Image and video hosting by TinyPic
RIVELAZIONE - Parlando alla Carnegie Hall di Manhattan, la Rowling ha confermato il sospetto di molti fan e cioè che il bonario e acuto direttore della Hogwarts School for Wizardry and Witchcraft è omosessuale. Dopo aver letto alcune pagine tratte dall'ultimo libro, «Harry Potter and the Deathly Hallows» (nella traduzione italiana «Harry Potter e i Doni della Morte» uscirá dall'editore Salani il 5 gennaio 2008), la Rowling ha risposto ad alcune domande del pubblico. Un giovane fan che aveva chiesto quando Silente (che nella versione anglosassone si chiama Dumbledore) troverà «il vero amore della sua vita», ha ricevuto questa secca risposta dalla Rowling: «Dumbledore è gay», lasciando senza fiato gli spettatori che poi hanno applaudito.

LA STORIA - La scrittrice scozzese ha spiegato che Albus Silente da giovane si era invaghito del suo rivale fascinoso Gellert Grindelwald, con il quale più tardi ingaggiò una lunga battaglia alla fine della quale lo sconfisse. «Quando ci si innamora si può diventare ciechi», ha commentato Rowling, sottolineando come Grindelwald divenne nemico di Silente dopo che il caro amico scelse di stare dalla parte dei maghi oscuri. Grindelwald è presentato infatti come un mago oscuro vissuto prima di Lord Voldemort. Compare per la prima volta in «Harry Potter e la pietra filosofale», primo libro della serie: sulla figurina delle Cioccorane di Albus Silente è scritto che Silente ha sconfitto Grindelwald nel 1945. L'innamoramento di Dumbledore, ha aggiunto la mamma di Harry Potter, «fu perciò una grande tragedia». «Oh, mio Dio, ma è solo una fiction», ha detto Rowling sorridendo dopo aver visto nei volti di molti spettatori della Carnegie Hall una smorfia di disappunto. Sui siti internet specializzati sulle storie di Harry Potter si è a lungo speculato sulla sessualitá di Dumbledore, di cui niente si conosce circa eventuali relazioni con donne come è abbastanza misterioso e turbolento il suo passato. Personaggio molto saggio, il preside della scuola dui Hogwarts è descritto dalla Rowling come eccentrico e ironico. L'incontro a New York ha concluso l«'Open Book Tour» della Rowling negli Stati Uniti, dove è tornata dopo sette anni di assenza per presentare l'ultimo volume della sua saga. La scrittrice ha spiegato che i libri di Potter sostengono «la tolleranza», invitano al «rispetto delle diversità».

ATTENZIONE:DA QUI IN POI INIZIANO GLI SPOILER

Ecco la risposta completa alla domanda.

Silente, che credeva nel potere dell'amore, si è mai innamorato?
La mia risposta sincera è che... ho sempre pensato che Silente fosse gay [ovazione]. Silente si era innamorato di Grindelwald, e questo si è aggiunto al suo orrore quando Grindelwald si è mostrato per come era. Fino ad un certo punto, diciamo che questo giustifica Silente, un po' perchè innamorarsi può renderci ciechi; aveva incontrato qualcuno di intelligente come lui ed era molto attirato da questo ragazzo, che poi però lo ha orribilmente e terribilmente deluso. Sì, così è come ho sempre visto Silente. Infatti, recentemente stavo leggendo il copione del sesto libro, e c'era una battuta in cui Silente diceva ad Harry "Conoscevo una ragazza, una volta, e i suoi capelli..." [ride]. Ho dovuto scrivere una piccola nota a margine per lo sceneggiatore, "Silente è gay!". Se avessi saputo che la cosa vi avrebbe resi così felici, ve l'avrei detto anni fa!

La Rowling ha rivelato anche che Neville Paciock (il quale, ricordiamo, diventa Professore di Erbologia a Hogwarts) ha sposato la Tassorosso Hannah Abbott, la quale è diventata la proprietaria del Paiolo Magico. "Penso che questo lo renda molto ammirato tra gli studenti, vivere sopra il pub".

Un bambino di otto anni ha poi chiesto all'autrice quali fossero gli incantesimi inappropriati che Aberforth Silente aveva praticato su una capra, come veniamo a sapere ne Il Calice di Fuoco. Dopo essersi sincerata dell'età del ragazzino, Jo ha risposto ridendo: "Penso che stesse cercando di fare una capra che potesse essere tenuta facilmente pulita. E' un trucco che funziona su un paio di livelli. Mi piacciono molto Aberforth e le sue capre. Ma se avete letto il settimo libro sapete bene di questo strano affetto di Aberforth per le capre, è stato molto utile per Harry, perchè, una capra, un cervo, sapete, se sei uno stupido Mangiamorte dov'è la differenza? Quindi, questa è la risposta che do a TE". E anche questa frase è stata seguita da un forte applauso.

Un'attenzione speciale è stata rivolta alla famiglia Weasley: come ben sapranno coloro che hanno letto il libro, è Molly Weasley ad uccidere Bellatrix Lestrange. Questa scelta, spiega la Rowling, è dovuta a due ragioni: la prima è che si voleva dimostrare che il semplice fatto che un donna abbia dedicato se stessa alla famiglia non vuol dire che non abbia molto altri talenti. Il secondo motivo è che nella lotta tra Molly e Bellatrix si scontrano due tipi di amore: quello di Molly è amore materno, mentre quello di Bellatrix è un'ossessione malata verso l'Oscuro Signore, e paragonarli è stato soddisfacente per l'autrice.

Qualche tempo fa, inoltre, J.K. Rowling ha rivelato che il personaggio che sarebbe dovuto morire nel quinto libro era Arthur Weasley. Certamente, con la morte del capostipite Weasley i libri sarebbero stati molto diversi. "Trasformando Ron in un mezzo Harry, in altre parole, trasformandolo in qualcuno che aveva sofferto la morte di un genitore, avrei rimosso il rifugio sicuro dei Weasley per Harry, e anche l'umorismo di Ron. Volevo mantenere Ron intatto... una buona parte dell'umorismo di Ron deriva dal fatto che è insensibile e immaturo, ad essere onesti. E Ron cresce finalmente in questo libro. E' l'ultimo dei tre a diventare adulto, e lo diventa quando distrugge l'Horcrux."

Questi sono solo assaggi: quando sarà disponibile la trascrizione della conferenza, avremo sicuramente altre informazioni di cui discutere.

Fonte: kateweb;thegossipers.com; corriere.it;lumos.it;The-Leaky-Cauldron.org

1punto a mirco92 1 punto a neoreale 1 punto a basiliscuskilljoy 1 punto a griffoncyna92