Nel trailer possiamo vedere:
- Harry e Voldemort che si gettano da un ponte;
- Harry con i suoi amici nella Gringott;
- La scena di battaglia tra Harry e Voldemort;
- Neville a cavallo di un manico di scopa;
- La famiglia Weasley che piange Fred ormai morto;
ed altre scene...

Ecco a voi il trailer in italiano dell'imminente film che uscirà nelle nostre sale il 13 luglio: [Trailer]

---

Il vecchio Teaser Trailer, uscito in data 28 aprile in lingua originale, ha catturato l’attenzione di molti fan Potteriani. Complice senza dubbio l’eccezionale montaggio delle scene più movimentate ed entusiasmanti del film, ma anche l’accompagnamento musicale ha catturato l’attenzione dei più.

È stato cercato e finalmente scovato, dunque, il brano con cui si apre il trailer del capitolo conclusivo della saga. È una composizione di John Samuel Hanson, ed è intitolata “Lords of the Realm”, letteralmente ‘Signori del Reame’. Hanson lavora per la Immediate Music, una compagnia che produce musica epica per film e videogiochi. L'azienda ha partecipato alla creazione delle colonne sonore di film come i Pirati dei Caraibi, Spiderman, Il signore degli Anelli e di videogiochi come Warcraft e Final fantasy.

Per ascoltare la musica, clicca qui: [QUI]

Per guardare il nuovo trailer in italiano, clicca qui: [QUI]

---

Intanto, voci sempre più fondate aleggiano sul destino dell’insegnante di Pozioni più odiato della storia di Hogwarts. Infatti, noi accaniti lettori, sappiamo che la morte di Piton era stata accuratamente localizzata dalla Rowling, all’interno della Stamberga Strillante. Tuttavia, pare che il regista David Yates non sia stato d’accordo con tale decisione. Per amor di “saga” avverto i lettori che quanto segue può essere ritenuto uno Spoiler, quindi ATTENZIONE se non volete rovinarvi la visione del film. L’indiscrezione è stata rivelata da Andrew Ackland-Snow (ndr: art-director di Harry Potter e i Doni della Morte - Parte II) in un intervista al giornale Cine Premiere Mexico. Andrew ha rivelato che nel film il luogo della morte di Severus Piton è stato cambiato. Certo, questa non è né la prima né l’ultima delle differenze libro-pellicola, ma indubbiamente è una delle più importanti visto e considerata la centralità del personaggio. Ad ogni modo, l’art-director ha affermato che la decisione di cambiare il luogo è stata presa proprio per enfatizzare la morte del professore. Più precisamente, sarà fatta avvenire con un’atmosfera molto drammatica in un edificio di vetro, di modo da permettere agli “ignari” spettatori di godersi la scena. E’ stata ovviamente interpellata la Rowling, che a tal proposito non ha avuto nulla da ridire, anzi ha apprezzato molto l’idea di concedere a Piton una morte più…romantica! Le vere critiche o i plausi di tale scelta dipenderanno da noi, e per questo purtroppo dovremo attendere ancora qualche mese.
Intanto, viene confermata anche la presenza di un intruso nella “Stanza delle Necessità”. Sembra, infatti, che al posto di Vincent Tiger, al fianco di Draco Malfoy (Tom Felton) e Gregory Goyle ( Joshua Herdman) ci sarà niente di meno che Blaise Zabini (Louis Cordice). In quanto, l’attore Jamie Waylett, che interpretava lo scagnozzo Tiger, al momento del “ciak” era alle prese con una condanna per possesso di droga.
Concludo, salutando i lettori, babbani e non, e ricordo che la casa editrice Salani, che come tutti sappiamo pubblica in Italia i lavori della Rowling, in attesa di News dalla Warner Bros. ha deciso di mettere in vendita una nuova versione dei sette libri del maghetto più famoso, in un’edizione più economica. Il primo (Harry Potter e la Pietra filosofale) è già in vendita con una nuova copertina, una nuova traduzione e un nuovo formato... per la gioia delle tasche dei fans sfegatati e degli appassionati collezionisti.

---