Mentre Animali fantastici: I crimini di Grindelwald ha sorpreso i fan con alcuni importanti colpi di scena - la defezione di Queenie, l'esistenza del Patto di Sangue , il sacrificio di Leta Lestrange e l' identità di Credence Barebone, tanto per dirne alcuni - ci ha anche presentato diversi nuovi personaggi molto... interessanti. Abbiamo incontrato infatti: il fratellastro più anziano di Leta, Yusef Kama; l'assistente di Newt, Bunty; il famoso alchimista Nicolas Flamel e il professore di Ilvermorny Eulalie Hicks. Siamo particolarmente affascinati dalla connessione tra Flamel e Hicks, da come ciò possa indica cosa sta succedendo dietro le quinte e da come il loro coinvolgimento possa in qualche modo influire sullo sviluppo futuro della storia.

J. K. Rowling aveva inizialmente accennato al coinvolgimento di Flamel quando, già nei trailer, maxresdefault-1Silente consegnava a Newt un biglietto da visita incantato, che lo indirizzava verso la posizione di una casa segreta sicura. La casa apparteneva nientemeno che a Nicolas Flamel, stretto collaboratore di Silente e residente a Parigi.

Newt, Tina, Jacob e Yusef si sono trovati nella necessità di trovare un posto in cui nascondersi più avanti nel film, proprio come previsto da Silente, e hanno portato Kama malato nella casa di Flamel, anche per aggiornarsi sui successivi passi da compiere. Come ricorderanno i fan nulla è andato come si poteva prevedere, quando Kama scappò. Newt e Tina, lasciarono così Jacob solo con Flamel per dirigersi verso il Ministero della Magia francese, armati di Pozione Polisucco, per scoprirne di più sull'albero genealogico dei Lestrange.

fantastic-bestie-i-crimini-di-Grindelwald-nicolas-FlamelIn loro assenza, all'improvviso, la sfera di cristallo di Flamel cominciò a brillare e rivelando che un incontro terrificante con Grindelwald avrebbe avuto luogo nel Cimitière Du Père Lachaise - o, Cimitero di Padre Lachaise - dove si trovava il Mausoleo dei Lestrange. Immediatamente, Flamel si affrettò ad aprire un caveau segreto travestito da armadio nel muro (contenente anche la Pietra filosofale!) da cui prese un libro in rilievo d'oro. Sistemandolo sul suo banco di lavoro, sfogliò le pagine... Ogni persona che cercava aveva una pagina riservata! Trovò la pagina di Albus Silente vuota, continuò così con Eulalie Hicks, professore di Ilvermorny, la Scuola americana di stregoneria e magia.

I due parlarono brevemente degli eventi in corso e Hicks incoraggiò Flamel ad andare in loro aiuto, contro le sue proteste, con l'accusa: 

"Sei un mago o no ?!"

Questo scambio, anche se breve, ha fatto capire che i due condividono una profonda amicizia e comprendono a pieno gli eventi attuali e le sfide in gioco... questo suggerisce forse che tutti i nuovi personaggi giocheranno un ruolo molto più importante in futuro.

J.K. Rowling offre in Flamel quasi una controparte alla veggenza di Grindelwald, dotandolo di sfera magica e abile capacità di previsione e giudizio; una sorta di scontro tra Lungimiranza e Divinazione, arte un po bistrattata, secondo alcuni, con la figura della Cooman nella saga di Harry Potter. Flamel è un mago eccezionalmente talentuoso, ed in grado di usare a pieno una sfera di cristallo. Mentre Grindelwald ha visioni del futuro, Flamel può agire per contrastare quel "destino" informando e aiutando coloro che si uniscono alla lotta contro di lui.

Torniamo quindi a quel curioso libro di Flamel. Sembra che il volume che il libro consenta al suo proprietario di raggiungere rapidamente i contatti accumulati. Tutti vorremmo saperne di più su quello che il libro può fare - ci piacerebbe sapere della sua origine e di ciò che rappresenta.Screenshot 2018-11-29 23.28.24Pietra filosofale

Il libro con copertina rigida dorata ha un rilievo con una fenice stilizzata, e questo suggerisce una serie di cose ...

E se l'Ordine della Fenice non si fosse formato quando Voldemort salì al potere per primo? E se l'Ordine della Fenice fosse un'organizzazione segreta di maghi fondata per combattere le oscure minacce magiche contro i maghi e se avesse una storia molto più lunga di quanto si pensava in precedenza? Come i Cavalieri Templari, membri degni si uniscono e si impegnano a combattere per giusta causa ogni qualvolta e ovunque si presenti la necessità. Con un punto di contatto per i membri sparsi nelle comunità magiche di tutto il mondo, un tale gruppo di membri faciliterebbe la comunicazione e il coordinamento nel caso in cui l'Ordine fosse chiamato all'azione.

È possibile che Albus, o uno dei suoi antenati, abbia effettivamente fondato l'Ordine molto prima degli anni '70? 

La Rowling ha rivelato nel film che le fenici sono particolarmente attratte dalla famiglia Silente. Come una mascotte ancestrale o stemma di famiglia, l'immagine della fenice potrebbe significare il coinvolgimento o la messa in servizio di un Silente, oltre a identificare il libro come appartenente all'Ordine. Infatti, un'immagine proveniente da una scena cancellata mostra Silente in possesso dello stesso libro. Ciò sembra confermare la presenza di più copie che hanno uno scopo speciale.

13-1

La natura della residenza di Flamel suggerisce inoltre che è stato coinvolto nell'Ordine. Silente identificò la casa di Flamel come una "casa sicura", che implicava la sua appartenenza o conoscenza con un gruppo disposto a fornire un approdo sicuro a chi ne aveva bisogno. Chi se non l'Ordine organizzerebbe una cosa del genere? Probabilmente ci sono case sicure in tutto il mondo, ovunque risiedano gli alleati, e ognuna probabilmente ha una copia del libro incantato e un modo per contattare gli altri quando è nel bisogno.

Di tutti i maghi inclusi nel libro, perché Rowling ha scelto Flamel per contattare Eulalie Hicks? Non conosciamo ancora l'area di competenza professionale di Hicks o le sue altre abilità magiche, ma è sicuro che la sua figura è stata inclusa nel libro e inclusa in questo film, per una ragione.

I combattenti rimasti probabilmente avranno bisogno della sua assistenza o direzione in futuro. Se lei è, come sospettiamo, un altro membro dell'ipotetico o primigenio "Ordine", sarà più che disponibile a fornire entrambi. Forse conosce correntemente le Rune antiche e sarà chiamata a decifrare vecchi testi che potrebbero suggerire come rompere il Patto di sangue? Forse è specializzata in Difesa Contro le Arti Oscure e si consulterà con Albus in questa prospettiva?

Qualunque sia il suo ruolo, la nostra autrice preferita ha introdotto Hicks perché diventerà importante, nascondendo anche informazioni specifiche su di lei perché probabilmente sarebbe uno spoiler sul modo in cui lei contribuirà alla storia. Siamo assolutamente entusiasti di vedere come la Rowling continua a sviluppare questi personaggi e li piega/avvolge nella trama più grande! La lotta contro Gellert Grindelwald continua.