarsi dall'altro lato della cattedra, ma piacevole sotto certi punti di vista. Insegnare la sua materia preferita ai nuovi arrivati come lo aveva fatto la Holmes per lei la riempiva d'orgoglio, motivo per cui si apprestava a confermare il suo ruolo per il terzo anno consecutivo.*

    Chissà se qualcuno sarà appassionato allabmia materia quest'anno.

    *Pensò la giovane donna che aveva in mente grandi sorprese per gli amanti delle Pozioni. Aveva anche un negozio da gestire, ma da sola e contemporaneamente ai suoi doveri di docente era piuttosto difficile. Un aiuto in più sarebbe stato sufficiente. *

    Ti ci abituerai presto... Professoressa Casterwill.

    *Sorrise alla nuova collega di Difesa contro le Arti Oscure, nominata appena due mesi prima direttamente dalla Preside stessa nel corso di una festa in suo onore. C'era stata anche lei ed aveva molto apprezzato la serata, un raro momento di condivisione con il mondo adulto quasi fosse tornata ragazzina. Anche il professor Renny era nuovo del settore, stessa situazione di Jane ma aveva scelto Incantesimi da insegnare. Con lui sarebbe stato semplice chiamarlo solo per nome, mentre lo stesso non si poteva dire per coloro che un tempo erano stati suoi professori. Come il professor Largh, per esempio. Chiamarlo Marcus ancora le suonava strano, quasi come se non le appartenesse e da un momento all'altro dovesse tornare nelle vesti da studentessa a seguire le lezioni. Forse le ci sarebbe voluto un po' prima di abbandonare totalmente quel modo di pensare. *

    Quante belle leccornie!

    *Esclamò la Hunter, già sazia per il Banchetto, quando vide comparire i dolci al posto delle portate principali quasi del tutto spazzolate negli stomaci dei presenti. C'era solo l'imbarazzo della scelta, sia per lei sia per chi amava tanto mangiare dolci.
    Con un sorriso prese un bignè al cioccolato. Vedeva la Sala Grande gremita, il vociare degli studenti Chile chiacchieravano da un tavolo all'altro le metteva sempre allegria. Era il segno che tutto stava ricominciando, che un altro anno aveva inizio a Hogwarts.*



    @Stefano_Draems, @Dragonis_Witch, @Sarah_Khan, @Sophia_Hale, @Zack_Plans, @Vera_Grace, @Down_Foster, @Esperanza_Fuentes, @Stellagiulia_Clarke, @Sarah_Jonson, @Mihos_Renny, @Sansa_Stark, @Dorcas_Moore, @Marcus_Largh, @Sprotte_Smerald, @Jane_Casterwill, @Eirwen_Quinn, @Lamia_Salem, @Joey_Puma,



  • [HOGWARTS EXPRESS]




    *Eccolo lì, quel paesaggio che tanto ama guardare, mentre il vecchio Hogwarts Express trasporta i nuovi e vecchi studenti della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts al Castello per un nuovo anno scolastico. James Sirius Potter, primogenito del famoso mago Harry Potter, era in uno scomparto del treno insieme ai suoi amici a mangiare Cioccorane e dolciumi vari fantasticando su quello che avrebbe potuto imparare quest'anno tra incantesimi, fatture, pozioni e chi più ne ha più ne metta per essere un buon mago e avere più e più modi per fare degli scherzi al fratellino Albus. Gli piaceva infastidirlo, soprattutto quando si parlava di fare battute sul fatto che fosse l'unico della famiglia ad essere entrato tra i Serpeverde, lui invece era un fiero Grifondoro, come i suoi genitori e i suoi nonni prima di lui.* 

    Nuovo anno, nuovo inizio.

    *Sussurrò nel vedere in lontananza la loro destinazione. Si cambiò infilandosi la divisa in preda all'eccitazione, dopotutto era un nuovo anno scolastico.* 

    [SALA GRANDE]


    *L'entrata in Sala Grande ormai era la consuetudine e non gli piaceva più di tanto come prima, almeno per quanto riguardava l'ingresso, di sicuro si sarebbe abbuffato non appena il cibo sarebbe apparso nei piatti. Mentre si sedeva al tavolo dedicato agli studenti rosso e oro, il quattordicenne guardava gli studenti del primo anno che venivano smistati dal Cappello Parlante e applaudiva e festeggiava per ogni nuovo grifo che siedeva al loro tavolo. Poi fu la volta dell'annuale discorso della Preside Mills al quale ogni ragazzo e ogni ragazza presente prestava, quasi, sempre attenzione.*

    Vorrei ricordarvi inoltre che l'accesso al corridoio del terzo piano è interdetto a tutti gli studenti, così come la Foresta Proibita.

    *Ascoltava il discorso della preside come ogni altro, chi più interessato e chi meno, ma quell'avvertimento sul terzo piano e sulla Foresta Proibita non gli passò da un orecchio uscendo all'altro come tutto il resto, anzi attirò la sua attenzione, cosa poteva essere nascosto agli studenti, al terzo piano? Di sicuro sarebbe andato a vedere prima o poi, dopotutto aveva rubato un oggetto speciale dalla scrivania di suo padre e di sicuro non si sarebbe lasciato sfuggire l'occasione di usarla anche quest'anno per curiosare in giro in posti dove gli era proibito entrare e di cui nessuno conosceva l'esistenza. La Mappa del Malandrino mostrava tutti i passaggi segreti presenti nel Castello e con molta probabilità l'avrebbe usata anche in questa occasione per non farsi beccare da insegnanti o prefetti.
    Quando la donna smise di parlare e le più prelibate leccornie fecero la loro comparsa nei piatti delle quattro tavolate della Sala Grande, James si leccò i baffi.*


    Buon appetito a tutti!

    *Disse prima di prendere avidamente i primi piatti, per poi passare ai secondi e infine al dolce, del quale non riuscì a finire tutte le porzioni che si era preso, ma di quello che aveva avanzato cosa avrebbe potuto farne? Così fece per girarsi verso il tavolo di Serpeverde per cercare un volto a lui familiare.*

    Dov'è il mio caro fratellino? Voglio fargli uno scherzo

    *Disse iniziando a sogghignare muovendo la testa in cerca di Albus.*




    Citazione:
    CHIACCHIERA CON... 
    Il primo utente che interverrà dopo questo post e dirà di salutare e chiacchierare con JAMES sarà il vincitore per il gioco "Chiacchiera con" e guadagnerà 5 punti per sé e per la sua Casa. 

    NB. Il post di avvistamento dovrà: 
    - essere scritto in corretto linguaggio GDR; 
    - essere coerente con la location e ciò che sta accadendo nella sala;  

    IN NESSUN CASO IL POST POTRA' ESSERE EDITATO PRIMA CHE 
    UN MEMBRO DELLO STAFF ABBIA STABILITO SE IL TESTO E' VALIDO O MENO, 
    IN ALTRI TERMINI, L'INESATTEZZA DI UN CODICE, 
    UN REFUSO ETC. NON INFICIANO LA VALIDITA' DEL POST, 
    INVECE, L'EDIT SI', PERCHE', NON POTENDO SAPERE CHE 
    COSA VI FOSSE SCRITTO PRIMA DELLA MODIFICA, 
    NON SAREBBE CORRETTO NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI UTENTI 
    ATTRIBUIRE LA VITTORIA A CHI, MAGARI, 
    AVEVA SCRITTO UN POST CHE NON SODDISFACEVA I REQUISITI RICHIESTI.


    @Stefano_Draems, @Dragonis_Witch, @Sarah_Khan, @Sophia_Hale, @Zack_Plans, @Vera_Grace, @Down_Foster, @Esperanza_Fuentes, @Stellagiulia_Clarke, @Sarah_Jonson, @Marcus_Largh, @Sansa_Stark, @Dorcas_Moore, @Serenity_Hunter, @Sprotte_Smerald, @Jane_Casterwill, @Eirwen_Quinn, @Lamia_Salem, @Joey_Puma,




    Ultima modifica di Mihos_Renny oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Sophia_Hale

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 140
        Sophia_Hale
    Serpeverde
       
       

    Ciao Sophia, io sono Sarah, sono una Corvonero e frequento il tuo stesso anno!

    *Sophia sentì pronunciare il suo nome, si girò lentamente per vedere chi fosse e vide un volto a lei familiare *

    Ciao Sarah, sì mi ricordo di te, come stai?

    *Rispose gentilmente la giovane Serpeverde, salutando la sua vecchia amica*

    Amo questo banchetto!

    *Aggiunse poi entusiasta iniziando ad allungare le mani per prendere un po' di cibo.
    Mentre continuò tranquilla a mangiare, passando dai primi piatti, ai secondi piatti con aggiunta di dolce.
    Non si sarebbe di certo limitata alla cerimonia di inizio anno, tanto sapeva che ad aspettarla c'era un grande allenamento per il resto dell'anno.
    Non che non amasse fare sport, al contrario amava tenersi sempre in forma anche se qualche volta sgarrava con il cibo essendo una grande amanti dei dolci.
    Alzando la testa verso Sarah notò che alle sue spalle vi era James Sirius Potter, un altro figlio del famoso Harry Potter.*

    Sarah guarda!

    *Disse la giovane indicando alle spalle della sua amica*

    Quello è James Sirius Potter...dai andiamo a presentarci! Quest' anno conoscerò più gente possibile e lui rientrerà tra queste persone

    *Sophia si alzò di scatto dal tavolo e si avvicinò velocemente al ragazzo che stava osservando la tavolata dove era precedentemente seduta*

    Ciao! Scusa il disturbo, Io sono Sophia Hale, quarto anno Serpeverde.

    *Disse poi calmandosi e tendendo la mano*



    @James_Sirius_Potter, @Sarah_Jonson,


    Citazione:
    EDIT BY MIHOS_RENNY: 
    MI DISPIACE @SOPHIA_HALE, MA AVENDO GIÀ RICEVUTO IL BONUS "CHIACCHIERA CON..." IL TUO POST É DA CONSIDERARSI NULLO. 
    Quindi il bonus é ancora libero.




    Ultima modifica di Mihos_Renny oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Vera_Grace

    Corvonero Responsabile di Casa

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 1698
        Vera_Grace
    Corvonero Responsabile di Casa
       
       

    *Dopo il discorso della preside Vera cercò di ricordare le informazioni. Il corridoio del Terzo Piano e la Foresta Proibita erano vietati agli studenti... Ci sarebbero stati due nuovi insegnanti ma chi potevano essere? Erano di Incantesimi e di Difesa contro le Arti Oscure, le sue due materie preferite quindi la cosa si poteva fare interessante. Nonostante fosse al suo secondo anno, il banchetto la estasiò lo stesso. *

    Buon appetito!

    *Pensò iniziando a mangiare e osservando le prelibate leccornie sulla tavola. Essendo in gran forma non esitò a mangiare antipasto, primo e secondo al completo, era un occasione unica nella vita, o quasi, non si poteva certo sprecare! Il suo secondo anno era iniziato proprio bene così dopo aver preso un dolcetto dal grande piatto si avvicinò al tavolo dei Grifondoro dove c'erano due sue amiche: Sarah, una Corvonero del quarto anno e Sophia, Serpeverde della stessa età. Notò però che le due stavano parlando con qualcuno... chi poteva essere? Guardando meglio dall'alto delle teste dei ragazzi che parlavano e si abbuffavano, Vera capì: era James Sirius Potter, figlio di Harry Potter, il famosissimo mago, e di Ginny Weasley, altra strega conosciutissima. Emozionata, la secondo anno si avvicinò al terzetto salutando con disinvoltura.

    Ciao Sarah! Ciao Sophia!

    *Iniziò sorridendo.Lei e Sarah erano molto amiche, si erano viste anche durante l'estate. Poi aggiunse rivolta a James:*

    Ciao! Io sono Vera Grace, secondo anno.

    *Disse sperando di non aver dato troppo fastidio al ragazzo. Aveva già conosciuto Rose, prima del discorso della preside, altra figlia di maghi famosi. Vera aveva iniziato l'anno con l'intenzione di conoscere più gente possibile, di divertirsi e impegnarsi al massimo.*

    @Sarah_Jonson, @Sophia_Hale, @James_Sirius_Potter,


    Citazione:
    EDIT BY MIHOS_RENNY: 
    MI DISPIACE @VERA_GRACE, MA AVENDO GIÀ RICEVUTO IL BONUS "CHIACCHIERA CON..." IL TUO POST É DA CONSIDERARSI NULLO. 
    Quindi il bonus é ancora libero.




    Ultima modifica di Mihos_Renny oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Jack_Parker

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 229
        Jack_Parker
    Serpeverde
       
       

    *Per raggiunge Hogwarts Jack intraprese un lungo viaggio, ebbe l' opportunità di conoscere qualcuno sul treno, di pensare un po' a cosa avrebbe riservato la scuola di Magia e Stregoneria per lui e dormì anche per qualche oretta.
    Finalmente raggiunsero la stazione di Hogsmeade dove Jack e gli altri ragazzi del primo anno vennero accolti dal Guardiacaccia che gentilmente li portò verso il castello attraversando il Lago Nero con delle barchette magiche di legno.
    Una volta nella sala grande si stupì di quando fosse bella: la prima cosa che notò furono le numerosissime candele che fluttuavano nell'aria come se tra Jack ed il soffitto ci fosse stato qualcosa che li teneva separati, dopo di che facendosi largo tra gli altri studenti vide davanti a lui il famoso Cappello Parlante.
    La cerimonia ebbe inizio e quando fu il turno del piccolo Jack, egli avanzò lentamente verso il cappello.
    Sentì molti sguardi su di lui, ma non si preoccupò degli altri, al contrario era coriuso di sapere il pensiero del Cappello Parlante, nonostante era molto sicuro di dove fosse finito.
    Il padre, Thomas William Parker, era stato anche lui un ex studente di Hagwarts proprio come i suoi nonni, ma fin da subito si notarono i caratteri diversi dei membri della famiglia.
    I nonni, James e Belle, erano coraggiosi Grifondoro, mentre suo padre era un ambizioso e potente ex Serpeverde e mangiamorte.
    Jack aveva il carattere di suo padre, freddo all'apparenza, molto ambizioso e testardo, ma sopratutto era molto competitivo e puntava a rendere orgoglioso suo padre diventando anche più bravo.

    Dopo un attimo di silenzio il Cappello Parlante pronuncio la sua casata: SERPEVERDE
    Il tavolo dei Serpeverde scoppiò in un applauso e Jack corse verso di loro con un gran sorriso. *


    Jack Parker, piacere

    *Disse agli altri studenti più grandi, sedendosi al primo posto libero che trovò.
    Non molto tempo dopo, tutti gli studenti del primo anno erano stati smistati e tutti gli studenti iniziarono a fare amicizia.
    Ad un certo punto la Preside della scuola prese parola facendo calare il silenzio totale nella Sala Grande.*

    chissà cosa c'è di tanto importante al terzo piano

    *L'annuncio di iniziò banchetto sorprese Jack quando una grandissima quantità di cibo apparì sul tavolo.
    Iniziò ad assaggiare un po' di tutto, trovando qualsiasi cosa squisita.
    Vide in lontananza un ragazzo di cui aveva sentito molto parlare: Albus Severus Potter, così si asciugò le mani e si avvicinò lentamente per conoscerlo dal vivo*

    tu devi essere Albus Severus Potter, ho sentito molto parlare di te...o di tuo padre più che altro...io sono Jack Parker

    *Disse allungando la mano per fare conoscenza.
    In lontananza vide anche il fratello James Sirius Potter, così si scusò volendo fare anche la sua conoscenza.
    Jack si allontanò dal tavolo dei Serpeverde e si avvicinò al ragazzo*

    Ciao, è un piacere conoscerti, il mio nome è Parker, Jack Parker






    @James_Sirius_Potter

    Citazione:
    EDIT BY MIHOS_RENNY: 
    COMPLIMENTI A JACK PER ESSERE STATO IL PRIMO A RISPONDERE CORRETTAMENTE AL POST DI JAMES SIRIUS POTTER.
    Il Serpeverde guadagna ben cinque punti sia per il suo profilo sia per la propria casata.




    Ultima modifica di Mihos_Renny oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Down_Foster

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 240
        Down_Foster
    Tassorosso
       
       

    *Il discorso della preside incuriosì un poco Down_Foster, neo tassina al suo primo anno ad Hogwarts e subito la sua immaginazione cominciò a galloppare su cosa si nascondesse nel corridoio del terzo piano da renderlo più proibito. Tutto il contrario della Foresta Proibita. Tuttavia davanti al cibo delizioso apparso magicamente nei piatti d'oro prima vuoti la undicenne scartò ogni domanda del terzo piano e cominciò a zittire il suo stomaco brontolante. Non aveva toccato quasi cibo durante il viaggio in treno verso Hogwarts e ora era affamata. Notò che @Vera_Grace, dodicenne Corvonero che la primina aveva conosciuto il giorno prima si era avvicinata al tavolo dei Grifoni. Il ragazzo con cui stava parlando aveva un espressione furba che la ragazzina aveva ricordato di aver visto sui volti dei suoi fratelli maggiori, provocandole una morsa di nostalgia. Così la tassina si alzò e raggiunse l' amica.*


    Ciao, Vera! Sono contenta di rivederti.

    Certo che il cibo di Hogwarts è veramente buono, vero?


    *Disse la tassina per poi rivolgere lo sguardo sul ragazzo moro, James Sirius Potter, che la ragazzina aveva sentito per caso il nome dalla compagna ma senza capire tuttavia chi fosse*


    Ciao. Mi chiamo Down Foster, neo Tassorosso.

  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 253950
       
       

    *Essere di nuovo seduta a quel lungo tavolo, dopo tutti quei mesi estivi passati lontano da Hogwarts, era davvero strano sopratutto con tutti i pensieri che le giravano per la mente e la costringevano a pensare ad altro invece che a tutto quello.
    Essere Preside era un grande compito e si sentiva onorata per tale onore, ma allo stesso tempo impaurita, si meritava tutto quanto?
    La donna chiacchierò con alcuni dei professori al suo fianco, mentre chiacchierava con loro il suo sguardo cadde sui nuovi membri di Hogwarts: NOn vedeva l'ora di ricevere i primi feedback dai nuovi docenti, in particolare dalla docente di Difesa Contro le Arti Oscure, giovane donna che conosceva da tempo.
    La professoressa di Arti Oscure tornò a degustare le pietanze preparate dagli Elfi Domestici delle cucine.


    Dopo i numerosi antipasti e tutti primi e secondi aveva optato per quelle che erano dei deliziosissimi cupcake che che, fino a quel momento, non aveva mai assaggiato a Hogwarts.*

    ”Mh.. Che delizia.”

    *Pensò tra sé e sé la donna, cercando di non abbuffarsi, almeno non così evidentemente e difronte all'intera Sala Grande.
    Dopo quel dolce davvero strabiliante, la ultra trentenne rimase a guardare gli studenti intenti a riempirsi di cibo.
    Lo sguardo si soffermò in particolare su i novellini appena smistati. Continuò ad osservare qua e la per la sala, mentre, in quel momento, si finiva di gustare l'ultimo morso del cupcake di colore rosa elettrico. Quando erano finalmente tutti pieni e satolli la donna si rialzò dal tavolo, proprio come prima dell'inizio del banchetto, e si rivolse un'ultima volta agli studenti.*


    SONORUS.
    Bene, ora che il banchetto è terminato, è giunta l'ora per dirigersi ognuno nelle proprie sale comuni.
    I prefetti condurranno gli studenti del primo anno, in modo che non vi possiate perdere.


    *Iniziò a spiegare la donna, ma non aveva finito nonostante il brusio che si alzò ai tavoli delle quattro casate.*

    Ultima cosa: per chi non vorrà tornare a casa per le vacanze invernali può far richiesta alla signorina Sylvia Turner o al prefetto Jane Casterwill, di una stanza alla Casa della Gioventù che si trova a Hogsmeade a Howl Way.
    E' stata creata per ospitare gli studenti che non vogliono allontanarsi durante le vacanze, o per chi è più sfortunato e desidera una sistemazione un po' diverso per un breve lasso di tempo.

    Ora potete andare, domani vi aspettano le prime lezioni!


    *Affermò la Preside Mills congedando tutti quanti.
    In quel momento i prefetti delle varie case raggrupparono gli studenti del primo anno e, una casata alla volta, si allontanarono dalla Sala Grande. Nel giro di pochi minuti quella grande sala rimase vuota. I lunghi tavoli erano deserti e, nello stesso momento, tornarono vuoti proprio come all'inizio. Lo stesso accadde al lungo tavolo dei docenti.
    Alcuni dei suoi colleghi si avvicinarono di nuovo a lei, per poi congedarsi e allontanarsi in direzione dei loro letti. Anche per loro l'indomani sarebbero iniziate le lezioni. Ogni professore aveva un programma da rispettare nei successivi mesi, e un sacco di futuri compiti da correggere e valutare.
    Un nuovo anno scolastico era ufficialmente iniziato.*


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4