Hogwarts - Piano Terra
Hogwarts - Piano Terra


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Charlotte_Mills




    Ultima modifica di Charlotte_Mills mese scorso, modificato 3 volte in totale


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 253950
       
       

    [HOGWARTS - ufficio della Preside]


    *Finalmente le vacanze di natale erano arrivare, mancava solo un piccolo step alla “libertà” tanto agognata dagli studenti: Il Yule Ball.
    Charlotte si trovava nel suo ufficio a colloquiare con alcuni dei ritratti presenti nel grande ufficio che occupava ormai da tre anni e qualche mese.
    Nonostante passasse la donna era sempre solita a chiedere consiglio agli ex presidi, che gentilmente le fornivano assistenza e consigli davvero utilissimi.
    Quel giorno, o meglio quella sera, avrebbe indossato un abito leggermente dorato, lungo fino ai piedi che mai fino a quel momento aveva indossato e perfetto per l'occasione. Aveva sempre rimandato perché voleva indossarlo in un occasione davvero speciale ma non trovandola aveva optato per indossarlo quella sera, dove chiunque avrebbe indossato il proprio abito più bello.


    *Il suo guardo si posò su uno specchio poco distante da li.
    Era strano osservare il proprio riflesso in uno specchio così antico e prezioso. Era appartenuto ad Albus SIlente. Ogni tanto Charlotte rimuginava sul suo ruolo: era davvero la scelta giusta per Hogwarts? Avrebbe potuto eguagliare le gesta del mago con la lunga barba bianca? No, la sua strada era ancora lunga per poter raggiungere certi livelli...*

    "E' meglio che mi avvii.."

    *Pensò tra sé e sé la ultra trentenne, riordinando alcune importati pergamene in alcuni cassetti della grande e imponente scrivania, per poi avviarsi dal settimo piano al piano terra del grande castello.*

    [HOGWARTS – Sala Grande ore 18.15]



    *La Sala Grande era stata addobbata a festa e totalmente trasformata per l'occasione.
    I lunghi tavoli rettangolari erano scomparsi per lasciare spazio a numerosi tavoli rotondi, tutti attorno a quella che era una modesta pista da ballo, dove appunto gli studenti e i professori avrebbero potuto divertirsi dopo il grande banchetto alla quale avrebbero preso parte.
    L'elegante Preside si sguardò attorno, salutando chi conosceva e chi a sua volta la salutava. Sorrise ai vari docenti già presenti per poi lentamente, molto lentamente, alzare il braccio sinistro appoggiando la bacchetta alla gola pronunciando la formula dell’Incantesimo Amplificante.*

    SONORUS!

    *Poi deglutì, tirò un respiro profondo e iniziò a parlare con voce ferma e pacata. Troppe volte aveva organizzato degli eventi, troppe volte era stata su quel palco, ormai non c'era più spazio per dubbi o incertezze, sapeva ciò che doveva fare e lo avrebbe fatto nel migliore dei modi, la Preside di Hogwarts non poteva, né voleva dimostrarsi insicura o titubante, non era più la giovane studentessa introversa, non era neppure la severa professoressa di Arti Oscure che cercava l'approvazione di colleghi e studenti, né la zelante Responsabile di Serpeverde che tentava di svolgere il proprio lavoro al meglio… nel bene o nel male non era più la stessa persona da qualche anno, e se ne rendeva perfettamente conto.*

    Salve a tutti, vi tratterrò solo pochi minuti per spiegare come si svolgerà lo Yule Ball o Ballo del Ceppo. Il programma è già stato affisso sia all'ingresso di questa stanza sia nelle varie sale comuni, tuttavia, dato che so che molto studenti tendono a non leggere e hanno la memoria molto corta, su quel tavolo troverete dei volantini che illustrano dettagliatamente ogni fase del magico Yule Ball.

    *Così dicendo sfiorò con la bacchetta il foglio di pergamena che aveva in mano e che era scritto su di esso si staccò dalla pagina e si ingrandì a dismisura, iniziando ad aleggiare a mezz'aria, neppure il più miope dei presenti avrebbe potuto non vederlo.
    Attorno a sé gli studenti e i vari adulti del castello si erano radunati per ascoltarla meglio. Da quella prospettiva “privilegiata” era possibile avere la visuale completa della Sala delle Feste.
    Riconosceva i volti allegri e festosi di amici, colleghi e studenti che parevano divertirsi, ognuno intento a vivere il proprio momento speciale, alcuni in compagnia dei compagni di Casata, altri insieme alla persona amata… quanti amori erano nati proprio durante le occasioni mondane organizzate al castello.
    Detto quello la donna si congedò e lasciò i presenti alle loro chiacchiere, dopotutto da li a poco sarebbe iniziato l'abbondante banchetto.*




    Citazione:
    Orari e Location Yule Ball

    19 Dicembre - ora festa 18:15 - Arrivi e Saluti
    20 Dicembre
    21 Dicembre - ora festa 19:00 - Aperitivo a Buffet
    22 Dicembre
    23 Dicembre - ora festa 20:00 - Grande Banchetto
    24 Dicembre
    25 Dicembre
    26 Dicembre - ora festa 21:30 - Dolci a Buffet
    27 Dicembre - ore festa 22.00 - Gran Ballo
    28 Dicembre
    29 Dicembre
    30 Dicembre - ora festa 24:00 - Fuochi d'artificio e Conclusione Yule Ball

    *Ogni giorno può apparire uno zenzerotto o un rametto di vischio o un addobbo incantato (consultare i giochi indicati poco sotto).
    **Tutta la festa verrà tenuta in un unico Topic, con riserva in caso di elevata partecipazione di dividere in corso d'opera




    Importantissimo!
    Ragazzi, vi ricordiamo che la festa si svolge in SI (Linguaggio GDR).


    Bisogna, quindi, scrivere correttamente:
    - in terza persona
    - usando il passato ( esempio: *andai a prendere una burrobirra, mentre i miei compagni chiacchieravano* )
    - discorso diretto senza nulla o tra " " (virgolette)
    - le azioni, ossia il discorso indiretto, tra * * (asterischi)
    - usare un italiano corretto (no stile sms e attenzione agli errori ortografici)
    - scrivere a inizio post dove e con chi vi trovate: (per esempio: [al banchetto con ..] [al tavolo con ..] )
    - Per la NARRAZIONE : usare la fantasia, narrare le proprie emozioni, quello che vi circonda (persone, ambiente, atmosfera, etc...) [/color]
    Solo osservando tali regole, la festa assumerà quel tocco di "magica realtà"!!!

    PS: durante questa role gli utenti che ricoprono il ruolo di professore, ma che non hanno ancora raggiunto il livello 8 del GdR, in questa festa saranno considerati come semplici studenti.


    @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell,@Zack_Plans, @Achilles_Davids, @Charles_Manec, @Oliver_Grant, @Aurora_Wilkinson, @Robert_Sword, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Matthias_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Lycia_Jacksin, @Jade_Mcmeids, @Eirwen_Quinn, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Miruku_Constantine, @Aurora_Porter, @Niki_Wight, @Sophia_Grind, @Aura_Carey, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Ronald_Canard, @Charlotte_Sibley, @Artemis_Pengwing, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alexia_Drama, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Esperanza_Fuentes, @Marcus_Largh, @Mihos_Renny,


  • Zack_Plans

    Serpeverde Responsabile di Casa
    MANGIAMORTE

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 1333
        Zack_Plans
    Serpeverde Responsabile di Casa
       
       

    [DORMITORI DI SERPEVERDE E SALA COMUNE]


    *Nella stanza di Zack Plans nei dormitori il prefetto era solo in quel momento.
    Aveva tentennato molto sull'andare o meno allo Yule Ball per via della sua “situazione”, ma alla fine proprio qualche giorno prima aveva deciso di mettere da parte tutte quelle domande e insicurezze interiori e assieme a Dorcas, sua ragazza da mesi ormai della quale però nessuno studente era a conoscenza del loro legame, aveva deciso di presenziare a quella festa così importante a Hogwarts.
    Tutti i giorni sentiva le voce sparlar esul suo conto, sentiva gli studenti parlare male di lui alle sue spalle beh, quella volta, avrebbe dato altro di cui parlare.
    Nessuno si aspettava di vedere il prefetto in un vestito elegante e, quando percorse la sala comune per dirigersi verso il piano terra del castello sentì gli sguardi degli altri Serpeverde su di lui.


    Solitamente passava le sue serate chiuso nella sua stanza che divideva con altri ragazzi della sua età, sopratutto rimaneva in solitudine da quel primo settembre da quando stare in mezzo alla gente era ancora più difficile per quel ragazzo che nascondeva un grandissimo segreto.
    Quel segreto lo aveva tenuto per se per molto tempo e lo avrebbe tenuto per sé per altrettanto, ma c'era una sola persona che ne era a conoscenza ed era proprio la bionda Corvonero che sarebbe stata al suo fianco quella sera.*

    [SALA GRANDE]

    *Il prefetto di Serpeverde entrò nella grande sala addobbata a festa solo dopo aver respirato a fondo e aver calmato il suo animo.
    Stare tra la folla era assai difficile per quel mago maggiorenne che da quell'estate aveva subito un grosso cambiamento. Si osservò attorno. I lunghi tavoli rettangolari erano stati sostituiti da tavoli rotondi addobbati da grandi e maestose decorazioni di ghiaccio, in fondo alla sala c'era un grosso albero di natale affiancato da due più piccoli.
    Quella era la magia di natale a Hogwarts.
    Rimase come al suo solito in disparte alla ricerca della sua dama per quella sera.
    Nessuno, ma proprio nessuno, sapeva del legame tra Zack Plans e Dorcas Moore ma da quella sera avrebbero iniziato però a saperlo.
    La stanza iniziava sempre più a riempirsi e, proprio in quel momento, la preside Mills attirò l'attenzione dei presenti dando il suo particolare augurio di natale e indicando a chi la stava ascoltando il programma della serata.
    Il respiro di Zack era calmo mentre le mani all'interno delle tasche dei pantaloni erano talmente strette da far diventare le nocche quasi bianche.
    Stare tra tutte quelle persone era difficile.
    Per fortuna nessuno sembrò farci caso. Fu quando tornò ad osservare attorno a sé che vide, in lontananza il viso che stava attendendo con tanta trepidazione e che riusciva a calmarlo anche con un semplice sguardo.*

    @Dorcas_Moore, @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar,@Moana_Kane, @Eirwen_Quinn, @Jane_Casterwill, @Dragonis_Witch, @Ronald_Canard, @Luke_Deaggle, @Amelia_Smith, @Vera_Grace,


  • Achilles_Davids

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 868
       
       

    DORMITORIO DI SERPEVERDE


    * Achilles si passò una mano nei capelli. Era così abituato ad essere scompigliato e disordinato, dal faticare a riconoscersi allo specchio. Lo Yule Ball era arrivato e non intendeva perderselo, ci teneva tanto da aver scelto di optare per una barba corta e curata e per essersi tagliato i capelli e pettinato con cura. Il lavoro, per essere stato completamente fatto in solitaria, era piuttosto soddisfacente. Era sicuro che ad uno sguardo attento sarebbero balzate all'occhio imprecisioni, ma nel complesso gli andava bene così. La scelta del vestito invece gli era costata poco tempo, aveva deciso di optare per il suo abito da festa, una giacca grigia su camicia bianca, pantaloni grigi anch'essi e una sottile cravatta nera a completare il tutto. Gli dava un aspetto forse eccessivamente formale, più adatto a tenere un convegno che a un ballo. E probabilmente lo invecchiava pure, dandogli più dei suoi diciassette anni. Ma si strinse nelle spalle. Era già piuttosto sorprendente vederlo a un evento così affollato, proprio lui che solitamente non era molto avvezzo a quel genere di feste. Si chiese che faccia avrebbe fatto Esperanza, a vederlo in un evento del genere e vestito così elegante. Era curioso, era il loro primo evento ufficiale come coppia e non era riuscito a mascherare l'emozione quando l'aveva invitata ad andare al ballo con lui. L'invito era stato inconsueto, come di suo solito, aveva preparato una lettera, in cui le chiedeva di andare al ballo con lui e gliel'aveva consegnata, per poi andare via prima di ricevere la risposta. Sarebbe rimasto così in attesa di scoprire se il suo invito sarebbe stato accolto oppure no. Con un sorrisetto allo specchio uscì e si diresse verso la Sala Grande. *



    SALA GRANDE


    * Appena entrò nella stanza rimase a bocca aperta. Era stata addobbata così tanto da essere quasi irriconoscibile. Ogni anno veniva preparata per quella festa, ma in quell'occasione si erano superati. Si accorse presto di essere stato tra i primi ad arrivare, ma riconobbe un volto noto, aveva avuto la fortuna di incontrare un suo compagno di Casata e coetaneo. *

    Zack, che piacere vederti! Sei un figurino stasera. Occhio a non esagerare con i bagordi, signor Prefetto!

    * Gli diede una fugace pacca sulla spalla, prima di allontanarsi con passo tranquillo, osservando le molte e variegate decorazioni e attendendo di vedere se Esperanza si sarebbe presentata oppure no e se avrebbe accettato il suo invito. *


    @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell,@Zack_Plans, @Charlotte_Mills, @Charles_Manec, @Oliver_Grant, @Aurora_Wilkinson, @Robert_Sword, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Matthias_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Lycia_Jacksin, @Jade_Mcmeids, @Eirwen_Quinn, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Miruku_Constantine, @Aurora_Porter, @Niki_Wight, @Sophia_Grind, @Aura_Carey, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Ronald_Canard, @Charlotte_Sibley, @Artemis_Pengwing, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alexia_Drama, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Esperanza_Fuentes, @Marcus_Largh, @Mihos_Renny,




    Ultima modifica di Achilles_Davids circa 5 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • Amelia_Smith

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 209
        Amelia_Smith
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    DORMITORIO FEMMINILE GRIFONDORO


    *Amelia era tutta agitata, ma anche felicissima: quella sera avrebbe partecipato al Yule Ball insieme al suo ragazzo!
    Voleva essere perfetta: non era certo una ragazza vanitosa, ma nelle occasioni importanti ci teneva a essere al suo meglio.
    Il suo sorriso però lasciò il posto ad un'espressione pensierosa: aveva qualche vestito di gala, quale indossare? Dopo averci pensato un po' su, decise di optare per un vestito nero, semplice ma non troppo, di lunghezza media. Appena lo indossò, le labbra di lei si inarcarono di nuovo in un sorriso eccitato e soddisfatto: era lui l'abito giusto. Il nero era un colore elegante, ma non sgargiante o troppo evidente: già che lei aveva i capelli di un rosso intensissimo, poi se avesse indossato qualcosa di colorato sarebbe stata anche troppo visibile, e probabilmente non altrettanto elegante; e di indossare il bianco non ne voleva sentir parlare, sarebbe sembrata una sposa o cose del genere.*

    E' decisamente il nero il colore giusto per me.

    *Pensò, convinta, annuendo più volte con decisione. Poi, oltre al colore, le metteva in risalto le forme, ma senza esagerare.
    Ora c'era un altro "problema" da affrontare: l'acconciatura. Avrebbe dovuto legarli? Magari uno chignon? O forse era meglio lasciarli sciolti? Puntò sull'ultima opzione. Fece in modo che fossero del tutto in ordine, ma senza privarli del volume che li caratterizzavano. Era pronta.
    Stava per mettere piede fuori dal dormitorio, quando si bloccò un attimo. Quell'abito, che aveva già indossato al compleanno di un suo concasato, aveva avuto il potere di far ingelosire il fidanzato... scosse la testa, decisa: lei poteva metterlo, se voleva. Era libera di farlo. Quel pensiero la turbò un po', ma si costrinse a scacciarlo via... dopotutto, in quel periodo, Ronald le stava dimostrando di essere in grado di non farsi prendere dalla gelosia. Non le era mai piaciuto metterlo alla prova, infatti neanche in quell'occasione lo stava facendo: forse un po' sì, insomma, ma era un comportamento normale. Non era eccessivamente bella: era solo elegante, per un'occasione che richiedeva di esserlo.
    Tornò lentamente alla realtà. Si rese conto che era quasi in ritardo, perciò varcò, lesta, la soglia del dormitorio.*

    SALA GRANDE


    *Finalmente, la ragazza arrivò in Sala Grande. Si guardò intorno, meravigliata: era decorata magnificamente, non l'aveva mai vista così bella, così perfetta, così... adatta all'occasione. Era sempre stata addobbata stupendamente, ma quella volta avevano davvero dato il meglio. Gli occhi azzurri le si accesero per l'entusiasmo, e un sorrise. Era un sorriso un po' infantile, come quando un bambino vede un numero da prestigiatore che non riesce a spiegarsi: a metà fra l'euforia e lo stupore; ma quando si entusiasmava, Amelia era così. Quando ebbe finito di contemplare la sala, il suo sguardo cadde sugli studenti. Vide un Serpeverde che non conosceva, che stava dicendo qualcosa a... al prefetto Plans. La ragazza rimase un po' sorpresa: non avrebbe mai pensato che il solitario diciassettenne sarebbe venuto. Con chi, poi? Se lo chiese, ma poi pensò che non erano affari suoi, e che lo avrebbe visto da sola. Poi, si guardò intorno, ma il suo ragazzo ancora non era arrivato. Si appoggiò al freddo muro, che sembrava ghiacciato al contatto con la sua pelle, e mentre aspettava, i suoi occhi si concessero un altro tour per la Sala, andando un po' dappertutto, soffermandosi un po' più a lungo sulle decorazioni che preferiva.
    Dopo un po', la Preside Mills attirò l'attenzione dei presenti.*

    Salve a tutti, vi tratterrò solo pochi minuti per spiegare come si svolgerà lo Yule Ball o Ballo del Ceppo. Il programma è già stato affisso sia all'ingresso di questa stanza sia nelle varie sale comuni, tuttavia, dato che so che molto studenti tendono a non leggere e hanno la memoria molto corta, su quel tavolo troverete dei volantini che illustrano dettagliatamente ogni fase del magico Yule Ball.

    *Annunciò. La Grifa aveva già letto i volantini, quando ce n'erano appesi sui muri lei andava sempre a vedere di che si trattava. Ad ogni modo, decise che avrebbe preso uno sul tavolo più tardi, in serata. Si portò i capelli dietro alle spalle e, intanto che aspettava, si guardò di nuovo intorno, pensando che era una delle persone più fortunate del mondo: avere un ragazzo che amava e che la amava, degli amici fantastici con cui condividere gioie e dolori, e poi tanta meraviglia davanti agli occhi quando c'erano le occasioni speciali. Non era affatto scontato... questo non fece altro che aumentare ancora di più la sua gioia. Non le restava altro che aspettare, poi la sua serata avrebbe avuto inizio.*

    @Dorcas_Moore, @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar,@Moana_Kane, @Eirwen_Quinn, @Jane_Casterwill, @Dragonis_Witch, @Ronald_Canard, @Luke_Deaggle, @Zack_Plans, @Vera_Grace


  • Ronald_Canard

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 40
        Ronald_Canard
    Corvonero
       
       

    [Dormitorio Maschile Corvonero]


    *Ronald quando tornò in camera trovò un pacco indirizzato a lui e prima di aprirlo guardò il mittente e vide che era dei suoi avevano timbrato con una papera all’interno di una Q se fossero stati una famiglia nobile sarebbe stato il loro stemma di famiglia. Ronald lo conosceva visto che la Q stava per Quin e la papera era il loro cognome in francese. Tornando al pacco lo apri e vide che era un abito da gala una camicia bianca una giacca nera pantaloni neri e un papillon blu visto che era un Corvonero e volevo far vedere che era di quella casa. Poi si vesti e guardò allo specchio e si accorse che mancava qualcosa e riguardando la scatola vide che c’era ancora il mantello e quindi se lo mise e riguardandosi allo specchio notò che su quel mantello c’era cucito lo stemma dei Corvonero e per ultima cosa indosso delle scarpe finto cuoio nero.




    *Quindi quando si senti pronto usci, e si avviò verso la sala delle feste*

    [sala delle feste]


    *Quando entrò nella stanza rimase per un attimo stupito dalla bellezza della sala anche se ormai quindicenne avrebbe dovuto essere avvezzo alle stupende trasformazioni di quella stanza.

    Poi si guardò in giro e vide il prefetto Plans e un altro serpeverde più grande di lui, e subito dopo Ronald notò Amelia aveva indossato il vestito elegante dell’altro evento e cioè il compleanno di William e d’istinto andò di corsa facendo svolazzare il mantello e la stava per coprirla ma poi ricordo che in quella situazione ad Amelia non le era piaciuto la sua attenzione e quindi Ronald si bloccò a metà dell’atto perché contò mentalmente fino a dieci, come aveva suggerito lei durante la giornata di pace, e contemporaneamente pensò:*

    “uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove e 10. Ma cosa stai facendo Ronald, il suo favoloso corpo è suo e quindi fa quello che vuole. E poi farò morire d'invidia gli altri maschi, perché Amelia è una bella ragazza.

    *Ronald sorrise e si rimise il mantello le disse:*

    Ciao Amy, sei stupendamente favolosa.

    *Quindi la baciò, e mentre stava ascoltando il discorso della Preside vide che Amelia aveva già in mano il programma della serata. E aspettò il susseguirsi della serata.*




    @Dorcas_Moore, @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar,@Moana_Kane, @Eirwen_Quinn, @Jane_Casterwill, @Dragonis_Witch, @Amelia_Smith, @Luke_Deaggle, @Zack_Plans, @Vera_Grace


  • Dorcas_Moore

    Corvonero Responsabile di Casa

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 438
        Dorcas_Moore
    Corvonero Responsabile di Casa
       
       

    [DORMITORIO CORVONERO]

    *Dorcas si era sempre considerata bella.
    Qualsiasi cosa indossasse, in qualunque modo decidesse di truccarsi, si sarebbe sempre vista bella.
    Per lei la sicurezza era la prima cosa, l’unico parametro di bellezza oggettiva.
    Se lei si vedeva bella, anche gli altri l’avrebbero vista così. E lei si vedeva sempre magnifica.
    Ecco perché amava quel genere di eventi. I balli, le cerimonie, le feste.
    Le davano occasione di sfoggiare se stessa più di quanto non facesse quotidianamente.
    Fosse stato per lei avrebbe dato feste ogni giorno. Casa sua, in estate, era un paradiso di mondanità.

    Ed era con quell’umore insolitamente allegro che si aggirava per il dormitorio.
    Aveva scelto il blu, per quella sera. Un blu elegante, raffinato, poco voluttuoso, per essere natale.
    Ma particolarmente adatto ad una personalità rigida, come la sua.
    Più si guardava allo specchio e più si innamorava della sua stessa immagine.
    Di come l’aderenza di quell’abito splendido, ricalcasse ogni sua forma, riprendendo i suoi colori con una grazia inimitabile.
    Si sentiva a suo agio, in quelle etichette rigide, su quelle scarpe scomode e quel portamento regale.
    Le calzava a pennello, come se camminasse su di un piedistallo.



    Non che fosse una rarità vederla così, l’eleganza era il suo mantra, la grazia una sua caratteristica innata.
    Ma, in quelle occasioni, si sentiva ancora più bella.*

    [SALA GRANDE]

    *Per la prima volta dopo molto tempo, non sarebbe stata sola, quella sera. Nonostante ciò non si era affrettata a scendere, era un’abitudine che non si sarebbe preoccupata di scardinare, questa. Amava farsi attendere. Arrivare per prima non le dava lo stesso entusiasmo, non catturava la medesima attenzione.
    E una persona come lei, non sarebbe stata in grado di condurre un’esistenza in sordina.
    Ma quella sera… beh, sarebbe stata soddisfatta più del solito. Avrebbero avuto di che parlare, questo era certo.
    Quando fece il suo ingresso nella sala grande, fu felice di notare che c’erano già altre persone. Non si preoccupò di riconoscerle o di salutarle, d’altronde non erano molti coloro che poteva annoverare come conoscenti.
    Si fece largo con passo elegante tra i convitati, ascoltando distrattamente le parole di benvenuto della preside e gettando un’occhiata di sfuggita ai volantini che erano stati consegnati.
    Si guardò intorno, alla ricerca del suo accompagnatore, e lo trovò.
    Ci vollero pochi secondi, in effetti, prima che i suoi occhi si scontrassero con quelli cristallini del prefetto di Serpeverde.
    L’accenno di un sorriso le distese il volto, mentre prendeva ad avvicinarsi.
    Era in disparte, come si aspettava di trovarlo, lontano dalla folla e anche piuttosto nervoso.
    Dopotutto, pensò guardandosi intorno, in quella sala c’erano molte persone, e la sua nuova natura doveva essere difficile da gestire.
    Il suo sorriso si estese, avvicinandosi, come sperando di riuscire a distrarlo.
    Era ormai a pochi passi da lui quando si annunciò*


    Ehi..


    *Un saluto leggero, quasi un sussurro, come se temesse che qualcuno, oltre lui, potesse sentirlo. Estremamente informale per una come lei. Ma, d’altronde, erano solo loro due.*



    @Zack_Plans, @Eirwen_Quinn, @Luke_Deaggle, @William_Rogers, @Moana_Kane, @Eleina_Gremory, @Giulia_Lovegold, @Sarah_Jonson, @Ronald_Canard, @Esperanza_Fuentes, @Amelia_Smith, @Clarissa_Greythorne, @Varyare_King, @Martin_Mcfly,


  • Dragonis_Witch

    Tassorosso Membro del Consiglio di Hogsmeade Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 5111
       
       

    [Dormitori di Tassorosso]


    *Dragonis si stava preparando perché quella sera ci sarebbe stata lo Yule Ball, amava le feste che si celebravano ad Hogwarts e voleva divertirsi, scelse con cura il vestito da indossare, voleva sentirsi bella per una sera quindi decise di mettere il suo abito migliore, era un vestito blu senza spalline, gli orecchini a forma di goccia con un braccialetto d'oro bianco e una pochette abbinata, si guardò allo specchio e sorrise, si sentiva bella*



    Stasera mi voglio solo divertire, è una festa e voglio godermi lo Yule Ball e divertirmi con i miei amici, non voglio pensare allo studio per una sera e voglio solo ballare, ridere e scherzare

    *Si disse la ragazza dai capelli rossi tra se e se, uscì dalla sala comune dei Tassorosso che si trovava vicino alle cucine dalle quali si sentiva un profumo, poteva solo immaginare le leccornie che gli elfi avevano cucinato per tutti loro, ma si accorse guardando l'ora che si stava facendo tardi, quindi, con passo svelto, tacchi permettendo, salì le scale e si avviò verso la Sala grande*

    Sala Grande - Ore 18:15


    *Appena Dragonis varcò la porta della Sala Grande e restò sbalordita, l'atmosfera era splendida e si sentiva lo spirito del Natale che aleggiava nell'aria, era tutto abbellito per l'occasione e si stupì di come la sala grande rispecchiasse l'esterno del castello ricoperto dalla soffice neve bianca, notò che qualcuno era già arrivato, tra questi c'erano anche delle persone che avevano partecipato alla festa di Halloween, ma la ragazza non si era presentata a loro, in quell'occasione non era molto in vena di festeggiare*

    @Dorcas_Moore, @Charlotte_Mills, @Zack_Plans, @Achilles_Davids, @Amelia_Smith, @Ronald_Canard,


  • Eirwen_Quinn

    Grifondoro Insegnante Giornalista Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 363
        Eirwen_Quinn
    Grifondoro Insegnante Giornalista Moderatore Web Certificato
       
       

    [DORMITORIO FEMMINILE - TORRE DI GRIFONDORO]

    *Gli occhi verdi osservavano attenti l’immagine che lo specchio le restituiva: una sottile riga nera e il mascara evidenziavano le ciglia incorniciandoli e facendo risaltare maggiormente il colore delle iridi, invece un leggero strato di trucco accentuava il naturale colore rosato delle sue gote e delle sue labbra. Non si truccava quasi mai e non era nemmeno molto brava a farlo, ma quella sera aveva scelto di provare ad utilizzare i cosmetici per far risaltare quelli che nel volto erano i suoi punti di forza. Non si trattava di vanità, non sarebbe stato da lei, ma del semplice desiderio di non sentirsi come sempre fuori posto; forse quelle cure l’avrebbero aiutata a sentirsi un po’ più affine alle sue compagne, non aveva bisogno di un motivo in più per sentirsi in imbarazzo, ne avrebbe avuti abbastanza.
    Le piccole mani candide finirono di intrecciare i lunghi capelli castani, fermandoli grazie ad un elastico, solo una ciocca di capelli, sul lato destro del volto, era stata lasciata libera. Le sue compagne di stanza le avevano insegnato da tempo ad usare la magia per acconciare i capelli, ma lei si era sempre rifiutata di farlo, anche quella sera aveva scelto di svolgere quel compito manualmente; solo per arricciare la ciocca lasciata libera aveva scelto di affidarsi al fidato catalizzatore. Si allontanò di un passo dallo specchio, i jeans e la semplice felpa nera con cerniera stonavano con acconciatura e trucco, ovviamente non erano quelli gli indumenti che avrebbe indossato. Appeso all’armadio il lungo abito dalle sfumature rosa e rosse attendeva di essere indossato, così come le scarpe col tacco che aveva scelto di abbinarvi.
    Intorno a sé sentiva le compagne di stanza muoversi e prepararsi per il ballo, ma lei non riusciva a decidersi a completare l’outfit. Per l’ennesima volta in quei giorni i dubbi affollavano la sua mente, l’indecisione faceva tremare le sue mani e l’imbarazzo aveva fatto definitivamente sparire il suo coraggio. Anche per una come lei quei sentimenti erano fin troppo, ma quello sarebbe stato un ballo particolare per la quattordicenne.*

    [INIZIO FLASHBACK]

    *La pesante borsa di pelle marrone, a tempo con i passi della ragazza, sbatteva contro le sue gambe. Di nuovo, nel giro di pochi minuti, la quattordicenne si fermò in mezzo al corridoio nel vano tentativo di sistemarla meglio, ma con la mole di libri che stringeva in mano era pressoché impossibile. Aveva appena lasciato la biblioteca, dopo aver studiato ancora dopo la fine delle lezioni, ma l’ora della cena era ormai arrivata e quella sera non aveva intenzione di rimandare troppo, il suo stomaco aveva infatti iniziato a reclamare attenzioni già da un po’.
    Con il senno di poi si sarebbe ritrovata a chiedersi se quanto successe dopo sarebbe andato diversamente, se lei si fosse trovata in un momento diverso della giornata, in una condizione mentale diversa. Qualunque fosse la risposta i fatti di quella sera tuttavia non potevano essere cambiati.
    I lunghi capelli castani le coprivano il volto, impedendole di vedere ciò che la circondava, mentre ancora cercava di uscire vincitrice dal sistemare la borsa senza far cadere i libri. Così quando la voce la raggiunse non era pronta a sentirsi rivolgere la parola e accolse il suo interlocutore con un leggero sussulto. Sollevò lo sguardo e, liberando la mano destra, spinse i capelli all’indietro per guardare in faccia il ragazzo. Aveva riconosciuto la voce di chi l’aveva avvicinata, dopotutto la sentiva da più di tre anni nella Sala Comune, ma quella era praticamente la prima volta che i due si ritrovavano a parlare. Soprattutto era la prima volta che si trovavano a farlo soli, come potè constatare in quel momento, gettando una rapida occhiata attorno a sé.
    Quando la sua mente si decise a capire che William Rogers, un Grifondoro di un anno più grande, stava effettivamente parlando con lei, si rese anche conto dell’espressione stupita che si era dipinta sul suo volto. Sforzandosi di conferire ai propri lineamenti un’aria neutra, la ragazza iniziò a prestare seriamente attenzione alle parole che lui stava pronunciando, l’unica cosa che aveva capito era che le stava chiedendo qualcosa, ma non aveva idea di cosa potesse essere. Lo sforzo di mantenere un’espressione neutra venne vanificata nel giro di un battito di ciglia, il tempo necessario perchè le parole pronunciate dalla voce maschile attecchissero.*

    Io...cosa?

    *Furono quelle le uniche due parole che riuscirono a superare la barriera della lingua annodata per l’imbarazzo. Non aveva bisogno di uno specchio per sapere che il suo viso era colorato di un rosa acceso, le gote si erano scaldate rapidamente, rendendo evidente quanto si trovasse in difficoltà. I due Grifondoro non avevano mai avuto molte occasioni per parlare e, ad onor del vero, era anche giusto dire che le voci che aveva sentito su di lui e la sua passione per le Arti Oscure l’avevano tenuta un po’ a distanza. Tuttavia sapeva da tempo che c’era una cosa che non aveva mai imparato bene a fare: guardare in faccia una persona e trattarla male, lo aveva fatto solo una volta e non voleva provare nuovamente le emozioni che avevano seguito il suo comportamento. Un rifiuto netto, una volta metabolizzata la situazione, le sarebbe sembrato un cattivo trattamento per chiunque e in fondo in quel momento si sentì anche in colpa per non aver mai dato davvero una possibilità al concasato di farsi conoscere.*

    Si, insomma...per me va bene venire al ballo con te.

    *Le parole le erano scivolate fuori dalle labbra prima ancora che potesse rendersene conto.*

    [FINE FLASHBACK]

    *Quell’incontro era avvenuto ormai alcuni giorni prima, eppure ancora provava l’istinto di andare a nascondersi quando ripensava a come si era allontanata. Dopo aver pronunciato il suo titubante assenso si era resa conto di quanto aveva fatto e, troppo imbarazzata per restare, aveva salutato velocemente il ragazzo e si era diretta verso la Sala Grande. Trattandosi di un concasato le occasioni per incrociarlo erano ovviamente molte e così era alla fine arrivata a quella sera con i nervi a fior di pelle e una voglia irrefrenabile di scappare nella Foresta Proibita, un incontro con qualche creatura poco amichevole le sembrava meglio di ciò che l’aspettava.
    Quando per l’ennesima volta un sospiro gonfiò il suo petto, mentre gli occhi restavano fissi sull’abito, la sua vocina interiore decise di farsi sentire. Era arrivato il momento di scegliere se buttarsi o scappare, la seconda opzione però, si rese conto, avrebbe portato con sé conseguenze più pesanti della prima, come il sentirsi una vigliacca. Crescere voleva dire anche trovare il coraggio di affrontare a testa alta situazioni che la spaventavano e dopo l’anno che aveva passato era arrivato il momento di uscire dalla sua zona di sicurezza.
    Fu così che nel giro di pochi minuti si ritrovò ad osservare nello specchio la propria figura intera, agghindata come mai l’aveva vista.



    Tormentandosi le mani imbarazzata, osservò con sguardo critico come le calzava l’abito. A differenza di alcune sue compagne, il suo corpo non aveva molte forme e trovare qualcosa che la valorizzasse non sempre era facile. Con sollievo però si rese conto che quella sera poteva dire tranquillamente di piacersi.*

    [SALA GRANDE]

    *Era arrivata giusto in tempo. Aveva appena varcato la soglia della Sala e, come sempre le accadeva, era rimasta incantata ad osservare le decorazioni che avevano cambiato completamente volto alla stanza che conosceva ormai così bene. Numerose erano le feste che durante l’anno si succedevano tra le mura del Castello, poco più di un mese prima per esempio aveva partecipato a quella di Halloween, ma nessuna di esse per lei era a livello di quella di Natale. Lo Yule Ball era capace di creare all’interno dell’edificio un’atmosfera di festa e allegria, che nessun’altra festa sapeva evocare.
    La voce della Preside attirò il suo sguardo verso la donna, che con il suo consueto discorso stava dando inizio all’evento più atteso dagli studenti. Gettò uno sguardo attorno a sé, il programma lo conosceva già a memoria e non aveva bisogno di ascoltare quella parte del discorso, i suoi occhi cercavano dei volti familiari in mezzo a quella folla. Nonostante la sua ricerca avesse portato i suoi frutti, il suo sguardo si era infatti posato su vari volti noti, i suoi piedi erano ancora saldamente ancorati al pavimento, a pochi passi dalla grande porta.
    I suoi compagni la superavano, girandole intorno si immergevano nella festa appena iniziata, pronti a condividerla con amici e accompagnatori. Lei invece non aveva la minima idea di cosa dovesse fare, per una volta però il problema non era la sua scarsa capacità di socializzare, ma l’essere totalmente impreparata a gestire la consapevolezza di avere un accompagnatore. Nei tre anni precedenti non era riuscita a stringere molte amicizie, figurarsi se si era preoccupata di andare alle feste accompagnata o di frequentare dei ragazzi. Come avrebbe potuto farlo quando non era in grado di condividere la propria vita con altre persone?
    Fu il suo corpo a decidere di condurla nel vivo della festa, le capitava a volte quando la mente era sovraccarica di lasciare che fosse il corpo e le sue sensazioni a guidarla. Fece solo pochi passi, avvicinandosi ai tavoli, prima di bloccarsi di nuovo, senza avvicinarsi a nessuno di particolare e restando in attesa di capire come doveva comportarsi.*

    [ORE 19]

    *Tre quarti d’ora erano ormai passati da quando la quattordicenne era arrivata nel luogo della festa, non si trovava più ferma in un angolo, poco distante dalla porta. Aveva smesso di attendere e si era unita ai suoi compagni, quando i tavoli rotondi più grandi e con le sculture di ghiaccio più elaborate attirarono l’attenzione dei presenti.



    Il bianco candido dei tavoli era infatti nascosto dagli invitanti aperitivi che gli Elfi Domestici delle cucine avevano sapientemente preparato. Colori e profumi invitanti richiamarono l’attenzione degli studenti, che a gruppi o in solitudine iniziarono ad avvicinarsi ad essi. I più rapidi si stavano già dirigendo ai tavoli rotondi dove poter mangiare comodamente, nessuna divisione in base alla Casa di appartenenza limitava la scelta dei giovani, quando la quattordicenne arrivò abbastanza vicina da capire cosa venisse servito.*



    Oh wow! Ormai dovrei essere abituata alle meraviglie che gli Elfi riescono a servire…

    *Disse ad alta voce, più a se stessa che a qualcuno di particolare. Lo stomaco era ancora chiuso da un nodo fatto d’ansia e imbarazzo, ma apprezzava troppo il buon cibo per restare indifferente a quel buffet.*

    @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell, @Emily_Walker, @Arianne_Godson, @Raffaella_Saxon, @Violet_Columbus, @Breydan_Mccurtis, @Roxanne_Plagesombre, @Miles_Halter, @Terry_Mangala, @Luke_Farach, @Alyce_Gray, @Alexis_Arden, @Emma_Herondale, @Seldszar_Duskryn, @Noemi_Lack, @Andres_Munoz, @Rhys_Silverkin, @Marshall_Gallagher, @Alice_Latorre, @Leila_Clarke, @Valerio_Mulee, @Talia_Rosewige, @Iris_Dolphin, @Loren_Grey, @Charles_Manec, @Oliver_Grant, @Aurora_Wilkinson, @Robert_Sword, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Matthias_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Lycia_Jacksin, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Sara_Taverna, @Iain_Pische, @Kristel_Hardit, @Lucy_Luvilus, @Elena_Anderson, @Lissa_Hayward, @Alberico_Percoco, @Isotta_Ferrari, @Margareth_Davies, @Fely_Crisalli, @Eirwen_Quinn, @Natuk_Denatura, @Jennyfer_Hastings, @Alessandra_Puntel, @Niki_Valdez, @Valeria_Bologna, @Valeria_Bologna, @Alice_Sophien, @Sveva_Divina, @Helena_Jonson, @Tris_Eaton, @Moana_Kane, @Miruku_Constantine, @Aurora_Porter, @Niki_Wight, @Sophia_Grind, @Aura_Carey, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Lookbrook, @Jade_Hailen, @Margot_Donuter, @Dorcas_Moore, @Haytham_Price, @Serendipity_Pollux, @Oscar_Thrill, @Kara_Wolf, @Manuel_Maiuolo, @Simax_Albi, @Andrea_Lewis, @Sarah_Jonson, @Aurora_Quinzel, @Salvo_Rusmor, @Emma_Williams, @Futura_Heron, @Antonia_Burns, @Simona_Blake, @Icarus_Flamvell, @Karis_Tenebris, @Charlotte_Sibley, @Artemis_Pengwing, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alexia_Drama, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Luisa_Welch, @Andrea_Braga, @Hope_White, @Esperanza_Fuentes, @Annalisa_Ziliani, @Debby_Seghezzi, @Valentina_Zanelli, @Amanda_Gomes, @Hattori_Uchiha, @Emily_Parks, @Emanuele_Santella, @Stefania_Newt, @Anais_Williams, @Giin_Meow, @Andy_Macgrain, @Edward_Morgan, @Gregory_Hallen, @Celia_Mikellar, @Celia_Mikellar, @Kate_Lightwood, @Clara_Spencer, @Chanel_Johnson, @Luke_Deaggle, @Eirwen_Quinn, @William_Rogers, @Damian_Saps, @Varyare_King, @Moana_Kane, @Graham_Lewis, @Jane_Casterwill, @Helen_White, @Amelia_Smith, @Aurora_Wilkinson, @Sarah_Jonson, @Beth_Fryva, @Violet_Dermys, @Charlotte_Mills, @Robert_Dips, @Dragonis_Witch, @Dorcas_Moore, @Elisabeth_Johnson, @Mihos_Renny, @Giulia_Lovegold, @Vanille_Oakeniron, @Vera_Grace, @Joey_Puma, @Ronald_Canard, @Ella_Ambray, @Esperanza_Fuentes, @Achilles_Davids, @Helen_Benlor, @Vanessa_Cooper, @Eleina_Gremory, @Martin_Mcfly, @Clarissa_Greythorne, @Blair_Volkov, @Robin_Peach, @Elisa_Renierv, @Albert_Rinney, @Gecob_Lonsdeil, @Oriane_Manson, @Freya_Hansen, @Syria_White, @Kylai_Raeds, @Penny_Hotter, @Alexandra_Corti, @Niki_Wight, @Zack_Plans, @Dafne_Jaeger, @Evie_Gold, @Kile_Gladback, @Aurora_Rosier, @Jade_Sleeven, @Sarah_Darcy, @Oliver_Grant, @Michel_Brunch, @Scyla_Sycole, @Mandy_Catti, @Scila_Tlain, @Alexander_Hanson, @Catherine_Column, @Greis_Jonson, @John_Table, @Kevin_Zecro, @Charles_Manec, @Keith_Connington, @Nadia_Lyons, @Noemi_Spooles, @Miruku_Constantine, @Daenerys_Martin, @Adelide_Holmes, @Raven_Lovely, @Sylvia_Turner, @Marta_Musulin, @Asia_Crooked, @Julija_Wall, @Lorence_Eminwey, @Edward_Twlane, @Laurence_Fournier, @Diana_Balint, @Raffaella_Saxon, @Meth_Allen, @Jane_Rainbow, @Derek_Bailey, @Salvo_Rusmor, @Gaiane_Shaft, @Ifigenia_Quiteheart, @Esmee_Palmer, @Marcus_Silus, @Elisabeth_Greys, @Arthis_Stain, @Giulia_Malavasi, @Louise_Steadiness, @Morgana_Fairer, @Mattew_Hudson, @Alexus_Shulz, @Susan_Connely, @Royal_Buckett, @Marcus_Largh, @Mary_Blanchard, @Rebecca_Smithes, @Anthony_Esposito, @Anna_Miller, @Ryan_Grey, @Matteo_Gemme, @Andrew_Battle, @Cristine_Cullen, @Martina_DeLion, @Petra_Zubians, @Lela_Roman, @Alexandra_Knight, @Helena_Strange, @Phoebe_Hamilton, @Rose_Weasley, @Cassandra_Gibbs, @Rebecca_Maffes, @Brian_Rauros, @Benedicta_Mudlost, @Ludovique_Vivas, @Antoniette_Maion, @Aurora_Porter, @Rebekah_Vivas, @Stellagiulia_Clarke, @Kendra_Mumps, @Lucretia_Holland, @Kristal_Thratchet,


  • Zack_Plans

    Serpeverde Responsabile di Casa
    MANGIAMORTE

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 1333
        Zack_Plans
    Serpeverde Responsabile di Casa
       
       

    *Nel guardarsi attorno alla ricerca della sua dama Zack non notò un Serpeverde proprio come lui che decise di salutarlo.
    Lo conosceva, era uno studente del suo stesso anno scolastico con la quale divideva la camera nei dormitori dei Serpeverde: Achilles Davids. Non lo conosceva bene, era un tipo strano e anche lui come il Prefetto Plans sembrava essere un ragazzo dall'indole solitaria.*

    Zack, che piacere vederti! Sei un figurino stasera. Occhio a non esagerare con i bagordi, signor Prefetto!

    *Affermò il compagno verde e argento dandogli una fugace pacca sulla spalla allontanandosi con passo tranquillo verso la folla con guardo diretto verso le varie decorazioni della sala addobbata per l'evento.
    Il Serpeverde non gli rispose, si limitò ad abbozzare un minuscolo sorriso forzato, era “concentrato” nel osservarlo andar via dopo quel breve intervento che non si accorse subito che proprio colei che stava aspettando era giunta nella grande sala e si era avvicinata a lui.*

    Ehi..

    *Disse la bionda dai grandi occhi color grigio.
    Il colore della sua chioma e della sua pelle chiara stava molto bene con il colore dell'abito che la fasciava e metteva in evidenza le sue forme femminili. Era un abito blu come la casa della quale faceva parte da sei anni oramai.
    In quel momento fu come se tutte le persone attorno a loro per un attimo scomparissero e le sensazioni che Zack provava in ogni momento sfumassero. Quella era la primissima volta che qualcuno vedeva Zack Plans e Dorcas Moore in reciproca compagnia al di fuori delle aule scolastiche. Nessuno avrebbe mai immaginato cosa in realtà i due nascondessero da mesi e mesi.
    Prese la sua mano destra e, con gesto elegante, portò le sue labbra verso il dorso della mano di lei senza toccare la pelle leggermente diafana.*

    Sei ancora più elegante del solito.

    *Affermò Zack accorgendosi qualche milli-secondo dopo della stupidaggine che aveva appena detto.
    Per sua fortuna per liberarlo da quel leggero imbarazzo che non faceva parte di lui, come non faceva parte di li partecipare a certi eventi all'interno di Hogwarts, gli antipasti del banchetto che precedeva il ballo di quella sera fecero la loro comparsa.
    Il Prefetto porse il braccio alla sua dama per poi andarsi ad accomodare ad uno dei grandi tavoli tondi solo dopo aver scelto qualcosa da stuzzicare prima del vero e proprio banchetto serale.*


    @Achilles_Davids, @Amelia_Smith, @Ronald_Canard, @Dorcas_Moore, @Dragonis_Witch, @Eirwen_Quinn, @Luke_Deaggle, @Jane_Casterwill, @Moana_Kane, @William_Rogers, @Sarah_Jonson,


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 53
       
       

    [STANZA EXPELLIARMUS - TORRE GRIFONDORO]


    *Mani sudate e tremolanti. È così che William avrebbe riassunto quei minuti, che sembravano infiniti. Si stava preparando per il Yule ball, tradizione annuale. Tutti ormai si erano diretti in Sala Grande, mentre lui voleva dedicarsi ancora un po' all'aspetto, voleva essere perfetto. Quest'anno, fortunatamente, era riuscito ad invitare qualcuno. Aveva invitato Eirwen_Quinn, una Grifondoro un anno più piccola di lui. Mentre afferrava qualcosa da mettersi, si mise a pensare a quando l'aveva inviata.*

    [INIZIO FLASHBACK]


    I capelli sudati si muovevano qua e là a causa della corsa ininterrotta verso la prossima aula. Non si sarebbe mai aspettato quello che sarebbe successo pochi minuti dopo. Andò a sinistra, poi a destra, dritto, salì le scale, ri-andò a sinistra ed incontrò qualcuno che effettivamente stava cercando:Eirwen. Anche se era molto impegnata nel sistemare i libri nella borsa, decise di buttarsi e dirgli quello che le doveva dire.*

    C-ciao Eirwen. V-volevo chiederti se volessi venire al Yule ball con me.

    *Disse. Ce l'aveva fatta. Finalmente glielo disse, ora l'unico passo era aspettare la sua risposta.*

    Io...cosa?

    *William non capì subito cosa intendesse con quelle due parole, poi semplicemente capì che Eirwen non sentì quello che disse, visto che era già concentrata su qualcos'altro. Il Grifo pensò poi che sarebbe stato meglio dirglielo quando la ragazza avesse finito. Prese un respiro profondo, raccolse un'altra volta tutto il coraggio che aveva e ripeté quello che aveva detto.*

    Si, insomma...per me va bene venire al ballo con te.

    *Disse lei subito dopo.*

    Grazie, ci vediamo tra qualche giorno, allora.

    *Disse William, e riprese la corsa.*

    [FINE FLASHBACK]


    *Mentre il Grifo nuotava tra i ricordi, riuscì a trovare qualcosa da mettersi:Uno smoking nero.*



    *Si sistemò il papillon e si diresse verso la sala grande.*

    [SALA GRANDE]


    *William capì di essere arrivato tardi, visto che la Preside aveva già fatto il discorso e l'aperitivo era già iniziato. Prese velocemente uno snack alla carne e si mise a cercare Eirwen. Finalmente la trovò, e si sedette accanto a lei.*

    Ciao Eirwen. Scusa per il ritardo, ma stavo cercando qualcosa da mettermi.

    *Disse William scusandosi.*

    @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell,@Zack_Plans, @Achilles_Davids, @Charles_Manec, @Oliver_Grant, @Aurora_Wilkinson, @Robert_Sword, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Matthias_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Lycia_Jacksin, @Jade_Mcmeids, @Eirwen_Quinn, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Miruku_Constantine, @Aurora_Porter, @Niki_Wight, @Sophia_Grind, @Aura_Carey, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Ronald_Canard, @Charlotte_Sibley, @Artemis_Pengwing, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alexia_Drama, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Esperanza_Fuentes, @Marcus_Largh, @Mihos_Renny


  • Amelia_Smith

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 209
        Amelia_Smith
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *Amelia era sempre più estasiata, e l'adrenalina che fin da quella mattina l'aveva accompagnata stava crescendo sempre di più- Era così felice che non si accorse che il suo fidanzato stava per coprirla con il mantello: non lo sentì quasi arrivare, e solo quando lui le parlò si risvegliò dai suoi pensieri euforici.*

    Ciao Amy, sei stupendamente favolosa.

    *La strega, al sentire quella voce ormai più che nota, si girò di scatto, con gli occhi che le brillavano per l'emozione. Arrossì leggermente per il complimento, e ricambiò il bacio che il Corvo le diede.*

    Hey Ron! Grazie... anche tu sei molto elegante.

    *Disse, sorridendogli; poi, in un gesto quasi spontaneo, gli prese la mano, e la strinse forte forte. Si sentì così felice, così completa che per poco non le scappò una lacrimuccia di gioia.
    Ma la totale felicità che aveva preso possesso di lei dovette lasciare il posto allo stupore: l'accompagnatrice del prefetto Serpeverde era arrivata. Era proprio lei: la solitaria, graziosa e bellissima Dorcas Moore. I suoi occhi azzurri si spalancarono, ma li distolse quasi subito dalla coppia: non voleva affatto sembrare una che si faceva gli affari altrui. Poi pensò che non era così strano, in fondo: si assomigliavano, quei due. L'aveva sempre pensato. Ciò che proprio non si sarebbe mai aspettata era che decidessero di rendere pubblica la loro relazione, non era certo da persone solitarie come loro fare una scelta simile. Comunque, meglio per loro.
    Si guardò ancora intorno, e vide... Eirwen e William, un suo amico che si era lasciato da un po' con la sua migliore amica. Un'altra cosa inaspettata.
    Era presente anche una Tassorosso che non aveva mai visto prima, forse una volta o due in giro per i corridoi o a qualche evento. Poi tornò con lo sguardo al suo Ronald, e non poté resistere alla tentazione di dargli un altro bacio sulla guancia.*

    Lo sai amore, non vedo l'ora di passare questa serata con te.

    *Disse, a bassa voce, in modo che solo lui potesse sentire.*

    @Achilles_Davids, @Zack_Plans, @Ronald_Canard, @Dorcas_Moore, @Dragonis_Witch, @Eirwen_Quinn, @Luke_Deaggle, @Jane_Casterwill, @Moana_Kane, @William_Rogers, @Sarah_Jonson


  • Dragonis_Witch

    Tassorosso Membro del Consiglio di Hogsmeade Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 5111
       
       

    *Dragonis stava camminando lungo la Sala Grande vedendo ogni piccolo particolare che era presente, le decorazioni erano ricche di particolari e si vedeva la maestria che avevano usato gli insegnanti e la preside per rendere speciale quel Yule Ball, la giovane ragazza dai capelli rossi si diresse verso le leccornie che avevano preparato gli Elfi Domestici e si sedette vicino ad uno dei tavoli rotondi che era presente, ma che momentaneamente erano vuoti, vide che man mano tutti iniziarono ad avvicinarsi ai tavoli sia per mangiucchiare qualcosa, ma anche per osservare le bellissime sculture di ghiaccio che erano state realizzate, mentre osservava quelle sculture le ritornavano in mente i ricordi delle bellissime feste che aveva vissuto negli anni precedenti*

    [3 anni prima]


    *Dragonis si stava preparando per la festa di Natale, quell'anno era un anno speciale, ci sarebbe andata con il suo ragazzo Pierre e si sarebbero incontrati con gli altri ragazzi nella Sala Grande, lei e gli altri tassi erano molto uniti e molto legati, si sentivano come una famiglia e sapeva benissimo che poteva far affidamento su di loro, si volevano molto bene e avevano affrontato tutte le difficoltà con il sorriso, sorridevano anche quando perdevano una partita a Quidditch perché trovavano lo stimolo per migliorarsi e per capire i propri errori, infatti erano ricchi di carica, capaci di mettersi subito in gioco; avevano creato anche un piccolo gruppo di studio così che i grandi potevano far apprendere ai più piccoli e poi la sera tutti che si ritrovavano a bere una cioccolata calda davanti al camino della loro sala comune, ma per quella sera non dovevano pensare a niente, solo a divertirsi e a scatenarsi con i balli come sapevano fare loro, ma la giovane ragazza non sapeva che quella per lei sarebbe stata l'ultima festa con i suoi piccoli tassi.*


    *La fanciulla si ridestò dai suoi pensieri e sorrise in modo malinconico, ma decise di non pensarci, anzi quella sera voleva divertirsi e magari stringere amicizia con qualcuno, voleva cercare di tornare ad essere la Drag di una volta, anche se non sapeva bene come fare, intorno a sé vide solo coppiette, ma non le creò disturbo, anzi era felice che l'amore aleggiava nell'aria*

    @Achilles_Davids, @Zack_Plans, @Ronald_Canard, @Dorcas_Moore, @Eirwen_Quinn, @Luke_Deaggle, @Jane_Casterwill, @Moana_Kane, @William_Rogers, @Amelia_Smith,


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 253950
       
       

    *La sala piano piano si riempiva sempre più di giovani studenti che per l'occasione avevano deciso di sfoggiare i loro abiti più eleganti.
    Tutti erano bellissimi ed elegantissimi, dal più piccolo al più grande dei presenti. Un sorriso comparve sul volto della donna a capo di quella scuola da oramai tre anni e qualche mese, aveva sempre amato quella festa anche quando era lei stessa un adolescente. Lo Yule Ball era una tradizione che si tramandava ogni anno a Hogwarts e, da quanto ricordava, non era mai stato saltato un anno.
    Evento formale ma allo stesso tempo un evento che riusciva, per una sera, a far dimenticare tutto lo stress accumulato nei mesi di studio.
    Le coppiette nel mentre iniziavano a formarsi, era curioso come studenti di età diverse case diverse avessero invece così tanto in comune da spartire. Vide in lontananza un Corvonero e una Grifondoro scambiarsi il primo loro bacio della serata, vide il prefetto di Serpeverde che con la sua solita educazione stava facendo il baciamano alla sua dama di quella sera. Allo stesso tempo vide anche alcuni degli adolescenti ancora soli che, probabilmente, stavano aspettando qualcuno o che probabilmente avrebbero passato la serata in semplice compagnia di amici.
    Era talmente assorta nell'osservarsi attorno che non fece subito caso agli antipasti che erano comparsi a poca distanza da li, se ne accorse solo perchè notare un campanello di persone avviarsi verso la stessa direzione.
    Proprio come loro anche Charlotte decise di attingere agli antipasti che davano inizio al grande banchetto della serata.
    Quello che però attirò maggiormente la sua attenzione fu però un tramezzino dalla forma bizzarra. Magari era buono quasi quanto era bello.


    Con grazie si allontanò dal buffet dirigendosi verso uno dei tavoli tondi ancora vuoti. Nell'avviarsi verso il suo tavolo per la cena un'ulteriore dettaglio attirò la sua attenzione: un rametto di vischio, posto in alto su uno degli archi della Sala Grande, un inconfondibile rametto di vischio.



    La preside lo osservò, ricordando la sua adolescenza e i baci scambiati sotto quel ramoscello così famoso sia nel mondo dei maghi sia nel mondo dei babbani.
    Scosse la testa: gli amori, lontani erano, appunto, solo un lontano ricordo per la ex Serpeverde che aveva accantonato quel sentimento. L'unico uomo che avrebbe mai amato in vita sua si chiamava Kyle, ed era suo figlio.*




    Citazione:
    OFF TOPIC

    Il primo utente che interverrà dopo questo post e dirà di trovarsi sotto un rametto di vischio, e bacerà qualcuno (fidanzato/a o semplicemente amico/a) sotto lo stesso, sarà il vincitore per il gioco "Bacio sotto il vischio! " e guadagnerà 5 punti per sé e per la sua Casa.
    Se la persona che da lui viene baciata risponde al post senza che nessun altro sia intervenuto prima, i punti invece che 5 saranno aumentati per entrambi i giocatori e dormitori a 20.


    NB. Il post di avvistamento dovrà:
    - essere scritto in corretto linguaggio GDR;
    - essere coerente con la location e ciò che sta accadendo nella sala;
    - spiegare che cosa accade e dove compare il vischio.

    IN NESSUN CASO IL POST POTRA' ESSERE EDITATO PRIMA CHE
    UN MEMBRO DELLO STAFF ABBIA STABILITO SE IL TESTO E' VALIDO O MENO,
    IN ALTRI TERMINI, L'INESATTEZZA DI UN CODICE,
    UN REFUSO ETC. NON INFICIANO LA VALIDITA' DEL POST,
    INVECE, L'EDIT SI', PERCHE', NON POTENDO SAPERE CHE
    COSA VI FOSSE SCRITTO PRIMA DELLA MODIFICA,
    NON SAREBBE CORRETTO NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI UTENTI
    ATTRIBUIRE LA VITTORIA A CHI, MAGARI,
    AVEVA SCRITTO UN POST CHE NON SODDISFACEVA I REQUISITI RICHIESTI.
    ANCHE NEL CASO VENGA RICHIESTO L'EDIT AUTOMATICO DEL POST
    (sia perché troppo corto o perché senza sufficiente GdR)
    IL POST NON SARA' VALIDO



    @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Jack_Parker, @Miriam_Campbell,@Zack_Plans, @Achilles_Davids, @Charles_Manec, @Oliver_Grant, @Aurora_Wilkinson, @Robert_Sword, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Luke_Deaggle, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Matthias_Azelas, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Lycia_Jacksin, @Jade_Mcmeids, @Eirwen_Quinn, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Miruku_Constantine, @Aurora_Porter, @Niki_Wight, @Sophia_Grind, @Aura_Carey, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Ronald_Canard, @Charlotte_Sibley, @Artemis_Pengwing, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alexia_Drama, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Esperanza_Fuentes, @Marcus_Largh, @Mihos_Renny, @Graham_Lewis,


  • Ronald_Canard

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 40
        Ronald_Canard
    Corvonero
       
       

    *Ronald dopo aver trovato Amelia e scambiato le loro solite dolci e leggere effusioni cioè il baciarsi e il complimentarsi vicendevolmente per il loro outfit elegante, senti stringere la mano. Amelia chiamandolo amore gli disse che voleva passare quella serata con lui. Ronald era tutto emozionato visto che era il primo vero appuntamento allo scoperto, almeno per lui, dopo quella pozione e il quello susseguente alla loro riappacificazione le disse:*

    Anch’io non vedevo l’ora di passarla con te.

    *Nello stesso momento in cui le stava per dire che se voleva poteva andare anche con qualcun altro se si stufava stare con lui comparve un vischio proprio sopra alla loro teste. Quindi lui la baciò nuovamente, era sempre bello baciarla e questa volta era anche come dire protetto dalla tradizione. Poi si ricordò di aver letto su Il Cavillo, se l'era comprato solamente perché aveva visto dei cruciverba interessanti e poi anche sentito da qualcuno che sotto a quelle foglie c’erano degli esserini ladri e maliziosi. Ronald disse: * forse sarà meglio spostarsi da qua sotto non vorrei che i Nargilli che ti rubassero, ….

    *Prima che Amelia rispondesse aggiunse:*

    Perché tu Amy sei il mio tesoro più grande più dei Cubi di Rubik, se invece non li temi possiamo stare ancora qua sotto, se ti va ?

    *Ronald aspettò la reazione e la risposta della stupenda elegante rossa grifondoro nonché sua fidanzata.*

    @Dorcas_Moore, @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar,@Moana_Kane, @Eirwen_Quinn, @Jane_Casterwill, @Dragonis_Witch, @Amelia_Smith, @Luke_Deaggle, @Zack_Plans, @Vera_Grace, @Charlotte_Mills






    Citazione:
    EDIT BY CHARLOTTE_MILLS:
    COMPLIMENTI A RONALD PER ESERE STATO IL PRIMO AD AVER BACIATO LA PROPRIA DAMA SOTTO IL VISCHIO.
    Per non aver ricevuto subito un reply dalla persona ricevente il bacio, Ronald guadagna solo 5 punti per se stesso e per la sua casa..




    Ultima modifica di Charlotte_Mills circa 5 mesi fa, modificato 1 volta in totale



Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo