Il mese scorso dal Playstation 5 Showcase è stato presentato il trailer di Hogwarts Legacy e il gioco RPG di cui si era tanto parlato è diventato realtà. Il gioco sarà di tipo open world e come già anticipato sarà ambientato nel 1800, collocandosi quindi prima delle avventure raccontate sia nella saga di Harry Potter sia in quella di Animali Fantastici. Sarà inoltre disponibile non solo per Playstation, ma anche per Xbox e PC e per quanto riguarda la data di uscita non si conosce ancora quella ufficiale, ma si parla di autunno 2021

Ora è il momento di saperne di più su questo gioco, quindi cari Potterheads seguiteci alla scoperta di tutto ciò che già sappiamo sul gioco più atteso dai fan della saga ma non solo.

Una storia inedita

Avalanche Software ha scelto come slogan per il lancio del gioco le seguenti parole:

Live the Unwritten - Vivi ciò che non è stato scritto

Il messaggio è di ben facile comprensione: la storia che i giocatori si appresteranno a vivere sarà completamente nuova e, pur rispettando i canoni della saga, amplierà i confini di ciò che era finora conosciuto del Wizarding World. Le novità non riguarderanno solo l’aspetto temporale della storia, ma anche le ambientazioni. Possiamo infatti aspettarci location inedite, sulle quali però non è ancora stata rilasciata alcuna dichiarazione.

Ciò che è certo è però il ruolo centrale della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. La maestosa Sala Grande, le scale che cambiano e i dipinti popolati da curiosi personaggi sono pronti ad accogliere gli studenti. Tuttavia professori e Preside non saranno quelli già noti ai fan, ma ovviamente personaggi nuovi tutti da scoprire.

Il nostro alter-ego, un personaggio particolare

Il personaggio che i giocatori andranno ad interpretare sarà uno studente a cui è stato permesso di accedere alla scuola più tardi del consueto, possiamo quindi dedurre che esso avrà più di undici anni. La causa di questa particolare decisione è una sua peculiare caratteristica, sembra infatti che celi in sé uno strano potere, cioè la capacità di percepire e controllare la Magia Antica

A questo punto sembra che le strade percorribili dal giocatore saranno due: custodire il segreto e proteggere maghi e streghe oppure lasciarsi sedurre dal fascino delle arti oscure. Il team di sviluppo ha confermato la presenza di maghi oscuri nel gioco, anche se non hanno lasciato trapelare maggiori informazioni. Tuttavia, osservando il trailer, possiamo aspettarci che il misterioso mago con il volto coperto c’entri qualcosa con essi.

Libertà di gioco?

Il team di sviluppo non si è sbilanciato molto su quella che sarà la vera formula di gameplay, tuttavia quanto visto nel trailer lascia ben sperare.

In esso si può infatti notare uno scorcio di quella che sarà la cerimonia dello Smistamento, lasciando intuire che verrà strutturata sulla base di quanto visto in Harry Potter e la Pietra Filosofale magari lasciando spazio alle preferenze e alle decisioni del singolo giocatore.

Pozioni e animali fantastici sono presenti nel breve video e fanno sperare i fan per un gioco bilanciato, in cui attività scolastiche e avventure in libertà si intrecciano, permettendo al giocatore di immergersi completamente nel Wizarding World e di non portare semplicemente avanti una storia. 

Per quanto riguarda l’esplorazione il gioco è, come precedentemente detto, un open world, ma non è chiaro quale sarà l’estensione del mondo nè cosa si potrà fare all’interno di esso. Ciò che sappiamo con certezza è la presenza dei luoghi principali che i Potterheads hanno imparato ad amare: il castello con la Foresta Proibita e Hogsmeade (al quale ci auguriamo verrà affiancato anche Diagon Alley).

J.K.Rowling non è coinvolta nel progetto

L’autrice dei libri di Harry Potter, che come ben sappiamo ha collaborato alla realizzazione della saga cinematografica nonché a quella di Animali Fantastici, non è coinvolta nella creazione di Hogwarts Legacy. A confermarlo è proprio la pagina ufficiale (https://www.hogwartslegacy.com/it-it) del gioco nella sezione FAQ.

J.K. Rowling non è coinvolta direttamente nella creazione del gioco. Tuttavia, il suo straordinario materiale letterario è alla base di tutti i progetti ambientati nel mondo magico.

Questa non è una nuova storia di J.K. Rowling.

Tuttavia nella stessa sezione Warner Bros. Interactive Entertainment, di cui l’etichetta Portkey Games fa parte, ci tiene anche a precisare:

Ogni esperienza offerta da Portkey Games si svolgerà nel mondo magico e sarà fedele ad esso. J.K. Rowling sostiene Portkey Games e ha affidato la progettazione e la creazione dei giochi a WB Games e a tutti gli sviluppatori coinvolti.

Un trailer da record

Nell’arco di una settimana il trailer reveal di Hogwarts Legacy ha superato le 10 milioni di visualizzazioni, diventando così il trailer in grado di raggiungere più velocemente il traguardo sul canale Youtube della Playstation. Bisogna proprio dire che tutti gli appassionati hanno accolto più che bene questo nuovo videogioco open-world, confermando ancora una volta che l’amore e la passione per il Wizarding World non si attenua con il passare del tempo.

 

Con la speranza di avere presto nuove news sul gioco più atteso del prossimo anno, vi lasciamo con il trailer ufficiale in italiano.