Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       




    Rive del Lago Nero
    Martedì 6 Aprile 2021 - Ore 14:00




    Ultima modifica di Jane_Casterwill mese scorso, modificato 2 volte in totale


  • Jane_Casterwill

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 3110
       
       


    *Anche la pausa per le vacanze di Pasqua era giunta al termine, portandosi via l’ultima pausa per gli studenti prima della meritata estate. Alcuni, come ogni anno, avevano preferito trascorrere il proprio tempo tra le mure del castello in vista degli esami finali, specialmente i ragazzi che avrebbero dovuto affrontare G.U.F.O. o M.A.G.O. La professoressa Casterwill invece, appena terminata la festa e i suoi impegni da insegnante, era sparita dal castello. Come sempre la giovane aveva trascorso la maggior parte del suo tempo al ristorante, le ore restanti invece, tranne quelle in cui andava a trovare il sindaco, erano trascorse alla Casa della Gioventù. Da un po’ di tempo infatti la proprietaria, cioè lei, aveva deciso di dare una sistemata a quella che ormai era casa sua, partendo dal togliere quel forno rosa che ormai non riusciva più a sopportare. Se c’era un colore che Jane odiava profondamente era proprio quello e aveva finalmente deciso di liberarsene una volta per tutte. In più era anche stufa di non avere uno spazio per sé, un piccolo angolo da chiamare casa in cui potesse entrare solo lei e non tutti gli studenti di Hogwarts che non volevano o potevano tornare a casa dai genitori. Per tutto quel tempo aveva usufruito delle camere messe a disposizione dei professori al castello, ma non vedeva l’ora di poter tornare a casa sua la sera, quando non era di guardia per i corridoi. Così tra progettazioni e i primi lavori aveva trascorso le sue vacanze, tornando a scuola decisamente più stanca di prima.
    La mattina del primo giorno di lezioni era trascorsa tranquillamente per lei, qualche scartoffia da sistemare e altre cose in previsione della lezione di quel pomeriggio. Subito dopo la pausa pranzo infatti ci sarebbe stata un’ora e mezza di Difesa Contro le Arti Oscure e per l’occasione la docente aveva deciso che non sarebbero rimasti chiusi in aula. Il sole infatti splendeva alto nel cielo e le tipiche temperature primaverili rendevano la giornata piacevole, lei per prima non aveva voglia di rimanere chiusa tra le mura del castello quindi sperava che i ragazzi avrebbero apprezzato. In più per fare quello che aveva in mente aveva bisogno di spazio. Per avvisare gli studenti aveva lasciato un avviso appeso in bacheca e sulla porta della propria aula:*


    Cari studenti,
    Vi informo che la lezione di oggi delle ore 14:00 si terrà presso le rive del Lago Nero.
    A più tardi!

    Cordiali saluti,
    Jane Casterwill




    *Mancavano circa un paio di minuti all’inizio della lezione e la diciannovenne si trovava già da un po’ sulle rive del lago. Vicino a lei, all’ombra di una grande quercia per evitare che i ragazzi prendessero troppo sole o sentissero troppo caldo, aveva disposto dei tronchi su cui i partecipanti avrebbero potuto sedersi per poter prendere appunti comodamente. Aveva anche portato con sé una lavagna su cui poter appuntare facilmente i nomi e le pronunce degli incantesimi che avrebbero trattato. Jane stava osservando il Lago Nero quando sentì dei passi avvicinarsi e voltandosi notò che alcuni ragazzi stavano arrivando, visibilmente incuriositi dalla inusuale location. Era infatti la prima volta che la professoressa di Difesa Contro le Arti Oscure portava i suoi studenti fuori dalle mura del castello, ma avrebbero scoperto più tardi il perché di quella scelta.*

    Buon pomeriggio ragazzi! Accomodatevi dove volete, anche sul prato se preferite basta che rimaniate qui vicino per poter sentire bene la lezione. Quando arriveranno tutti i vostri compagni inizieremo!

    *Disse la diciannovenne con il suo solito tono sicuro e, stranamente, un lieve sorriso a incresparle le labbra.*




    OFF GDR

    Benvenuti alla prima lezione interattiva di Difesa Contro le Arti Oscure!
    Siccome questa versione delle lezioni sono ancora una novità per tutti non esitate a contattarmi in privato se dovessero sorgere dubbi o domande, come sempre vi risponderò il prima possibile.
    Questa lezione sarà in parte teorica e in parte pratica e ovviamente come per la prima già sperimentata riceverete dei galeoni per la partecipazione. Alla fine vi verranno anche assegnati dei compiti.

    Da adesso fino a sabato 3 aprile potete ruolare il vostro arrivo al lago e interagire con i vostri compagni. Se non doveste riuscire a scrivere entro questi due giorni non preoccupatevi, potrete sempre unirvi nei giorni seguenti.

    Buona role a tutti!


    @Eirwen_Quinn, @Mihos_Renny, @Aurora_Wilkinson, @Rhiamon_Mccarthy, @Evie_Gold, @Clarissa_Greythorne, @Helena_Papus, @Aurora_Dilaurentis, @Charlotte_Mills, @Ronald_Canard, @Sarah_Jonson, @Aerith_Walsh, @Vera_Grace, @Varyare_King, @Beth_Fryva, @Selene_Smith, @Zack_Plans, @Marcus_Largh, @Dorcas_Moore, @Raven_Lovely, @Syria_Wright, @Kristal_Thratchet, @Sylvia_Turner, @Elisa_Renierv, @Iris_Murphi, @Chiara_Pieraccini, @Giorgia_Mustazza, @Albus_Severus_Potter, @Bimba_Bella, @Stefano_Draems, @Dragonis_Witch, @Moon_White, @Megan_Torres, @Penelope_Light, @Yuri_Ayato, @Elektra_Zeira, @Hannah_Jones, @Freya_Hansen, @Sarah_Darcy, @Cusa_Beszt, @Megan_Stilinski, @Agnes_Gaspar, @Nicola_Calabrese, @Sarah_Khan, @Gabriel_Gray, @Jade_Peterson, @Katrin_Hopkir, @Handi_Mandi, @Penny_Hotter, @Lydia_Stilinski, @Keith_Connington, @Cosetto_Silverwing, @Lucretia_Holland, @Achilles_Davids, @Marcus_Meol, @Erica_Wolfrey, @William_Rogers, @Lawrence_Malvyn, @Erica_Watson, @Mary_Scri, @Sahara_First, @Sarah_Dalastur, @Robin_Peach, @Diana_Mist, @Elisa_Rank, @Euphrasia_Derild, @Julia_Irdale, @Moana_Kane, @John_Brooks, @Francy_Scalliver, @Katheryn_Ayre, @Gaia_Lombardo, @Elfa_Winky, @Esperanza_Fuentes, @Harley_Sundwall, @Lucy_Hale, @Kevin_Mitchell, @Robert_Dips, @Helen_Benlor, @Lorena_Williams, @Lucas_DeAmis, @Scarlett_Smith, @Estelle_Nardin, @Martin_Mcfly, @Millennium_Falcon, @Jade_Jonson,


  • Aurora_Wilkinson

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 248
       
       

    [AULA DI DIFESA CONTRO LE ARTI OSCURE]

    *Le vacanze di Pasqua erano finalmente terminate, ma per Aurora non era cambiato molto. Aveva passato tutte le vacanze tra le mura del castello, insieme a pochi dei suoi compagni e ne aveva approfittato per girare tranquillamente per il castello e fare i compiti che le erano state assegnati. Si era divertita, anche se avrebbe gradito di più se fosse stata in compagnia dei suoi amici, ma si era accontentata della sua gufa, Soren, che aveva preso qualche giorno prima alla riapertura del negozio di animali del professor Largh, chiamato "The Small Forest". Aurora aveva appena finito il pranzo e si stava dirigendo all'aula di Difesa Contro le Arti Oscure per svolgere la solita lezione. Quando arrivò davanti all'aula, però, notò qualcosa di insolito. Un foglio di pergamena era attaccato alla porta della classe, dove la professoressa Jane Casterwill, la docente di Difesa Contro le Arti Oscure, comunicava che la lezione di quel giorno non si sarebbe tenuta nella solita aula, bensì sulle rive del Lago Nero. Quel giorno, infatti, il sole primaverile splendeva nel cielo, illuminando le alti torri del castello e gli studenti che si trovavano nel cortile. Aurora ne fu molto contenta, non le andava di rimanere in classe con quel sole così invitante là fuori. Inoltre, Difesa contro le Arti Oscure era la sua materia preferita e passarla all'aperto le sembrava un'ottima idea. Così corse a perdifiato fuori dal castello, scontrandosi a volte contro qualche studente, per riuscire ad arrivare in tempo a lezione, non voleva perdere neanche un minuto.*

    [RIVE DEL LAGO NERO]

    *Finalmente arrivò nel posto in cui stava per iniziare la tanto attesa lezione. La professoressa Casterwill aveva disposto sotto l'ombra di una quercia dei tronchi, forse quelli erano i posti dove i ragazzi si sarebbero dovuti sedere. Quando vide gli studenti arrivare, la professoressa disse*

    Buon pomeriggio ragazzi! Accomodatevi dove volete, anche sul prato se preferite basta che rimaniate qui vicino per poter sentire bene la lezione. Quando arriveranno tutti i vostri compagni inizieremo!

    *Poi Aurora, a sua volta, la salutò*

    Buon pomeriggio professoressa! Posso chiederle perché oggi ci ha portati qui per fare lezione? Cosa ci insegnerà oggi?

    *Chiese Aurora con curiosità ed entusiasmo. Non vedeva l'ora di scoprire che tipo di lezione speciale aveva preparato la professoressa Casterwill.*


    @Jane_Casterwill, @Helena_Papus, @Aurora_Dilaurentis, @Evie_Gold, @Clarissa_Greythorne, @Sylvia_Turner,



    Ultima modifica di Aurora_Wilkinson mese scorso, modificato 2 volte in totale


  • Helena_Papus

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 142
        Helena_Papus
    Corvonero
       
       

    *Helena si rese conto per miracolo del biglietto appeso sulla porta dell'aula di Difesa contro le Arti Oscure, altrimenti sarebbe stata capace di trascorrere l'intero tempo della lezione seduta da sola in classe, a chiedersi perché avessero tutti saltato la materia*

    Wow, una lezione all'aperto, per di più al lago: solo la location renderebbe più che giusto frequentare l'ora di Difesa...

    *si disse, prima di precipitarsi più velocemente possibile verso il Lago Nero, uno dei posti più suggestivi della già meravigliosa Hogwarts. E in ogni caso la professoressa Casterwill - che insegnava la materia - godeva delle simpatie della quattordicenne Corvonero*

    Chissà, magari per celebrare la lezione all'aperto potremo fare qualcosa di pratico, speriamo che la professoressa ci abbia pensato. Non mi piacerebbe stare davanti al lago a capo chino sulla pergamena

    [LAGO NERO]

    *finalmente arrivò alla sede della lezione, e vide che alcuni studenti erano già arrivati: si guardò intorno per vedere se c'erano delle facce conosciute, e riconobbe Aurora, la sua amica Grifondoro. Le si avvicinò e la salutò con entusiasmo*

    Ciao Aurora, che piacere vederti: anche tu alla lezione di Difesa? Personalmente sono curiosissima di scoprire perché la professoressa ci ha portati qua. Non che mi dispiaccia, sia chiaro...

    @Aurora_Wilkinson, @Evie_Gold, @Aerith_Walsh, @Jane_Casterwill, @Ronald_Canard, @Sarah_Jonson, @Vera_Grace,




    Ultima modifica di Helena_Papus mese scorso, modificato 2 volte in totale


  • Aurora_Dilaurentis

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 46
       
       

    * In un battibaleno le vacanze estive erano terminate, era giunto il momento di tornare sui banchi o come piaceva dire ad Aurora, tornare nella sua seconda casa. Rimettere l’uniforme e rivedere i colori verde argento della sala comune era sempre molto emozionante al rientro di ogni vacanza. La prima mattinata di lezioni giunse al termine abbastanza velocemente tre vari racconti suoi e dei compagni di come erano andati quei giorni fuori dalle mura. Arrivarono così le 14, dopo aver mangiato pranzo in sala grande ogni tipo di prelibatezza che gli elfi domestici avevano preparato per gli studenti dopo un meritato riposo, giunse l’ora di andare a lezione di difesa contro le arti oscure *

    [ AULA DI DIFESA CONTRO LE ARTI OSCURE ]

    Finito il pranzo, Aurora si alzò in tutta fretta sistemandosi la divisa per bene e si precipitò in corridoio. Camminò con un passo spedito tenendo con la mano destra la borsa dietro di lei. Giunta davanti alla classe notò una strana sensazione di deserto, poi guardò meglio e vide un biglietto attaccato alla porta dove spiegava che la lezione quel giorno si sarebbe tenuta sulle rive del lago nero. Così la giovane serpe girò i tacchi e si diresse fuori dal castello *

    Già difesa era una delle mie materie preferite ma adesso prende molti più punti se viene fatta all’aperto, la professoressa Casterwill ha avuto un’idea fantastica!

    * Pensò Aurora nella mente e le uscì un sorriso quasi spontaneo, intanto era giunta sulla riva e in lontananza vedeva alcune persone già presenti. Di cui una era sicuramente la professoressa. *

    [ RIVE DEL LAGO NERO ]

    * Raggiunta una distanza che le permettesse di sentire bene, la parola della professoressa non tardò ad arrivare *

    Buon pomeriggio ragazzi! Accomodatevi dove volete, anche sul prato se preferite basta che rimaniate qui vicino per poter sentire bene la lezione. Quando arriveranno tutti i vostri compagni inizieremo!

    Buon pomeriggio professoressa! Posso chiederle perché oggi ci ha portati qui per fare lezione? Cosa ci insegnerà oggi?

    * rispose una ragazzina alla parola della Casterwill, non aveva avuto ancora modo di conoscerla, non sapeva nulla di lei ma da come si comportava sarebbe potuta essere una grifondoro *

    Buongiorno professoressa!

    * rispose educatamente Aurora, per poi trovarsi a chiedersi perché la ragazza aveva dovuto fare una domanda così scontata, dopotutto l’avrebbero scoperto di lì a poco su cosa insisteva la lezione. Oltre alla giovane grifa, c’era anche un altra ragazza lì vicino a lei che le stava domandando qualcosa, era senz’altro più timida della prima ma Aurora non aveva avuto modo di conoscere nemmeno lei, quindi si avvicinò a entrambe *

    Beh come primo giorno la professoressa ha già stupito!

    * rivolgendosi verso le due ragazze con un sorriso amichevole, che probabilmente già si conoscevano, quel giorno era di buon umore e le andava di fare amicizia, così decise di aspettare che una delle due dicesse qualcosa *







    @Rhiamon_Mccarthy, @Clarissa_Greythorne, @Jane_Casterwill, @Helena_Papus, @Aurora_Wilkinson,



    Ultima modifica di Aurora_Dilaurentis mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Aurora_Wilkinson

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 248
       
       

    *Poco dopo di lei, si aggiunse una ragazzina che Aurora conosceva molto bene.*

    Ciao Aurora, che piacere vederti: anche tu alla lezione di Difesa? Personalmente sono curiosissima di scoprire perché la professoressa ci ha portati qua. Non che mi dispiaccia, sia chiaro...

    *Le disse Helena, non appena la vide.*

    Ciao Helena, anche io sono molto curiosa, sai? Non vedo l'ora di iniziare. Come sono andate le tue vacanze?

    *Le rispose lei con un sorriso. Era contenta di aver trovato una persona che già conosceva. Lei ed Helena stavano diventando sempre più legate, certo, essendo in casate differenti non si vedevano molto spesso, ma questo non le impediva di passare il tempo insieme. Dopo poco, Aurora sentì la voce di una ragazza dietro di lei, che sembrava rivolgersi a loro.*

    Beh come primo giorno la professoressa ha già stupito!

    *Disse la voce dietro di lei. Aurora si girò e le rispose.*

    Si, hai proprio ragione. Comunque non mi sembra che ci siamo presentate. Io sono Aurora Wilkinson, mentre lei è la mia amica, Helena Papus. Tu, invece, come tu chiami?

    *Disse cordialmente la ragazzina, porgendole la mano. La sconosciuta indossava la divisa verde-argento, appartenente alla casata Serpeverde, quindi, Aurora presupposse che appartenesse proprio a quella casata.*

    @Aurora_Dilaurentis, @Helena_Papus, @Jane_Casterwill, @Sylvia_Turner, @Sarah_Jonson, @Syria_Wright,



    Ultima modifica di Aurora_Wilkinson mese scorso, modificato 2 volte in totale


  • Evie_Gold

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 130
        Evie_Gold
    Grifondoro
       
       

    [SALA COMUNE GRIFONDORO]

    *Le vacanze di Pasqua erano ormai finite e la maggior parte degli studenti, come anche anche Evie, che erano tornati a casa dalle loro famiglie avevano fatto ritorno a Hogwarts per riprendere le lezioni. Alcuni studenti avevano preferito rimanere al castello per diversi motivi, ma la ragazzina era tornata nella sua casa di Londra per prendersi una settimana di pausa e tornare al castello più riposata. La mattina era passata veloce e dopo il pranzo in Sala Grande Evie era tornata in Sala Comune per prendere le cose che le sarebbero servite alla lezione successiva: Difesa contro le Arti Oscure. La mattina mentre andava a fare colazione era passata davanti all'aula di quella materia, che era una delle sue preferite, e aveva visto un foglio di pergamena appeso dalla professoressa Casterwill in cui informava gli studenti che la lezione di quel giorno si sarebbe svolta sulle rive del Lago Nero, così la Grifa si diresse subito lì. Era molto contenta della scelta dell'insegnante, quel giorno un sole primaverile splendeva sul castello e passare un altra ora al chiuso sarebbe stato un peccato, inoltre di solito quando si facevano lezioni all'aperto gli insegnanti avevano preparato qualcosa di speciale, motivo in più per cui la dodicenne si diresse verso il lago con il sorriso sulle labbra.*

    [RIVE DEL LAGO NERO]

    *Quando Evie arrivò nel luogo scelto per la lezione vide che oltre all'insegnante c'erano già alcuni studenti, tra cui due ragazze che conosceva, e dopo aver ascoltato quello che diceva la professoressa e averla salutata in modo educato le salutò sorridendo*

    Ciao ragazze, come sono andate le vacanze? Siete andate a casa o siete rimaste al castello?

    *Poi vide che vicino a loro c'era anche un'altra studentessa, apparentemente del primo o secondo anno, con cui Evie non aveva mai parlato, e probabilmente neanche le sue due amiche, che si stavano presentando, così decise di salutarla anche lei*

    Ciao, io sono Evie, grifondoro del primo anno

    *Disse la ragazza, sempre con lo stesso sorriso che quel giorno non voleva abbandonare le sue labbra.*

    @Helena_Papus, @Aurora_Wilkinson, @Aurora_Dilaurentis, @Jane_Casterwill




    Ultima modifica di Evie_Gold mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Helena_Papus

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 142
        Helena_Papus
    Corvonero
       
       

    Io sono tornata a casa: avevo proprio voglia di cambiare scenario per un po', nonostante Hogwarts sia stupenda è stato piacevole stare una settimana con la mia famiglia: mi sono divertita a far finta di poter usare la magia con le mie cugine (non mi stanno molto simpatiche): dopo quattro anni ancora non hanno capito che fuori dal Castello ho la proibizione di utilizzare la bacchetta magica. Ma con loro basta "dirigere l'orchestra" per spaventarle.

    *rise Helena: per anni aveva subito il fatto di essere la più piccola dei parenti, sottoposta agli scherzi cattivi della figlia di una sorella di sua madre, ma da quando si era sparsa la voce in famiglia che lei era una strega molte cose erano cambiate a suo favore, soprattutto perché - con la complicità di suo padre era riuscita a nascondere il piccolo particolare che lei non poteva fare magie fuori dalla scuola, quindi quando la situazione tendeva al peggio le bastava blaterare qualche parola a casaccio perché la cuginetta "adorata" la lasciasse in pace*

    Certo, mia madre non è molto d'accordo, preferirebbe che noi figlie andassimo d'accordo - addirittura che uscissimo con gli stessi amici anche se abbiamo quattro anni di differenza - ma almeno ha il buongusto di stare zitta e non svelare nulla a zio, zia e soprattutto nipote

    *da una parte capiva la madre: in fondo lei adorava la sorella e le sarebbe giustamente piaciuto che anche le figlie avessero un buon rapporto, ma si sarebbe dovuta rassegnare al fatto che, vuoi per la grande differenza di età, vuoi per l'altrettanto grande differenza di caratteri, non c'era proprio dialogo fra loro ragazze*

    @Aurora_Wilkinson, @Jane_Casterwill, @Beth_Fryva, @Evie_Gold,


  • Aurora_Dilaurentis

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 46
       
       

    Si, hai proprio ragione. Comunque non mi sembra che ci siamo presentate. Io sono Aurora Wilkinson, mentre lei è la mia amica, Helena Papus. Tu, invece, come tu chiami?

    * Rispose la giovane in poco tempo, girandosi verso Aurora. *

    No, infatti... scusatemi io sono Aurora Dilaurentis, piacere di conoscervi Helena e... Aurora? Cavolo ci chiamiamo uguali! Non avevo mai incontrato nessuna con il mio stesso nome!

    * Disse la serpe ammiccando un grande sorriso per lo stupore, per poi contraccambiare porgendole la mano e stringendola delicatamente. Di lì a breve si aggiunse alla comitiva un’altra ragazza che Aurora non conosceva ma lei evidentemente conosceva le due ragazze con cui stava facendo conoscenza e poi si rivolse a lei con un sorriso *

    Ciao, io sono Evie, grifondoro del primo anno

    * così si presentò la nuova ragazza che si era avvicinata a loro, Aurora allora si voltò verso di lei ed educatamente le rispose *

    Ciao Evie! Io mi chiamo Aurora, come stavo dicendo già a Helena e Aurora, serpeverde e al secondo anno! Piacere di conoscerti!

    * intanto la ragazza grifondoro aveva già posto un’altra domanda alle altre due a proposito di come avevano passato le vacanze. Aurora non si sentiva interpellata a riguardo e decise di restare un attimo ad ascoltarle, eventualmente se avessero voluto sapere di lei le avrebbero senz’altro chiesto, in caso contrario non le avrebbe biasimate se non avessero voluto sapere oltre della nuova ancora sconosciuta.*






    @Aurora_Wilkinson, @Evie_Gold, @Helena_Papus,

  • Rhiamon_Mccarthy

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 256
       
       

    [SALA GRANDE]


    *Le vacanze di Pasqua erano finite, il castello si era nuovamente popolato. Il chiacchiericcio e le risate erano tornate a riverberare tra le fredde mura della scuola di Hogwarts e con il rientro degli studenti erano ricominciate anche le lezioni. La mattinata era stata impegnativa, la giovane serpe era riuscita a fare un salto veloce nella sua stanza a cambiare i libri delle lezione mattutine con quelli delle materie pomeridiane prima della pausa pranzo. La borsa di tela pesava come un macigno e la ragazzina si stava facendo i muscoli a furia di correre con quel carico su e giù per le scale del castello, e se quelle decidevano di cambiare la storia diventava ancora più complicata. Si era persa svariate volte, aveva fatto dei giri immensi per poi ritrovarsi nel punto di partenza, ma fortunatamente i mesi si stavano sommando e l'undicenne iniziava a capirne i meccanismi e a orientarsi con più facilità. La sala Grande era strapiena di giovani maghi e streghe in divisa, seduti ai lunghi tavoli delle rispettive case. Mentre i professori sedevano in fondo alla sala, tutti riuniti in un unico tavolo con, al centro, il posto della preside. Rhiamon raggiunse il tavolo verde argento e si sedette con i suoi conciasti. Al segno di Charlotte Mills le tavolate si imbandirono di ogni prelibatezza, gli elfi domestici nelle cucine di Hogwarts dovevano aver lavorato sodo. Finito il banchetto e con la pancia piena, la giovane strega si attardò a parlare con alcune amiche, poi recuperato il suo fardello di libri, pergamene e calamai, si era diretta al secondo piano per la lezioni di Difesa contro le Arti Oscure. Quando giunse dinnanzi all'uscio constatò che l'aula era insolitamente vuota e il corridoio fin troppo tranquillo. Si guardò attorno per sincerarsi di non essersi sbagliata, poi vide l'avviso affisso sull'uscio.*

    Una lezione all'aperto, ma che bello!

    *Mormorò tra sé, partendo poi di corsa verso l'immenso ingresso. Doveva muoversi o sarebbe arrivata in ritardo.*

    [LAGO NERO ORE 14.01]


    *Il lago le si aprì davanti mentre lei continuava a correre, trafelata e con il fiatone, mentre la torre dell'orologio batteva i due rintocchi. Odiava correre ma aveva imparato piuttosto in fretta che, a Hogwarts, era necessario. Un gruppo di ragazze si era riunito sulla sponda dello specchio d'acqua, pareva che la lezione non fosse ancora iniziata. Mentre si avvicinava a passo svelto nel tentativo di riprendere aria, osservava la scena: Giovani di diverse case chiacchieravano tranquille mentre la professoressa Casterwill dava ai ritardatari, come lei, la possibilità di non perdersi nulla attendendo pazientemente.*

    Buongiorno professoressa!

    *Esclamò trafelata lasciando cadere la borsa a terra e sdraiandosi poi sul prato, il pranzo stava cercando di intraprendere una pericolosa risalita e lei boccheggiava nel tentativo di farlo restare nello stomaco.*

    Correre dopo mangiato è una pessima idea!

    *Pensò continuando ad attuare la tipica respirazione che insegnano durante i corsi preparto, sollevò la testa e cercò di sorridere alle compagne.*

    Ciao ragazze!

    *Rantolò prendendo un sospiro profondo.*

    Scusate, ma ho corso...

    *Si giustificò, anche se probabilmente non era necessario. Poi, visto che la lezione non era ancora iniziata, si lascio cadere completamente sull'erba fissando il cielo terso e assaporando la calda e delicata carezza del sole sulla pelle del volto. Socchiuse gli occhi beata, i polmoni avevano smesso di bruciare, l'acido lattico stava smettendo di circolare poderoso facendole rilassare i muscoli, la gamba destra tremava presa da alcuni spasmi che sarebbero passati presto.*

    E' proprio un'ottima giornata per fare lezione all'aperto!

    *Pensò felice, poi riaprì gli occhi e si tirò a sedere. La lezione sarebbe iniziata di lì a poco e non era il caso di comportarsi come una turista in spiaggia. Era proprio curiosa di sapere cosa aveva in serbo per loro l'insegnante e soprattutto perché aveva scelto proprio quella location.*

    @Jane_Casterwill,@Eirwen_Quinn, @Mihos_Renny, @Aurora_Wilkinson, @Evie_Gold, @Clarissa_Greythorne, @Helena_Papus, @Aurora_Dilaurentis, @Charlotte_Mills, @Ronald_Canard, @Sarah_Jonson, @Aerith_Walsh, @Vera_Grace, @Varyare_King, @Beth_Fryva, @Selene_Smith, @Zack_Plans, @Marcus_Largh, @Dorcas_Moore, @Raven_Lovely, @Syria_Wright, @Kristal_Thratchet, @Sylvia_Turner, @Elisa_Renierv, @Iris_Murphi, @Chiara_Pieraccini, @Giorgia_Mustazza, @Albus_Severus_Potter, @Bimba_Bella, @Stefano_Draems, @Dragonis_Witch, @Moon_White, @Megan_Torres, @Penelope_Light, @Yuri_Ayato, @Elektra_Zeira, @Hannah_Jones, @Freya_Hansen, @Sarah_Darcy, @Cusa_Beszt, @Megan_Stilinski, @Agnes_Gaspar, @Nicola_Calabrese, @Sarah_Khan, @Gabriel_Gray, @Jade_Peterson, @Katrin_Hopkir, @Handi_Mandi, @Penny_Hotter, @Lydia_Stilinski, @Keith_Connington, @Cosetto_Silverwing, @Lucretia_Holland, @Achilles_Davids, @Marcus_Meol, @Erica_Wolfrey, @William_Rogers, @Lawrence_Malvyn, @Erica_Watson, @Mary_Scri, @Sahara_First, @Sarah_Dalastur, @Robin_Peach, @Diana_Mist, @Elisa_Rank, @Euphrasia_Derild, @Julia_Irdale, @Moana_Kane, @John_Brooks, @Francy_Scalliver, @Katheryn_Ayre, @Gaia_Lombardo, @Elfa_Winky, @Esperanza_Fuentes, @Harley_Sundwall, @Lucy_Hale, @Kevin_Mitchell, @Robert_Dips, @Helen_Benlor, @Lorena_Williams, @Lucas_DeAmis, @Scarlett_Smith, @Estelle_Nardin, @Martin_Mcfly, @Millennium_Falcon, @Jade_Jonson,


  • Aerith_Walsh

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 151
        Aerith_Walsh
    Tassorosso
       
       

    [SALA COMUNE DI TASSOROSSO]

    *La sala comune era poco affollata, si poteva sempre godere di una certa quiete tra quelle mura, decisamente un posto perfetto per ricaricarsi, leggere un buon libro e mettersi in pari con le materie scolastiche, cosa che accidentalmente Aerith non aveva fatto. Non era suo forte sfruttare le vacanze per mettersi in pari, era suo solito distrarsi vista la quantità di tempo libero e quella volta non era stata da meno!*

    Okay non avrò portato a termine quelle due tre cosette che dovevo fare, ma insomma credo che sia scusabile, come potevo concentrarmi quando le giornate fuori dal castello erano belle come quella di oggi… Aerith sei una debole.

    *La piccola Tassorosso aveva appena finito di rilegare con una vecchia cinta di pelle il materiale per la lezione, tutto era pronto per essere afferrato e portato direttamente in aula, di certo questa volta non sarebbe arrivata in ritardo. Dopo l’ultima disavventura avuta durante la lezione di Trasfigurazione, Aerith prese la questione “arrivare puntuale” abbastanza seriamente, di conseguenza non si sarebbe concessa un solo minuto di ritardo quel pomeriggio.*


    [RIVE DEL LAGO NERO]

    *Il sole splendeva e la temperatura era piacevole, tanto da far sudare la piccola che in un attimo si era ritrovata con il ciuffo della frangia appiccicato alla fronte. Con dei gesti goffi si asciugò le goccioline che colavano sul viso e immediatamente tolse la casacca per restare a braccia scoperte. Potrebbe sembrare tutto molto eccessivo ma la triste realtà era che stava facendo tutto di corsa, infatti Aerith si era fatta trovare in anticipo davanti all’aula di Difesa Contro le Arti Oscure per trovare affisso sulla porta un foglietto sul quale c’era scritto che quella mattina le lezioni si sarebbero svolte all’aperto presso le rive del Lago Nero.*

    Pare proprio che non ma ne vada mai una!

    *Nonostante quella piccola disavventura il suo umore era alle stelle, fare lezione all’aperto per lei era un piacere immenso, amava stare nel bel mezzo della natura. Passo dopo passo raggiunse finalmente la zona dove si sarebbe svolta la lezione, una grande quercia faceva ombra e sotto riuscì a notare un volto familiare, proprio quello della professoressa Jane Casterwill.
    Il luogo destinato alla lezione brulicava già di studenti e tra vari volti femminili riconobbe immediatamente la giovane Corvonero conosciuta durante la lezione di Trasfigurazione della professoressa Quinn. Senza tergiversare troppo salutò lei e le altre con un cenno della mano e un sorriso sincero, per poi far cadere gli occhi su di un’altra studentessa che trasudava affanno. Rimase per qualche istante immobile con la mano che oscillava per poi sorridere e porgere un affettuoso saluto anche a quella ragazza.*

    È scortese se dico che mi rincuora il fatto di non essere l’unica ad aver preso di corsa la strada per venire fin qui?

    *Con disinvoltura si avvicinò alla giovane e si mise a sedere a terra poggiando la schiena sul tronco, in quel momento la brezza d’aria creata dall’ombra del grande albero le fu di grande aiuto, finalmente il suo respiro stava tornando regolare. Solo dopo aver mollato ogni suo avere distese finalmente le gambe davanti a sé per poi iniziare a giocherellare coi piedi facendo sbattere le punte delle scarpe una contro l’altra.*

    Oh che sbadata, io sono Aerith!

    *E subito la sua mano si sporse di lato verso la ragazza.*

    @Jane_Casterwill, @Aurora_Dilaurentis, @Aurora_Wilkinson, @Evie_Gold, @Helena_Papus, @Rhiamon_Mccarthy




    Ultima modifica di Aerith_Walsh mese scorso, modificato 3 volte in totale


  • Dragonis_Witch

    Tassorosso Membro del Consiglio di Hogsmeade Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 5091
       
       

    *Dragonis quella mattina aveva controllato la bacheca per vedere se ci fossero delle novità che riguardavano le lezioni, sapeva di aver lezione di Difesa contro le Arti Oscure, sorrise quando lesse che quella lezione si sarebbe svolta all'aperto e proprio vicino al lago nero, amava molto l'acqua anche se sapeva che si diceva che all'interno del lago Nero vivesse una piovra gigante, ma non aveva assolutamente timore, sia perché non l'aveva mai vista, ma soprattutto perché non sarebbero stati da soli, ma con la loro insegnante @Jane_Casterwill*

    Sala Grande - ore 13:00

    *Il pranzo era veramente ottimo come tutti i giorni, mangiò con calma e si riempì lo stomaco velocemente, non voleva abbuffarsi molto perché voleva essere ben sveglia e pimpante per essere attiva durante la lezione quindi, una volta finito il pranzo, si alzò e si recò velocemente verso il lago nero.*

    E ora andiamo ad assistere alla lezione, sono veramente curiosa di vedere come sarà questa lezione e voglio interagire anche con gli altri ragazzi

    *Erano questi i pensieri della ragazza mentre si avvicinava sempre di più verso la riva del lago nero, notò che vicino al lago qualche persona era già arrivata quindi si avvicinò al gruppo e le salutò, l'insegnante ancora non era arrivata quindi decise di iniziare a parlare con il gruppo, non voleva essere una ragazza asociale, era stanca di essere sempre sola, quel periodo doveva finire quindi perché non iniziare a cambiare parlando con quel gruppo prima dell'inizio delle lezioni?*

    Ciao a tutte, io sono Dragonis, settimo anno, Tassorosso, ma potete chiamarmi anche Drag

    @Aurora_Dilaurentis, @Aurora_Wilkinson, @Evie_Gold, @Helena_Papus, @Rhiamon_Mccarthy @Aerith_Walsh,


  • Helena_Papus

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 142
        Helena_Papus
    Corvonero
       
       

    Ciao, io sono Helena Papus, Corvonero del quarto anno. Se non sbaglio ci siamo viste alla lezione di Erbologia della professoressa Lovely. Ma potrei tranquillamente sbagliarmi, non sono assolutamente fisionomista

    *Helena salutò cordialmente la ragazza più grande: era sicuramente una faccia conosciuta, ma non avevano avuto ancora occasione di conoscersi davvero: d'altronde funzionava così ad Hogwarts, se non appartenevi alla stessa Casata non avevi molte occasioni per fare amicizia. Ciononostante Helena aveva amiche Grifondoro con le quali si trovava veramente bene, due delle quali erano presenti anche a quella lezione*

    Comunque la professoressa ha avuto veramente un'ottima idea a farci fare lezione qua: è una così bella giornata che passarla chiusi in un'aula sarebbe quasi un delitto! Forse anche la Casterwill la pensa come noi, in fondo gli insegnanti prima di diventare tali sono stati studenti!

    *in effetti là ad Hogwarts era strano incontrare un alunno tra i corridoi o addirittura vederlo tra i banchi, e magari trovarlo l'anno successivo dietro la cattedra come insegnante. Sapeva naturalmente che questo capitava anche ai Babbani, sua madre e suo padre le avevano raccontato di qualche alunno diventato a sua volta insegnante, ma nel mondo dei maghi la stranezza era che avevano tutti frequentato la stessa scuola, quindi si conoscevano*

    @Aerith_Walsh, @Dragonis_Witch, @Aurora_Dilaurentis, @Aurora_Wilkinson, @Evie_Gold, @Jane_Casterwill,


  • Aurora_Dilaurentis

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 46
       
       

    * Appena poco dopo le ragazze furono raggiunte da un’altra che correva molto affannosamente sulle rive del lago per raggiungerle, forse pensava di essere in ritardo *

    Scusate, ma ho corso...

    * si giustificò con ancora il fiatone, raggiunta una vicinanza tale da far capire alla serpe che non era altro che la sua compagna Rhiamon. Non era di certo obbligata a farlo ma per Aurora era stata molto carina a preoccuparsi quindi decise di rispondere *

    Figurati, non c’è problema sei ancora in tempo! Riprenditi pure con tranquillità! E finalmente ci rivediamo dopo le vacanze, spero le hai passate bene!

    * Volle sottolineare la Dilaurentis in aggiunta. Poco dopo giunse un’ altra ragazza che intervenne dopo aver oscillato la mano per salutare il gruppo, Aurora le accennò un saluto con la testa e le sorrise. *

    Ho conosciuto più persone in questa mezz’ora che in tutto l’anno scorso!

    * pensò tra se e questo la rendeva molto felice, non era mai stata così emozionata di socializzare. In realtà le persone prima di conoscerla si dividevano in due lati opposti: chi le stava antipatica a pelle e chi si trovava già fin da subito bene. Insomma come si sarebbero svolte quelle nuove amicizie era ancora tutto da vedere. Mentre era assorta un attimo nei suoi pensieri, giunse una ragazza evidentemente più grande di lei; a giudicare dai colori che portava era tassorosso *

    Ciao a tutte, io sono Dragonis, settimo anno, Tassorosso, ma potete chiamarmi anche Drag

    * Così si presentò e Aurora rimase come congelata per un attimo; un pensiero le era passato per la mente, dopo aver visto la ragazza non poteva non pensare a come sarebbe stata lei tra cinque anni, se fosse rimasta uguale o sarebbe cambiata, se avesse avuto molti amici e se avesse avuto una buona preparazione scolastica. Forse questi dubbi fecero trapelare una smorfia di incertezza nel suo volto, ma sperava solo che non si notasse più di tanto, perché non voleva che la diciassettenne avesse una cattiva impressione su di lei. Respirò e rispose *

    Ciao! Io mi chiamo Aurora, piacere! Secondo anno, serpeverde!

    * facendo un accenno di sorriso *








    @Jane_Casterwill, @Evie_Gold, @Aurora_Wilkinson, @Aerith_Walsh, @Helena_Papus, @Rhiamon_Mccarthy, @Dragonis_Witch,



    Ultima modifica di Aurora_Dilaurentis mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Aurora_Wilkinson

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 248
       
       

    No, infatti... scusatemi io sono Aurora Dilaurentis, piacere di conoscervi Helena e... Aurora? Cavolo ci chiamiamo uguali! Non avevo mai incontrato nessuna con il mio stesso nome!

    *Le disse la ragazza Serpeverde.*

    Beh, anche per me è la prima volta, sai? Non si incontrano molte Aurore al giorno d'oggi.

    *Disse Aurora ridendo.*

    Io sono tornata a casa: avevo proprio voglia di cambiare scenario per un po', nonostante Hogwarts sia stupenda è stato piacevole stare una settimana con la mia famiglia: mi sono divertita a far finta di poter usare la magia con le mie cugine (non mi stanno molto simpatiche): dopo quattro anni ancora non hanno capito che fuori dal Castello ho la proibizione di utilizzare la bacchetta magica. Ma con loro basta "dirigere l'orchestra" per spaventarle.

    *Le rispose Helena. Aurora le sorrise e le disse che aveva fatto bene a spaventarle, dopotutto, loro non sapevano il divieto di utilizzare la magia fuori dalla scuola e questo era un vantaggio per Helena.*

    Ben fatto, Helena! Io, invece, le ho passate qui al castello. Non avevo voglia di stare con i signori Wilkinson.

    *Poco dopo, comparve un'altra ragazzina oltre alla stessa Aurora, Helena e l'altra ragazzina Serpeverde, che aveva lo stesso nome della ragazza.*

    Ciao ragazze, come sono andate le vacanze? Siete andate a casa o siete rimaste al castello?

    *Disse Evie Gold, una delle amiche di Aurora.*

    Ciao Evie, io ho passato le vacanze al castello e tu?

    *Le chiese la strega con un sorriso. Poi anche Evie si presentò alla nuova ragazza, ma le conoscenze che fece Aurora quel giorno non erano ancora finite. Arrivò poi, un'altra ragazza Serpeverde che le salutò, poi disse*

    Scusate ma ho corso...

    *Disse ancora con il fiatone.*

    Tranquilla, anche io ho corso per venire qui, mi sono scontrata con mezza scuola e penso che mi abbiano maledetta e lanciato fatture in tutte le lingue del mondo.

    *Le disse Aurora ridendo. Dopodiché si aggiunse un'altra ragazzina Tassorosso che Aurora ancora non conosceva, ma le sembrava molto simpatica.*

    È scortese se dico che mi rincuora il fatto di non essere l’unica ad aver preso di corsa la strada per venire fin qui?

    *Poi aggiunse.*

    Oh che sbadata, io sono Aerith!

    *Disse porgendo la mano alla ragazza Serpeverde appena arrivata. Poi, anche Aurora decise di presentarsi.*

    Ciao Aerith. Piacere io sono Aurora Wilkinson, Grifondoro del primo anno. Dopo di lei, si aggiunse una ragazza più grande di loro, che si presentò.*

    Ciao a tutte, io sono Dragonis, settimo anno, Tassorosso, ma potete chiamarmi anche Drag

    *Poi Aurora le rispose.*

    Ciao Drag. Io sono Aurora, primo anno e sono una Grifondoro.

    *Si presentò Aurora. Poi disse.*

    Che ne dite di conoscerci un po' meglio prima dell'inizio della lezione? Come sono andate le vostre vacanze?

    *Disse Aurora per iniziare un discorso con il nuovo gruppo che si era formato.*


    @Rhiamon_Mccarthy, @Aerith_Walsh, @Aurora_Dilaurentis, @Dragonis_Witch, @Helena_Papus, @Evie_Gold, @Jane_Casterwill,



    Ultima modifica di Aurora_Wilkinson mese scorso, modificato 2 volte in totale



Vai a pagina 1, 2  Successivo